7 Migliori Cuffie Wireless Per TV – L’esperienza Audiovisuale Ultimativa (Inverno 2022)

La guida di migliori cuffie wireless per tv per guardare i film nella tranquilità.
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Settembre 18, 2022
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui

Vi piace guardare i propri film, programmi o serie televisive preferite in tutta tranquillità? Nella nostra casa non sempre c'è l'opportunità di essere isolati per nascondersi dai problemi che ci seguono. A causa di questo possiamo perdere i dettagli importanti del nostro film preferito.

Nella nostra guida troverate le caratteristiche più importanti per un acquisto sicuro. Abbiamo testato 15 cuffie wireless e tra li abbiamo scelto 7 migliori modelli che possono interessarvi. La nominazione "Il Meglio del Meglio" merita il modello Avantree Ensemble. Abbiamo testato le prestazioni delle più potenti batterie per ascoltare senza limiti di carica, passando per i dettagli del design che garantisce il massimo comforto, il peso per non stancarvi durante l’indosso e controllo del rumore per essere isolati durante le sessioni di vostro rilassamento.

Tabella

Top 7 Migliori Cuffie Per TV – Test 2022

1.

Avantree EnsembleIl Meglio del Meglio

Features
  • Tipo di connettori: Senza fili
  • Forma cuffie: Over-ear
  • Controllo del rumore: Cancellazione attiva del rumore
  • Jack cuffie: 3,5 mm
  • Tipo di controllo: Controllo del rumore

Per guardare la TV a lungo in modo sereno e agevole, le Avantree Ensemble sono la scelta ideale, poiché sono strutturate con una forma confortevole over-ear capace di avvolgere l’orecchio isolando dai rumori esterni. Gli archetti laterali sono girevoli e la fascia superiore regolabile, per la massima comodità. La fonte di ricarica è costituita dalla base, dotata di pratici indicatori Led, con cui sono assicurate 35 ore di riproduzione. La versione 5.0 del bluetooth offre fino a 30 metri di stabilità. La qualità audio è buona e spicca la bassa latenza a 40 ms, quindi non saranno percepiti ritardi fra l’immagine e la voce.

Secondo la nostra opinione, qui i punti forti sono l’ampia compatibilità e la facilità di connessione. Pur essendo dotate di bluetooth, sono presenti diverse porte analogiche come cavo ottico, aux 3,5 mm e RCA. Quindi, il collegamento alla TV avviene semplicemente agganciando la base all’alimentazione e alla sorgente, dopo di che le cuffie sono pronte all’uso. Questa funzionalità Plug&Play facilita l’uso anche ai meno esperti e agli anziani, i quali spesso si trovano ad utilizzare questi supporti. D’altra parte, grazie alla tecnologia bluetooth sono supportati diversi dispositivi tra cui tablet, smartphone e computer. Tutte le necessità sono in questo modo soddisfatte.

Cosa ci è piaciuto:

  • Collegamento facilitato Plug&Play;
  • Bassa latenza sotto i 40 ms;
  • Padiglioni confortevoli;
  • Bluetooth stabile fino a 30 m;
  • Ampia scelta per la connettività.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • L’appoggio alla base richiede attenzione per la giusta posizione;
  • Suoni alti un po’ ovattati.
2.

Srhythm NC25Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Tipo di connettori: Senza fili
  • Forma cuffie: Over-ear
  • Controllo del rumore: Cancellazione attiva del rumore
  • Jack cuffie: 3,5 mm
  • Tipo di Controllo: Controllo vocale

Con Srhythm NC25 comfort e funzionalità sono assicurati. La tecnologia di connessione è bluetooth 5.0 con stabilità di 10 m e la possibilità di connettersi a due dispositivi contemporaneamente. Molto valida la funzione riduzione del rumore, con cui viene rimosso il 90% del disturbo circostante. Essa è attivabile tramite relativo tasto ed è l’ideale quando si viaggia o si lavora in luoghi affollati. Oltre questo pulsante, sul padiglione sono disposti anche quelli per la regolazione del volume, gestione riproduzione e tasto multifunzione per chiamate e modalità gioco. Attivando questa impostazione si avvia la migliore sincronizzazione audio-video, così da seguire al meglio le scene.

Consideriamo di grande valore il design di queste cuffie wireless per TV, poiché realizzate con tanti accorgimenti che fanno la differenza nella comodità d’utilizzo. Ci colpisce in primo luogo il peso generale molto contenuto di 180 g, vantaggioso nell’indosso e nel trasporto. Inoltre, è totalmente pieghevole grazie ai diversi punti di giuntura. I padiglioni sono ben imbottiti, inclinabili a 35° ed estraibili, il punto di unione con la fascia superiore è ruotabile di 100°. Anche l’ampiezza è regolabile per adeguarsi bene alla testa. Tutto è predisposto per utilizzi prolungati di ascolto musicale, visione TV e svago, come ci conferma la batteria da 1000 mAh che garantisce 50 ore di utilizzo.

Cosa ci è piaciuto:

  • Peso ultra leggero di 180 g;
  • Molti accessori inclusi;
  • Connessione multipoint;
  • Batteria duratura da 1000 mAh;
  • Tasto cancellazione rumore.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Bassi non molto potenti;
  • Cavo di ricarica un po’ corto.
RELATED: 7 Migliori Сuffie Over Ear – Le Migliori Cuffie Over Ear Per Un Ascolto Perfetto (Inverno 2022)
3.

KVIDIO WH201AScelta del Budget

Features
  • Tipo di connettori: Cablato, Senza fili
  • Forma cuffie: Over-ear
  • Controllo del rumore: Isolamento acustico
  • Jack cuffie: 3,5 mm
  • Tipo di controllo: Controllo del volume

Quando si vuole contenere la spesa per un uso domestico, le over-ear KVIDIO WH201A si dimostrano una scelta più che soddisfacente. Grazie ai doppi driver da 40 mm e una buona tecnologia audio i suoni risultano abbastanza nitidi, soprattutto nei bassi percepiti ben profondi. All’interno è installato un microfono stereo per effettuare chiamate, lezioni, registrazioni chiare e senza eco. La batteria offre fino a 55 ore di autonomia, quindi non vi è necessità di frequenti ricariche, sebbene sia prevista la funzione di ricarica rapida. A livello estetico il design è semplice ma confortevole, grazie ai morbidi cuscini auricolari. La struttura è leggera, adattabile e richiudibile per un trasporto agevole.

Consideriamo questo modello un buon compromesso per chi non vuole rinunciare a qualche funzionalità tecnica di rilievo. Fra queste ci ha colpito la doppia opzione di collegamento attivando il bluetooth oppure agganciando il cavo jack da 3,5 mm. Guardare la TV sarà un’esperienza estremamente piacevole, senza preoccuparsi del volume nella stanza. Inoltre, nulla vieta di usare il supporto audio anche con smartphone, computer, proiettore, tablet e altri apparecchi. Tramite questa tecnologia bluetooth è possibile connettersi in multipoint a due dispositivi nello stesso momento, passando ad esempio dalla riproduzione di film alle chiamate senza dover intervenire con altre procedure.

Cosa ci è piaciuto:

  • Offre 55 ore di riproduzione;
  • Collegamento bluetooth o cablato;
  • Microfono integrato;
  • Ricarica rapida;
  • Assistente vocale;
  • Connessione a più dispositivi simultaneamente.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Volume non potentissimo;
  • Perde un po’ definizione nei toni alti.
4.

Sony MDR-RF811RKMigliore Batteria

Features
  • Tipo di connettori: High frequency
  • Forma cuffie: On-ear
  • Controllo del rumore: Isolamento acustico
  • Jack cuffie: 3,5 mm
  • Tipo di confezione: Controllo Manuale

Non deludono le aspettative degli utenti le Sony MDR-RF811RK con le quali beneficiare di ascolti convincenti sia nel parlato, nitido e autentico, sia nelle frequenze alte e nei bassi intensi e profondi. Ciò è permesso in buona parte da un buon driver dinamico da 40 mm, il quale offre bilanciamento e potenza del suono. Sebbene non registrino uno dei pesi più leggeri, l’indosso è comodo e confortevole anche dopo molte ore d’uso per via della morbida imbottitura di cui sono dotati gli ampi padiglioni e dell’arco regolabile, atto a mantenere salda la tenuta. La gestione manuale è facilitata da pratici tasti collocati su un lato, fra questi è apprezzato la rotellina meccanica per l’agile regolazione del volume.

Valutiamo con grande positività l’elevata portata wireless, la quale raggiunge i 100 m, concedendo una libertà di movimento senza pari a chiunque le indossi. Eliminando il rischio di perdite di segnale, sono permessi spostamenti in ogni angolo della casa durante la riproduzione del programma televisivo. L’affidabilità di queste cuffie wireless per TV, secondo il nostro parere, è quella tipica del brand che riesce a conferire tale attributo anche ad un’opzione di fascia media, fornendo adeguate esperienze sonore anche ai non audiofili disposti a investire ingenti somme di denaro.

Cosa ci è piaciuto:

  • Portata wireless fino a 100 m;
  • Parlato nitido e non artefatto;
  • Suono di qualità in alti e bassi;
  • Ottima durata della batteria.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Cavo di ricarica un po’ corto;
  • Bisogna regolare i volumi per evitare fruscii.
5.

PowerLocus P2Migliore Riduzione del Rumore

Features
  • Tipo di connettori: Senza fili
  • Forma cuffie: Over-ear
  • Controllo del rumore: Isolamento acustico
  • Jack cuffie: 3,5 mm
  • Tipo di controllo: Controllo del rumore

Si presentano con un design accattivante le PowerLocus P2, adatte ad adulti e ragazzi per la loro comodità e adattabilità. È un modello over-ear in cui i padiglioni sono corredati da cuscini in memory foam, materiale che garantisce estremo comfort e sostegno. La struttura è ripiegabile e va inserita in una custodia compatta da viaggio. La tecnologia audio offre prestazioni apprezzabili con un ottimo isolamento dal rumore, bassa latenza e volume nella media mentre i driver da 40 mm riportano bassi profondi e suono stereo. Il bluetooth in versione 5.0 ha portata di 10 m e connessione multi punto nello stesso momento.

Dopo aver valutato questo prodotto siamo giunti alla conclusione che rappresenta una soluzione in grado di accontentare tutta la famiglia e accompagnare ciascuno nelle proprie attività lavorative, di studio, svago e sport. In tal senso, la loro compatibilità universale secondo il nostro parere è uno degli aspetti maggiormente rilevanti. L’uso di queste cuffie wireless per TV è ampliato a qualsiasi dispositivo dotato di bluetooth come tablet, pc, smartphone e qualsiasi sistema operativo oppure in alternativa a tutti gli altri supporti predisposti con ingresso jack da 3,5 mm, di cui viene fornito già il cavo. In più, è possibile ascoltare la radio FM incorporata o file audio da un’eventuale scheda Sd.

Cosa ci è piaciuto:

  • Morbidi cuscini in memory foam;
  • Presente Radio FM;
  • Richiudibili nella custodia compatta;
  • Design moderno e accattivante;
  • Compatibilità universale.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Struttura in plastica di media qualità;
  • Microfono non molto potente.
6.

Avantree HT41899Due Cuffie Inclusi

Features
  • Tipo di connettori: Bluetooth 5.0, Wireless, Optical, AUX, RCA
  • Forma cuffie: Over-ear
  • Controllo del rumore: Cancellazione attiva del rumore
  • Jack cuffie: 3,5 mm
  • Tipo di controllo: Controllo del volume

Un modo estremamente funzionale di rispondere ad esigenze di ascolto differenziate è rappresentato dalla doppia dotazione Avantree HT41899, un set formato da due cuffie wireless per TV di tipologia over-ear che avvolgono completamente l’orecchio isolandolo dall’esterno. Nella trasmissione sonora vi è una bassa latenza, volta ad assicurare l’appropriata sincronizzazione del labiale, senza incontrare fastidiosi ritardi. Il collegamento è veloce tramite la funzione Plug&Play e vi sono gli ingressi aux, optical, RCA per la connessione oltre al bluetooth, compatibile con smart TV, tablet e altri apparecchi sia Android che iOS. La confezione include alcuni cavi e una pratica base di appoggio che funge da elegante sostegno.

Senza dubbio la cifra significativa di questo modello è poter usufruire con un solo acquisto di due supporti audio. Valutiamo questo aspetto particolarmente vantaggioso quando all’interno dello stesso nucleo familiare o gruppo di lavoro vi sono esigenze d’ascolto differenti da soddisfare. L’utilizzo è facile e intuitivo, ulteriormente semplificato dal un pratico trasmettitore che funge da centro gestionale delle due cuffie. Un dettaglio rilevante riguarda la regolazione del volume in quanto, pur avviando la riproduzione su entrambe nello stesso momento, ognuno potrà impostarlo secondo le sue specifiche preferenze senza intervenire sull’altro utilizzatore. Non possiamo davvero chiedere di più a questi valevoli supporti.

Cosa ci è piaciuto:

  • Controllo volume indipendente;
  • Supporto per l’appoggio incluso;
  • Tante opzioni di collegamento;
  • Uso facile e intuitivo per tutti;
  • Riproduzioni e ascolti fino a 40 ore.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Bassi non molto profondi;
  • Il costo poteva essere più contenuto.
7.

INFURTURE BN601ARicarica Rapida

Features
  • Tipo di connettori: Cablato/Wireless
  • Forma cuffie: Over-ear
  • Controllo del rumore: Cancellazione attiva del rumore
  • Jack cuffie: 3,5 mm
  • Tipo di contorllo: Controllo del Rumore

Le cuffie wireless INFURTURE BN601A sono fra le più apprezzate universalmente dagli utenti poiché risultano leggere, comode da indossare a lungo, veloci nella connessione e rimandano una qualità audio ben bilanciata sia nei bassi che negli alti, compreso il volume di buona potenza. È possibile utilizzarle sia mediante tecnologia bluetooth, veloce e ampiamente compatibile, sia in modo cablato adoperando il jack 3,5 mm. Su un auricolare sono collocati i tasti di regolazione, incluso il pulsante ANC che attiva la funzione di cancellazione del rumore. Si registra, inoltre, un’ottima durata della batteria, la quale può fornire altre due ore di autonomia in soli 10 minuti di attacco alla corrente.

Consideriamo questo modello ideale non solo per guardare i propri programmi preferiti ma altresì per lavoro, studio e svago. L’ottima cancellazione del rumore, strutturale ancora prima che attraverso la tecnologia ANC, porta beneficio a coloro che lavorano quotidianamente in contesti rumorosi. Essi saranno perfettamente isolati riuscendo a mantenere il miglior confort per tutte le ore necessarie. Grazie, poi, al microfono integrato anch’esso dotato di riduzione del rumore CVC 8.0, la voce durante le chiamate arriverà in modo nitido e chiaro. Il risultato è la massima versatilità che si può ricercare in uno strumento audio di questo tipo.

Cosa ci è piaciuto:

  • Cavo USB Fast-Charging;
  • Riduzione dei rumori a bassa frequenza;
  • Microfono incorporato CVC 8.0;
  • Auricolari morbidi e girevoli;
  • Utilizzo bluetooth e cablato;
  • Fedeltà audio in tutte le frequenze.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Segnale wireless di media potenza;
  • Rivestimento auricolari un po’ caldo.
RELATED: 7 Migliori Сuffie Over Ear – Le Migliori Cuffie Over Ear Per Un Ascolto Perfetto (Inverno 2022)

Cose da considerare

È davvero sempre necessario investire grandi somme di denaro per acquistare delle cuffie wireless per TV di qualità? Si è soliti pensare di sì, ma le nostre valutazioni ci dicono il contrario. Effettuando un’attenta ricerca e ponendo il focus sui quei parametri realmente importanti, chiunque potrà reperire il modello giusto per sé sia in termini di efficienza sia di costo.

Ciò che è importante?

Le migliori cuffie wireless per tv non sono prodotti che si comprano tutti i giorni quindi è facile trovarsi spaesati senza sapere da dove cominciare per individuare quelle più adatte, soprattutto se non siamo degli audiofili esperti. Attraverso questa guida vogliamo accompagnarvi nel percorso che porta alla scelta, fornendo tutte le indicazioni sulle batterie e la loro autonomia, sugli aspetti del design e della struttura, compreso il peso e le dimensioni. Passeremo poi alle specifiche tecniche e alle dotazioni che segnalano un’ottima qualità del suono e ampia connettività. L’ultimo passaggio sarà mettere in relazione tutte queste caratteristiche alle varie fasce di prezzo. Iniziamo ora ad esaminare questi elementi uno per uno.

Batteria

7 Migliori Cuffie Wireless Per TV - L'esperienza Audiovisuale Ultimativa (Inverno 2022)

Date un’occhiata attentamente alla quantità delle ore di lavoro delle cuffie.

Immaginiamo di collegare le cuffie wireless per TV per guardare le nostre serie televisive preferite e dopo poco tempo ritrovarci con le batterie scariche, senza poter continuare la visione. Questa è l’eventualità che si vuole evitare ad ogni costo e lo si può fare scegliendo un modello con autonomia prolungata, che assicuri più ore possibile di funzionamento con una singola ricarica. Nel mercato all’aumentare della fascia di costo migliorano di pari passo le performance dei vari componenti e lo stesso vale per le batterie. Tuttavia, si potrà notare con sorpresa che anche articoli meno costosi possono garantire lunghe ore di utilizzo.

Quasi sempre si tratta di pile ricaricabili tramite cavetto e trasformatore, esse possono essere posizionate direttamente all’interno degli auricolari oppure nelle basi di appoggio che fungono da base di ricarica, sulle opzioni che ne sono munite come Avantree Ensemble. In questo caso è sufficiente appoggiare gli auricolari alla base per avviare la ricarica, poiché il supporto è collegato alla corrente elettrica. L’unità di misura per valutare le performance delle batterie sono gli Ampere (mAh), nella fascia da noi valutata possono andare da 500 mAh a 1000 mAh, ma non sempre questo valore è indicato nelle specifiche.

Più spesso vi è l’indicazione del numero di ore di riproduzione che sono garantite dal produttore, per lo più si aggirano in un range tra le 30 e oltre 50 ore di autonomia nell’ascolto, gioco, chiamate e altro. Come si può notare il margine è piuttosto ampio, quindi non sarà necessario effettuare frequenti ricariche, sebbene sia bene sottolineare che il consumo energetico effettivo è strettamente legato all’utilizzo che si fa del dispositivo.

Design

Dal punto di vista del design e delle caratteristiche strutturali le migliori cuffie wireless per tv sony e altre marche rientrano quasi tutte nelle categorie cosiddette on-ear e over-ear. I meno addentrati nell’argomento potranno domandarsi il significato di questi termini ma la risposta è molto più semplice del previsto. Entrambe le tipologie a livello estetico ricordano le classiche cuffie anni ’80, costituite da una fascia per la testa e due ampi padiglioni laterali. L’unica differenza fra queste forme di auricolari dai toni vintage riguarda l’ampiezza dei cuscini da posizionare sulle orecchie. Nella versione on-ear l’auricolare copre la superficie all’orecchio su cui è sovrapposto. In quella over-ear i padiglioni sporgono oltre il perimetro delle orecchie, che vengono così avvolte e da essi contenute.

In genere si preferiscono queste due forme poiché sono quelle che maggiormente riescono a isolare l’utente dai rumori esterni e riescono a farlo immergere completamente nell’esperienza sonora, per la stessa ragione sono anche quelle predilette dai gamer più esperti. Le caratterizzazioni estetiche sono legate alle scelte del produttore in particolare nei colori, poiché dal punto di vista della struttura vera e propria le dotazioni volte a favorire il comfort di utilizzo sono abbastanza uniformate all’interno della categoria. Fra queste le principali sono la fascia per la testa regolabile in lunghezza e padiglioni imbottiti in gomma o altri morbidi materiali come il memory foam, orientabili di circa 30-40° e talvolta anche girevoli di circa 100°.

Dunque, il comfort è di certo una delle priorità in questo tipo di prodotti, poiché essi sono destinati, nella maggior parte dei casi, ad usi prolungati e devono risultare comode da tenere sulla testa. Quest’attenzione si trasmette nelle caratteristiche sopracitate e anche nella scelta dei materiali, soprattutto nei rivestimenti degli auricolari. D’altra parte, vi è anche l’interesse a rendere le cuffie wireless per TV facili da trasportare. Le loro dimensioni non sono di certo contenute, al contrario dei piccoli auricolari in-ear, poiché in media si aggirano su 22 x 15 x 6 cm. Così come sono, sarebbe complesso sistemarle in borsa o zaino per tale ragione esse sono spesso ripiegabili su sé stesse così da ridurne l’ingombro. Talvolta, come avviene nelle PowerLocus P2, sono equipaggiate con pratiche custodie in cui conservarle per il trasporto, avendo la sicurezza di tenerle al riparo da urti e colpi.

Qualità di Audio

7 Migliori Cuffie Wireless Per TV - L'esperienza Audiovisuale Ultimativa (Inverno 2022)

Dalla qualità di audio dipende l’esperienza immersiva.

Quando si parla di esperienze sonore la qualità dell’audio gioca un ruolo centrale. Essa è caratterizzata da un’attenta integrazione di frequenze alte, medie e basse e le migliori cuffie wireless per tv lg, sony o altri brand devono essere in grado di far fronte alle richieste di ascolti valorizzanti per la musica o l’audio riprodotto. Le performance più adeguate si rilevano laddove le tracce restano nitide e cristalline, privi di fastidiosi fruscii o distorsioni.

Una delle parti fisiche che più interviene nella qualità è rappresentata dai driver, piccoli componenti discoidali inseriti nel meccanismo degli auricolari. Queste piccole unità servono per trasformare l’impulso elettrico in frequenza sonora e sono realizzate utilizzando diversi materiali, tuttavia il più frequente è il neodimio. Ogni tipo di cuffia ne possiede uno per lato o anche due per lato e su le versioni on-ear e over-ear può essere fisicamente di dimensioni maggiori, portando una serie di vantaggi. La misura si aggira fra i 30 e i 100 mm, a seconda del modello. Dei validi driver, singoli o multipli, influiscono in particolare sull’ottimale profondità dei bassi.

In relazione alle componenti fisiche e ai circuiti c’è un fattore da considerare, l’impendenza. Essa non viene spesso indicata tra le specifiche delle scelte di fascia economica e media, quindi a meno che non siate dei veri appassionati potrebbe sfuggirvi. Questo parametro indica la resistenza che il circuito elettrico delle cuffie oppone al passaggio della corrente e si misura in ohm (Ω). Nella categoria da noi esaminata registriamo un dato che oscilla fra i 32 e i 34 ohm, ottimale per l’uso domestico di dispositivi comuni come TV, smartphone e tablet.

Un altro valore interessante è quello della latenza, con cui si intende il ritardo che può verificarsi tra l’emissione dell’audio nelle cuffie wireless per TV e l’immagine riprodotta sullo schermo. Questo fenomeno è da evitare il più possibile per questo molte opzioni presentano una tecnologia audio che garantisce bassa latenza, la quale viene misurata in millisecondi. Più basso sarà questo valore, maggiore sarà la sincronizzazione tra audio e video rendendo la riproduzione fluida e scorrevole.

Peso

Nella comodità di utilizzo delle cuffie wireless per TV intervengono diversi fattori. Alcuni di questi li abbiamo già esaminati in precedenza ma un approfondimento a parte va riservato al peso. I protagonisti di questa guida sono supporti dedicati all’ascolti di per sè piuttosto grandi, i quali si discostano dalle recenti tendenze che vedono auricolari sempre più piccoli e invisibili da inserire direttamente nel condotto auditivo. Tuttavia, i benefici delle grandi cuffie risiedono proprio nelle loro maggiori dimensioni.

Al fine di intensificare i benefici, riducendo quelli che potrebbero essere percepiti come svantaggi, molti marchi si impegnano a creare modelli il cui peso complessivo sia ridotto al massimo. In linea generale, le cuffie wireless per TV possono arrivare anche a 600 g circa, ciò nonostante esistono molti modelli in cui il peso si ferma fra i 200 g e i 300 g. Di grande merito sono quelle alternative che mantengono l’ottima qualità costruttiva ad un peso estremamente contenuto, si tratta delle soluzioni lightweight. Un esempio delle migliori cuffie leggere wireless per tv sono le Srhythm NC25 da soli 180 g, con esse gli spostamenti sono facilitati e anche la leggerezza percepita sulla testa pur in occasione di lunghe sessioni di ascolto.

Connettività

7 Migliori Cuffie Wireless Per TV - L'esperienza Audiovisuale Ultimativa (Inverno 2022)

Prima dell’acquisto cuffie wireless dovete sapere se la vostra TV supporta connessione bluetooth.

La tecnologia di trasmissione dei dati nelle migliori cuffie wireless per tv samsung, lg, sony e altri può essere quella infrarossi, radiofrequenze o la moderna Bluetooth solitamente nella versione 5.0 o 5.1. Nei primi due casi vi sarà l’equipaggiamento di un trasmettitore, il quale il più delle volte è installato nella base di ricarica o supporto di sostegno atta a sistemare la cuffia quando non viene utilizzata. Ci si potrà trovare di fronte a delle proposte che prevedono una modalità di connessione intuitiva e facilitata chiamata Plug&Play, come accade in Avantree HT41899, in cui basta collegare la base alla TV e alla corrente e gli auricolari sono pronti all’uso. Questa è una funzionalità molto utile per i meno esperti o per gli anziani.

La tecnologia bluetooth è attualmente una dotazione presente su tutte le soluzioni, poiché ormai è entrata a far parte dell’ordinaria gestione dei dispositivi informatici. Essa amplia gli utilizzi disponibili, rendendo compatibili le cuffie con qualsiasi dispositivo munito della stessa metodologia di connessione quindi console di gioco, smart TV, tablet, smartphone e altri. Questo aspetto è molto vantaggioso per chiunque.

Da sottolineare la doppia possibilità, in alcuni casi, di attuare una connessione wireless, mediante una delle precedenti modalità, oppure cablata. Talvolta, infatti, troviamo anche l’ingresso aux per collegare il classico cavo jack da 3,5 mm, spesso incluso nelle confezioni. Oltre ad esso è individuabile l’ingresso per il cavo ottico con cui si può mantenere l’audio della TV separato da quello della cuffia, per un ascolto differenziato da parte di più persone. O ancora l’ingresso un po’ meno moderno RCA. Ne risulta che chiunque, in qualsiasi condizione, può concedersi il beneficio di guardare film e programmi televisivi in piena tranquillità.

Prezzo

Dopo aver analizzato gli aspetti puramente tecnici possiamo affrontare con maggiore consapevolezza il discorso sul prezzo. Possiamo suddividere il mercato delle cuffie wireless per TV in tre categorie: quella economica che registra prezzi dai 20 € ai 60 € circa; la fascia media che va dai 60 € a 100 € circa; la classe alta top di gamma dai 100 € a salire.

Sta all’utente orientarsi fra queste in base al proprio budget e soprattutto esigenze. Poiché se audiofili esperti ricercano solo top di gamma, per chi ha bisogno di un paio di auricolari di buona qualità per un semplice uso domestico di svago, studio o lavoro potrà tranquillamente rivolgersi a una delle fasce più convenienti.

Avendo compreso gli aspetti rilevanti da tenere in conto nella scelta non sarà difficile reperire la soluzione più adeguata che strizzi l’occhio anche al risparmio, come ad esempio le KVIDIO WH201A che hanno un costo contenuto ma una buona dotazione. L’ideale è anche tenere sotto controllo le varie offerte on line per non lasciarsi sfuggire qualche buona occasione.

Per la TV meglio connessione wireless o cablata?

In relazione al quesito tra wireless o cablato esistono diverse correnti di pensiero, poiché sono innumerevoli le specifiche tecniche che andrebbero valutate per affermare con certezza se per una determinata sorgente sia meglio il cavo o il senza filo. Cercheremo quindi di raccogliere i temi principali che si racchiudono i due fattori, la qualità del suono e la libertà di movimento.

La connessione tramite cavo offre una trasmissione più efficace del suono, offrendo la possibilità di godere pienamente di tracce Hi-Fi in alta definizione. Inoltre, non vi è consumo di batteria per lo strumento ma solo per la TV, le cablate hanno meccanismi di funzionamento più semplici e dunque, in genere, costano anche meno delle altre.

D’altro canto la connessione wireless offre una libertà di movimento senza pari. Non si rischia di trovarsi con fili intrecciati e poter ascoltare l’audio anche se ci si sposta in una stanza diversa dalla sorgente. Per non parlare della praticità offerta se si desidera guardare la TV mentre si fa sport anche in casa. Se si tratta di tecnologia bluetooth, poi, essa è in costante aggiornamento e la versatilità di potersi connettere al qualsiasi dispositivo che ne è dotato è di certo rilevante.

Se siete indecisi fra le due possibilità, una buona idea può essere orientarsi verso un articolo che funzioni sia in modalità wireless che cablata, così da regolare di volta in volta l’utilizzo in base alle necessità.

FAQ

La protezione del nostro apparato uditivo è una tematica importante che non va sottovalutata negli adulti e, soprattutto, nei più piccoli. Le raccomandazioni principali da tenere presente riguardano il volume e le modalità di utilizzo. Innanzitutto, sarebbe preferibile non superare il 60% del volume offerto dal dispositivo, quindi in generale non superare i 60 dB, raggiungendo un massimo di 75 dB. In secondo luogo, occorre cercare di tenere costante il livello del volume evitando cambiamenti improvvisi di tono, poiché l’udito umano è naturalmente predisposto a proteggersi dai suoni molto forti ma non da variazioni troppo repentine. Inoltre, gli esperti consigliano l’ascolto per massimo un’ora e poi effettuare una pausa, ripetendo periodicamente questo accorgimento se l’uso si rende prolungato. Infine, è bene dotarsi di cuffia con cancellazione del rumore per ridurre il disturbo esterno.

È possibile effettuare telefonate dal televisore se questa è una Smart Tv, ovvero che consente il collegamento alla rete mediante Wi-Fi. Il protocollo utilizzato è definito VoIP, il quale sfrutta l’indirizzo IP quindi la propria connessione internet per effettuare le chiamate. Questo vuol dire che viene bypassata la classica linea telefonica e il segnale da analogico diventa digitale. Un esempio molto pratico del protocollo VoIP è l’applicazione Skype con cui effettuare telefonate e video chiamate. È sufficiente scaricare questa App o la recente Google Duo per poter avviare le proprie comunicazione, magari installando una webcam esterna, qualora la TV non ne sia provvista, e poter attivare anche il video.

Il Nostro Verdetto

Secondo la nostra valutazione nella lista delle migliori cuffie wireless per TV al primo posto si colloca Avantree Ensemble per via del suo uso intuitivo e alla portata di tutti, grazie al collegamento Plug&Play, all’ampia scelta per la connettività, con ottima stabilità del bluetooth, e alla qualità audio con bassa latenza. Il secondo posto se lo aggiudica Srhythm NC25 che ci ha colpito per il suo peso contenuto, che gli conferisce l’attributo di ultraleggero, per l’eccellente performance della potente batteria negli usi prolungati e la connessione multipoint, con l’aggiunta gradita di molti utili accessori. Infine, al terzo posto vediamo KVIDIO WH201A, una buona proposta a basso costo la quale dispone di interessanti caratteristiche, tra cui spiccano ben 55 ore di riproduzione con ricarica rapida, la doppia scelta tra funzionamento wireless o cablato, microfono stereo integrato per chiamate o registrazioni e assistente vocale.

References

1.
Come attivare l'audio spaziale su Netflix da Tv, cuffie e auricolari
La nuova funzione sviluppata con Sennheiser permette di virtualizzare un sistema audio completo solo con due diffusori.
2.
Cuffie e auricolari: l'utilizzo corretto per ascoltare senza preoccupazioni - la Repubblica
Dieci regole per godere della migliore esperienza audio in tutta sicurezza.
3.
A Torino il cinema è sul ponte (e il film si ascolta con le cuffie) - la Repubblica
Prima proiezione al Precollinear park, l'area verde creata nell'ex sede dei binari del ponte Regina Margherita fino a piazza Hermada.
4.
Cyber Cultura e Cultura Digitale - Tech - Corriere della Sera - Ultime Notizie
Notizie e approfondimenti sulla cyber-cultura. Leggi sul Corriere della Sera le ultime novità su trend e protagonisti della cultura digitale.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *