8 Migliori Tablet con Penna – Il Disegno e Le Recerche senza Problemi (Estate 2022)

La guida completa di migliori tablet con penna perfetti per gli artisti!
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Luglio 07, 2022
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui

I migliori tablet con penna ti consentono di disegnare e dipingere arte digitale direttamente su uno schermo e portare la tua creatività in movimento. Che voi stiate creando illustrazioni o animazioni, utilizzandone una per modificare fotografie o video, l'utilizzo di una penna su uno schermo vi avvicina a ciò che fate.

Il nostro team di revisori ha valutato 15 tablet dotati di una penna che potete acquistare e ne abbiamo scelto 6 migliori modelli, qualunque sia il vostro budget, e abbiamo raccolto il meglio in questa guida che è HUAWEI MatePad 11. La prima cosa interessante è non dovete comprare una penna separatamente! Abbiamo provato il loro display per capire come funziona la trasmissione dei colori. Ci hanno dimostrato anche buono rapporto di schermo che vi dà l'opportunità di disegnare in alta definizione. Le batterie hanno dimostrato capacità perfetta e permette di lavorare da 12 ore senza ricarica! I processori dei tablet recensiti hanno lavorato perfettamente nei applicazioni grossi, ciò è importante per chi usa tanti strati durante il disegno. Considerando questi fattori, vediamo dettagliamente quali sono migliori tablet con penna.

Tabella

Top 6 Migliori Tablet con Penna – Estate 2022

1.

HUAWEI MatePad 11Il Meglio del Meglio

Features
  • Dimensioni schermo: 11 Pollici
  • Sistema operativo: Harmony OS2
  • Capacità della memoria: 128 GB
  • Tecnologia di comunicazione wireless: Wi-Fi, Cellulare
  • Produttore CPU: Qualcomm

Usando il tablet con penna HUAWEI MatePad 11 non sentirete nemmeno per un attimo la mancanza del computer. Abbiamo un schermo LCD da 11 pollici, che spicca per l’ottima frequenza di aggiornamento di 120 Hz e gamma cromatica di categoria DCI-P3. Il processore Qualcomm è abbinato a RAM da 6 GB e memoria di 128 GB, espandibile con Micro-Sd. Valida anche la batteria da 7250 mAh adatta a usi prolungati anche in streaming. Il sistema operativo installato è l’Harmony OS2 e nella confezione sono incluse la M-pencil di seconda generazione e una tastiera magnetica, entrambe collegabili velocemente tramite Bluetooth.

Secondo il nostro parere si tratta di un modello veloce, performante e predisposto di tutto il necessario per svolgere la quotidiana produttività ma anche operazioni di creatività con editing grafico e video, oltre che vivere esperienze di gioco coinvolgenti grazie a sequenze visive fluide e scorrevoli. Alla buona visione partecipa anche l’impianto audio formato da ben quattro altoparlanti con tecnologia Harmon Kardon. Molto interessanti, infine, la predisposizione di lavoro Multi-finestra con la quale dividere lo schermo operando su più app contemporaneamente e la possibilità di duplicare lo schermo del computer sul tablet, così da lavorare con maggiore precisione ai propri progetti.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ottima durata della batteria;
  • Refresh rate elevato;
  • Modalità di lavoro multi-finestra;
  • Quattro altoparlanti;
  • M-pencil di seconda generazione;
  • Connessione rapida della tastiera;
  • Certificato per filtro luce blu.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Mancano le app Google;
  • La calamita della tastiera poco tenace;
  • Nessun jack per gli auricolari.
2.

Samsung Galaxy Tab S7 FEMiglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Dimensioni schermo: 12.4 pollici
  • Sistema operativo: Android 11
  • Capacità della memoria: 4 GB
  • Tecnologia di comunicazione wireless: Wi-Fi
  • Produttore CPU: Samsung

Impossibile essere delusi dal Samsung Galaxy Tab S7 FE, un dispositivo curato nei dettagli sia nell’aspetto hardware che software. Notiamo innanzitutto un design elegante e raffinato, in cui riconosciamo lo stile del brand, che rispecchia la leggerezza complessiva di 608 g. Dispone di uno schermo piuttosto ampio, da 12 pollici, il quale agevola la visione di progetti o contenuti ad alta definizione e amplia la visuale rendendo l’uso davvero piacevole. In più, non vi è alcun rischio di rimanere senza carica, grazie all’eccezionale batteria da 10090 mAh, dotata della funzione ricarica rapida.

Dal nostro punto di vista, la velocità contenuta del processore e la RAM non elevatissima da 4 GB, sono adeguatamente compensate dagli applicativi gestionali davvero intuitivi ed efficienti. In tal senso, ci ha colpito la funzionalità Samsung Dex che permette in un attimo di trasformate il tablet in un vero computer. È, inoltre, agevolata l’usabilità della penna, di per sé già particolarmente reattiva, la quale interagisce perfettamente con il software per facilitare la scrittura di testi e appunti, che vengono trasformati in tempo reale in caratteri testuali. Completano le dotazioni l’assetto audio, con due altoparlanti Dolby Atmos, e quattro microfoni integrati per videochiamate o registrazioni dal suono chiaro e nitido.

Cosa ci è piaciuto:

  • Samsung Dex per usare il tablet come un pc;
  • Penna molto reattiva;
  • Eccezionale durata della batteria;
  • Ampio schermo 12 pollici;
  • Software gestionali intuitivi;
  • Design elegante e moderno.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Display TFT non Oled;
  • Frequenza di aggiornamento un po’ bassa;
  • Riconoscimento facciale poco preciso.
3.

YESTEL X2Scelta del Budget

Features
  • Dimensioni schermo: 10 pollici
  • Sistema operativo: Android 11
  • Capacità della memoria: 32 GB
  • Tecnologia di comunicazione wireless: Wi-Fi
  • Produttore CPU: MediaTek

Per chi ha esigenze di base e desidera possedere un tablet adatto a riprodurre contenuti multimediali, navigazione web, social e gestione ordinaria, YESTEL X2 è la soluzione perfetta. Il sistema è predisposto con il sistema operativo Android 11, funziona sulla base dell’efficiente processore Octa-core, una RAM da 4 GB e memoria di 64 GB ulteriormente espandibile. La batteria da 8000 mAh è superiore ad altri modelli più costosi e ci garantisce molte ore di lavoro, studio o riproduzione audio-video. Anche il suono appare ben predisposto con i doppi altoparlanti, mentre la connessione avviene tramite Wi-Fi 2.4 G.

Lo schermo da 10 pollici rientra nella media della categoria ma è da sottolineare la tecnologia dello schermo IPS HD con risoluzione 1280×800 che restituisce una soddisfacente brillantezza delle immagini. Nella parte strutturale apprezziamo il chassis in metallo, il peso ultra leggero di 480 g e le due fotocamere. Consideriamo il costo di questo modello davvero allettante, soprattutto se messo in relazione ai numerosi accessori di cui è provvisto come tastiera e mouse wireless, penna digitale, cuffie, cavo USB e custodia protettiva. Di conseguenza, si ha il vantaggio di non dover aggiungere altri acquisti per utilizzarlo al meglio.

Cosa ci è piaciuto:

  • Include numerosi accessori;
  • Buona la batteria da 8000 mAh;
  • Display IPS ad alta definizione;
  • Radio FM anche offline;
  • Risposta veloce del touch screen;
  • Ideale per un uso di base.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Assente lo slot per Sim dati;
  • Alcuni utenti segnalano dei rallentamenti;
  • Un po’ rumoroso in fase di accensione.
RELATED: 9 Migliori Tablet per Studenti – Studiamo in Modo Portatile (Estate 2022)
4.

FACETEL Q3Più Comodo per Lavoro a Distanza

Features
  • Dimensioni schermo: 10 pollici
  • Sistema operativo: Android 11
  • Capacità della memoria: 64 GB
  • Tecnologia di comunicazione wireless: Bluetooth, Hotspot, 5G Wi-Fi
  • Produttore CPU: MediaTek

Se volessimo riassumere in due parole le qualità maggiormente apprezzate del FACETEL Q3 sarebbero performante e conveniente. Infatti, ad un costo piuttosto contenuto si può beneficiare dello schermo 10 pollici IPS HD risoluzione 1280×800 pixel. Il processore da 1.6 GHz, sebbene non estremamente veloce, è comunque un Octa-Core abbastanza efficiente. Per quanto riguarda la RAM siamo sui 4 GB con 64 GB di ROM. Buona la connessione Wi-Fi Dual-band 5G e la batteria da 8000 mAh i quali ci assicurano utilizzi prolungati anche in rete. Ci ha colpito, inoltre, l’ampia gamma di accessori inclusi.

Questo modello, secondo il nostro parere, risulta uno supporto valido per chi gestisce il lavoro da casa o per portarlo con sé anche in ufficio. Viene molto apprezzato per la didattica a distanza da bambini e ragazzi, i quali riescono a portare avanti le varie attività in maniera pratica e veloce ma allo stesso tempo comoda, grazie alla possibilità di connettere i vari accessori e mantenere una buona posizione attraverso l’agevole custodia con supporto. Tutto questo non fa assolutamente percepire la mancanza di un computer poiché il tablet, nell’ambito di un uso domestico o di produttività di base, riesce a soddisfare le principali esigenze senza difficoltà.

Cosa ci è piaciuto:

  • Connessione Wi-fi Dual-band 5G;
  • Buon processore Octa-Core;
  • Inclusi molti accessori;
  • Valida batteria da 8000 mAh;
  • Perfetto per lavoro e didattica a distanza.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Chassis in materiali plastici;
  • Il display non è un Full HD;
  • Poco adatto a app e giochi complessi.
RELATED: 8 Migliori Tablet 10 Pollici – Potente Portatile per Tutte Le Esigenze (Estate 2022)
5.

TOSCiDO X109Più Universale

Features
  • Dimensioni schermo: 10 pollici
  • Sistema operativo: Android 10
  • Capacità della memoria: 64 GB
  • Tecnologia di comunicazione wireless: Wi-Fi, Bluetooth
  • Produttore CPU: MediaTek

Quando il mercato offre tablet con penna dal funzionamento fluido, reattivo, equipaggiato di utili accessori che però mantiene un costo contenuto i consumatori non possono che esserne soddisfatti. Questo è il caso del TOSCiDO X109, il quale si colloca nella rosa delle opzioni più versatili, adatto ai principali utilizzi di studio, lavoro e divertimento. È costituito da processore Octa-Core 1.6 GHz, RAM da 4 Gb e ROM espandibile da 64 GB. Lo schermo è da 10 pollici con risoluzione 1280×800. Include, due fotocamere, batteria da 5000 mAh, sistema operativo Android con modalità multiutente e alcuni utili accessori.

In base alla nostra valutazione, questa è la scelta migliore se il dispositivo è adoperato per attività diverse o da più persone, ad esempio per la famiglia. Poiché il sistema supporta diversi formati video, audio e immagini, è valido per applicativi d’ufficio e per riprodurre contenuti multimediali. Ha una buona connettività per videochiamate, corsi online e messaggistica, inoltre, si collega alla rete tramite sim o Wi-Fi, quindi possiamo utilizzarlo ovunque. Contiene tutti i vantaggi del sistema operativo Android, incluso la protezione bambini, GPS, comfort visivo e funzione di blocco in caso di smarrimento. Dunque, lo consideriamo una delle alternative più interessanti in questa fascia.

Cosa ci è piaciuto:

  • Design elegante e moderno;
  • Scocca resistente in metallo;
  • Memoria espandibile;
  • Buon rapporto qualità prezzo;
  • Munita di tastiera e penna touch.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Fotocamere di qualità medio bassa;
  • Lo slot per la sim risulta un po’ scomodo;
  • La batteria poteva essere ancora migliore.
6.

Samsung Galaxy Tab S6 LiteMigliore per Gli Artisti

Features
  • Dimensioni schermo: 10.4 pollici
  • Sistema operativo: Android 11
  • Capacità della memoria: 64 GB
  • Tecnologia di comunicazione wireless: Wi-Fi
  • Produttore CPU: Samsung

Il tablet Samsung Galaxy Tab S6 Lite rispecchia le dotazioni di qualità a cui il brand ci ha ormai abituato. In particolare, in questo caso sono i creativi ad essere avvantaggiati da un dispositivo ben equipaggiato per dar vita a progetti grafici e non solo. Il display ci soddisfa per la sua ampia risoluzione di tipo WUXGA su 10,4 pollici di superficie, mentre all’interno troviamo un processore Octa-Core, RAM da 4 GB e memoria di 64 GB espandibile fino a 1 T con l’ausilio di una micro-sd. Mediamente buone anche le due fotocamere, da 8 MP e 5 MP, e la batteria da 7040 mAh con funzione di ricarica rapida.

Consideriamo la cifra più significativa di questo prodotto, la sua penna touch. La S Pen Samsung è comoda da adoperare grazie all’impugnatura ergonomica e ha un’eccellente maneggevolezza ideale negli usi prolungati, come spesso accade ai grafici. Questa caratteristica la rende la risposta perfetta anche per studenti che necessitano prendere molti appunti durante le lezioni. La penna, strumento ideale per disegnare e scrivere, risulta estremamente precisa grazie ai 4.096 punti di pressione e all’estremità super sottile. Abbinata alla performante applicazione Samsung Note, essa velocizza notevolmente tutta l’operatività.

Cosa ci è piaciuto:

  • S Pen super reattiva e precisa;
  • Batteria di lunga durata;
  • Valida risoluzione di categoria WUXGA;
  • Presenti slot per sim e jack per cuffie;
  • Ideale per disegno e appunti;
  • Struttura compatta e leggera.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Manca il lettore per le impronte;
  • Non supporta giochi molto pesanti.
RELATED: 9 Migliori Tablet per Studenti – Studiamo in Modo Portatile (Estate 2022)

Cose da considerare

Se siete in procinto di acquistare il vostro tablet con penna ma non sapete da dove cominciare per effettuare la vostra scelta, in questa guida che abbiamo creato troverete tutte le informazioni necessarie a chiarire ogni vostro dubbio. Sarete così in grado di acquistare con serenità quello che fa per voi e che possa rispondere a pieno alle vostre necessità.

Ciò che è importante?

Esistono tante soluzioni in questa categoria, appartenenti a fasce di costo molto diverse. Quindi se da una parte può sembrare difficile orientarsi in queste vasta gamma di prodotti, dall’altra siamo sicuri di poter reperire quello più adatto. Nella guida esamineremo i processori più efficienti presenti sui migliori tablet con penna, i display che offrono un’eccellente qualità visiva insieme al loro rapporto di schermo ma vedremo anche quali RAM e ROM sono da preferire. In questo viaggio alla scoperta delle varie specifiche tecniche esamineremo, altresì, i vari sistemi operativi, le prestazioni delle batterie e le predisposizioni per la connessione. Infine, una piccola parentesi per conoscere meglio le penne per touch screen.

Processore

8 Migliori Tablet con Penna - Il Disegno e Le Recerche senza Problemi  (Estate 2022)

Il processore forte permette a giocare senza limiti.

Il processore è il cuore di ogni sistema informatico. Esso gioca un ruolo determinante nelle prestazioni offerte dai dispositivi in termini di velocità nell’elaborare i processi e portare avanti tutte le operazioni, senza rallentamenti o interruzioni. Ad esso sono poi connessi anche altri componenti importanti come RAM e ROM, che vedremo in seguito.

Questa parte del sistema è anche identificata con sigla CPU che sta a indicare Central Processing Unit, dunque quando leggerete questa sigla saprete con certezza che si riferisce all’unità centrare di elaborazione del tablet. Nel tempo si sono sviluppati apparati formati da diverse unità di calcolo, al fine di velocizzare il meccanismo e tenere sotto controllo il suo affaticamento.

Vi sarà capitato di incontrare le sigle Dual-Core, Quad-Core e altri, essi si riferiscono proprio al numero di centri di calcolo che formano il comparto CPU. Quando si tratta di scegliere il miglior tablet con penna capita di riscontrare modelli con processore Octa-Core, ovvero composti da ben otto entità di elaborazione.

Questa è la scelta più giusta se desiderate un funzionamento veloce, reattivo e fluido. In particolare, sarà decisivo se avete intenzione di utilizzarlo per usi prolungati, per lavorare in multitasking con più aree aperte nello stesso momento e anche per supportare bene i videogiochi. Quindi, che sia per lavoro o svago una valida CPU di questo tipo è una scelta imprescindibile.

Memoria RAM

Accanto al processore, per uno sviluppo efficace delle operazioni l’altro elemento decisivo è la RAM, random access memory, presente in ogni sistema informatico. Essa è responsabile di poter avviare più programmi o applicazioni nello stesso momento senza che il funzionamento si inceppi e si blocchi.

Attualmente è estremamente difficile reperire prodotti con RAM inferiore ai 4 GB, e il nostro consiglio è di non scendere mai al di sotto di questo livello, data la sempre maggiore complessità dei sistemi operativi e dei software utilizzati. Le soluzioni più efficienti prevedono RAM da 6 o 8 GB e sono da preferire se avete intenzione di fare un utilizzo molto intenso del vostro nuovo dispositivo.

Memoria ROM

Subito dopo la memoria di accesso troviamo la ROM, read only memory, destinata all’archiviazione permanente dei dati. Questa si trova sempre nel cuore del sistema, inserito all’interno di un chip nella scheda madre, insieme alla CPU e alla RAM.

In sostanza la ROM è una memoria di archiviazione di massa ed è la versione più piccola dell’hard disk dei computer. L’utente che desidera memorizzare grandi quantità di dati e programmi deve rivolgersi a ROM piuttosto ampie. Le soluzioni in tal senso sono molteplici, vanno dai 32 GB ai 128 GB, salendo in modo direttamente proporzionale alla fascia di costo.

Una buona alternativa è quella di orientarsi su una memoria medi di 64 GB, come quella del TOSCiDO X109, preferibilmente espandibile. Ovvero che la memoria possa essere ampliata attraverso l’ausilio di una scheda esterna, solitamente una Micro-Sd da collocare nell’apposito slot, anche in un secondo momento. Così, se le nostre esigenze dovessero cambiare nel tempo, il tablet con penna scelto potrà continuare a soddisfarle.

Display

8 Migliori Tablet con Penna - Il Disegno e Le Recerche senza Problemi  (Estate 2022)

Da qualità del display dipende il risultato finale.

Abbiamo parlato di sistemi reattivi, bene anche la tecnologia del display interagisce con processi veloci, fornendo esperienze visive soddisfacenti. Esistono molte specificità quando si affronta il tema degli schermi. Più il tablet con penna è avanzato, migliore sarà l’attenzione conferita dal produttore alla qualità dello schermo, alla luminosità, alla gamma cromatica e alla risoluzione.

Quindi, le opzioni disponibili variano in base alla fascia di prezzo del prodotto che state valutando. In linea generale, le soluzioni più frequenti si distinguono in schermi LCD o OLED. Le opzioni che abbiamo valutato in questa guida si riferiscono principalmente alla prima categoria, in grado di offrire un miglior rapporto qualità prezzo.

Nella sezione LCD, ovvero a cristalli liquidi, possiamo riconoscere pannelli IPS (in-plane switching) identificati anche come TFT (thin film transistor). Si tratta di display dotati di una notevole brillantezza dei colori, di cui è ampia la gamma cromatica, immagini nitide e un angolo di visione maggiormente ampio.

Inoltre, gli schermi di questo tipo offrono una risposta più elevata, questa in termine tecnico è detta frequenza di aggiornamento e si riferisce a quante volte, nell’arco di un secondo, l’immagine viene appunto aggiornata sullo schermo. È ciò che riscontriamo ad esempio nel HUAWEI MatePad 11, in cui tale dato raggiunge i 120 Hz. Più è alto questo valore migliore sarà la resa dell’immagine e minori le distorsioni o le sgranature.

Rapporto di Schermo

Un altro aspetto interessante da osservare è il rapporto di schermo, soprattutto se state cercando uno fra i migliori tablet con tastiera e penna per sviluppare progetti grafici e di disegno o per visionare contenuti multimediali ad alta definizione. In inglese questo fattore si chiama screen-to-body ratio, ossia la proporzione tra lo spazio occupato dallo schermo in rapporto all’intera superficie del tablet.

Partiamo col dire che l’opzione più adeguata per chi ha le esigenze sopra elencate è innanzitutto uno schermo ampio, magari di 12 pollici come il Samsung Galaxy Tab S7 FE. Questo vi garantisce di avere già uno spazio ampio per visualizzare i vostri lavori. In secondo luogo, per definire il rapporto di schermo bisogna mettere in relazione questo elemento con la dimensione della cornice. Ogni display è dotato di un bordo, più o meno ampio a seconda dell’indirizzo attuato dalla casa produttrice.

Per fornire tablet con penna dalla ratio più ampia possibile, alcuni modelli vengono equipaggiati con cornici ultra sottili, di pochi millimetri, così da lasciare più spazio possibile al pannello vero e proprio. Il rapporto si aggira in media sull’85-90% ma nelle soluzioni più valevoli può raggiungere anche il 99% rendendo la visione completamente immersiva. Anche qui, è auspicabile un valore sempre più elevato.

Sistema operativo

Anche i tablet con penna, come computer e smartphone, senza sistema operativo (SO) non potrebbero funzionare. Esso include tutti i software e i diversi applicativi di base, per questo motivo è quasi sempre preinstallato sul dispositivo, il quale risulta così pronto per essere usato.

Nel tempo si sono sviluppati diversi sistemi operativi che possono essere racchiusi in tre principali: Windows, Android e HarmonyOS più l’iOS specifico per i dispositivi Apple che non rientrano nella nostra guida. I primi due sono di gran lunga i più diffusi anche se nell’ambito dei tablet il sistema operativo Android sembra farla da padrona.

Questo perché è piuttosto intuitivo e di semplice utilizzo, supporta l’installazione di quasi tutte le app presenti negli store con cui interagisce in maniera perfetta. Inoltre, questo permette anche la facile comunicazione tra dispositivi diversi con lo stesso SO, ad esempio smartphone e smartwatch. Molto apprezzata tra gli utenti dei migliori tablet per scrivere con penna è l’app Samsung Note, decisamente interattiva con le penne digitali.

Un caso a parte è lo speciale sistema HarmonyOS creato dal brand Huawey per i suoi prodotti. Non vi sono particolari differenze con l’eccezione degli applicativi Google che non sono preimpostati ma possono essere scaricati e adoperati attraverso un’altra applicazione, GSpace, che funziona da interfaccia intermediaria.

Batteria

8 Migliori Tablet con Penna - Il Disegno e Le Recerche senza Problemi  (Estate 2022)

Cercate la batteria che corresponde alle vostre esigenze.

Il tema della batteria riscontra sempre grande interesse tra i consumatori, poiché ognuno è interessato a possedere un supporto valido che duri a lungo e che non ci lasci senza carica nel mezzo delle nostre attività. A prescindere dalle differenziazioni, è importante sottolineare che la durata della carica è strettamente legata al tipo di operazioni che si svolgono.

Il settore delle batterie si è decisamente uniformato nel tempo, infatti, la dotazione prevede sempre batterie a litio ricaricabili tramite corrente elettrica. La performance di questo componente si valuta in primo luogo tramite l’amperaggio, indicato con la sigla mAh. Nelle specifiche tecniche dei vari modelli troverete sempre questa dicitura preceduta da un numero che designa il numero di Ampere, ossia la capacità di conservare carica all’ora.

Quando si valutano le diverse opzioni è consigliato non scendere mai al di sotto dei 4000 mAh. Ad ogni modo i migliori tablet per studenti con penna o per chi lavora, andrebbero scelti con la massima batteria disponibile, come quella del YESTEL X2 che raggiunge ben gli 8000 mAh, oppure quelle da 10000 mAh con cui sono garantiti usi prolungati.

Connessioni

La connessione alla rete internet è ormai un fattore irrinunciabile per qualsiasi dispositivo informatico. Per i tablet ancora di più perché vengono in larga parte adoperati per lavorare da remoto, per studio e didattica a distanza connessi alle varie piattaforme di e-learning e, non da ultimo, la visione di contenuti multimediali per lo più con le app di streaming, ormai molto diffuse.

La tecnologia principale per la connessione alla rete sui tablet con penna è quella Wi-Fi al fine di navigare in maniera fluida e veloce. In tal senso, sono ancora più efficienti le moderne reti Wi-fi Dual band che utilizzano la rete 5G. Ci si potrà facilmente collegare così ad una rete wireless in casa, ufficio o università.

Un’altra opzione, meno frequente, è quella della tecnologia di connessione LTE ovvero attraverso la rete dati, che si attiverà mediante una Sim, che permetterà di navigare anche in assenza di Wi-Fi ma che comunque non trasformerà il tablet in un telefono. In effetti, per questo ambito la preferenza dipende dalle proprie esigenze quotidiane.

Penna digitale

8 Migliori Tablet con Penna - Il Disegno e Le Recerche senza Problemi  (Estate 2022)

Con la penna si aprono le possibilità per lavoro e per esigenze quotidiane.

Un piccolo approfondimento lo meritano le penne digitali che si adoperano su questa tipologia di tablet. Sono strumenti molto significativi perché consentono di svolgere delle operazioni che altrimenti non sarebbe possibile compiere.

All’apparenza sembra una classica penna ma in realtà è realizzata per inviare comandi allo schermo touch screen attraverso una punta. Quest’ultima è rivestita in gomma, molto morbida così da non creare graffi sul pannello. L’uso della penna da un lato evita di lasciare impronte o macchie sul vetro, dall’altro risulta fondamentale per chi si trova a scrivere sul tablet per prendere appunti o realizzare progetti creativi.

Grazie a un sensore presente sulla punta, la penna comunica con il display ricreando il tocco del dito. Questa permette di rendere in forma digitale ciò che si è scritto o disegnato in modo manuale. Sul mercato sono molto apprezzate quelle incluse con i migliori tablet android con penna, come ad esempio il Samsung Galaxy Tab S6 Lite, la cui penna registra un livello di precisione molto elevato.

Il tablet è buono per lavoro?

Il tablet è di certo molto valido per lavorare, in ufficio o in smartworking, poiché i più efficienti funzionano come dei veri e propri mini computer. Si ha la possibilità di scaricare tutti gli applicativi per la produttività che avremmo nel sistema operativo del pc, con il vantaggio di poterlo portare in borsa ovunque andiamo, anche nei viaggi di lavoro.

Inoltre, bisogna considerare che migliori tablet per prendere appunti con penna come il FACETEL Q3, includono molti accessori come penna, mouse e tastiera Bluetooth i quali rendono il lavoro sul piccolo schermo molto più agevole, potendo ricreare in qualsiasi luogo una vera e propria postazione da ufficio.

Tra gli altri vantaggi vi è quello di poter prendere appunti in modo digitale durante meeting e appuntamenti, avviare lunghe ore di live call aziendali o proiettare lo schermo del tablet su un altro monitor, conservando comunque tutti i nostri dati sul dispositivo portatile cosicché siano sempre accessibili.

FAQ

È possibile diventare dei piccoli e grandi artisti del digitale sfruttando le potenzialità dei tablet con penna, facendo pratica in qualsiasi momento e luogo semplicemente accendendo il proprio dispositivo. Per farlo occorre aggiornare il sistema operativo Android con delle applicazioni specifiche che ce lo permettano. Nell’app store sono presenti numerosi programmi per questo scopo, sia gratuite che a pagamento. Molte di esse sono specifiche per un certo tipo di tecnica ad esempio per ritratti, per fumetti o tecniche di pittura, fino ad arrivare ai software di grafica per professionisti. Che sia per hobby o per lavoro basta un buon programma e una penna precisa per creare opere uniche nel loro genere.

Data la vastità di software disponibili oggi è possibile beneficiare di un’ampia gamma di soluzioni, in base al sistema operativo installato e al proprio livello di esperienza. Tra i programmi migliori per disegnare su tablet a livello professionale spiccano Adobe Illustrator Draw e Adobe Photoshop Sketch. Queste offrono le funzioni più complete per realizzare contenuti artistici e sono le versioni adatte a disegnare sugli schermi dei tablet. Invece, per utenti non professionisti o alle prime armi risulta valido il software SketchBook Express, idoneo per diversi SO, il quale prevede molte tecniche artistiche e lavoro su livelli, ancora più valida la versione Pro. Oltre a queste vi sono l’app Procreate specifica per iOS e Infinite Design ideata per Android.

Il Nostro Verdetto

Esaminando gli aspetti determinanti per beneficiare di adeguate prestazioni, abbiamo individuato i tre migliori tablet con penna secondo la nostra analisi. Questa classifica vede al primo posto il prodotto che ci è piaciuto di più, il HUAWEI MatePad 11, che reputiamo il meglio per le sue qualità tecniche che lo rendono veloce e reattivo nella produttività, nel disegno e nella visione di film HD. Al secondo posto collochiamo Samsung Galaxy Tab S7 FE, un sistema potente con un’ottima batteria e schermo più ampio dei concorrenti, il tutto con un buon rapporto qualità prezzo. Infine, il terzo posto va a YESTEL X2, il quale ci ha colpito per il suo costo contenuto ma lo abbiamo trovato ben predisposto di tutto ciò che serve per operare in modo ottimale e in diversi ambiti, con in più tanti utili accessori inclusi nella confezione.

References

1.
Appunti in digitale, l'arte di scrivere senza tornare al passato - la Repubblica
Secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Psychological Science, condotto dall'Università di Princeton, chi usa ancora carta e penna per scrivere terrebbe la mente più allenata e pronta al ragionamento.
2.
Lavoro smart, il vantaggio di device più compatti e intuitivi
Lavorare da casa o outdoor consente di aumentare la qualità della vita, coniugando meglio i tempi. La tecnologia giusta aiuta a farlo in sicurezza e con piacere.
3.
Come prendere appunti con il tablet: consigli e programmi
Prendere appunti con il tablet: consigli per sintetizzare e applicazioni per scrivere gli appunti e sincronizzarli su diversi dispositivi.
4.
Se il tablet è per lavoro tutto l'ufficio con le app - la Repubblica
Vi piacerebbe riuscire a lavorare con il vostro tablet o smartphone? Ora si può. Ci sono app per qualsiasi mestiere, anche per quelli che (apparentemente) sono più lontani dalla tecnologia.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.