Cosa Significano I Simboli Dei Condizionatori: La Guida Completa

La piccola guida su cosa significano i simboli del condizionatore per conoscervi meglio con questi segni importanti
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Ottobre 12, 2022
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui

Avete appena acquistato il vostro primo condizionatore, siete impazienti di testarlo e di godervi tutte le sue funzionalità ma i simboli condizionatore presenti sul nuovo telecomando vi confondono e non sapete come utilizzarli al meglio? Nessun problema, vi forniremo una piccola guida pratica e vi guideremo alla spiegazione di ogni simbolo presente su ogni telecomando. Partiamo!

Cosa significano i simboli del condizionatore

I simboli presenti sul telecomando del nostro condizionatore non sono complessi e ci aiutano a relazionarci in maniera più rapida ed efficiente con il nostro condizionatore. Ogni simbolo rappresenta una funzionalità, quindi conoscerli tutti ci aiuterà sicuramente ad interfacciarci meglio e conoscere ogni minima sfacettatura del nostro nuovo dispositivo. Perché privarci della funzione deumidificatore? O perché privarci della funzione swing? Impariamo a conoscere tutti i simboli esistenti e ad usare al meglio il nostro condizionatore!

Icone o simboli: come chiamarli correttamente

Non esiste una vera  e propria differenza, è possibile chiamarli simboli, icone, pulsanti o tasti. L’unico fattore che non varia è il loro utilizzo: questi sono simboli universali climatizzatore che solitamente non cambiano al variare della marca, salvo piccole modifiche grafiche. Ma andiamo a vedere più nello specifico i vari simboli:

Cosa Significano I Simboli Dei Condizionatori: La Guida Completa

Fiocco di neve – Cool

Questo simbolo è molto intuitivo e ovviamente rappresenta il freddo. Solitamente si utilizza in estate quando le temperature esterne ed interne salgono e noi abbiamo assolutamente bisogno di raffreddare gli ambienti e goderci una temperatura fresca e ottimale grazie all’utilizzo della modalità aria condizionata.

Sole – Heat

Heat, caldo, questo è il simbolo aria calda del condizionatore. Infatti premendo questo pulsante attiveremo semplicemente la modalità di riscaldamento. È un tasto universale ed è presente sia nei vecchi e sia nei più moderni condizionatori, compresi i migliori condizionatori portatili.

Simbolo Gocciolina

Nei condizionatori il simbolo della gocciolina rappresenta solamente una funzione: la modalità deumidificatore. Pemendo questo pulsante e attivando questa modalità, saremo in grado di far funzionare il nostro condizionatore come deumidificatore, rimuovendo l’umidità dall’ambiente senza raffreddare l’aria, consentendo così di risparmiare anche qualche € in bolletta elettrica!

Swing Oscillazione

Questo simbolo rappresenta il movimento delle alette del condizionatore. Premendo questo pulsante saremo in grado di far muovere autonomamente le alette del condizionatore, permettendo così di non avere un flusso d’aria diretto e concentrato su un’unica zona della casa ma un flusso più omogeneo che parte dall’alto verso il basso. Attenzione: in alcuni condizionatori questa modalità potrebbe risultare leggermente rumorosa.

Pulsanti piú e meno

Questi pulsanti sono universali e presenti in tutti i condizionatori, anche nei migliori condizionatori portatili senza tubo . Il loro scopo è semplicemente quello di aumentare (+) o diminuire (-) la temperatura ambiente della nostra abitazione. Ovviamente possono essere utilizzati sia durante la modalità aria condizionata sia durante la modalità riscaldamento.

Pulsante luna e stelle – Sleep

Premendo questo pulsante attiveremo la modalità Sleep (sonno). Questa modalità la attiveremo durante le ore notturne e consentirà al nostro condizionatore di regolare, in completa autonomia, la velocità delle ventole e aumentare così la temperatura di 0,5-1 grado ogni ora. Grazie alla riduzione della velocità delle ventole sarà possibile risparmiare elettricità.

Tasto VANE

Molto simile al tasto swing-oscillazione. Il tasto VANE ci permette di modificare l’inclinazione delle alette del condizionatore, permettendoci così di distribuire il flusso d’aria nella zona desiderata.

Simbolo Ventola

Questo simbolo rappresenta la modalità ventilatore. Probabilmente questo pulsante sarà quello che, teoricamente, potrebbe veramente farci risparmiare tanti € sulla bolletta elettrica. Premendo questo tasto sul telecomando utilizzeremo il nostro condizionatore proprio come se fosse un normale ventilatore. Quindi non andremo ad utilizzare l’aria condizionata ma il flusso dell’aria sarà semplicemente spostato a gran velocità, garantendo un leggero rinfresco per gli ambienti circostanti.

Modalità deumidificazione

Cosa Significano I Simboli Dei Condizionatori: La Guida Completa

La modalità deumidificazione consente di filtrare e seccare l’aria in un ciclo continuo ed è una funzione utilizzata (e molto apprezzata) dai condizionatori moderni presenti sul mercato come l’Olimpia Splendid OS-CSEMLH09EI. Questa funzione risulta essenziale in caso si abiti in ambienti con una elevata percentuale di umidità; infatti non importa la stagione, non importa che sia estate o in inverno, in caso di elevata umidità la funzione deumidificazione ci garantirà una maggiore sensazione di benessere, oltre ad evitare che muffe, virus e batteri dannosi alla nostra salute prolifichino in abbondanza. Ricordiamo che l’umidità ideale presente in casa dovrebbe aggirarsi tra il 30 e il 40%.

Timer condizionatore

Come dice il nome stesso, la funzione timer del condizionatore ci consentirà di attivare o spegnere l’unità, in modo del tutto automatico, una volta raggiunto l’orario prestabilito. Nei telecomandi dei migliori condizionatori, come l’Hisense Easy Smart, sarà possibile impostare un’ora specifica direttamente dal display, mentre nei telecomandi più semplici che non dispongono di orologio, sarà comunque possibile settare l’avvio o lo spegnimento con un timer ad ore (esempio: TIMER ON 3. In questo modo il condizionatore si avvierà tra 3 ore).

Come utilizzare il condizionatore in modo corretto

Si, le bollette elettriche sono in costante aumento e per questo l’utilizzo del condizionatore per riscaldare o raffreddare gli ambienti deve essere valutato attentamente. Ecco quindi una nostra piccola guida su come usare al meglio il condizionatore ed evitare gli sprechi:

  • Evitiamo di disperdere il calore. Chiudiamo porte e finestre ed evitiamo che l’aria fresca (o calda) fuoriesca dalla casa;
  • Se possibile, utilizziamo la funzione ventilatore del nostro condizionatore. Si, non è certamente paragonabile all’aria condizionata, ma in alcune giornate potrebbe comunque contribuire sia al nostro benessere sia al nostro portafoglio, dal momento che consuma decisamente molto meno rispetto all’aria condizionata;
  • Spegnerlo se non siamo presenti in casa. Si,non siamo mica al supermercato o in qualche ufficio pubblico! Sembrerà banale, ma molte persone preferiscono lasciare il condizionatore acceso per trovare subito una temperatura ideale una volta tornati a casa. Non lasciamolo a rinfrescare/riscaldare una casa completamente vuota!

Utilizziamo la funzione deumidificatore. In estate questa funzione ci aiuterà ad alleviare il calore senza freddare troppo l’ambiente.

Su quali condizionatori più facile a leggere i simboli?

Non esiste una vera e propria differenza tra i telecomandi di varie marche di condizionatori, solitamente i simboli sono universali o si differenziano leggermente rimanendo comunque abbastanza intuibili. Ma se vogliamo andare sul sicuro e non perdere ulteriore tempo dietro libretti di istruzioni e guide varie, la scelta dovrebbe ricadere sui migliori condizionatori moderni dotati di telecomandi con display.

Conclusione

Visto? Alla fine questi simboli condizionatore non erano poi così complicati da comprendere. Serve solamente un pizzico di impegno per chiarire la loro funzione, testarla in prima persona e poi godersi tutte le funzionalità del nuovo condizionatore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *