12 Migliori Purificatori d’Aria per una Vita Sana

Nella nostra guida all'acquisto dettagliata e nelle descrizioni dei prodotti troverai tutte le informazioni che stavi cercando sul tema il miglior purificatore aria
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Maggio 14, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Siete alla ricerca del miglior purificatore aria in commercio per la vostra  casa ? Vi sei mai domandati quanto possa essere utile e a che cosa serva questo specifico accessorio? Vediamo insieme tutte le sue caratteristiche, i vantaggi che può portare nella vostra vita quotidiana e come scegliere al meglio il prodotto adatto alle vostre esigenze. Dobbiamo darvi  brutta notizia e una bella: l'aria che respirate non è così pulita come possa sembrare. È piena di agenti inquinanti e anche di allergeni e di cattivi odori, che possono silenziosamente rendere meno qualitativa la vostra vita quotidiana. Da qui l'importanza di cercare qualche cosa che vi possa aiutare nel migliorare l'aria che respirate. La bella notizia è che c’è la soluzione. Vi sembra abbastanza importante investire una piccola somma per la vostra salute? A noi decisamente sì. Vediamo quindi insieme i prodotti che il mercato offre per scegliere il miglior purificatore aria.
Tabella

Top 12 Migiori Purificatori d’Aria Test 2021

1.

Levoit LV-H132Il Meglio del Meglio

Features
  • Copertura: 12 m²
  • Filtro: HEPA, prefiltro, carbone attivo
  • CADR: n.d.
  • Rumorosità: 25 dB
  • Potenza: 28W
  • Dimensioni: 20 x 20 x 32 cm
  • Peso: 2,7 kg
  • Garanzia: 1 anno

Per questa tipologia di prodotti  è molto importante valutare anche gli aspetti tecnici e questo modello della Levoit, in particolare, ha una filtrazione a ben tre fasi. Ha un pre-filtro uno della categoria HEPA H13 e un filtro anche a carbone attivo.

Tutte queste attenzioni sulle tecnologie di filtraggio garantiscono una efficienza a una percentuale del 99,9%, con ovviamente una notevole riduzione degli allergeni, della polvere, annullamento della muffa ma anche di odori e di eventuale fumo.

Lo potrete usare proprio per la dimensione ridotta sia in un ambiente piccolo che grande, sia in casa che in ufficio. L’efficacia dei filtri sta sempre nella loro corretta manutenzione e nel giusto cambio nel momento in cui serve farlo.

Lo potrete anche utilizzare in fase notturna, perché ha una rumorosità realmente bassa, che si attesta sui 25 decibel. Basterà impostarla sulla giusta modalità, in questo caso ultra silenzioso e con eventuale luce notturna per riuscire a godere dei vantaggi. In pratica come funziona? Basta metterlo in un piccolo angolo e lui pensa alla purificazione del vostro appartamento, senza che voi dobbiate fare alcuna azione.

Si somma a tutto questo il fatto che il design è molto elegante. Che voi abbiate una casa d’epoca o una casa post moderna, va bene in tutte le situazioni, proprio perché le sue linee essenziali sanno adattarsi ai vari stili. È un connubio di quello che può essere una buona integrabilità a livello di design con una buona prestazione, al fine di migliorare la vostra salute e la vostra vita.

Cosa ci è piaciuto:

  • La luce notturna e la silenziosità lo rendono un accessorio perfetto per chi vuole dormire e avere comunque una situazione salubre in casa.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Alcuni clienti hanno lamentato l'aumento dei composti organici volatili per cui non l'hanno ritenuto un apparecchio sufficientemente soddisfacente.
RELATED: 4 Migliori Purificatori d’Aria per Allergie – Respirare Meglio e Dimenticare i Problemi
2.

Philips Qualità Aria AC0820/10Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Copertura: 49 m²
  • Filtro: HEPA, prefiltro
  • CADR: 190m3/h
  • Rumorosità: 61 dB
  • Potenza: 20W
  • Dimensioni: 25 x 36,7 x 25 cm
  • Peso: 2,4 kg
  • Garanzia: 1 anno – filtro, 2 anni – assistenza

Passiamo a un purificatore aria Philips, il cui marchio famoso sul mercato da anni, è sicuramente garanzia di qualità. Chi di voi  ha avuto un elettrodomestico Philips ne ha potuto apprezzare la qualità. Il design di questo purificatore d’aria si adatta a ogni tipologia di ambiente in cui voi viviate. I colori neutrali bianco e nero ben si sposano anche agli ambienti più eclettici.

Andiamo a vedere quelle che sono le sue caratteristiche e gli aspetti tecnici che vi servono per ottenere il fine ultimo per cui avete acquistato questo accessorio.

La Philips assicura con questo suo purificatore d’aria un’azione sana, pulita e continuativa dentro la vostra casa. Questo elettrodomestico riesce  a proteggervi da quello che è l’inquinamento, minimizzando o evitando eventuali allergie, che si potrebbero creare. Viene infatti garantita la rimozione del 99,5% delle particelle, fra cui quelle ultra sottili e i pollini, che ci tormentano soprattutto nelle stagioni intermedie.

Mai come ora, la sensibilizzazione del fatto che l’ambiente in cui viviamo sia sana è importante. Il fatto che un aspiratore d’aria possa rimuovere pulviscolo, inquinamento ed eventuali batteri ci sensibilizza particolarmente sul suo utilizzo e sull’utilità di averne uno.

Uno dei plus del purificatore d’aria Philips è il suo sensore che capta e analizza la qualità dell’aria in cui si trova.  Lo fa in tempo reale e con un feedback decisamente immediato  tramite un led luminoso e colorato. Se il vostro led sarà blu la qualità dell’aria dell’ambiente in cui siete è buona. Se il led sarà rosso la qualità dell’aria è scarsa w quindi bisognerà in qualche modo rimediare.

Anche per questo apparecchio parliamo dell’importanza dei filtri e, come in gran parte dei purificatori aria, ci deve essere la presenza di filtri multipli proprio per potenziare l’azione che viene fatta. Il purificatore d’aria Philips è infatti dotato di un pre filtro, di un ulteriore filtro HEPA, che serve per assorbire delle particelle e degli allergeni, che potrebbero crearvi delle difficoltà per tutti i disturbi inerenti le allergie e le vie respiratorie. Esiste ancora un ulteriore filtro, che completa il tutto.

Nonostante stiamo parlando di un apparecchio che in sé possa sembrare a essere complicato in realtà il suo utilizzo è assolutamente facile e immediato. Per cui non vi fate spaventare, non avrete bisogno di leggere grossi manuali tecnici e in breve tempo sarà pronto per l’utilizzo in casa vostra in maniera anche intuitiva e con chi una modalità fra cui quella notturna che è molto importante. Quando lo userete in modalità notturna, acquista una silenziosità maggiore e vi permette di non essere disturbati durante queste ore di riposo.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci piace molto che i risultati di questo purificatore aria Philips siano veloci e immediati, tanto che per avere un risultato impattante su una stanza di 20 m² ci vogliono solo 16 minuti.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Alcuni lo trovano troppo pieno di plastica e dal design poco elegante. Ovviamente è uno di quegli aspetti molto soggettivi e opinabili.
RELATED: 4 Migliori Purificatori d’Aria per Allergie – Respirare Meglio e Dimenticare i Problemi
3.

Nobebird Purificatore d'AriaScelta del Budget

Features
  • Copertura: 10 m²
  • Filtro: HEPA, carbone attivo
  • CADR: n.d.
  • Rumorosità: 30 dB
  • Potenza: n.d.
  • Dimensioni: 18,6 x 18,9 x 18,3 cm
  • Peso: 0,75 kg
  • Garanzia: n.d.

Per una fascia di prezzo così bassa è sicuramente un prodotto molto interessante e raggiungibile alla portata di tutti. Questo purificatore d’aria non ha niente di meno rispetto ai prodotti di brand o di prezzo più elevato. Contiene al suo interno un filtro HEPA, ma anche una funzione di aromaterapia oltre alla sottointesa funzione notturna, presente in quasi tutti i purificatori d’aria.

È sempre molto importante che nel purificatore d’aria il filtro compreso sia di questa tipologia e in aggiunta ci sia anche un filtro carbone attivo, come nel caso di questo accessorio. Per quale motivo è così importante? Perché il filtro risulta essere una delle parti preponderanti nell’assorbimento dei batteri, degli acari, della sporcizia quale può essere la muffa o il fumo.

Ricordiamo che è sempre meglio non fumare in ambienti chiusi, perché al di là di ogni purificatore d’aria rimangono comunque delle particelle impregnate nei tessuti, nelle pareti stesse che nessun purificatore d’aria può eliminare completamente. Se quindi siete o avete in casa un fumatore per la vostra stessa salute e per la salute di chi vi sta vicino non permettergli fumare in casa: è sempre meglio che stia sul balcone o in giardino.

Il purificatore, infatti, non può fungere da completo abbattimento degli effetti nocivi che il fumo ha sia sull’individuo che sull’ambiente stesso.

Quando lo riceverete, i filtri sono conservati in un sacchetto di plastica dovete ovviamente rimuoverli per far sì che si inizi a utilizzare correttamente questo prodotto.

Il design è molto bello e compatto, il colore nero lo rende adatto a ogni tipologia di stanza in cui lo vorrete usare. Inoltre, è indicato per ambienti che non superino i 5 / 10 m². Dopodiché su una metratura superiore la sua performance non è ottimale tanto quanto in quella indicata.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci piace particolarmente il suo design compatto e il suo prezzo, in relazione alla sua performance.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Alcuni consumatori non lo definiscono abbastanza solido e durevole come altri brand.
4.

PARTU BS-08Migliore Copertura

Features
  • Copertura: 160 m²
  • Filtro: TRUE HEPA
  • CADR: 104m3/h
  • Rumorosità: 48 dB
  • Potenza: 35W
  • Dimensioni: 43 x 25 x 24,8 cm
  • Peso: 3,05 kg
  • Garanzia: 2 anni

Avete presente delle foglie che frusciano e un ambiente rilassante? Questo è quello che si viene a creare con la modalità rumorosa in modalità notturna e non inficiante per chi ne è a contatto.

Partu ha scelto e optato per la qualità dei filtri inserendo il filtro HEPA. Adatto per i fumatori, per chi è allergico e per chi ha animali domestici in casa. La sua rimozione ha una percentuale del 99,97% delle particelle volatili. Il tutto nel pieno rispetto dell’ambiente e senza rilasciare ovviamente ozono, che è deleterio per il nostro apparato respiratorio, soprattutto se prodotto in dosi superiori al normale. In fin dei conti questi apparecchi devono servire al nostro benessere e non a crearci ulteriori complicazioni.

Non solo! Nella versione notturna si può avere una luce led, che varia di colore e, se vi darà fastidio, basterà schiacciare un tasto premendolo per tre secondi e la luce scomparirà per quelli che sono gli amanti del buio assoluto.

La prima volta che la utilizzerete dovrete farne un uso dalle 7 alle 24 ore per incominciare a purificare l’ambiente. Avrete un risultato quindi ottimale qualora la prima volta fosse utilizzato per un tempo prolungato quindi magari non fermatevi al minimo di 7 ore, ma lasciate che funzioni tutte le 24 ore suggerite. Ne andrete a beneficiare voi direttamente.

Molte persone che lo hanno utilizzato avevano la sensazione di sentire l’aria più leggera in casa, ma ben sappiamo che una sensazione non è una prova matematica, per cui alcuni consumatori più pignoli sono andati a fare delle misurazioni proprio ad hoc per vedere la validità di questo elettrodomestico. I risultati di queste sperimentazioni hanno verificato che, effettivamente, l’aria viene purificata, tenendo conto anche della continua contaminazione dell’aria stessa in cui si trova il purificatore.

Un ottimo risultato, quindi, che non si basa solo su un’esperienza sensoriale, ma su un reale calcolo matematico che determina la validità e la funzionalità.

Cosa ci è piaciuto:

  • Vista l'importanza dei filtri in questa tipologia di elettrodomestici, ci piace molto l'indicazione che ci mostra quando è il filtro e in prossimità di dover essere cambiato.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Quando la stanza è particolarmente grande il purificatore risulta più lento. Potrebbe essere potenziato per ambienti più grossi.
5.

Xiaomi AC-M6-SCMiglior Modello Xiaomi

Features
  • Copertura: 48 m²
  • Filtro: EPA, prefiltro
  • CADR: 400m3/h
  • Rumorosità: 64 dB
  • Potenza: 38W
  • Dimensioni: 24 x 24 x 52 cm
  • Peso: 4,8 kg
  • Garanzia: 6 mesi

Bello, bianco, semplice ed essenziale e dalle linee minimaliste. Questo è sicuramente il purificatore d’aria per chi ama l’ estetica e chi ha la casa ultra moderna e semplicistiche. È perfetto anche  per chi non vuole cose complicate e troppo arzigogolate: è semplice da usare, ma con una performance estremamente elevata.

Sappiamo che il colore bianco si sposa in ogni ambiente, ma questo in particolare, con la forma leggermente più squadrata, è perfetto per le case moderne che impazzano adesso.

Se amate avere l’aria leggera in casa vostra e  anche un’atmosfera più rilassante, ma comunque salutare, ecco il purificatore d’aria adatto alle vostre esigenze.

Come tutti i purificatori d’aria alla modalità notturna ha la possibilità di avere una silenziosità bassa.

Stiamo parlando di un purificatore d’aria che potete controllare da remoto. Pensate di essere al lavoro e impostarlo con la vostra app mobile per avere poi una atmosfera e  una respirabilità maggiore, quando rientrerete stanchi dal lavoro e avrete bisogno di rilassarvi.  Uno dei vantaggi della tecnologia di questo purificatore d’aria è il fatto che è controllabile anche con Alexa e con Google Assistance, per cui riuscirete con un’ applicazione, che utilizzate per altri elettrodomestici, a controllare da remoto la vostra casa. Più comodo di così! Bisogna crearsi una vita facile ma con del benessere in più. Perché non usufruire della tecnologia che esiste?

Il suo potente flusso d’aria, permette di raggiungere qualunque angolo della stanza, anche se questa fosse strutturata in modo abbastanza particolare. Il motore di questo purificatore d’aria e stato creato ispirandosi a quelli che sono i motori degli aerei, quindi cattura l’aria dal basso e le espelle verso l’alto. Cosa c’è di meglio dell’usare una tecnologia che ovviamente è già stata provata e comprovata, su un apparecchio per una funzionalità differente?

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci piace il fatto che si possa controllare in tempo reale e modificarne le caratteristiche anche solo tramite un'App e anche se siamo lontani.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Il sensore tende a firmarsi a 001 ed è un difetto che è stato presentato da molti consumatori.
6.

HAMIIS Purificatore d'AriaMiglior Modello di Base

Features
  • Copertura: 15-20 m²
  • Filtro: HEPA, prefiltro, carbone attivo
  • CADR: 90-140m3/h
  • Rumorosità: 28 dB
  • Potenza: n.d.
  • Dimensioni: 37,5 x 19,9 x 19,9 cm
  • Peso: 1,6 kg
  • Garanzia: n.d.

Per questo purificatore d’ aria parliamo nuovamente di un sistema di filtrazione a tre strati quindi con un pre filtro, l’indispensabile e immancabile filtro HEPA e il filtro a carbone attivo. Il filtro HEPA serve soprattutto per la polvere, per il polline e gli inquinanti, che raggiungano però fino a una misurazione di 0,3 micron.

In aggiunta avete il filtro a carboni attivi, che vi aiuterà a rimuovere dalla vostra aria eventuali funghi (perché sono anche nell’aria) e muffe. Riesce a contrastare alcuni gas nocivi, senza voler fungere però da sistema di allarme in caso di fughe di gas.

Ovviamente sempre massima attenzione alla manutenzione del filtro e alla sua durata: nello specifico di questo parecchio si consigliano le 1440 ore di utilizzo. Dopo questo lasso di tempo dovrete sostituire il filtro perché, diversamente, non solo non sarebbe più performante, ma sarebbe anche contro produttivo utilizzarlo. Un piccolo trucco, senza necessità che leggiate tutto il manuale: una volta che avete sostituito il filtro potete resettarlo schiacciando la velocità 6. Questo vuol dire migliorare la qualità dell’aria che respirate ogni volta che siete in casa.

Visto che normalmente, soprattutto in ambiti di tipo urbano, l’aria non è delle più sane, che possiamo respirare, perché non ci permettiamo il lusso, abbordabile, di avere una qualità superiore di aria nel nostro ambito domestico?

Bisogna solo entrare nell’ottica di scegliere un purificatore d’aria come questo, che ci aiuti a migliorare la nostra vita. Potrete trovare in questo specifico purificatore tre velocità fra cui scegliere: la bassa, la media e la alta.

Non dovrete neanche ricordarvi di spegnerlo in quanto si spegne automaticamente se avrete impostato un determinato tempo. Questo è molto utile soprattutto quando e si è in fase notturna.

Cosa ci è piaciuto:

  • Quello che ci piace particolarmente di questo purificatore d'aria e la sua facilità d'uso, perché con un insieme di comandi, abbastanza immediati, si riesce a capire facilmente come funziona e come utilizzare le tre velocità e come quindi avere la massima prestazione nel momento giusto.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Alcuni consumatori hanno lamentato il fatto che durante l'utilizzo, in realtà, rilasci un cattivo odore soprattutto all'inizio.
7.

HIMOX RinTalen H01Modello Più Silenzioso

Features
  • Copertura: 18 m²
  • Filtro: HEPA, prefiltro, carbone attivo
  • CADR: n.d.
  • Rumorosità: 20 dB
  • Potenza: 17W
  • Dimensioni: 22,2 x 22,2 x 19,6 cm
  • Peso: 2,06 kg
  • Garanzia: 2 anni

Odori, germi, muffa: diamogli un addio definitivo. Un purificatore d’aria come questo è molto utile, soprattutto se siete in una famiglia e cucinate spesso. Avete presente l’odore non sempre piacevole che viene rilasciato in cucina anche se cucinate dei cibi estremamente buona e sani? Purtroppo, spesso e volentieri, le cappe filtranti non bastano per liberare l’ambiente da quegli odori spiacevoli. Questa è un’ottima soluzione per poter avere una cucina sempre profumata.

Mettetelo in azione proprio mentre siete all’opera, senza dimenticarvi comunque di utilizzare al contempo la cappa, che ha un ulteriore funzione anche di protezione sui mobili soprastanti, soprattutto se siete degli utilizzatori della piastra a induzione. La sua purificazione d’aria riuscirà ad assorbire quelli che sono gli odori sgradevoli. Per purificarla alla fine del tutto,  basterà dare una bella apertura di finestra e la vostra cucina è come se non fosse mai stata utilizzata, anche se avete cucinato pesce e broccoli.

Questo purificatore aria è molto comodo soprattutto per delle stanze che non superino i 18 m². Per questo motivo capirete che sicuramente l’utilizzo in una sala, camera, o come abbiamo suggerito, in una cucina è ottimale. Non va utilizzato una tantum, soprattutto se lo utilizzate in cucina, ma ogni volta che cucinate. Questo farà  in modo che l’ambiente si mantenga sempre purificato. È anche più salutare vivere in un ambiente senza sgradevoli odori, che in qualche modo vanno a inficiare sul nostro sistema olfattivo. Spesso e volentieri viene sottovalutato l’aspetto dell’ aria leggera e pulita perché diamo per scontato la nostra funzione di respirazione. In realtà è molto importante e andrebbe valutata con maggiore attenzione. Se solo vi interessaste al numero di particelle di inquinamento o negative per il nostro apparato respiratorio, presenti nell’aria, siamo sicuri che sicuramente andrete a prendere uno di questi purificatori, per poter migliorare la vostra vita. È tutto a vostro favore ovviamente.

Cosa ci è piaciuto:

  • La sua facilità per l'utilizzo è sicuramente uno dei grossi punti di forza di questo prodotto

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Per alcuni risulta essere rumorosa la ventola appunto
8.

QUARED 339Miglior Modello Leggero

Features
  • Copertura: 10-15 m²
  • Filtro: HEPA, prefiltro, carbone attivo
  • CADR: 80-100m3/h
  • Rumorosità: 44 dB
  • Potenza: 1,2W
  • Dimensioni: 15 x 15 x 22 cm
  • Peso: 0,68 kg
  • Garanzia: n.d.

Ci piace molto il fatto che il filtro HEPA H13 sia una delle caratteristiche fondamentali di questo purificatore aria. Come molti altri suoi simili ha tre strati di filtraggio, fra cui appunto il filtro citato e anche quello a carbone attivo. Sappiamo che ben combinati riescono ad avere un’ottima azione su molti agenti volatili presenti nell’aria. Analogamente ad altri prodotti di questo genere, ha anche una funzione di aromaterapia, per cui se non vi bastasse purificare l’aria intorno, potete profumarla con l’essenza che più gradirete.

Quando utilizzate queste tipologie di opzioni, scegliete sempre una fragranza che non sia forte e impattante, ma che abbia una certa delicatezza perché alla lunga, alcuni odori molto forti, potrebbero creare fastidio e mal di testa.

Un’altra funzione da tenere in considerazione è la bassa rumorosità, che si aggira sui 30 decibel e che permette quindi di avere un ambiente confortevole, soprattutto durante la fase notturna, in cui si potrà scegliere tra due modalità una di velocità bassa e una più alta.

Non avrete neanche bisogno di annotarvi quando cambiare il filtro, azione sempre essenziale per una buona garanzia di funzionamento del prodotto e per la salvaguardia della vostra salute. C’è infatti un display che vi indicherà quando lo dovrete sostituire. Solitamente in media un filtro si cambia ogni tre o sei mesi, ma non si deve superare questo periodo proprio perché dopo la sua azione è praticamente nulla e non vi servirebbe a niente utilizzare il purificatore d’aria visto che il filtro è il cuore di questo elettrodomestico.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci piacciono le possibilità con il cavetto di USB di poterlo collegare anche attraverso il computer, in caso non avessimo una presa di corrente a portata di mano ma volessimo purificare l'ambiente intorno a cui lavoriamo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Molti lamentano il fatto che l'azione di aromaterapia non è fatta in maniera completa e soddisfacente.
9.

Pro Breeze Purificatore D'AriaIdeale per Piccole Aree

Features
  • Copertura: 5 m²
  • Filtro: HEPA, prefiltro, carbone attivo
  • CADR: 42m3/h
  • Rumorosità: n.d.
  • Potenza: 3W
  • Dimensioni: 17 x 17 x 21,6 cm
  • Peso: 1,45 kg
  • Garanzia: n.d.

La prestazione di questo purificatore d’aria è molto elevata, visto che arriva a imprigionare fino al 99,97% delle particelle, che si possono trovare nell’aria. Questo è dovuto sempre alla presenza di tre filtri fra cui un pre filtro, il  filtro HEPA e il filtro a carbone attivo che, come abbiamo visto già nei precedenti prodotti, se sono messi insieme creano una sinergia utile per il debellamento di quelle che sono le particelle volatili nell’aria. Questo purificatore d’aria ha inoltre un generatore di ioni negativi al suo interno. Questo è sicuramente un plus, visto che con questo procedimento si riescono a eliminare gli inquinanti che sono presenti e nell’aria, riuscendo ad avere quello che è un ambiente circostante più pulito. Conseguentemente più sano.

Non vi fate spaventare, perché nonostante tutta questa tecnologia ha in realtà un design e un utilizzo estremamente semplice ed elementare. L’utilizzo si limita alla pressione di un pulsante con due modalità, che possono optare per una scelta di funzionamento di velocità basta o velocità alta.

Ha un’ottima funzione su un’area fino a 5 m², ma la sua portata d’aria pulita si estende a una superficie anche più ampia. È molto utile se avete soprattutto dei bambini, dei neonati, degli animali o degli anziani o il semplice desiderio di avere un ambiente sano, in cui vivere. Avrete dell’aria respirabile che vi permette di poter stare bene e avere quindi un salto qualitativo anche a livello di vita giornaliera. Ricordatevi che alla base della qualità della vita sta l’attenzione per la salute, in questo caso vi basta una piccola attenzione, l’utilizzo del giusto dispositivo per poter avere un ottimo risultato su quella che è l’operazione basica nella nostra vita: respirare.

Cosa ci è piaciuto:

  • È un prodotto comunque molto facile anche nella manutenzione e nella pulizia, oltre che nell'utilizzo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Chi vive con dei fumatori ha detto che in realtà il risultato finale non è ottimale per quello che riguarda il levare l'odore del fumo.
10.

Rowenta Pure Air Genius PU3080Miglior Modello di Rowenta

Features
  • Copertura: 140 m²
  • Filtro: Filtro Allergy+, Filtro NanoCaptur+, prefiltro, carbone attivo
  • CADR: 350m3/h
  • Rumorosità: 32 dB
  • Potenza: 67W
  • Dimensioni: 38,5 x 22,2 x 52,9 cm
  • Peso: 5 kg
  • Garanzia: 2 anni

I risultati che da questo purificatore d’aria sono sicuramente elevati perché ha una filtrazione potente. In questo caso parliamo addirittura di quattro livelli di filtri, per cui avremo: il pre filtro che è molto utile, come ben sapete, per i peli e la polvere; il filtro a carbone attivo, che è particolarmente adatto per contrastare il fumo e gli agenti volatili. Abbiamo ancora il filtro Allergy + che è molto utile per rimuovere tutte le sostanze come allergeni, pollini e altri elementi come i peli di animali, acari, eventuali muffe o ancora dei batteri o dei virus. Infine, abbiamo il filtro chiamato NanoCaptur+, che serve a imprigionare la formaldeide. Questa sinergia di filtri associato al fatto che i filtri siano di categoria Epa, lo rendono efficiente.

La cosa che vi stupirà particolarmente di questo purificatore d’aria è la sua velocità. Quasi da non crederci! Ci impiega solo quattro minuti per riuscire a purificare una stanza di circa 10 m². La sua funzione Smart permette di individuare subito dove sono le sostanze inquinanti e, quindi, di regolarsi con velocità e filtraggio per l’ ottimizzazione del compito che deve svolgere.

Inoltre, è stato studiato per avere un basso consumo energetico e questo è molto importante sia nel rispetto dell’ambiente che del vostro costo bolletta, ma anche per essere estremamente silenzioso, rispettando così il vostro sonno, se lo userete in fase notturna. Stiamo parlando di una rumorosità di 31 decibel.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci piace molto l'attenzione che è stata data alla parte di filtraggio, con una sinergia di filtri che riesce a dare dei risultati ottimali. Non da meno la funzione Smart, che individua subito le parti problematiche.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Molti lamentano che la capacità di aspirazione in realtà sia bassa.
11.

Afloia AFLOIA-F1Miglior Design

Features
  • Copertura: 12 m²
  • Filtro: HEPA, prefiltro, carbone attivo
  • CADR: 90m3/h
  • Rumorosità: 30-50 dB
  • Potenza: 35W
  • Dimensioni: 19 x 19,5 x 40,3 cm
  • Peso: 2,1 kg
  • Garanzia: 2 anni

Anche per questo prodotto stiamo parlando di un’ alta efficienza di filtrazione a ben quattro stadi di filtro, che ovviamente migliora quella che è la vostra qualità di aria circostante. Tutto questo permette di catturare una elevata percentuale di elementi quali polline, polvere o anche i peli dei vostri amici a quattro zampe, fumo oppure odori di muffa, domestici, di cucina.

Per quanto non faccia parte della categoria dei purificatori d’aria più silenziosi rientra comunque nella categoria degli elettrodomestici silenziosi avendo una  rumorosità inferiore ai 50 decibel.

Avrete la possibilità di scegliere tra tre velocità, con addirittura un timer di spegnimento automatico, che potrete impostare a due, a quattro o a 8 ore. Questo è molto importante perché così potrete farlo lavorare in autonomia, qualora foste fuori e voleste tornare in un ambiente sano. Potrete, con questa opzione, interromperlo durante il funzionamento notturno, senza dovervi svegliare.

L’unica manutenzione che vi viene richiesta è il cambio del filtro qualora il LED dovesse lampeggiare. Di solito un filtro in media va cambiato ogni tre /sei mesi, che è la vita media della durata di un filtro per questa tipologia di elettrodomestici.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci piace molto il timer opzionale di spegnimento automatico, per cui se non vogliamo doverci ricordare di spegnere l'apparecchio mentre dormiamo, possiamo farglielo fare in autonomia.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Siccome la sostituzione del filtro è periodica alcuni clienti hanno lamentato il costo della sostituzione dei tre filtri contenuti in questo prodotto.
12.

Winix ZeroMiglior Filtro

Features
  • Copertura: 99 m²
  • Filtro: TRUE HEPA, tecnologia WINIX PlasmaWave, filtro a carbone, prefiltro
  • CADR: 390m3/h
  • Rumorosità: 27 dB
  • Potenza: 70W
  • Dimensioni: 25,9 x 43 x 62,8 cm
  • Peso: 7 kg
  • Garanzia: 1 anno

Ecco un ottimo prodotto se avete una superficie mediamente ampia, infatti questo purificatore d’aria arriva a una ampiezza depurativa massima di 99 metri quadrati.

Se ben ci pensate è perfetto per un ufficio, per un soggiorno anche ampio, ma anche per un appartamento di medie dimensioni. Il suo ruolo è quello di rimozione di virus, di batteri e di allergeni, che ci possano essere nell’aria. Inoltre, riesce a catturare anche i cattivi odori.

Se quindi siete dei provetti cuochi di pesce, di funghi, di alimenti,+ che sono buonissimi, ma decisamente lasciano un odore abbastanza forte, mentre li cucinate questa è la soluzione per voi. Potrete gustare tranquillamente i vostri piattini, evitando quello sgradevole odore che rimane solitamente in cucina e che a cui non sempre la cappa riesce a sopperire.

È dotato di varie tecnologie che danno dei plus. Una fra queste la tecnologia Plasmawave Winix. Questa tecnologia in particolare riduce in maniera efficace i virus e i batteri, che troverai nell’aria, senza però emettere dell’ ozono, che non è benefico per l’uomo. È quindi un purificatore d’aria assolutamente sano e studiato per essere una ottima soluzione anche per soggetti più fragili, quali i bambini e gli anziani. Senza dimenticarsi di chi soffre di asma o di malattie respiratori e di allergie. La tecnologia plasma Wave è all’avanguardia da usare.

Cosa ci è piaciuto:

  • Alcuni consumatori, che soffrono di allergie, hanno rilevato che effettivamente l'aria è più leggera e hanno avuto dei piccoli miglioramenti anche nelle loro allergie.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Alcuni hanno lamentato il fatto che genera un'aria fredda che è fastidiosa soprattutto per i più freddolosi.
RELATED: 4 Migliori Purificatori d’Aria Professionali – Respirare Aria Più Pulita

Cose da considerare

L’aria che è nei nostri appartamenti non è sempre così pulita come possiamo pensare. Se pensate di esimervi dal contatto con l’aria esterna sicuramente vi sbagliate. In aggiunta ci sono altri elementi quali l’eventuale presenza di peli, la polvere che si accumula, eventuale sporco, che rendono la situazione decisamente a rischio, soprattutto per chi soffre di allergie e asma.
Le soluzioni per migliorare l’aria nella propria abitazione sono numerose, ma sicuramente la più abbordabile, come prezzo e come immediatezza, è scegliere un buon purificatore aria che riesca ad agire attivamente nel vostro ambiente domestico circostante.
Questi purificatori prendono l’aria e la ripuliscono rimettendola, quindi, priva di particelle inquinanti che ci possono dare fastidio. Le tecnologie di oggi, grazie anche agli efficienti filtri di cui sono dotati gran parte di questi prodotti, permettono dei buoni risultati anche in modelli di tipo portatile a un costo abbordabile.

Purificatore d’Aria – Pro e contro

12 Migliori Purificatori d'Aria per una Vita SanaAndiamo ad analizzare i pro e i contro di avere un purificatore d’aria.

I pro

Il primo ed evidente pro è quello di avere un’aria più leggera e comunque un ambiente più sano. Questo era abbastanza evidente.

Un altro pro oggi giorno è che questi elettrodomestici  sono, come abbiamo detto, delle soluzioni a dei prezzi abbordabili e non richiedono una grande manutenzione se non un cambio di filtro. La durata media di un filtro va dai tre ai sei mesi per alcuni modelli, anche un anno per altri. Questo è un aspetto da cui, abbiamo detto, non si può prescindere proprio per una questione di salute e buon funzionamento dell’apparecchio.

Un ulteriore pro è che sono elettrodomestici sicuramente silenziosi e non consumano molto a livello energetico. Solitamente si suggerisce l’utilizzo di un aspiratore d’aria tentando di fare almeno ricambio possibile dell’area nel locale d’interesse con quella esterna. Non sarà difficile visto che nella cultura italiana c’è l’abitudine di aprire le finestre e far arieggiare i locali.

I contro

Di contro non ci sono comunque delle dimostrazioni della letteratura scientifica, che attestino che un purificatore d’aria, soprattutto dei modelli presenti sul mercato portatili, possa portare dei miglioramenti oggettivi a un’asma o un’allergia. Nonostante tutto molti consumatori hanno trovato comunque un beneficio dal costante utilizzo.

Un altro contro è sicuramente che, soprattutto nelle case non di classe A quindi nelle case dei decenni passati categorizzate spesso nella classe energetica G, di cui le città italiane sono piene, durante il periodo dei riscaldamenti un purificatore d’aria serve, ma ha un’incidenza sicuramente minore. Questo  proprio perché interviene anche il riscaldamento a portare comunque delle micro particelle inquinanti nell’aria e che danno una sfida più complicata al purificatore. Se quindi vogliamo vedere il risultato ottimizzato sarà soprattutto nella bella stagione.

 Volendo riassumere possiamo dire che i pro sono:
  • Buon rapporto qualità / prezzo per la gran parte di questi prodotti
  • Pulizia dell’aria e di micro particelle che possono essere nocive
  • Silenziosità
  • Basso consumo
  • Benefici dichiarati da alcuni che soffrivano di allergie e di miglioramento della loro situazione

I contro sono:

  • il fatto che hanno una funzione ideale in una situazione in cui non si apre molto la finestra ma che non è aderente al reale, almeno nella cultura italiana
  • Non hanno la massimizzazione se è funzionante il riscaldamento
  • Non hanno una dimostrazione scientifica che siano una fonte di beneficio per gli allergie e l’asma

Ciò che è importante?

12 Migliori Purificatori d'Aria per una Vita SanaGli aspetti da valutare quando si acquista un elettrodomestico di questo genere è chiedersi quale utilizzo ne vogliamo fare.

Spieghiamoci meglio: il vostro utilizzo è per tutta la casa o per una stanza in particolare? Questo potrà determinare delle caratteristiche quale per esempio la rumorosità, se lo utilizzeremo in camera e quale sia la capacità di lavorazione su una determinata metratura (questo aspetto viene sempre indicato nella scheda tecnica)

Indicativamente anche i medici suggeriscono sempre di scegliere comunque dei purificatori d’aria con filtro HEPA che, adottando la nuova tecnologia soprattutto nel modello H13, garantisce una migliore pulizia dell’aria.

È consigliano di evitare caldamente invece quei purificatori d’aria che possano creare dell’ ozono, perché questo elemento chimico è nocivo alla nostra respirazione.

Di seguito valuteremo vari aspetti importanti da tenere in considerazione soprattutto dal punto di vista scena e tecnico, per poter fare la scelta più opportuna in un mercato che è effettivamente in continua espansione e crescita.

Numero di fasi di pulizia

Sicuramente questo è un accessorio facile da gestire e facile da mantenere, ma non si può prescindere, come abbiamo già detto più volte nell’articolo, dal cambio dei filtri. Questo deve essere fatto ogni tre /sei mesi dopodiché la sua utilità è praticamente nulla.

Altrettanto utile è la pulizia del sensore che canalizza l’aria, se questo è presente nel dispositivo che avete scelto, proprio perché questo sensore aiuta a stabilire quanto l’aria sia pura, quanto sia da depurare e come dovrà agire quindi l’ elettrodomestico. Influisce quindi sulla performance del depuratore d’aria.

Tipo di filtri utilizzati

12 Migliori Purificatori d'Aria per una Vita SanaQuesto argomento, come abbiamo detto, è molto importante per cui è necessario che vi teniate aggiornati e informati su quelli che sono i filtri. Indicativamente come abbiamo visto anche nei modelli precedenti, fra cui possiamo prendere in esempio il Levoit LV-H132, avremo un pre, un filtro HEPA e un filtro a carboni attivo. Vediamo, in breve comunque, l’utilità dei vari filtri citati.

Il filtro HEPA

Questo filtro, in generale, viene utilizzato anche per altri elettrodomestici quali per esempio gli aspirapolveri o addirittura in ambito medico. Ha un costo abbordabile per il compito che svolge. Riesce a bloccare gli acari, che sono presenti nella polvere, i pollini e alcuni metalli pesanti, oltre ai batteri e alle particelle di fumo. Ha comunque una percentuale del 99% di riuscita. È molto diffuso a livello domestico e il modello H13 ha una buona qualità.

Il filtro a carbone attivo

Se qualcosa non è stato filtrato dal filtro HEPA, ci pensa il filtro carbone attivo. Questo vuol dire che la loro accoppiata è vincente: meglio metterli insieme che usarli separatamente.  Questo filtro agisce specificatamente su quello che può essere il fumo, gas e cattura cattivi odori. Queste sono molecole molto più piccole delle precedenti sostanze, per cui tendono a sfuggire per questa loro dimensione ridotta al filtro HEAP, ma non scappano a quello a carbone attivo.

Lo ionizzatore

Non tutti i purificatori d’aria hanno questa caratteristica, ma quelli che usano lo ionizzatore hanno la capacità di generare degli ioni negativi che poi si disperdono nell’aria. Calcolando il fatto che ogni particella e molecola inquinante, come qualsiasi molecola, ha una carica positiva e una neutra, venendo a contatto con gli ioni negativi, tendono a cadere perché gli ioni negativi neutralizzano questa loro carica interna. L’efficacia di questa metodologia richiede più tempo.

Questi sono i maggiori aspetti per i filtri ad uso domestico: è ovvio che esistano altri filtri anche più complessi ed elaborati per uso industriale, ma la cosa non è pertinente a questo elettrodomestico.

Copertura

12 Migliori Purificatori d'Aria per una Vita SanaLa copertura tiene presente la superficie da andare a depurare, ad esempio il PARTU BS-08 copre 160 m² mentre il Pro Breeze solo 5 m². Questo è un dato tecnico che potete trovare con chiarezza nella scheda di ogni prodotto e che è utile analizzare in base anche all’utilizzo che farete del  purificatore d’aria. Ricordatevi di non porlo mai vicino a un luogo che produca umidità, altrimenti gran parte del suo lavoro verrà vanificato.

CADR

Ecco una sigla che potrete trovare sulla scheda tecnica del vostro purificatore d’aria e che magari, se non siete esperti del settore, vi domanderete di che cosa si tratta. Facciamo chiarezza.

Stiamo parlando dell’ acronimo di Clean Air delivery Rate che, tradotto in italiano, consiste nel tasso calcolato di emissione relativa all’aria pulita. Detto in parole povere che cosa significa? Rappresenta il volume numerico di aria già filtrata, che verrà emessa dal purificatore nell’ambiente esterno.

Velocità della ventola

La velocità della ventola è un altro dato tecnico importante che troverete nella scheda. Più veloce va e più è prestante, ma attenzione che non crei troppo rumore altrimenti dite addio alla vostra pace e sonno!

Rumorosità

12 Migliori Purificatori d'Aria per una Vita SanaGran parte dei purificatori d’aria ad uso domestico rispecchiano quella che è la classificazione di elettrodomestici silenziosi, rientrando quindi entro i 75 decibel di rumorosità. In realtà molti di loro sono sotto la soglia dei 50 decibel. Se prendiamo in esempio il purificatore d’aria Nobebird Purificatore d’Aria ha una soglia di rumorosità di 31 decibel, il che vuol dire che il suo rumore è pari a un albero di foglie che frusciano e che sicuramente non ha un disturbo anche nelle ore notturne, se lo si volesse utilizzare in una camera da letto.

In generale comunque questi apparecchi sono studiati proprio perché utilizzati anche nelle camere da letto nelle ore notturne, con una silenziosità bassa e per questo motivo rientrano sempre in un range che sia addirittura inferiore ai 60, per quanto la definizione di silenziosità arriva fino ai 75 decibel.

Dimensioni e peso

Quando parliamo di purificatori aria portatili, stiamo parlando di elettrodomestici di dimensioni ridotte, per cui non avrete problemi sia a trasportarli, qualora dovreste portarli da casa all’ufficio, sia a posizionarli in qualunque angolo della casa, anche se vivete in un monolocale.

Prendiamo in esempio il Philips Qualità Aria AC0820/10, un purificatore aria che abbiamo visto in precedenza. Questo è un prodotto molto buono del marchio Philips e il cui peso è di 2,7 kg per cui lo potrete trasportare agevolmente in un sacchetto, come in una borsa, se lo volete portare da casa all’ufficio o viceversa. Potrete anche sistemarlo ovunque, visto che ha una dimensione e di 25 cmx 36,7x 25.

Garanzia

Questi elettrodomestici hanno una garanzia legale che il Codice del Consumo esige come obbligatoria proprio per la vostra tutela come consumatori. Questa garanzia legale permette al consumatore di rivolgersi direttamente al venditore anche se questi fosse differente dal produttore stesso. Potrete rivalervi in caso il prodotto acquistato sia difettoso o abbia comunque delle cause congenite di non funzionamento dovuto a difetti di produzione.

È comunque sempre da analizzare caso per caso. Poniamo il fatto che  aveste, dopo un tot di tempo un guasto:  questo non deve essere stato danneggiato da voi, ma deve avere un difetto di produzione che, se anche non si presentasse un giorno dopo l’acquisto ma dopo due mesi, viene garantito dal venditore e dal produttore stesso.

È poi a discrezione del produttore, quindi, non più del venditore dare delle garanzie convenzionate, che permettano quindi di avere una maggiore assistenza: queste possono essere gratuite  o a pagamento.

È  però, come abbiamo detto, scelta del produttore applicarle ai suoi prodotti o meno, per cui è sempre importante che voi vi informate prima di procedere all’acquisto, quali sono le garanzie e come possono essere applicate.

Prezzi

Come abbiamo anticipato, quello dei purificatori d’aria è un mercato in continua espansione, per cui ovviamente vengono presentati vari modelli in base anche alle necessità di capacità di spesa dei vari consumatori. Troveremo quindi dei prodotti che variano dai 15 € fino ai 300 €.

Ognuno di questi avrà ovviamente delle caratteristiche tecniche differenti, delle rese differenti e una performance, in base alla necessità che avete nel presente. La soluzione non sempre è nella fascia più alta o più bassa di prezzo: bisogna analizzare le caratteristiche tecniche.

Suggerimenti su come mantenere l’aria fresca, pulita e inodore

12 Migliori Purificatori d'Aria per una Vita SanaPer molto tempo è stato sottovalutato come aspetto, ma avere l’aria pulita in casa è un elemento fondamentale a quello che è il vostro benessere.  Ci sono delle azioni basiche che si possono fare per migliorare questa situazione, che sono applicabili sia nella vostra casa che ufficio.

Il primo suggerimento sicuramente si rifà ai consigli della nonna. È  molto utile far entrare aria dall’esterno nei locali in cui potrete trascorrere gran parte delle vostre giornate. Questo implica il fatto che dovrete aprire le finestre per almeno 10 o 15 minuti al giorno. Se possibile anche due volte al giorno. Questo cambio d’aria implica che le particelle di resina e di catrame, che tendono a infilarsi soprattutto nei tessuti e nei muri, vengono pian piano assorbite e sostituite dalle nuove particelle di aria che entrano. Analogamente per le particelle di fumo.

Sempre riprendendo dai consigli della nonna, si suggerisce di mettere del carbone attivo, o in alternativa dell’argilla in giro per casa. Questo è per le sue capacità di purificare l’aria. In ogni caso, se ci prestate attenzione, ci sono molti purificatori d’aria che hanno un filtro al carbone attivo, proprio perché riescono a bloccare le particelle minori, che il filtro HEPA non riesce a bloccare. Minori nel senso di minor grandezza, quindi più sottili.  Se non avete un purificatore d’aria potrebbe essere utile che mettiate in giro per casa, in luoghi strategici, delle ciotole con del carbone attivo o dell’argilla, tenendola comunque lontano dalle mani dei bambini e dei vostri amici a quattro zampe.

Altro suggerimento utile è sicuramente l’utilizzo delle piante purificatrici in appartamento. Ci sono delle specifiche piante che servono a pulire naturalmente la vostra aria. Fra queste possiamo ricordare la famosa lingua di suocera, la rapi excelsa, che non è altro che una piccola palma che arriva dalla Cina, la dracena. Potreste optare per l’edera comune, che è di facile reperibilità. Non da meno l’aloe le cui caratteristiche benefiche vanno toccare molti aspetti della nostra vita e della nostra salute. Questo è un metodo sicuramente sano e naturale per pulire l’aria intorno a voi. Inoltre, è una soluzione che non consuma energia. Le piante sono di arredamento, sono belle e sono delle compagne silenziose, ma efficienti, per la nostra vita, sia a livello visivo sia a livello olfattivo. Ci levano le particelle negative in modo naturale e non rilasciando alcun genere di ozono o di altre particelle, che potrebbero essere negative e rendendoci l’ambiente più confortevole.

il quarto suggerimento è inerente alla pulizia della vostra casa e dei vostri  arredamenti.  Non è vero che nelle case pulite non si sentono più odori. Solitamente li percepiamo nel momento in cui ciò non siamo in una stanza e ci rientriamo in seguito.  Se avete molti tessuti in casa prestate attenzione alla pulizia costante di questi, perché sono i primi a riuscire imprigionare delle particelle nocive, soprattutto quelle del fumo. Creano una patina di inquinamento su questi stessi. Per superfici che non siano i tessuti i due elementi che ti possono aiutare maggiormente nella pulizia e nella rimozione di particelle volatili negative, di inquinamento e di cattivo odore sono sicuramente la candeggina e l’aceto. Potreste affermare che non hanno, loro stessi, un buon odore. Sicuramente! Però il risultato finale  è che abbattono quelle particelle che vanno a creare il cattivo odore o inquinamento.

Infine, ovviamente, il suggerimento è quello di usare anche un purificatore d’aria. In base alle vostre esigenze di acquisto ne troverete di varie tipologie. Provate a sperimentarlo in una stanza per vedere l’ effettuale differenza che si viene a creare nella leggerezza dell’aria stessa. Ovviamente la capacità di ispirazioni dei purificatori dell’aria dipendono da prodotto a prodotto, in base alle loro caratteristiche tecniche, che dovrete leggere sempre con molta attenzione.

Prendiamo in esempio il Nobebird Purificatore d’Aria, che come altri prodotti di questa tipologia, non ha solamente la purificazione dell’aria, ma anche l’ opzione di aromaterapia, per cui se volete aggiungere alla pulizia delle particelle anche un profumo gradevole in casa, potrete sfruttare questa opzione. Ovviamente il tutto valutando che non scegliate un essenza troppo forte che possa creare un fastidio nella lunga durata a voi o a chi vive con voi.

FAQ

I filtri nei purificatori d’aria sono normalmente tre: il pre filtro, il filtro HEAP, il filtro a carbone attivo. In certi casi possono essere quattro. Alcuni purificatori aria hanno l’ indicatore di quando sia necessario cambiare i filtri, ma è buona regola mantenere questa abitudine ogni tre/ sei mesi, quindi almeno un paio di volte all’anno e non prolungare l’attesa, perché poi il purificatore non avrebbe più un effetto benefico.

Potete mantenere un purificatore aria in esecuzione 24 ore su 24, ma in realtà non è utile perché sarebbe un dispendio di energia elettrica e un’usura dell’ apparecchio inutile. Questo semplicemente per il fatto che il locale in cui lo usate, dovrà essere arieggiato prima o poi e usarlo mentre si hanno le finestre aperte è uno spreco: è come avere il riscaldamento accesi e le finestre aperte, giusto per fare un esempio.

La risposta a questa domanda è affermativa, proprio perché riesce a captare le particelle di cattivo odore, fra cui anche quelle di fumo, che creano, come abbiamo detto, delle patine inquinanti sia sui mobili che sui tessuti. Serve a rendere l’aria più leggera. È  molto utile se lo vorrete utilizzare soprattutto in cucina, dove si preparano i vostri deliziosi piatti, ma effettivamente potrebbero rimanere degli odori sgradevoli a seguito della preparazione stessa.

Il Nostro Verdetto

Arriviamo quindi a valutare insieme quale è il miglior purificatore aria. La nostra top è sicuramente formata dal Levoit LV-H132, che con la sua silenziosità a 25 decibel, permette un sonno veramente tranquillo, mentre lo potrete usare in modalità notturna. Inoltre, ha un design accattivante che sta bene con ogni tipologia di casa.  Agisce su una stanza di ben 12 metri quadrati, quindi ha un raggio d’azione abbastanza ampio, per quelli che sono i vostri appartamenti.

Sempre nella nostra top dobbiamo mettere il Philips Qualità Aria AC0820/10. Potrebbe sembrarvi una scelta scontata visto la fama del brand, ma in realtà le sue prestazioni ci hanno decisamente convinto. È sicuramente meno silenzioso del primo perché siamo a 61 decibel, ma ha un sensore che riesce a verificare in tempo reale la situazione della stanza. Questo è molto utile nell’aiutarvi a migliorare le condizioni dell’ambiente in cui siete, con un’analisi puntale e precisa. Bisogna comunque ammettere che la marca Philips ha alle sue spalle una storia produttiva e di vendita notevole, che assicura sempre una buona garanzia, quando si scelgono i suoi prodotti.

Sempre continuando la nostra top ci sentiamo di suggerire il Nobebird Purificatore d’Aria, un purificatore aria di bassa fascia di prezzo, ma che ha soddisfatto tutti i consumatori che l’hanno utilizzato. Ha delle buone performance. Ovviamente in relazione al prezzo bisogna tenere in conto che le sue prestazioni sono sfruttabili in ambienti più piccoli, quindi ci aggiriamo sui 5/10 m². In ogni caso il suo design e le sue dimensioni ridotte permettono di spostarlo anche facilmente di stanza in stanza e di posizionarlo in ogni luogo, in maniera che non occupi molto spazio. Non dà neanche fastidio in un insieme di design del vostro appartamento, proprio per le sue linee semplici ed essenziali.

Il nostro suggerimento è comunque di non sottovalutare l’aria che respirate e di provare a migliorare sempre le condizioni di vita in cui vivete e in cui avete i vostri cari: ne vale sempre la pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *