10 Migliori TV 43 pollici per la tua casa, tutta la verità (Autunno 2022)

Nell'articolo troverete la classifica comparativa di migliori tv 43 pollici di diverse marche con la guida all'acquisto completa.
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Agosto 12, 2022
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui

In questo mercato dove i televisori devono essere sempre più grandi, una TV 43 pollici può sembrare fuori moda. In realtà sono tante le situazioni in cui queste dimensioni sono ideali.

Per questo motivo andremo a esaminare 10 tra i modelli più interessanti alla ricerca della migliore TV 43 pollici. Andremo a valutare tutte le principali caratteristiche di ogni esemplare, mettendo in evidenza tutti i pregi, ma anche i difetti. Verificheremo la qualità dell’immagine e del suono, le capacità di connessione e le funzioni smart. In questo modo potrai capire meglio qual è la TV 43 pollici più adatta alle tue esigenze. Ma adesso cominciamo con il nostro test.

Tabella

Top 10 Migliori TV 43 Pollici Test 2022

1.

Philips 43PUS8506 Smart TVIl Meglio del Meglio

Features
  • Risoluzione: 4K UHDR 3840 x 2160 pixel
  • Connettività: Wi-Fi, Ethernet, USB, HDMI
  • Porte: 6
  • Tecnologia dello schermo: LCD, LED
  • Classe energetica: G

Caratteristiche extra: Ambilight, Dolby Vision Cinematografico, Suono Atmos, Google Assistant, Alexa, Amazon Prime Video, Youtube, Netflix, VRR, Freesync

Cominciamo con un prodotto che per le sue caratteristiche si trova in prima posizione nella nostra speciale classifica ed è la migliore TV 43 pollici della prova. Si tratta del Philips 43PUS8506, un modello che racchiude al suo interno tutta la migliore tecnologia disponibile sul mercato. Sia dal punto di vista della qualità visiva che per quanto riguarda la connettività risulta davvero completo.

Innanzitutto è dotato di un vero schermo 4k con risoluzione UHDR di 3840×2160 pixel. Inoltre vanta l’esclusiva tecnologia Ambilight che amplifica l’effetto visivo dello schermo.  Abbiamo provato questa funzione e possiamo dire che a luci spente il risultato è davvero coinvolgente. Dal punto di vista della connettività possiamo dire che non manca proprio nulla compresa la connessione Ethernet per collegare via cavo la nostra TV 43 pollici alla linea internet di casa. Supporto completo delle principali applicazioni per smart TV.

 

Cosa ci è piaciuto:

  • Ottima risoluzione dello schermo che in genere restituisce una fedele riproduzione dei colori.
  • La tecnologia Ambilight è in grado di migliorare in modo significativo l’esperienza visiva, soprattutto con i film di azione e i videogiochi.
  • Livello di connettività all’altezza della situazione con ben 4 porte HDMI.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Per quanto il supporto alle funzioni smart sia completo, l’organizzazione dei servizi disponibili non è così intuitiva.
  • Il telecomando appare per certi versi abbastanza datato come linee e forma, oltre a non avere i tasti retroilluminati.
  • Il suono è sicuramente buono, ma non eccelle nell’utilizzo con i videogame o con film dalle azioni frenetiche.
RELATED: 8 Migliori TV per gaming – Il divertimento a portata di divano (Autunno 2022)
2.

Sony BRAVIA KD-43X80JPMiglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Risoluzione: 4K UHDR
  • Connettività: Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
  • Porte: 6
  • Tecnologia dello schermo: LED
  • Classe energetica: G

Caratteristiche extra: Netflix, Amazon Instant Video, Google TV, YouTube, Browser, Triluminos PRO, Dolby Vision / Atmos.

Il secondo modello in sfida è il Sony BRAVIA KD-43X80JP, un televisore che mette in campo tutta l’esperienza di un marchio glorioso come Sony in fatto di video e di audio. Dal punto di vista tecnico parliamo di uno schermo 4k UHDR con risoluzione 3840 x 2160 pixel. Questo modello è dotato dello speciale processore X1 per la gestione delle immagini. La funzione Triluminos Pro si occupa di gestire la fedeltà e l’intensità dei colori sullo schermo.

Diciamo subito che l’esperienza nella produzione di schermi si sente davvero e nella nostra esperienza possiamo dire che si tratta di una TV 43 pollici di grande qualità visiva. Anche a livello di suono si è fatto un grande lavoro, anche in questo caso grazie allo straordinario know-how di Sony. Sicuramente è molto vicino in tante parti al vincitore della prova, con alcune piccole mancanze di cui parliamo qui sotto.

Cosa ci è piaciuto:

  • Schermo di grande qualità che restituisce immagini e colori ad un livello davvero ottimo per la fascia di prezzo.
  • Suono coinvolgente anche durante le sessioni di gioco più intense e nella visione di film di azione con effetti sonori di grande impatto.
  • Grazie a Google TV puoi comandare la questa TV 43 pollici senza telecomando.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Non essendo un Android TV alcune funzioni Smart sono assenti. Un vero peccato per un modello così interessante.
  • Consumi in generale un po’ troppo alti rispetto alla concorrenza.
3.

HKC 43F3 LED TVScelta del Budget

Features
  • Risoluzione: 1080 Full HD
  • Connettività: Ethernet
  • Porte: 3 HDMI, 1USB
  • Tecnologia dello schermo: LED
  • Classe energetica: A

Caratteristiche extra: Triple Tuner, modulo CI+SmiT

Passiamo adesso a un prodotto che costa meno della metà dei modelli precedenti, quindi è normale attendersi qualcosa in meno in fatto di prestazioni e di dotazione. Il HKC 43F3 43 inch LED TV si propone infatti di essere un’alternativa economica alla forte concorrenza di brand più importanti. Tuttavia cerca di offrire il meglio per la fascia di prezzo in alcuni campi davvero cruciali. Non è un full optional, ma quello che fa lo vuol fare bene.

Lo schermo dal HKC 43F3 43 inch LED TV è infatti un full HD con risoluzione 1920×1080. Nonostante non sia un 4k, si tratta di una TV 43 pollici che offre una buona qualità in fatto di visione. Anche il refresh rate di 60 hz permette di visualizzare i giochi e i film in modo adeguato. La nostra prova ha confermato le buone prestazioni dello schermo. Anche a livello audio il modello HKC 43F3 43 inch LED TV ha confermato al nostro ascolto un buon prodotto. Con 2 prese HDMI e 1 Usb ci sono sufficienti modalità di collegamento esterno.

Cosa ci è piaciuto:

  • Schermo di ottima qualità in questa fascia di prezzo che permette una visione comoda e piacevole di film e videogame.
  • Audio e connettività perfettamente in linea con i modelli della stessa gamma, nessun particolare inconveniente rilevato.
  • Consumi davvero bassi, per contenere al massimo la bolletta energetica.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Collegamento online un po’ macchinoso.
  • Non è una smart TV, quindi devi utilizzare un adattatore da collegare alla presa HDMI.
4.

Samsung TV UE43AU7190UXZTPerfetta per smart working

Features
  • Risoluzione: Crystal UHD 4K
  • Connettività: Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
  • Porte: 4
  • Tecnologia dello schermo: LED
  • Classe energetica: G

Caratteristiche extra: Internet, Google Assistant, Alexa, Samsung TV Plus, Game Enhancer, Q-Symphony

Ecco quindi al Samsung TV UE43AU7190UXZT, una TV 43 pollici realizzato da uno dei marchi leader nella produzione di televisori. In questo caso il produttore coreano a realizzato un prodotto di qualità intermedia con qualche piccola rinuncia, con l’obiettivo di mantenere il prezzo su livelli medi. Vediamo se nelle nostre prove si è rivelato un buon compromesso.

Il Samsung TV UE43AU7190UXZT mette a disposizione uno schermo UHD 4K dalla risoluzione di 3840×2160. Grazie alla grande esperienza in fatto di schermo, abbiamo potuto verificare che la qualità di visione è senza dubbio di grande qualità. A livello di connessioni sono presenti 3 porte HDMI, 1 Usb il collegamento Ethernet e quello wifi. Per quanto riguarda il supporto smart TV ci si affida al sistema operativo Tizen che permette l’utilizzo dei principali servizi di streaming a pagamento.

Cosa ci è piaciuto:

  • La qualità dello schermo è tipica dei prodotti Samsung, un vero leader nel settore anche in questa fascia di prezzo non troppo elevata.
  • Ottimo livello di connettività disponibile con numerose porte a disposizione. Puoi utilizzare memorie di massa e consolle per videogame senza alcuna difficoltà.
  • Il supporto dei principali servizi di contenuti in streaming a pagamento funziona in modo semplice e senza incertezze.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • A livello di qualità audio questo modello a nostro parere non raggiunge picchi particolarmente elevati, senza infamia e senza lode.
  • Il sistema operativo Tizen di Samsung non brilla per reattività e per certi versi appare un po’ datato come concezione.
5.

Hisense 43AE7000F, Smart TVMiglior rapporto qualità/prezzo

Features
  • Risoluzione: UHD 4K
  • Connettività: Wireless, Bluetooth, USB, Ethernet, HDMI
  • Porte:5
  • Tecnologia dello schermo: LED
  • Classe energetica: G

Caratteristiche extra: Netflix, Amazon Prime Video, TimVision, YouTube, DAZN, Alexa, DTS Studio Sound

Eccoci all’Hisense 43AE7000F, una TV 43 pollici proveniente da un marchio non troppo conosciuto e pubblicizzato.  Si tratta di un televisore che offre alcune caratteristiche di livello superiore a un prezzo sicuramente allettante. Non bisogna però dimenticare che questo comporta alcune mancanze inevitabili per raggiungere un normale compromesso. Quindi è importante capire a cosa si va incontro, onde andare incontro a delusioni inutili.

Il modello 43AE7000F di Hisense vanta uno schermo 4K HDR con una risoluzione di 3840×2160 pixel. Pur non essendo un pannello top gamma, la nostra impressione è che si tratti di un compromesso sicuramente accettabile. Quanto a connettività sono disponibili tutte le opzioni standard, come le 3 porte HDMI, 2 Usb, più il collegamento Ethernet. Non manca il supporto a wifi e Bluetooth.  Puoi inoltre utilizzare alcuni dei più popolari servizi di streaming a pagamento, oltre a quelli gratuiti come Youtube.

Cosa ci è piaciuto:

  • Per una TV 43 pollici di questo prezzo è difficile trovare di meglio a livello di schermo, anche se non eccelle in alcuni particolari.
  • Quanto a connettività siamo quasi al livello dei migliori di questa sfida, quindi è stato fatto un ottimo lavoro da parte di Hisense.
  • Puoi utilizzare numerosi servizi di streaming online.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Il sistema audio si presta a nostro avviso ad alcune critiche, specie in questo modello di minori dimensioni, per gli esemplari più grandi il problema è meno evidente.
  • Non tutti i servizi di streaming sono funzionanti, quindi è bene leggere bene la lista di quelli esplicitamente citati. Altri potrebbero non funzionare.
6.

LG NanoCell 43NANO756PRMigliore per gaming

Features
  • Risoluzione: 4K UHD
  • Connettività: Wireless, Bluetooth, USB, HDMI
  • Porte:5
  • Tecnologia dello schermo: LED
  • Classe energetica: G

Caratteristiche extra: Netflix, Apple TV, YouTube, Game Optimizer, ALLM, Bluetooth Surround Sound, ThinQ AI

Incontriamo adesso la TV 43 pollici LG NanoCell 43NANO756PR, un modello realizzato da un altro dei grandi colossi mondiali della produzione di schermi di qualsiasi tipo di terminale, dagli smartphone ai televisori. LG anche in questo caso non si smentisce, anche in una fascia di prezzo sicuramente contenuta. Riguardo ad altri dettagli però ci sono delle pecche che non possiamo dimenticare. Il risultato infatti è un chiaroscuro di elementi positivi e negativi. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di questo prodotto.

Il punto forte del LG NanoCell 43NANO756PR è appunto lo schermo e la celebre tecnologia NanoCell del gigante coreano.  L’utilizzo di un processore quad core permette di elaborare le immagini ad alta risoluzione offrendo una a nostro avviso una resa notevole. Dal punto di vista delle connessioni sono presenti 3 porte HDMI e 2 Usb. Il supporto alle applicazioni internet prevede l’utilizzo dei principali servizi di contenuti in streaming gratuiti e a pagamento.

Cosa ci è piaciuto:

  • Lo schermo che nella riproduzione dei filmati ad alta risoluzione da il meglio di sé con un brillantezza di colori e di definizione davvero notevole in rapporto al prezzo di acquisto.
  • Una buona dotazione di porte per collegare computer, console per videogiochi e memorie di massa Usb.
  • Il supporto efficiente di tutti i più importanti servizi di video streaming.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • L’upscaling dei contenuti a bassa risoluzione non è così perfetto, quindi le immagini di questo tipo non vengono sempre riprodotte in modo ottimale.
  • Manca la porta Ethernet. per la connessione via cavo alla rete di internet casalinga.
  • Il consumo di energia elettrica è abbastanza importante per un televisore di questo tipo.
7.

Sharp Aquos 43BL6EClasse di efficienza energetica più alta

Features
  • Risoluzione: 4K UHD
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB, HDMI
  • Porte: 6
  • Tecnologia dello schermo: LED
  • Classe energetica: G

Caratteristiche extra: Android TV, YouTube, Google Play Store, Google Assistant, Harman Kardon Sound, Game mode

Eccoci adesso allo Sharp Aquos 43BL6E un modello che offre tanto e che se acquistato in offerta può essere un buon affare. Ovviamente a prezzo pieno va a scontrarsi con gli altri pezzi da novanta di questa fascia, quindi non possiamo essere che precisi nella valutazione. Vediamo se questo prodotto può farsi valere nella sfida per la migliore TV 43 pollici di oggi.

Lo Sharp Aquos 43BL6E è dotato di uno schermo 4K UHD con la risoluzione di 3840×2160 pixel. Questa configurazione permette di visualizzare correttamente tutti i video in alta definizione. Inoltre si adatta al meglio per l’utilizzo con le moderne console per videogame. Sono presenti buona parte dei sistemi di collegamento con periferiche esterne oltre il wifi e il Bluetooth. Si tratta infine di una TV 43 pollici dotata d’interfaccia Android Tv per la gestione dei servizi di streaming e per installare le applicazioni.

Cosa ci è piaciuto:

  • Lo schermo, pur non essendo esattamente al livello dei principali concorrenti, è a nostro avviso molto buono. Forse le impostazioni di fabbrica non sono perfette ed è necessario fare qualche modifica manuale.
  • Sono presenti numerose prese di connessione per collegare tutto quello che è necessario. Fondamentale la presenza di Bluetooth e wifi per giocare.
  • Android Tv è un vero punto a favore, puoi installare le app anche in una schedina di memoria.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Non è presente la presa Ethernet. che consente di sfruttare al meglio la connessione internet di casa.
  • Il processore che gestisce Android Tv non è velocissimo.
8.

LG 43UP75006LFMigliore per cinema e sport

Features
  • Risoluzione: 4K UHD
  • Connettività: Wireless, Bluetooth, USB, HDMI
  • Porte: 3
  • Tecnologia dello schermo: LED
  • Classe energetica: G

Caratteristiche extra: Netflix, YouTube, Apple TV, Google Assistant, Alexa, Bluetooth Surround Ready, ThinQ AI, Game Optimizer

È il momento d’incontrare il secondo modello della LG quello che ha per sigla 43UP75006LF. Questo modello, a differenza del precedente, non dispone della tecnologia Nanocell, ma comunque si propone di essere una TV 43 pollici entry level ma di qualità. L’obiettivo è comunque di non rinunciare a nulla delle caratteristiche di un televisore di ultima generazione. Vediamo cosa abbiamo scoperto nella nostra prova.

Anche in questo caso ci troviamo di fronte a uno schermo a led 4k UHD con risoluzione 3840×2160. Pur non essendo a della stessa qualità del modello precedente, il LG 43UP75006LF vanta comunque una gestione dei video in alta definizione sicuramente positiva. La nostra impressione è che ci troviamo davanti a un ottimo schermo. Le porte HDMI sono 2, 1 quella Usb, ma c’è wifi e Bluetooth. Insomma c’è il minimo indispensabile quanto a connettività. Il supporto alle applicazioni di streaming c’è, ma c’è poco altro.

Cosa ci è piaciuto:

  • Innanzitutto lo schermo, pur non essendo Nanocell è comunque un prodotto LG che garantisce una qualità media sicuramente adeguata.
  • La potenza dell’audio risulta dalle nostre prove superiore ad altri modelli, infatti è stato ricavato il giusto spazio per gli altoparlanti.
  • È comunque garantita la compatibilità con tutti i principali servizi di streaming gratuiti e a pagamento.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Le porte di connessione esterna sono davvero poche, quindi potrà capitare di dover scollegare qualcosa a turno.
  • Il sistema di smart TV non permette d’installare tutte le app di altri modelli della di LG.
9.

Xiaomi Mi P1 Smart TVAmpia gamma di funzionalità Google e Android

Features
  • Risoluzione: 4K UHD
  • Connettività: Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
  • Porte: 4
  • Tecnologia dello schermo: LED
  • Classe energetica: G

Caratteristiche extra: Netflix, Google TV, Amazon Instant Video, YouTube, Chromecast, Miracast, Android TV, Google Assistant, Dolby Audio, Mi Home

Non poteva Xiaomi in questa sfida alla ricerca della migliore TV 43 pollici. Il modello Mi P1 è sicuramente figlio della grande esperienza nel campo degli smartphone, quindi la sezione smart è sicuramente il punto forte del sistema. Per contro altre parti risultano in qualche modo inferiori per raggiungere comunque un prezzo interessante, come da tradizione di tutti i prodotti Xiaomi. Abbiamo verificato se questo compromesso risulta accettabile.

Lo Xiaomi Mi P1 vanta uno schermo 4K UHD con la classica risoluzione 3840×2160 pixel. Pur non essendo al livello dei pannelli concorrenti riesce in ogni caso a riprodurre abbastanza fedelmente i video in alta risoluzione. Il sistema audio risulta a nostro avviso senza infamia e senza lode, con un volume più o meno nello standard per questa fascia di prezzo.  Le porte HDMI disponibili sono 3, mentre 2 sono quelle Usb. La sezione Android Tv vanta 2 Gb di ram e 16 di memoria per le applicazioni. Inoltre sono preinstallati tutti i principali servizi di streaming.

Cosa ci è piaciuto:

  • Grande scelta nel tipo di connessioni, compreso il wifi e il Bluetooth.
  • Android Tv sviluppato alla perfezione, il funzionamento della sezione smart è perfetto, tutte le app sono fluide e senza rallentamenti.
  • Grande spazio per installare le applicazioni, fotografie a video.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Qualità dello schermo non all’altezza dei prodotti concorrenti a parità di prezzo.
  • Manca la presa Ethernet. per collegarsi via cavo alla rete internet di casa.
10.

TCL 43BP615Leggero e sottile

Features
  • Risoluzione: 4K HDR
  • Connettività: Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
  • Porte: 3
  • Tecnologia dello schermo: LCD
  • Classe energetica: F

Caratteristiche extra: Amazon Prime Video, Netflix, Google Play Store, YouTube, Browser, Dolby Audio

Per concludere andiamo a testare il TCL 43BP615, una TV 43 pollici dal prezzo contenuto che offre una buona dotazione. Il complesso dei servizi inclusi è sicuramente interessante, anche se non brilla in nessuna delle categorie della sfida. Tuttavia possiamo dire che è un prodotto che ha il suo perché e trova giustamente mercato anche tra i clienti italiani.  Ecco i risultati della nostra prova.

Anche in questo caso siamo di fronte a uno schermo 4K UHD che consente una visione di buon livello dei contenuti ad alta risoluzione. È presente la funzione di upscaling per i contenuti non HD con risultati alterni. La versione a 43 pollici offre per la connessione di elementi esterni 2 porte HDMI e 1 porta Usb. Il supporto smart è basato su Android 9.0, non recentissimo, ma comunque sufficiente.

Cosa ci è piaciuto:

  • Per il prezzo di vendita (grazie alla funzione Micro Dimming Pro) non possiamo dire che la visione sia di basso livello.
  • Nonostante la versione di Android non sia delle più recenti, possiamo stare abbastanza tranquilli sulla sua longevità delle funzioni smart.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Qualità dell’upscaling dei video in bassa risoluzione non perfetto, molti alti e bassi nella visione di contenuti datati.
  • Numero di porte appena sufficiente per le esigenze di connettività di oggi.

Cose da considerare

Nella scelta della migliore TV 43 pollici è importante capire innanzitutto quali sono le tue esigenze particolari. In base ai tuoi desideri e alle tue necessità puoi in seguito andare a cercare il modello con le giuste caratteristiche. In questa guida ti spiegheremo quali sono le caratteristiche che distinguono i vari modelli per individuale quello perfetto per te.

Ciò che è importante?

10 Migliori TV 43 pollici per la tua casa, tutta la verità (Autunno 2022)

TV 43 pollici è ideale per la sala, ma non solo

Nel momento in cui hai deciso che una TV 43 pollici è il tipo di televisore perfetto a livello di dimensioni, devi però capire quale tipo di utilizzo fai normalmente di questo elettrodomestico che negli ultimi anni ha cambiato decisamente utilizzo. Proprio per questo motivo è importante che tu analizzi bene le tue abitudini quotidiane, quando e quanto tempo passi davanti alla TV. E soprattutto cosa fai con questo televisore. Per cominciare devi prendere in considerazione che tipo di programmi televisivi e quali canali guardi di solito. Con la nuova transizione digitale ci sono alcuni canali ad alta definizione, ma non tutti sono ad esempio in 4K. In particolare i canali gratuiti non offrono trasmissioni di questa qualità. Poi, e lo vedremo meglio più avanti, è anche importante sapere se utilizzi la TV di giorno, oppure la sera o di notte. Perché in questo caso ci sono accorgimenti utili per migliorare la visione e affaticare meno gli occhi. Dal punto di vista della connessione è davvero importante capire le opzioni che puoi sfruttare. In questo caso è necessario fare una lista delle periferiche che usi abitualmente e valutare di cosa in realtà hai bisogno. Sarebbe davvero fastidioso scoprire che non puoi utilizzare qualcosa per una carenza di connessioni. Poi c’è da valutare il cosiddetto supporto smart TV, perché anche da questo lato devi pensare a quale possa essere la scelta più giusta. In base alle tue esigenze e gli eventuali abbonamenti che hai sottoscritto dovrai fare bene attenzione al modello da acquistare. Inoltre vorrai sapere se e come è possibile installare app aggiuntive. Infine dovrai dare un’occhiata alla classe energetica della tua TV 43 pollici, perché la bolletta elettrica in questo momento ha un costo importante. Vediamo nel dettaglio tutti questi importanti aspetti.

Qualità dell‘immagine

Tra i modelli che abbiamo selezionato per questa sfida ci sono prodotti dotati di schermi di qualità abbastanza diversa. Il motivo è che, in base al tipo di utilizzo che se ne fa, possiamo fare dei ragionamenti sulla qualità dello schermo di cui abbiamo realmente bisogno. Lo abbiamo anticipato poche righe fa, ma lo spieghiamo meglio adesso. Come sappiamo è in pieno corso una transizione che porterà le trasmissioni televisive gratuite a un livello di definizione superiore. In pratica la risoluzione minima sarà quella Full HD. Senza addentrarci troppo in questioni tecniche (sarà vero Full HD?), intanto va detto che i televisori un po’ più vecchi non saranno più utilizzabili, se non tramite un decoder. La vera differenza la stanno facendo e la faranno sempre di più i servizi di video streaming a pagamento. In questo caso va detto che alcuni di tali abbonamenti mettono a disposizione contenuti ad altissima risoluzione, compreso appunto il 4K. Se tu sei abbonato a uno di questi servizi, allora puoi e devi essere interessato ad acquistare una TV 43 pollici 4K. C’è da verificare il pieno supporto al tuo abbonamento, ma di questo ne parliamo più tardi. Stesso discorso se giochi titoli di console con risoluzione 4K. Vedendo le specifiche tecniche dei vari modelli 4K presenti nella nostra sfida capiamo che non ci sono differenze sostanziali. Tuttavia ci sentiamo di consigliare prodotti di marchi affidabili come Philips 43PUS8506, Sony BRAVIA KD-43X80JP, Samsung TV UE43AU7190UXZT, LG NanoCell 43NANO756PR. Nel caso non sei interessato a servizi del genere e guardi esclusivamente le tv generaliste, allora anche un’ottima TV 43 pollici con schermo Full HD come il HKC 43F3. Anche perché l’upscaling (portare in 4K le trasmissioni Full HD) non sempre riesce al meglio, con risultati spesso deludenti.

Qualità del suono

In questo caso è necessario fare una premessa importante, onde evitare qualche delusione di troppo dopo l’acquisto. I nuovi schermi e le nuove tecnologie hanno permesso di realizzare televisori dall’ingombro estremamente contenuto. Questo è di sicuro un grande passo avanti, se pensiamo ai vecchi prodotti dotati del vecchio tubo catodico. Allo stesso tempo però si sono create delle difficoltà tecniche non facili da risolvere. La corsa alla riduzione degli ingombri (ma anche del peso) fa sì che anche altri componenti debbano diminuire in fatto di dimensioni. Quindi tutte le schede dei circuiti e i circuiti stessi sono diventati sempre più minuscoli. Un vantaggio collegato (che non spieghiamo qui) è anche quello di un minore consumo di energia elettrica. Tuttavia vi sono elementi che, nonostante il grande sforzo tecnologico devono mantenere una certa dimensione per avere una resa all’altezza della situazione. È infatti il caso degli altoparlanti che diffondono il suono emesso dal televisore. Nei modelli di più grandi dimensioni in qualche modo è possibile limitare questo problema. Nel caso degli esemplari come le TV 43 pollici è davvero difficile trovare lo spazio sufficiente per collocare degli altoparlanti adeguati. La nascita di ogni tipo di altoparlanti esterni con connessione Bluetooth. è dovuta anche a questo problema. Ma di questi dispositivi parliamo qui sotto. Alcuni dei modelli presenti nella nostra rassegna hanno ottenuto risultati comunque soddisfacenti. Non è un caso però che il migliore a livello di suono sia risultato il modello 43UP75006LF di LG. Infatti in questo caso il marchio coreano ha ricavato in basso un apposito spato di maggiore profondità per il posizionamento di altoparlanti di maggiore potenza e qualità.

Collegamenti di altri dispositivi

10 Migliori TV 43 pollici per la tua casa, tutta la verità (Autunno 2022)

Una volta che apprezzi la comodità della trasmissione sullo schermo grande il tuo video o delle foto dal telefono – non immagini più la tua TV senza le opzioni apposta

Tralasciando per un momento il numero di porte a disposizione, parliamo adesso del livello di connettività che una perfetta TV 43 pollici deve avere per rendere al meglio. Al primo posto c’è sicuramente la connessione di tipo HDMI Il protocollo di comunicazione di questo tipo permette il trasferimento di video in altissima risoluzione, come anche il 4K, insieme all’audio. Si tratta di un collegamento di primaria importanza, per esempio per gustare al meglio i contenuti della tv satellitare. Stesso discorso vale anche se hai in casa un lettore Blu-Ray che oppure per le console per videogame di ultima generazione. In questo modo potrai godere di video in 4K in tutto il loro splendore. L’altro tipo di connessione fondamentale è quella Usb. Grazie a smartphone e tablet ti capita di fare foto e video ogni giorno, ma non puoi tenere tutto sul tuo dispositivo mobile. Quindi trasferire una parte di questi contenuti multimediali su una memoria di massa Usb è diventata una pratica di tutti i giorni. Poter rivedere foto e video sulla tua TV 43 pollici è importante. Non sempre lo puoi trovare, ma anche una presa cuffia non è un dettaglio trascurabile, per ascoltare in tranquillità i tuoi video musicali preferiti. Non dimentichiamo però della connessione Ethernet, che è presente solo in alcuni dei modelli in prova. Con l’avvento dei nuovi servizi di fornitura di contenuti in streaming, avere una connessione internet casalinga veloce è diventato molto importante. Infatti in questo modo puoi godere di video in 4K con una qualità raggiungibile solo dalla TV satellitare. Nonostante le connessioni wifi siano sempre più veloci, una connessione via cavo rimane imbattibile. Poter collegare la propria smart TV 43 pollici direttamente al router internet casalingo permette di avere la massima resa in fatto di qualità video.

Funzioni SMART

10 Migliori TV 43 pollici per la tua casa, tutta la verità (Autunno 2022)

Per soddisfare tutti membri della famiglia non sottovalutiamo le funzioni SMART

Una delle componenti divenute fondamentali nelle TV di oggi è quello del supporto alle funzioni smart. Con l’avvento degli smartphone è diventato possibile installare sui moderni telefoni numerose applicazioni di ogni tipo. Tra queste in particolare quelle relative alla fornitura in streaming di contenuti multimediali. Visto che questi sono spesso in alta risoluzione, si è giustamente pensato di poterne godere direttamente sulla propria TV di casa.  Per fare questo è che sulla tua smart TV 43 pollici sia presente una sorta di sistema Android con processore, ram e memoria dedicata. In questo modo i produttori installano di base tutta una serie di servizi di fornitura di contenuti in streaming. Quando vai a cercare il modello giusto, controlla che sia esplicitamente nella lista, ad esempio Netflix o Disney+. Se non è presente devi informarti presso il rivenditore se il servizio è supportato oppure se è possibile installare la relativa applicazione. Devi sapere infatti che alcuni modelli forniscono una lista ben definita di servizi e non se ne possono aggiungere altri. Quindi presta attenzione a questo importante dettaglio, perché potresti acquistare una smart TV 43 pollici che non ti serve a molto. Un altro capitolo riguarda le applicazioni aggiuntive che puoi installare. In questo caso dipende da vari fattori. Spesso le case costruttrici optano per delle personalizzazioni, anche per poter controllare le applicazioni che puoi aggiungere. Alcuni di questi sistemi operativi intermedi permettono di accedere ad app store proprietari. LG ad esempio utilizza WebOs, altri Android TV per una gestione più standard di queste funzioni. Poi c’è da capire se il processore, la RAM e la memoria presente consentono di installare ogni tipo di applicazione. Di solito è difficile utilizzare applicazioni che non siano diverse da quelle per la fornitura di contenuti in streaming.

Design e peso

Se in precedenza c’era una certa varietà di forme e la ricerca a livello di design è più accentuata, adesso lo è molto meno. Il motivo di questa uniformità a livello di linee non è spesso dovuto alla cattiva volontà dei progettisti, ma alle mutate esigenze del mercato. Con l’arrivo degli schermi piatti è nato un nuovo modo di posizionare il televisore nelle stanze. Lo spazio in profondità è diventato molto minore e si è cominciato a pensare di appenderlo alla parete. Per questo motivo si è pensato anche al peso, per non dover praticare nel muro fori troppo grandi. Tutto questo ha portato a TV che hanno un design davvero molto simile tra loro. La ricerca di cornici molto piccole ha permesso di ridurre di molto l’ingombro di questi prodotti. Senza andare in particolari dettagli, ti possiamo dire che in genere non vi sono particolari differenze a livello di superficie tra le TV 43 pollici presenti in questo test. Analogo discorso vale per il peso che non è molto diverso a seconda dei modelli. Alcuni esemplari vantano uno spessore davvero minimo, ma possiamo dire che questo è il parametro meno rilevante.

Numero di ingressi

Questo è sicuramente uno dei parametri più importanti se hai un utilizzo molto variegato della tua TV 43 pollici. Discorso molto diverso se tu utilizzi il televisore per guardare i canali generalisti e poco più. Se rientri in questa categoria potrai scegliere realmente quello che vuoi, salvo le considerazioni riguardanti la qualità dell’immagine esposti in precedenza. In caso contrario devi tenere ben in conto di quante prese HDMI e Usb sono presenti. Infatti ogni periferica esterna utilizzerà questo tipo di connessione. Facciamo un esempio di quello che potresti avere a casa tua. Poniamo che tu abbia il decoder per il tuo abbonamento satellitare, un lettore Blu Ray, una console per videogiochi e magari ogni tanto colleghi il tuo portatile al televisore. Come puoi capire, se non vuoi staccare ogni volta qualcosa, hai bisogno di almeno 4 porte HDMI. Inoltre potresti tenere sempre collegata una memoria di massa Usb e poterne sfruttare un’altra all’occorrenza. In questo caso te ne serviranno almeno 2. Se torni a vedere la descrizione dei vari prodotti in rassegna, scoprirai che non tutti ha questa dotazione. Quindi devi tenere conto anche di questo importante parametro nella scelta della migliore TV 43 pollici per le tue esigenze.

FAQ

Partiamo dai dati riguardanti le dimensioni più o meno standard di una moderna TV 43 pollici. Orientativamente il lato lungo misura 96 centimetri, mentre il lato corto è di circa 60 centimetri o poco meno. La profondità varia un po’ di più ma siamo comunque intorno ai 10 centimetri. Tieni anche conto che i piedini di solito occupano in profondità uno spazio di 20 centimetri. Considerando che i piedini sono messi più all’interno rispetto ai bordi, diciamo che il mobile su cui appoggiare la tua TV 43 pollici non può essere inferiore ai 90 centimetri di lunghezza e deve essere di almeno 25 centimetri di profondità.

Come ti abbiamo già spiegato le nuove tecnologie hanno permesso di ridurre di molto gli ingombri di una smart TV 43 pollici e anche il peso. Sono nate quindi tutta una serie di soluzioni per poter appendere al muro il televisore. Di solito le aziende costruttrici mettono in commercio tutta una serie di soluzioni in proposito. Allo stesso tempo ci sono in commercio kit universali che si adattano a gran parte dei modelli. Quindi sta a te scegliere quale sia la migliore soluzione per la tua stanza. Ovviamente, se scegli di appendere la TV al muro, devi prendere le precauzioni necessario per un fissaggio solido e resistente.

Il Nostro Verdetto

Lo avete già visto nella nostra recensione, la migliore TV 43 pollici è il Philips 43PUS8506. Si tratta di un prodotto di elevatissima qualità a livello di schermo utilizzato. Inoltre la funzione Ambilight offre sicuramente quella marcia in più che agli altri manca. La dotazione a livello di connettività è ai massimi livelli e potrai collegare in modo stabile tutto quello che ti serve.

Al secondo posto troviamo invece il Sony BRAVIA KD-43X80JP che vanta uno schermo di livello superiore, grazie anche alla speciale funzione Triluminos Pro. Anche a livello sonoro siamo a dei livelli sopra la media, pur con le evidenti limitazioni di spazio a disposizione. Davvero un’ottima smart TV 43 pollici.

Al terzo posto c’è il HKC 43F3 LED TV, prodotto che è semplicemente un Full HD, ma che fa del prezzo il suo punto di forza. Se non hai necessità di sfruttare la risoluzione 4K questo è il modello che fa per te. Poca apparenza, tanta sostanza e prezzo imbattibile.

References

1.
Netflix - Serie tv - la Repubblica
Tutte le serie tv da vedere su Netflix: recensioni, calendario delle uscite, le schede di MyMovies con cast, trailer, trama, genere, stagioni ed episodi.
2.
Disney Plus, il gigante va in streaming: "Da Pippo agli Avengers li vedrete solo da noi" - la Repubblica
Parla Kevin Mayer, capo della piattaforma che debutta in Italia il 24 marzo. "La nuova fruizione spesso privilegia la velocità sulla qualità. Da noi l'eccellenza resta al centro"
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.