8 Migliori Scope Elettriche senza Fili – Strumenti Tecnologicamente Avanzati

La nostra migliore scopa elettrica senza fili recensione entra nei dettagli e le profondità di questi elettrodomestici e spiega come fare il miglior acquisto
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Maggio 18, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Non tutti amano svolgere le faccende domestiche ma, che si voglia o meno, vi sono cose che bisogna fare necessariamente. Per fortuna di coloro che hanno poca voglia di cimentarsi, tra le altre cose, nella cucina o nella pulizia della casa, oggigiorno è possibile disporre di tutta una serie di strumenti tecnologicamente avanzati che possono facilitare e velocizzare di molto tutte le varie operazioni. In questa nostra recensione vogliamo parlarvi di un attrezzo che, dal momento del suo lancio sul mercato, ha sin da subito registrato un grandissimo successo nelle vendite visti soprattutto i suoi costi contenuti, la praticità di utilizzo e per la sua funzionalità. Stiamo naturalmente parlando delle scope elettriche e, in particolare, di quelle prive di filo e alimentate a batteria. Continuando questa lettura potrete scoprire tutto ciò che c’è da sapere su questi elettrodomestici, capire se valga la pena o meno acquistarne un modello e, una volta fatte tutte le dovute considerazione, individuare la migliore scopa elettrica senza fili in commercio, con la quale potrete rivoluzionare il modo in cui effettuare le pulizie domestiche.
Tabella

Top 8 Migliori Aspirapolveri Test 2021

1.

Hoover Freedom FD22GIl Meglio del Meglio

Features
  • Capacità: 0.7 l
  • Voltaggio: 22
  • Durata batteria: 25 min
  • Tempo ricarica: 6 ore
  • Filtro: filtro di tessuto
  • Livello di rumore: 76 dB
  • Dimensioni: 23 x 110 x 25.9 cm
  • Peso: 2.5 kg
  • Garanzia: 1 anno

Tra tutte le scope elettriche alimentate a batteria in circolazione, non potevamo non iniziare la nostra recensione con la Hoover Freedom FD22G, un prodotto che ormai da diverso tempo registra il maggior numero di vendite in vari negozi di e-commerce, primo fra tutti su Amazon, ma anche per le positive recensioni di coloro che hanno deciso di acquistarlo.

Alla base del successo di questo modello vi sono principalmente ottime prestazioni sia in termini di potenza di aspirazione, sia per ciò che riguarda la capacità delle sue batterie, che gli consentono un’autonomia di ben 25 minuti. Le batterie in litio da 22V, oltre ad essere molto leggere e garantire sempre la massima maneggevolezza dell’attrezzo, hanno dei tempi di ricarica molto brevi che vi consentiranno di avere la vostra scopa sempre pronta per l’utilizzo.

Hoover Freedom FD22G è anche discretamente potente. Come prestazioni non può essere certo paragonata ad una classica aspirapolvere, ma rispetto ad altre scope elettriche a batteria permette di pulire casa, aspirando anche particelle di polvere un po’ più grandi, in un batter d’occhio.

La praticità di utilizzo è un altro punto forte di questo modello, con dimensioni allungate e snelle e un peso complessivo di 2,5 KG. La sua capacità è di 0,7 l, quantità decisamente niente male se consideriamo che si tratta sempre di un dispositivo portatile, aspetto che vi consentirà di svuotare l’apposito contenitore dopo parecchi utilizzi.

Cosa ci è piaciuto:

  • Un punto forte della scopa Hoover Freedom FD22G è la presenza di diversi accessori che permettono di intervenire su superfici differenti, arrivando anche nei punti più complicati. Tra questi segnaliamo una spazzola ultra slim, in grado di infilarsi anche in pochissimo spazio, come al di sotto dei mobili, e un supporto a muro, dove poter fissare l’attrezzo dopo ogni suo utilizzo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Un piccolo limite di questo modello risiede nella impossibilità di poter regolare la velocità di aspirazione su diverse potenze. Questo potrebbe causarvi qualche problema sia nell’aspirare lo sporco più ostinato, non essendoci una velocità turbo, ma anche di non poter intervenire su superfici delicate, come su tende o tappeti, senza creare l’effetto risucchio.
2.

Rowenta RH9057WO Air Force 360Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Capacità: 0.4 l
  • Voltaggio: 21.9
  • Durata batteria: 30 min
  • Tempo ricarica: 3 ore
  • Filtro: schiuma lavabile
  • Livello di rumore: 85 dB
  • Dimensioni: 26 x 114.5 x 25 cm
  • Peso: 2.8 kg
  • Garanzia: 2 anni

Se non vi siete posti dei limiti di budget ma la cosa più vi interessa è trovare una scopa elettrica di ottima fattura, affidabile e potente, allora probabilmente il prodotto che state cercando è la Rowenta RH9057WO Air Force 360.

Il punto di forza principale di questo modello risiede, a nostro avviso, nella qualità del filtro. La particolare tecnologia Air Force di Rowenta, genera all’interno del recipiente un vero e proprio vortice d’aria, il quale eviterà alla polvere di intasare il filtro andando invece a depositarsi sul fondo del contenitore.

Senza fili non significa poca potenza e questa scopa elettrica, infatti, grazie ai suoi 21,9 v riesce a produrre una tale potenza di aspirazione da non incontrare alcuna difficoltà all’interno di un ambiente domestico. Ciò nonostante, la sua batteria ha una discreta autonomia di circa 30 minuti, se utilizzato ad una potenza standard, e per ricaricarla completamente ci vogliono circa 3 ore.

Rimuovendo il tubo della Rowenta RH9057WO Air Force 360, per avere una maggiore praticità di utilizzo, il peso totale dell’attrezzo si aggira intorno ai 2 Kg, aspetto che gli consente di poter essere utilizzato senza problemi da chiunque, e quindi anche dagli anziani e da chi soffre di problemi motori. Inoltre, il “grilletto” che aziona l’apparecchio può essere premuto senza il mino sforzo e non necessità di una pressione costante. L’impugnatura ergonomia è poi quel tocco in più che renderà l’intera esperienza di pulizia la più comoda possibile.

Cosa ci è piaciuto:

  • Nel complesso, questo strumento ci ha piacevolmente sorpresi. La praticità con cui esso può essere adoperato e i risultati di pulizia ottenuti lo rendono, a nostro avviso, uno dei prodotti più performanti del mercato odierno, tanto che difficilmente riuscirete a trovare una scopa elettrica senza fili superiore alla Rowenta RH9057WO Air Force 360.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Ottime prestazioni ma anche un costo di vendita piuttosto elevato. Ci teniamo a precisare, però, che il rapporto tra il costo della Rowenta RH9057WO Air Force 360 e la sua qualità generale è sicuramente ottimo. Tutto dipende da quanto siete disposti a spendere per la vostra nuova scopa elettrica a batterie.
3.

Oneday SVC1021-LScelta del Budget

Features
  • Capacità: 0.5 l
  • Voltaggio: 7.4
  • Durata batteria: 35 min
  • Tempo ricarica: n.d.
  • Filtro: filtrazione a ciclone a 5 strati
  • Livello di rumore: 75 dB
  • Dimensioni: 113 x 19.8 x 16.6 cm
  • Peso: 1.05 kg
  • Garanzia: 1 anno

Coloro che sono alla ricerca di una nuova scopa elettrica per pulire velocemente e facilmente la propria abitazione senza però spendere più di tanto, ecco che forse abbiamo il prodotto che fa giusto al caso vostro: la ONEDAY SVC1021-L.

Chi abita in piccoli appartamenti e non ha quindi bisogno di uno strumento molto prestazionale, ovviamente, non ha motivo di spendere cifre elevate per aggiudicarsi una scopa elettrica top di gamma. La ONEDAY punta tutto sulla praticità, sulla comodità di utilizzo e su un costo di vendita davvero imbattibile. Vi diciamo sin da subito che il suo peso è di appena 1 Kg, aspetto che come potete capire la rende molto maneggevole e facile da prendere e riporre dopo ogni suo utilizzo. D’altro canto la potenza non è sicuramente tra i suoi punti di forza, con un motore che riesce a sprigionare poco più di 7 V. Non lasciatevi ingannare da tale valore, perché la differenza principale che noterete con modelli più potenti è che magari sarete costretti a passare l’attrezzo più volte prima di aspirare completamente la polvere sparsa per casa vostra. Però, allo stesso tempo, questo basso voltaggio corrisponde ad una autonomia delle batterie ben superiore a molti altri modelli, con circa 35 minuti di utilizzo continuato prima di doversi riattaccare alla corrente.

Cosa ci è piaciuto:

  • Una chicca del ONEDAY SVC1021-L è sicuramente la presenza di un filtro permanente in acciaio inox più una spugna ad alta intensità che impediscono alla polvere aspirata di fuoriuscire. Si tratta di un sistema molto facile da svuotare e ripulire, anche sotto l’acqua corrente, e rispettoso per l’ambiente, visto che non necessita di sacchetti usa e getta.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • All’ottimo prezzo corrisponde, come era facile aspettarsi, prestazioni che nel complesso sono appena sufficienti. Non consigliamo pertanto il suo acquisto per ripulire case di grandi dimensioni oppure abitazioni in cui vivono degli animali, visto che potreste incontrare problemi di efficacia con grandi quantità di pelo.
RELATED: 9 Migliori Aspirabriciole per un Aiuto Giornaliero nelle Pulizie
4.

Electrolux EER7GREENMigliore Ergonomia

Features
  • Capacità: 0.5 l
  • Voltaggio: 18
  • Durata batteria: 35 min
  • Tempo ricarica: 4 ore
  • Filtro: EPA
  • Livello di rumore: 79 dB
  • Dimensioni: 114.5 x 14.5 x 26.5 cm
  • Peso: 2.6 kg
  • Garanzia: 2 anni

La Electrolux EER7GREEN è una delle scope elettriche più tecnologicamente sviluppate attualmente in commercio, nonché uno degli apparecchi con una delle autonomie più elevate. Partiamo subito dall’analisi di quest’ultimo aspetto, evidenziando come la presenza di una batteria a litio TurboPower permetta all’Electrolux EER7GREEN di immagazzinare molta energia con la quale poi generare una maggiore potenza di aspirazione, il tutto lavorando per oltre 35 minuti prima di doverlo ricaricare (processo che dura all’incirca 4 ore).

Uno degli aspetti che più apprezzerete di questo modello sarà il suo elevato livello di manovrabilità. La EER7GREEN ha una base che può ruotare di ben 180° rispetto al corpo centrale, potendo così arrivare comodamente in tutti quei punti che una normale scopa non potrebbe raggiungere. Il baricentro perfettamente bilanciato consente, inoltre, di posizionare l’attrezzo in verticale, senza quindi dover montare sulla parete un’apposita base di sostegno.

La Electrolux EER7GREEN è una scopa elettrica molto versatile, i cui 18 V e una spazzola multisuperficie le consentono di intervenire senza alcuna difficoltà sui qualsiasi tipo di pavimento, così come su tappeti e moquette.

Piccola chicca di questo modello è sicuramente la presenza di un sistema di illuminazione a led, posto appena sopra la spazzola, che permette di avere una perfetta visuale del piano da ripulire, non facendovi così sfuggire anche la più piccola particella di sporco.

Cosa ci è piaciuto:

  • Una peculiarità dell’Electrolux EER7GREEN è il sistema autopulente BrushRollClean del rullo della spazzola. Azionando l’apposito pedale quando la scopa è in funzione, una lama in plastica posta proprio sul rullo andrà a triturare in pezzettini tutti i residui di peli, capelli e quant’altro che solitamente restano attaccati alla spazzola e che negli altri modelli vanno rimossi manualmente.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Sebbene sia presente un doppio filtro molto efficace, la sua pulizia risulta un po’ scomoda. Il problema principale è che per rimuovere i filtri contenuti all’interno del contenitore e poi poterli sciacquare sotto l’acqua, si debba per forza entrare in contatto con la polvere residua, con l’ulteriore rischio di spargerla nuovamente per casa.
RELATED: 7 Migliori Aspirapolveri Electrolux – Ottimi Risultati
5.

Bosch Unlimited Serie 6 BCS611AMMiglior Filtro

Features
  • Capacità: 0.4 l
  • Voltaggio: 18
  • Durata batteria: 30 min
  • Tempo ricarica: 4 ore
  • Filtro: filtro secondario
  • Livello di rumore: 76 dB
  • Dimensioni: 26.5 x 122 x 20 cm
  • Peso: 2.3 kg
  • Garanzia: 1 anno

Un’altra delle scope elettriche a batteria che più si contraddistingue per l’ottima fattura e per le sue eccellenti prestazioni è la Unlimited Serie 6 BCS611AM della Bosch, brand diventato nel tempo sinonimo di garanzia e di alta affidabilità.

Partiamo subito dicendo che una cosa che noterete immediatamente di questo modello saranno il suo design e le sue linee eleganti e funzionali. Il suo peso varia dai 1,4 kg (senza tubo) ai 2,3 kg (con tubo e spazzola), leggerezza che vi consentirà di passare l’attrezzo anche nei punti più complicati da raggiungere, come su una mensola o sul soffitto.

La batteria della Bosch Unlimited Serie 6 BCS611AM vanta una discreta autonomia, con una capacità che dovrebbe consentirvi un utilizzo continuato per circa 30 minuti prima che si scarichi completamente. Ma il bello della linea degli strumenti Home & Garden della Bosch, tra cui rientra anche la scopa elettrica in questione, è quello di avere una batteria interscambiabile. In questo modo potreste ritrovarvi con batterie di scorta sempre cariche, acquistabili anche separatamente direttamente sul sito della Bosch, da montare e smontare nel momento del bisogno.

Ma l’aspetto che più vi porterà ad amare questo modello saranno le sue prestazioni. Nonostante esso non abbia un voltaggio tra i più potenti in circolazione, visti i suoi 18 v, la presenza di una struttura studiata nel dettaglio e di pale aerodinamiche molto precise, assicura altissimi livelli di pulizia su qualsiasi superficie.

Cosa ci è piaciuto:

  • L’aspetto che più spicca del Bosch Unlimited Serie 6 BCS611AM è la presenza di un sistema di filtraggio a dir poco sensazionale. Tutta la sporcizia aspirata andrà completamente all’interno del contenitore e, per questa ragione, il filtro non dovrà essere mai toccato per ripulirlo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Un modello così potente ed eccellente sotto molteplici aspetti delude un po’ per le dimensioni del suo contenitore. Una capacità di appena 0,4 l vi obbligherà a svuotarlo quasi dopo ogni singolo utilizzo, cosa che alla lunga può risultare un po’ snervante.
6.

Hosome H20-160Migliore Garanzia

Features
  • Capacità: 0.5 l
  • Voltaggio: 22.2
  • Durata batteria: 35 min
  • Tempo ricarica: 4.5 ore
  • Filtro: filtro HEPA a 3 strati
  • Livello di rumore: 65 dB
  • Dimensioni: 25 x 12 x 105 cm
  • Peso: 1.5 kg
  • Garanzia: 4 anni

Tra le scope elettriche più versatili che troviamo in questa nostra recensione, un posto di rilievo lo occupa senza alcun dubbio la Hosome H20-160. Essa, infatti, non è una semplice scopa a batteria, visto che grazie al suo particolare design e ai vari accessori in dotazione può assumere 4 differenti funzioni: dalla classica asta lunga, per raggiungere i punti più lontani, al più pratico tubo corto con i relativi supporti, con i quali insinuarsi nelle fessure più strette.

La scopa elettrica senza fili Hosome H20-160 dispone di 2 differenti velocità di aspirazione (una bassa e una alta), con una batteria che alla massima potenza sprigiona un voltaggio superiore ai 22 V. Si tratta di un valore decisamente alto che gli permette di aspirare anche lo sporco più ostinato ma che, allo stesso tempo, genera un rumore di soli 65 dB, cifra bassissima per un attrezzo del genere.

Il sistema di filtraggio è molto efficace ed è costituito da una rete in acciaio inossidabile più un filtro HEPA a tre strati. Tutta la struttura è facilmente rimovibile e poi lavabile con acqua. Aspettate che tutto si asciughi completamente prima di riposizionarlo all’interno dello strumento, evitando così che qualche goccia d’acqua possa entrare nel sistema.

Nella spazzola da pavimento sono presenti delle piccole lucine a LED che possono aiutarvi ad illuminare la superficie da ripulire aiutandovi ad individuare anche il piccolo granello di polvere.

Cosa ci è piaciuto:

  • Un particolare che subito balza all’occhio leggendo la scheda tecnica dell’Hosome H20-160 è una copertura da eventuali guasti lunga ben 4 anni. È difficile trovare una scopa elettrica o, più in generale, un qualsiasi elettrodomestico con una garanzia così lunga. Questo testimonia solo una cosa, la certezza che hanno i suoi costruttori nell’aver realizzato un prodotto destinato a durare a lungo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • La presenza di due velocità di aspirazione differenti è, a nostro avviso, piuttosto inutile. Lavorando senza cavo e quindi alimentando la scopa a batteria, con la velocità più bassa lo strumento aspira troppo poco, mentre alla massima potenza il consumo energetico è così elevato da scaricare la batteria in circa 15 minuti.
7.

H.Koenig UP600Modello Più Silenzioso

Features
  • Capacità: 0.8 l
  • Voltaggio: 22.2
  • Durata batteria: 35 min
  • Tempo ricarica: 4 ore
  • Filtro: filtro HEPA
  • Livello di rumore: 64 dB
  • Dimensioni: 21 x 23 x 112 cm
  • Peso: 1.1 kg
  • Garanzia: n.d.

La H.Koenig UP600 è una scopa a batteria che possiamo inserire tra i prodotti di fascia medio bassa, non tanto per la qualità della sua aspirazione, ma per presentare nell’insieme caratteristiche tecniche piuttosto basilari. Certo, uno dei suoi punti forti è il costo di vendita decisamente alla portata di tutti, aspetto che rende questo modello molto appetibile per tutti coloro che si sono prefissati di non spendere più di tanto.

Le sue dimensioni sono nella media, mentre il suo peso è leggermente più basso rispetto a molte altre scope elettriche simili. La struttura principale, sprovvista di tubo, pesa poco più di 1 kg, consentendovi così di portarla ovunque voi vogliate e pulire senza alcun problema anche i punti generalmente più ostici, come scale, mensole, angoli e molto altro ancora. Compresi nell’acquisto troverete, inoltre, una serie di accessori, come la bocchetta piatta ultra slim o la spazzola arrotondata, da adattare alle varie tipologie di superfici da ripulire.

Anche se il wattaggio del motore non è così elevato, con un valore attorno ai 100 w, la batteria a litio da 22,2 V offre invece un’autonomia di ben 40 minuti prima che sarete costretti a metterla sotto carica.

Per avere sempre sotto mano la vostra nuova scopa senza fili potreste anche pensare di installare l’apposito supporto da muro, nel quale riporre lo strumento dopo ogni utilizzo e dove metterlo sotto carica. Vi ci vorranno circa 4 ore per ricaricare completamente la sua potente batteria.

Cosa ci è piaciuto:

  • Un aspetto sottovalutato da molti ma che invece merita di essere preso in considerazione al momento dell’acquisto è l’emissione di rumore. La H.Koenig UP600 è una delle scope elettriche più silenziose mai realizzate, raggiungendo un valore massimo in decibel di 64 db. Chi abita in un condominio o ha esigenze particolari e non vuole arrecare disturbo a nessuno, allora nella H.Koenig UP600 troverà un ottimo alleato.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Nonostante l’ottima qualità complessiva, abbiamo individuato qualche piccolo difetto qua e là. Tra questi, ad esempio, un filtro scomodo da pulire, una potenza non troppo elevata e una affidabilità nel tempo piuttosto dubbia. Ma, con un prezzo così basso, è impossibile pretendere di meglio.
8.

YISSVIC Scopa Elettrica Senza Fili 4-in-1Miglior Modello di Base

Features
  • Capacità: 1 l
  • Voltaggio: 22.2
  • Durata batteria: 35 min
  • Tempo ricarica: 5 ore
  • Filtro: filtrazione a 3 strati
  • Livello di rumore: 70 dB
  • Dimensioni: n.d.
  • Peso: 1.4 kg
  • Garanzia: n.d.

Un’altra scopa senza fili piuttosto basilare, pensata per un utilizzo costante ma limitato ad un ambiente domestico, è la YISSVIC Scopa Elettrica Senza Fili 4-in-1. Come ci suggerisce il nome stesso, essa dispone di quattro funzionalità differenti in base agli accessori che deciderete di montarvi. Tra questi troviamo una spazzola per pavimenti in pile morbido, una spazzola aspira capelli, un supporto piatto e lungo, altre due spazzole e la base per il fissaggio su parete.

Questa scopa dispone di sei batterie a litio con una capacità totale di 2200 mAH, con una autonomia di 23 minuti, agendo con la velocità superiore, e di circa 33 minuti al ritmo più basso. Il tempo di ricarica è, invece, di circa 4 ore e mezzo per una ottenere una batteria piena al 100%.

La presenza di diverse luci led vi consentirà di avere una perfetta visuale delle superfici da ripulire, mentre una testina rotante a 180° permette alla YISSVIC di muoversi anche tra diversi ostacoli e raggiungere gli angoli e i punti più remoti della vostra abitazione.

Molto buono anche il sistema di filtraggio, basato su tre differenti strati che non si lasciano sfuggire la stragrande maggioranza delle particelle aspirate, facilmente rimovibile e lavabile anche con acqua.

Tutto sommato, anche se la YISSVIC non eccelle sotto alcun aspetto, tranne che per il prezzo di vendita, la troviamo comunque molto funzionale e comoda da usare. Il suo utilizzo si presta particolarmente in piccoli appartamenti, come ottimo sostituto della classica scopa di plastica.

Cosa ci è piaciuto:

  • Caratteristica abbastanza sorprendente per un modello di fascia bassa come l’YISSVIC Scopa Elettrica Senza Fili 4-in-1, è la presenza di un contenitore davvero molto capiente, con una capacità totale pari a 1 L. Sono pochissimi i modelli che possono vantare recipienti per la polvere così ampi, aspetto che vi consentirà di andare avanti per molto tempo prima di doverlo svuotare.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Si tratta di un prodotto nel complesso mediocre, d’altronde cosa aspettarsi da uno strumento così economico? Vi consigliamo il suo utilizzo esclusivamente per rapide passate su superfici non troppo sporche. Nel caso contrario, forse fareste meglio a optare per una scopa elettrica senza fili più prestazionale.

Cose da considerare

Le scope elettriche senza fili sono degli elettrodomestici che nel giro di poco tempo sono riusciti a far breccia nel cuore di molti italiani, tanto è vero che oggi sono in pochi a non possederne un modello dentro casa.
Se tra voi c’è qualcuno che non si è ancora convinto che una scopa elettrica possa effettivamente rilevarsi utile o se siete semplicemente alla ricerca di un nuovo strumento che possa accompagnarvi durante le vostre faccende domestiche, ecco che in questa nostra guida potrete trovare tutte le risposte che stavate cercando. Non ci resta che augurarvi una buona lettura!

Perché scegliere una scopa elettrica senza fili? Pro e contro

8 Migliori Scope Elettriche senza Fili - Strumenti Tecnologicamente AvanzatiI motivi che potrebbero spingervi a comprare una nuova scopa elettrica sono molteplici, ma siamo sicuri che tra le ragioni principali vi sia proprio la volontà di sostituire quella tanto scomoda quanto poco efficace scopa in plastica che da sempre ci perseguita. Queste scope con bastoni di alluminio o in legno hanno un bassissimo livello di manovrabilità e l’unico loro aspetto che possa essere considerato superiore a quelle alimentate a corrente elettrica è, appunto, il fatto che non consumano energia.

Allo stesso tempo, le scope elettriche di ultima generazione non possono nemmeno essere paragonate ai classici aspirapolvere, visto che quest’ultimi sono molto più ingombranti, molto meno pratici da utilizzare e da riporre, hanno un consumo energetico maggiore e, soprattutto, non essendo alimentati a batteria possono essere adoperati solo in prossimità di una presa della corrente.

Le scope elettriche senza fili sono invece estremamente pratiche da utilizzare, con dimensioni e pesi limitati, tutti i loro componenti possono essere smontati e rimontati facilmente e poi il solo fatto di non avere fili tra i piedi consente di potersi muovere senza alcuna limitazione e raggiungere i punti più impervi della propria abitazione. Questi attrezzi possono essere così adoperati anche fuori casa per ripulire dalla polvere, ad esempio, automobili, cantine, verande e così via.

Rispetto ai comuni aspirapolvere, le scope elettriche sono anche più rispettose verso l’ambiente. L’assenza di sacchetti usa e getta, sostituiti da un contenitore svuotabile e spesso anche lavabile con acqua, permette di generare meno spazzatura non riciclabile.

Questi strumenti, inoltre, possono aiutarvi a mantenere la vostra casa sempre pulita da agenti batterici e allergeni, soprattutto se con voi vivono anche degli animali. I particolari filtri che si trovano sulla maggior parte delle scope elettriche permettono, infatti, di catturare tutti quegli elementi molto pericolosi per chi soffre di allergie e disturbi respiratori legati alla polvere.

Però, il difetto più grande di questi strumenti risiede spesso proprio sulla durata della batteria. Inevitabilmente, col passare del tempo e degli utilizzi, la sopravvivenza della stessa andrà via via diminuendo, con quindi meno minuti di autonomia a disposizione. A questo punto, in base al modello da voi posseduto, potreste risolvere il problema sostituendola con una appena uscita di fabbrica, acquisto che vi costerà sicuramente meno rispetto alla sostituzione dell’intero strumento.

Cosa considerare prima dell’acquisto

Come avrete sicuramente già notato, oltre ai modelli di scopa elettrica senza fili da noi selezionati, è possibile trovare in commercio tantissime altre tipologie di strumenti, delle marche più o meno note, con funzionalità e costi tra loro molto differenti. Per queste ragioni, è molto importante che voi facciate le giuste considerazioni prima di gettarvi nell’acquisto della vostra nuova scopa a batteria, valutando strumenti e offerte non solo su negozi virtuali come Amazon, ma anche nelle più grandi catene di elettrodomestici.

Per venirvi in soccorso, abbiamo deciso di analizzare tutti gli aspetti più importanti che caratterizzano le scope senza fili, in modo tale che possiate alla fine individuare il modello che più si addice alle vostre esigenze. Tra i fattori da prendere in considerazione vi sono, ovviamente, la potenza dello strumento, la durata delle batterie, il prezzo, la presenza di particolari filtri, fino ad arrivare ad aspetti meno rilevanti come il rumore generato, la copertura di una garanzia, la capacità del contenitore della polvere e molto altro ancora.

Dimensioni e peso

8 Migliori Scope Elettriche senza Fili - Strumenti Tecnologicamente AvanzatiCome abbiamo detto già più volte, chi decide di acquistare una scopa elettrica lo fa principalmente per una questione di comodità. Per questa ragione, questi attrezzi posseggono dimensioni e pesi limitati al minimo consentendo così a tutti, compresi anziani e persone con difficoltà motorie, di utilizzarli senza alcuna limitazione.

Andando nello specifico, per quanto riguarda le dimensioni, tutte le scope a batteria hanno una forma più o meno simile, con un corpo principale dove risiedono motore, filtri e recipiente per la polvere, dal quale fuoriesce un bocchettone al quale possono essere montati i vari accessori a disposizione. Queste misure contenute consentono inoltre di riporre lo strumento anche in spazi molto esigui, come dietro ad una porta o dentro un armadietto, oppure, una volta smontati tutti i suoi accessori, la vostra scopa elettrica potrà essere riposta praticamente ovunque.

Anche con il peso troviamo valori che non si distanziano tanto da un modello all’altro, soprattutto perché tutte queste scope senza fili presentano delle strutture completamente realizzate in plastica e in alluminio o acciaio, tutti materiali molto resistenti ma anche molto leggeri. Questo peso, inoltre, si riduce ulteriormente quando dalla struttura principale viene rimosso anche il tubo della scopa. Parlando un po’ di cifre, una delle scope più leggere è la ONEDAY SVC1021-L, con un peso di appena 1 Kg. Al contrario, una delle più pesanti è la Rowenta RH9057WO Air Force 360, con un peso che si aggira sui 3 Kg.

Capacità

Con la capacità di una scopa senza fili si intende la quantità di polvere che può essere contenuta all’interno del suo contenitore. Trattandosi di strumenti con delle dimensioni contenute, anche lo spazio riservato alla sporcizia raccolta è limitato. Questi recipienti hanno solitamente una capacità che si aggira sul mezzo litro, capienza che permette comunque di utilizzare lo strumento più volte prima di doverlo svuotare.

Una delle poche eccezioni è rappresentata dalla YISSVIC Scopa Elettrica Senza Fili 4-in-1 e dal suo contenitore con una capienza di ben 1 l. Si tratta di un valore decisamente alto e prima che possa riempirsi completamente passerà sicuramente molto tempo.

Potenza e wattaggio

L’aspetto che più contraddistingue l’efficacia nella pulizia di una qualsiasi scopa elettrica è la potenza del suo motore. Una maggiore potenza e quindi un wattaggio elevato, si traducono in una maggiore capacità di aspirazione che, a sua volta, corrisponde a tempi di pulizia più brevi.

Tuttavia, avere uno strumento molto potente non corrisponde necessariamente ad una perfetta raccolta della polvere perché, a tal proposito, entrano in gioco anche altri fattori tra cui, primo fra tutti, l’efficacia del filtro.

Alcuni modelli dispongono di una potenza di aspirazione regolabile tra varie velocità. Uno di questi è, ad esempio, la scopa elettrica senza filo Hosome H20-160 che presenta due livelli differenti. Sebbene quest’ultima possa sembrare una caratteristica di seconda importanza, in realtà, una potenza di aspirazione minore, se da un canto può risultare poco utile per la pulizia di grandi superfici, come i pavimenti, può invece rilevarsi molto funzionale per essere adoperata su tende, tappeti, arazzi e quant’altro, evitando il rischio che la scopa possa rovinare i tessuti. Allo stesso modo, una velocità turbo consente di ripulire velocemente ampi spazi, andando però a consumare le batterie molto più velocemente.

Batteria (capacità, durata e tempo ricarica)

Le scope senza fili fanno ovviamente affidamento su grandi e potenti batterie in grado di resistere per lunghe sessioni di lavoro senza la necessità di restare attaccate alla corrente. Chi decide di acquistare un attrezzo del genere lo fa solitamente proprio per questa sua funzionalità. Per questo motivo, alcuni aspetti a cui dovreste proprio dare un’occhiata sono quelli che riguardano la capacità, l’autonomia e il tempo di ricarica di queste batterie.

Partiamo subito dal primo punto e quindi dalla capacità della batteria. In questo caso per capacità si intende la quantità di energia elettrica che la batteria riesce ad immagazzinare, valore misurato in ampere, e che poi viene consumata quando la scopa entra in funzione. In pratica, maggiore sarà il numero di Ah di cui essa dispone e più lungo sarà il tempo che passerà prima di doverla ricaricare.

Ecco, a proposito di durata, diciamo che in media la durata di una batteria prima che si scarichi completamente si aggira intorno ai 30 minuti. Uno dei modelli con delle batterie particolarmente grandi è l’Electrolux EER7GREEN con una autonomia di oltre 35 minuti. Al contrario, l’Hoover Freedom FD22G è uno dei modelli con una capacità minore e una sessione di lavoro lunga al massimo 25 minuti prima di essere costretti a ricollegare lo strumento alla corrente.

L’ultimo aspetto che riguarda le batterie delle scope elettriche è il tempo di ricarica. Se per scaricarsi ci vuole circa una mezzoretta, per ricaricarsi completamente ci vuole molto più tempo. Piccolo consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di tenere il vostro strumento sempre carico, per non rischiare di ritrovarvi a secco proprio nel momento del bisogno. Tuttavia ci sono anche modelli che si ricaricano più velocemente degli altri, come nel caso della scopa elettrica H.Koenig UP600 che impiega solo 4 ore per ottenere una ricarica completa.

Filtro

8 Migliori Scope Elettriche senza Fili - Strumenti Tecnologicamente AvanzatiCome accennato in precedenza, un ruolo molto importante sul risultato finale della pulizia è giocato dal filtro della scopa senza fili. Questo, infatti, impedisce alla polvere aspirata di entrare in contatto diretto con la parte motore dello strumento, facilitandone la deposizione sul fondo del contenitore e poi il suo successivo svuotamento. Ad esempio, questo avviene nella scopa Rowenta RH9057WO Air Force 360 dove una tecnologia avanzata basata su una perfetta rotazione dell’aria aspirata all’interno del recipiente, consente al sistema di filtraggio di intervenire ottimamente sulla sporcizia con cui entra in contatto evitando che questa possa essere riemessa nell’aria.

Allo stesso tempo, la presenza di ottimi filtri, primi fra tutti quelli HEPA, ovvero dall’inglese High Efficiency Particulate Air, permettono di ripulire completamente l’aria da tutte quelle particelle, come batteri e allergeni, molto fastidiose e pericolose per tutti coloro che soffrono di particolari forme di allergie alla polvere. Uno dei modelli da noi qui trattati che sotto questo aspetto sicuramente eccelle è la scopa elettrica Hosome H20-160, che dispone appunto di un filtro HEPA a tre strati.

Il bello di questi sistemi di filtraggio è che molto spesso possono essere rimossi con estrema facilità, vi basterà aprire il contenitore in cui viene aspirata la polvere ed estrarre il tutto, ed è poi possibile lavarli anche con l’acqua. Fate però grande attenzione durante questi passaggi e leggete prima le relative istruzioni riportate nel manuale d’uso dell’apparecchio, visto che ogni modello ha le sue particolari procedure di pulizia dei filtri. Se per caso doveste compromettere irrimediabilmente i filtri del vostro strumento e se non fosse poi possibile acquistarli separatamente, a questo punto l’unica cosa che potreste fare sarebbe comprare una nuova scopa elettrica.

Livello di rumore

8 Migliori Scope Elettriche senza Fili - Strumenti Tecnologicamente AvanzatiUn aspetto che si tende solitamente a sottovalutare o che proprio non viene preso in considerazione è il rumore emesso dalla scopa elettrica di cui si sta valutando l’acquisto.

In generale, si tratta di strumenti piuttosto rumorosi, anche se non ai livelli delle più tradizionali aspirapolveri, e il loro utilizzo potrebbe portare disturbo sia agli altri componenti nel vostro nucleo familiare, ma anche a tutto il vicinato, soprattutto se si vive in grandi condomini.

Bisogna comunque sottolineare che tra un modello e l’altro si può riscontrare un rumore emesso differente. Vi sono infatti scope, come la H.Koenig UP600, i cui decibel emessi non sono poi eccessivamente elevati. In questo modello, in particolare, alla massima potenza il rumore generato è di soli 64 dB. Al contrario, il Rowenta RH9057WO Air Force 360, montando un motore molto più potente, alla massima velocità genera un rumore decisamente più elevato di circa 85 dB.

Garanzia

Quando si parla di elettrodomestici in generale e, quindi, tra le altre cose, di scope, frullatori, lavatrici e quant’altro, un aspetto da valutare molto seriamente è che vi sia o meno una garanzia e per quanto tempo questa sia valida. Diciamo ciò perché in questi strumenti, tra i quali ovviamente rientrano anche le scope elettriche senza filo, anche dopo pochi utilizzi si possono incominciare a riscontrare vari tipi di problematiche, quasi sempre poi ricollegabili al sistema motore.

Godere di una garanzia, quindi, significa godere di una copertura dei costi di riparazione nel caso in cui dovessero presentarsi dei malfunzionamenti non ricollegabili ad un utilizzo scorretto da parte vostra dello strumento di cui siete in possesso. Esatto, avete letto bene, nel caso in cui la vostra scopa elettrica dovesse smettere di funzionare a causa di una vostra disattenzione, come dell’acqua che cade dentro al motore oppure se avete surriscaldato quest’ultimo fino al punto da farlo fondere, ecco che nel momento in cui vogliate far valere la vostra garanzia, questa potrebbe non essere riconosciuta dal rivenditore dello strumento, che potrebbe chiedervi un conto salato per riparare il danno da voi commesso.

Vista la facilità con cui questi strumenti possono alla fine smettere di funzionare, la garanzia che li interessa difficilmente supera l’anno. Unica eccezione tra i prodotti da noi analizzati in questa recensione è la scopa a batterie Hosome H20-160, con la quale potrai godere di ben 4 anni di copertura da eventuali problemi tecnici.

Ricordate, comunque, che acquistando su Amazon avrete un ulteriore vantaggio rispetto a tutti gli altri rivenditori, virtuali e non. Se la scopa elettrica a batteria ricevuta dovesse presentare sin da subito dei problemi, ecco che oltre alla sostituzione dell’articolo potreste anche decidere di cambiare il modello o richiedere un rimborso. Allo stesso modo, anche se la scopa elettrica consegnata dovesse funzionare alla perfezione ma risulta essere diversa da come ve la aspettavate, allora, pure in questo caso potrete decidere se sostituirla oppure farvi rimborsare per l’intero importo versato riconsegnando la merce al suo rivenditore.

Prezzo

In conclusione di questa nostra guida non possiamo non parlare del costo di vendita delle scope elettriche prive di filo. Si tratta di prezzi molto variabili e tra i modelli più basilari e quelli più tecnologicamente avanti si registra una bella differenza. La buona notizia è che in base al budget che vi eravate prefissati di spendere, potrete comunque trovare un ottimo prodotto che possa aiutarvi durante le vostre pulizie domestiche.

La differenza di prezzo che si registra tra un modello e l’altro dipende principalmente da tre fattori: la potenza del motore, la capacità delle batterie e la qualità del filtro. Sono tre aspetti essenziali che possono influenzare notevolmente i risultati ottenuti con la vostra scopa. Valutate pertanto quali siano le vostre reali esigenze, su quali superfici andrete ad utilizzare il nuovo acquisto e se in case è presente qualcuno che soffra di disturbi legati alla polvere.

Per registrare il massimo risparmio, il consiglio che possiamo darvi è quello di controllare costantemente la presenza di particolari sconti su questi strumenti, che potrebbero far scendere il prezzo così tanto quasi da andare sottocosto. A tal proposito, la settimana del Black Friday potrebbe riservarvi delle belle sorprese, così come gli sconti che periodicamente vengono proposti su Amazon che potrebbero farvi concludere dei veri e propri affari.

FAQ

La pulizia di una scopa elettrica, ovvero svuotare il contenitore contenente tutta la sporcizia aspirata in giro per la casa, è un passaggio che, generalmente, non è complicato da portare a termine. Bisogna dire che molto dipende dal modello che avete acquistato perché il processo di rimozione della polvere non è sempre lo stesso. Nei modelli più performanti e in cui si trovano filtri di ottima qualità, tutto quello che dovrete fare sarà aprire l’apposito contenitore e versare i suoi contenuti all’interno del sacchetto del secco indifferenziato. Il nostro consiglio è sempre quello di leggere attentamente le istruzioni del prodotto e verificare se è poi possibile ripulire il tutto (contenitore più filtri) con abbondante acqua corrente e rimuovere così tutte le impurità residue.

In linea di massima, se la vostra scopa dovesse guastarsi irrimediabilmente in una delle sue componenti principali, l’unica cosa che potrete sarà acquistarne un nuovo modello. Quasi tutti questi strumenti e, in particolare, quelli più economici, non dispongono di pezzi di ricambio acquistabili singolarmente, ma l’unica cosa che potrete trovare in commercio saranno accessori aggiuntivi per scopi specifici. Allo stesso tempo, alcuni dei modelli migliori realizzati dai brand più noti, oltre a tutta una serie di accessori intercambiabili, offrono ai propri clienti anche la possibilità di sostituire parti come filtri e batterie, che sono poi quelle che con il passare del tempo portano ad un lento e costante peggioramento delle prestazioni offerte dalla scopa.

Il Nostro Verdetto

Al termine di questa nostra recensione ci siamo fatti un’idea ben chiara su quella che al momento è la migliore scopa elettrica senza fili del mercato, ovvero la Hoover Freedom FD22G. Non a caso questo strumento è uno dei più venduti sul colosso e-commerce Amazon, presentando un insieme di caratteristiche tecniche e prestazionali al top, mantenendo allo stesso tempo un prezzo di vendita decisamente contenuto.

Al secondo posto abbiamo collocato il Rowenta RH9057WO Air Force 360, praticamente una delle scope elettriche a batteria tra le più potenti e affidabili mai realizzate. Al momento, difficilmente riuscirete a trovare di meglio in commercio, ma sappiate che per aggiudicarvela dovrete essere disposti a sborsare una cifra piuttosto elevata.

Un ultimo modello che vogliamo inserire nella lista dei migliori è la scopa ONEDAY SVC1021-L. Questo strumento non eccelle sotto molti aspetti ma, grazie al suo prezzo molto conveniente e alla massima praticità con cui è possibile manovrarlo, rappresenta un’ottima alternativa per tutti coloro che non vogliono spendere più di tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *