5 Migliori Barbecue da Balcone – La Possibilità di Adoperare Il Proprio Barbecue

Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Settembre 07, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Chi ama le cotture alla brace sa quanto possa essere difficile privarsi per lunghi periodi dei gusti e degli odori caratteristici delle pietanze che soltanto questa tipologia di cottura riesce a far esaltare. Questo, in particolare, è il problema principale di chi vive in città, magari in grossi condomini, e per ovvie ragioni non ha la possibilità di adoperare con il proprio barbecue, soprattutto per non rischiare di affumicare il vicino di casa. In questa nostra recensione abbiamo raccolto alcuni modelli di barbecue pensati proprio per coloro che sia per motivi di tempo che per motivi di spazio sono alla ricerca di strumenti più piccoli, più maneggevoli e che soprattutto non arrechino disturbo al vicinato. Proseguendo la lettura potrai scoprire tutti gli aspetti che caratterizzano questa tipologia di barbecue e trovare il miglior barbecue da balcone presente in circolazione.
Tabella

Top 5 Migliori Barbecue da Balcone Test 2021

1.

SUNTEC BBQ-9479Il Meglio del Meglio

Features
  • Tipo: elettrico
  • Potenza: 2000-2400W
  • Area barbecue: 46 x 35 cm
  • Numero di persone: 6-8
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 62.5 x 95.5 x 59.7 cm
  • Peso: 7.8 kg

Uno strumento che potrete senza problemi utilizzare sia all’aperto che sul proprio balcone di casa è il Suntec BBQ-9479. La comodità di questo apparecchio risiede nella possibilità di poter separare la griglia dalla base di sostegno, consentendovi così di utilizzarlo anche in piccoli spazi, semplicemente poggiandolo su una qualsiasi superficie piana. Il sostegno verticale è, comunque, molto stabile e presenta anche un piccolo piano d’appoggio dove poter posare piatti, salse e altri attrezzi da “lavoro”.

Trattandosi di un barbecue elettrico, per essere messo in funzione esso necessita di essere costantemente collegato alla presa della corrente e, quindi, potreste essere costretti ad attrezzarvi di lunghe prolunghe per usarlo all’aperto.

La piastra antiaderente presenta delle scanalature che forniscono al cibo quelle tipiche righe delle cotture alla brace. Al di sotto della piastra è collocato il vano raccogli grasso, dove appunto verranno raccolti tutti i liquidi di cottura in eccesso. Quest’ultimo insieme alla piastra sono davvero facili da pulire con una comune spugna da cucina e un po’ di sgrassatore.

La temperatura della piastra può essere regolata a piacimento, potendo variare tra ben 5 livelli differenti, per adattarla ai vari alimenti cucinati.

Cosa ci è piaciuto:

  • Il coperchio del Suntec BBQ-9479 presenta sulla sua sommità un preciso termostato che vi informerà sulla temperatura interna al barbecue. La chiusura ermetica dello stesso permette una migliore distribuzione del calore all’interno dell’attrezzo evitando, al contempo, che il calore e fumi di cottura possano uscire all’esterno. Il coperchio, nel caso non dovesse servirvi, può essere facilmente rimosso.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Alcuni utenti che hanno acquistato il Suntec BBQ-9479 hanno segnalato che, dopo molti utilizzi, la piastra dello strumento comincia a perdere pezzi di rivestimento e che, di conseguenza, la sua anti aderenza venga meno, compromettendo inevitabilmente la qualità delle cotture.
2.

ACTIVA AIRBROIL JUNIORMiglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Tipo: a carbonella, batterie, senza fumo
  • Potenza: n.d.
  • Area barbecue: 35 cm
  • Numero di persone: 4-5
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 37.3 x 37.3 x 26 cm
  • Peso: 4,62 kg

Un’altra ottima soluzione per chi è alla ricerca di un nuovo barbecue da utilizzare in spazi ridotti, come su un balcone o una piccola veranda, e che non emetta grandi quantità di fumo è rappresentata certamente dall’Activa Airbrioil Junior. L’alimentazione a carbonella e una struttura perfettamente progettata per garantire una corretta distribuzione del calore su tutta la superficie della piastra daranno alle vostre pietanze il caratteristico sapore ottenuto con i tradizionali barbecue. Allo stesso tempo, la presenza della gabbietta contenente il carbone evita appunto che quest’ultimo entri in contatto diretto con gli alimenti o con i liquidi di cottura, aspetto che evita proprio la formazione di vampate di fumo, nonché ottenere preparazioni per nulla pericolose per la propria salute.

Potrete, pertanto, pensare di utilizzare l’Activa Airbrioil Junior anche all’interno del vostro appartamento, ma solo nel caso disponiate di un ambiente molto arieggiato e magari posizionando l’attrezzo sotto una cappa da cucina.

Il diametro della sua superficie misura circa 35 cm e vi permetterà di preparare pietanze per circa 4-5 persone allo stesso tempo. La valvola stepless consente, inoltre, di regolare la potenza della ventola e quindi gestire a piacimento la temperatura interna del barbecue.

Cosa ci è piaciuto:

  • Il costo d’acquisto del barbecue Activa Airbrioil Junior è davvero molto conveniente. In commercio, infatti, è praticamente impossibile trovare prodotti simili con un rapporto qualità prezzo migliore di questo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Una sbagliata e non costante pulizia dello strumento in tutte le sue parti potrebbe portare problemi legati all’emissione di fumo. Si raccomanda, per tale ragione, una pulizia completa dello Activa Airbrioil Junior dopo ogni suo utilizzo.
RELATED: 6 Migliori Barbecue senza Fumo – Belle Giornate per Riunirsi con Amici
3.

Aigostar Lava ProScelta del Budget

Features
  • Tipo: elettrico
  • Potenza: 2000W
  • Area barbecue: 50 x 34.5 cm
  • Numero di persone: 2-5
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 50 x 34.5 x 8 cm
  • Peso: 3.4 kg

Tra i barbecue elettrici più venduti dell’ultimo periodo troviamo l’Aigostar Lava Pro. Alla base del suo successo risiedono tre caratteristiche principali, che sono il prezzo basso, la facilità di utilizzo e ottimi risultati di cottura.

L’Aigostar Lava Pro è lo strumento ideale per piccoli nuclei familiari che, nonostante non posseggano grandi spazi all’aperto, non voglio rinunciare al gusto unico delle cotture alla brace. La base di supporto, compresa nell’acquisto e dotata di un ripiano sul quale poggiarvi tutto ciò che può servirvi durante l’utilizzo dell’attrezzo, può essere rimossa e sostituita da un qualunque tavolino.

La serpentina di riscaldamento, posta al di sotto della griglia, consente una distribuzione omogenea del calore su tutta la superficie del barbecue. La stessa può essere facilmente rimossa in modo tale da permettere una completa pulizia di tutte le parti dello strumento in assoluta sicurezza.

L’Aigostar Lava Pro dispone di oltre 2000 kW di potenza che gli consentono di raggiungere nel giro di pochi secondi una temperatura massima di 200 gradi.

Cosa ci è piaciuto:

  • Tra tutti i barbecue elettrici per un utilizzo domestico l’Aigostar Lava Pro è sicuramente uno dei più economici che potrete trovare sul mercato. Per tale ragione, esso è lo strumento ideale per chi non vuole spendere molto e per chi ne farà un utilizzo limitato nel tempo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Come abbiamo già detto, l’Aigostar Lava Pro è un barbecue molto economico. Questo prezzo basso corrisponde, però, ad una qualità generale appena sufficiente e anche il suo livello di affidabilità, stando a quanto riferiscono le recensioni a riguardo, non è garantita. Molti utenti hanno infatti riscontrato col tempo l’emergere di varie problematiche relative al suo funzionamento.
RELATED: 10 Migliori Griglie Elettriche – Festeggiamo l’Estate in Compagnia
4.

Weber Q 1200Migliore Garanzia

Features
  • Tipo: gas
  • Potenza: 2.64kW/ bruciatore
  • Area barbecue: 43 x 32 cm
  • Numero di persone: 2-3
  • Garanzia: 5/ 2 anni
  • Dimensioni: 62.5 x 103.9 x 52.1 cm/ 39.4 x 103.9 x 42 cm
  • Peso: 11 kg

Una soluzione quasi professionale assolutamente consigliata a tutti i cultori della brace, alla ricerca di un prodotto di altissima fattura e in grado di realizzare qualsiasi tipo di cottura in maniera eccellente, è sicuramente il barbecue a gas Weber Q 1200.

Già a prima vista si intuisce subito che si tratta di uno strumento molto resistente e di qualità. Anche il suo design, a nostro avviso, è altrettanto gradevole e darebbe sicuramente un tocco di stile in più al vostro arredamento esterno. Le griglie in ghisa smaltata garantiscono alti livelli di anti aderenza e di resistenza nel tempo.

Tramite l’apposita manopola è possibile regolare la gradazione di calore in maniera molto precisa e, una volta chiuso il coperchio in ghisa d’alluminio, potrete monitorare la temperatura interna sul termometro integrato.

È qui presente un unico bruciatore con una potenza di 2.64kW, il cui tubo realizzato in acciaio inossidabile garantisce una lunga sopravvivenza e affidabilità.

Cosa ci è piaciuto:

  • Potrebbe sembrare una contraddizione ma, in realtà, la cosa che più ci è piaciuta del Weber Q 1200 sono le dimensioni ridotte della sua griglia. In questo modo si ha, infatti, una perfetta distribuzione di calore, un consumo minore di gas e risultati perfetti. Per questa ragione esso è quasi esclusivamente rivolto a piccoli nuclei familiari.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Se le nostre parole vi hanno convinto ad indirizzare la vostra scelta verso questo barbecue dovreste anche sapere che il suo costo di vendita non passa di certo inosservato. Il punto debole, se così può essere definito, di questo modello risiede proprio nel suo prezzo, nettamente superiore rispetto ai modelli della concorrenza.
5.

Campingaz Adelaide 3Ideale per Grandi Balconi

Features
  • Tipo: gas
  • Potenza: 14kW/ bruciatore
  • Area barbecue: 2700 cm², 60 x 45 cm
  • Numero di persone: 6-8
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 128 x 68 x 115 cm/ 128 x 61 x 108 cm
  • Peso: 33 kg

Un altro strumento da poter utilizzare sui propri balconi, a patto che questi siano piuttosto ampi, è il barbecue a gas Campingaz Adelaide 3. Le sue dimensioni sono infatti decisamente superiori rispetto ad altri modelli pensati per gli appartamenti ma permette, allo stesso tempo, di preparare quantità di cibo maggiori. Le misure della superficie di cottura corrispondono infatti a 60 x 46 cm e questa è ugualmente divisa in due parti: da un lato troviamo una griglia mentre dall’altro un piastrone, entrambi in ghisa con smaltatura opaca, capaci di resistere alle altissime temperatura senza mai rovinarsi e, soprattutto, di rispettare al meglio la qualità degli alimenti.

La base in pregiato ed elegante legno d’acacia dispone di due ruote molto robuste che agevolano di molto lo spostamento del barbecue che, tra l’altro, ha un peso complessivo superiore ai 30 Kg. Il carrello presenta ai lati anche due funzionali ripiani sui quali poter poggiare tutto il necessario per le vostre grigliate.

Cosa ci è piaciuto:

  • Quello che subito si nota provando il barbecue Campingaz Adelaide 3 è l’incredibile potenza che riescono a sprigionare i tre bruciatori in ghisa da 14 kW ciascuno. Inoltre, la presenza di due diffusori di calore a tenda permettono un’omogenea distribuzione della temperatura su tutta l’area di cottura.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Quello che può essere un pregio, sotto altre circostanze può diventare un grande difetto. Le dimensioni del Campingaz Adelaide 3 sono purtroppo troppo elevate per la maggior parte dei balconi delle abitazioni di città. Allo stesso tempo, anche il costo di vendita potrebbe risultare elevato.

Cose da considerare

In questa nostra guida troverete tutte le informazioni necessarie per individuare il modello di barbecue da balcone che più si addica alle vostre necessità. Come vedrete ben presto le alternative a vostra disposizione sono parecchie e molti distanti l’una dall’altra. Per tale ragione, diventa ancora più importante analizzare a fondo tutti gli aspetti che caratterizzano i barbecue da balcone e solo alla fine effettuare un acquisto mirato che possa soddisfarvi appieno.

Le caratteristiche principali da considerare quando si acquista un barbecue da balcone

5 Migliori Barbecue da Balcone - La Possibilità di Adoperare Il Proprio BarbecueOggigiorno è possibile trovare in commercio una moltitudine di strumenti pensati per la cottura degli alimenti con risultati e gusti finali che si rifanno a quelli ottenuti con i tradizionali barbecue a carbonella o a legna. Spesso, il vantaggio del possedere uno di questi apparecchi risiede nella risoluzione della gran parte delle problematiche legate alle cotture alla brace che vanno dall’acquisto del carbone fino all’eccessiva produzione di fumo, talora causa di litigi con il proprio vicinato.

Questi strumenti, che per le loro dimensioni e per la facilità e comodità di utilizzo sono conosciuti come barbecue da balcone, sono molto differenti l’uno dall’altro sia per ciò che riguarda il sistema di alimentazione, sia per forme e dimensioni ma anche per funzionamento e prezzo. Per queste ragioni, prima di effettuare il vostro acquisto, dovreste prendere in considerazioni tutti questi aspetti e solo alla fine trarre una conclusione. Andando nello specifico, quello che vi consigliamo di fare è leggere attentamente tutte le caratteristiche tecniche e le funzionalità che caratterizzano ogni modello e valutare gli aspetti che possono esservi più utili, come la tipologia di alimentazione del barbecue, ovvero a carbone, ad energia elettrica o a gas, le dimensioni dello strumento e della superficie di cottura, il numero di persone per cui esso è consigliato, ma anche gli accessori presenti in dotazione, i materiali utilizzati per la sua realizzazione e il prezzo.

Tipologie di barbecue da balcone

Come detto in precedenza, di barbecue da balcone ne esistono diverse tipologie, ognuna con i propri punti di forza e con le proprie debolezze. Quella che tra queste più si rifà ai tradizionali barbecue è quella che vede un’alimentazione dello strumento basata sul carbone. Modelli come l’Activa Airbrioil Junior dispongono di una particolare struttura concava dal cui centro, dove è posta una gabbietta contenente la carbonella, grazie ad una ventola elettrica, il calore si propaga verso l’alto in maniera omogenea. Questi barbecue, le cui cotture molto riportano ai classici sapori della brace, sono molto semplici da utilizzare e l’emissione di fumo è ridotta al minimo.

Una seconda categoria di barbecue da balcone che abbiamo trattato in questa recensione sono i più moderni barbecue elettrici. Abbiamo visto che modelli come l’Aigostar Lava Pro e il Suntec BBQ-9479, rispetto a quelli appena citati a carbone, sono ancora più comodi e facili da adoperare. Tutto quello che dovrete fare sarà posizionare lo strumento su una superficie piana, attaccare la spina e dedicarsi alle preparazioni culinarie.

I modelli più potenti e, spesso, anche più cari sono i cosiddetti American barbecue, ovvero i dispositivi alimentati a gas.
In questo caso, indispensabile sarà possedere un’apposita bombola da tenere collegata al barbecue, cosa che potrebbe risultare difficile per chi ha disposizione poco spazio, ma i risultati ottenuti sono davvero imbattibili. I barbecue a gas sono, infatti, molto potenti e in grado di effettuare cotture con temperatura molto precise ed elevate. In questa categoria di strumenti troviamo, ad esempio, il Campingaz Adelaide 3 e Weber Q 1200.

Peso, dimensioni e area barbecue

5 Migliori Barbecue da Balcone - La Possibilità di Adoperare Il Proprio BarbecueCome ci suggerisce il nome stesso, i barbecue da balcone sono dispositivi pensati per poter essere utilizzati anche all’interno della propria abitazione, in poco spazio e senza portare disturbo con odori molesti all’intero quartiere. Per tale ragione sia il peso che le dimensioni complessive di questi attrezzi sono generalmente limitati, consentendo a chiunque abbia un piccolo balconcino o un ampio davanzale di non rinunciare ai gusti tipici delle preparazioni alla brace. L’Activa Airbrioil Junior, ad esempio, ha un peso di appena superiore ai 4 kg e le sue dimensioni ridotte sono paragonabili a quelle di una comune friggitrice.

Per quanto riguarda l’area barbecue, ovvero la superficie a disposizione su cui cuocere gli alimenti, anche questa, di conseguenza, non ha misure elevate, consentendo di soddisfare le esigenze di una famiglia non troppo numerosa. Uno dei barbecue con un’area di cottura dalle misure maggiori in circolazione è sicuramente il Campingaz Adelaide 3, con una superficie complessiva pari a 2700 cm².

Potenza

I barbecue da balcone sono strumenti piuttosto potenti, anche più dei modelli a carbonella. Questi, infatti, riescono a sprigionare una grossa quantità di calore in maniera controllata e soprattutto omogenea su tutta l’area di cottura. Tra le varie tipologie di barbecue da noi presi in esame in questa guida, quella che potrebbe risultare essere meno potente è, infatti, proprio quella con un’alimentazione centrale a carbonella.

In generale, però, la potenza del barbecue molto dipende dalla qualità dello strumento e dalle dimensioni del sistema di alimentazione. Nel barbecue elettrico Aigostar Lava Pro troviamo, infatti, una serpentina riscaldante non troppo potente, che riesce a sprigionare una potenza massima di 2000w. Nei modelli a gas, si trovano spesso più bruciatore e quindi la potenza complessiva generata è molto elevata. Questo è riscontrabile anche nel Weber Q 1200 che, nonostante le dimensioni ridotte e un solo bruciatore, ha una potenza di 2.64kW.

Numero di persone

5 Migliori Barbecue da Balcone - La Possibilità di Adoperare Il Proprio BarbecueTra le caratteristiche tecniche del barbecue da balcone che state esaminando potreste trovare la dicitura “Numero di persone”, espressione che si riferisce al numero di persone per cui è possibile cucinare nello stesso momento.

Nascendo come strumenti domestici è normale che questi siano sotto questo punto di vista limitati, non raggiungendo nella maggior parte dei casi valori superiori alle 5-6 persone. Se avevate pertanto intenzione di organizzare grandi mangiate con amici e parenti, fareste meglio ad optare per altri modelli.

Il Weber Q 1200 è, ad esempio, uno dei barbecue da balcone con una superficie di cottura tra le più piccole e il numero di persone per cui è consigliato è appena 2. Al contrario, il Campingaz Adelaide 3, anch’esso dotato di un sistema di alimentazione a gas è addirittura indicato per 8 persone. Se siete quindi soliti avere ospiti a casa e tutti voi amate gustarvi delle belle grigliate, cercate di organizzarvi al meglio per fare in modo che tutti possiate mangiare nello stesso momento quando il cibo è ancora caldo.

Materiale

I materiali che costituiscono queste tipologie di barbecue sono ovviamente ideati per resistere nel tempo sia a costanti e forti fonti di calore, sia a tutti quegli elementi corrosivi come sono l’olio o il grasso degli alimenti. Quasi sempre, la parte più esterna del barbecue, ovvero la base, è costituita in plastica, materiale molto leggero e resistente in grado di attutire eventuali urti. Nel Campingaz Adelaide 3, invece, troviamo un’elegante base in pregiato legno d’acacia.

Per quanto riguarda la struttura interna, invece, essa è quasi sempre in acciaio inossidabile, come nel barbecue Activa Airbrioil Junior, materiale molto duraturo, facile da lavare, anche in lavatrice, senza mai perdere di qualità. Per quanto riguarda le piastre, si prediligono materiali anti aderenti e che rispettino la qualità degli alimenti, primo fra tutti la ghisa, come nel Weber Q 1200.

Riscaldamento e temperature

Uno dei vantaggi principali nel possedere un barbecue da balcone, indipendentemente dal tipo di alimentazione che lo caratterizza, è quello di avere uno strumento pronto per cucinare nel giro di pochi secondi, massimo minuti. Allo stesso tempo, le valvole che regolano la temperatura di cottura possono essere gestite a proprio piacimento e adattarle alla delicatezza degli alimenti trattati e al grado di cottura che si vuole raggiungere.

Come detto in precedenza, maggiore è la potenza del barbecue e maggiori sono le temperature che esso riesce a raggiungere.
Un particolare molto importante che potrebbe consentirvi una qualità delle vostre preparazioni ancora superiore è la presenza del coperchio. In modelli come il Suntec BBQ-9479 o il Weber Q 1200, troviamo proprio sulla copertura dei termometri che informano sulla temperatura raggiunta al loro interno, evitando che il calore si disperda all’aperto e, di conseguenza, registrare un piccolo risparmio energetico.

Prezzo

Il prezzo di questi particolari strumenti, in linea di massima, non raggiunge cifre particolarmente elevate, anche con i modelli migliori. Nascendo come attrezzi domestici e per un uso ristretto e familiare, le stesse aziende produttrici sono anche loro invogliate a mantenere i prezzi bassi, spesso però risparmiando sulla qualità complessiva del barbecue. Uno degli strumenti più economici è, ad esempio, l’Aigostar Lava Pro, che possiede un prezzo davvero imbattibile.

Per farvi un’idea sui prezzi vi basterà, comunque, dare una rapida occhiata in uno dei vari negozi online. Se, comunque, il budget che vi eravate preposti dovesse essere non sufficiente per il modello di barbecue adocchiato, proteste aspettare il presentarsi dell’offerta giusta sia in un e-shop come Amazon, oppure nelle più grandi catene di elettrodomestici.

FAQ

I barbecue da balcone sono strumenti piuttosto basilari e spesso sono sprovvisti di tutti quegli accessori che potrebbe rivelarsi molto utili durante le operazioni di cottura. Per tale ragione, se siete alla ricerca di accessori specifici fareste prima meglio ad informarvi se su determinati modelli di barbecue è possibile adattarvi griglie e accessori vari venduti da terze parti o, magari, già in vostro possesso. Le marche più rinomate, in generale, dispongono di un ampio catalogo nel quale poter trovare tutto il necessario per preparazioni culinarie perfette.

Un aspetto da non sottovalutare al momento dell’acquisto del vostro nuovo barbecue da balcone è la garanzia. Infatti, dovete stare molto attenti a non farvi ingannare dalla presenza di allettanti garanzie pluriennali perché, alla fine, la sostituzione o il rimborso del vostro acquisto potrebbe comunque non essere garantito. Innanzi tutto il guasto deve riguardare una componente elettrica o meccanica che sia non frutto di un vostro sbagliato utilizzo dello strumento. Inoltre, le condizioni generali del barbecue devono essere quasi immacolate e, se questo dovesse presentare, ad esempio, delle incrostature o macchie indelebili i rivenditori potrebbero rifiutarvi il diritto di garanzia, In generale, i barbecue migliori e più cari sono quelli che godono di garanzie più lunghe e di una maggiore assistenza tecnica nel caso dovessero sorgere delle difficoltà.

Il Nostro Verdetto

Dopo aver analizzato attentamente ciò che il mercato odierno dei barbecue da balcone ha da offrire, siamo riusciti a stilare una piccola classifica dei prodotti che più ci sono piaciuti. A nostro avviso, il miglior barbecue da balcone in circolazione è il Suntec BBQ-9479. Esso dispone di una comoda e stabile base con un apposito vano portavivande, 5 livelli di temperature differenti e un coperchio con termometro per cotture più veloci e di qualità.

Al secondo posto si colloca il barbecue a carbonella Activa Airbrioil Junior. Il suo ottimo rapporto qualità prezzo e dimensioni decisamente ridotte sono i suoi punti forti, oltre ad un’equilibrata distribuzione del calore su tutte la superficie per cotture omogenee e precise.

Sull’ultimo gradino del podio troviamo il barbecue elettrico Aigostar Lava Pro, l’ideale per tutti coloro che non vogliono spendere molto per uno strumento che poi sanno già utilizzerebbero raramente, senza però rinunciare alla qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *