Pulizia Del Barbecue: Trucchi e Consigli

Scopriamo come pulire il barbecue e come prendere la cura del utensile importante nella cucina all'aria aperta
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Settembre 09, 2022
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui

Hai appena fatto una fantastica grigliata coi tuoi migliori amici e ora che la festa è finita tocca proprio a te pulire il barbecue? Dopo aver passato una splendida giornata di risate sotto il sole, detergere la griglia e sgrassare gli attrezzi sembra proprio una gran noia e vorresti rimandare tutto ai giorni seguenti. Mi raccomando… non farlo! Più passa il tempo e più faticoso sarà eseguire la pulizia del tuo barbecue.

Leggi questo articolo fino in fondo e scoprirai come pulire la griglia e tutte le componenti del tuo barbecue. Se seguirai i nostri trucchi e consigli, otterrai un barbecue splendente in poche e semplici mosse!

Come pulire la griglia del barbecue

Pulizia Del Barbecue: Trucchi e Consigli

Possiamo pulire anche il barbecue sporchissimo

Pulire la griglia del barbecue è molto più semplice di quanto si pensi, soprattutto se esegui la pulizia subito dopo l’utilizzo dello strumento.

Ad oggi la maggior parte delle griglie è in acciaio inox, un materiale che solo raramente va incontro a ruggine o corrosione. Tuttavia, se i residui rimangono troppo a lungo sulla griglia, questi si carbonizzano e diventa sempre più difficile rimuoverli.

Ti consigliamo di occuparti della pulizia subito dopo la cottura. Basteranno pochi secondi e la griglia tornerà come nuova. Se aspetti che la griglia si raffreddi, la pulizia diventerà sempre più difficile, in quanto i residui si attaccheranno alla griglia nella parte inferior (più difficile da raggiungere).

Cosa NON fare durante la pulizia del barbecue

Prima di passare a vedere i diversi metodi di pulizia del barbecue, è meglio accertarsi che tu sappia cosa NON fare durante tale operazione.

Occorre infatti NON utilizzare detergenti chimici troppo aggressivi, come quelli a base di candeggina. Evita anche l’uso di spray commerciali per la pulizia del forno, che potrebbero corrodere l’acciaio. Tali prodotti sono considerati tossici per l’uomo, come afferma anche La Repubblica.

Vedremo insieme soluzioni più naturali per la pulizia del tuo barbecue.

Pulizia del barbecue: metodo a caldo e metodo a freddo

Alla fine di una grigliata rimangono sempre dei residui nel barbecue. Come accennato poco fa, occorre provvedere il prima possibile alla pulizia del barbecue, così da non far incrostare tali residui e poter riutilizzare l’attrezzo al momento desiderato.

Qualsiasi tipologia di barbecue tu abbia, puoi scegliere tra due metodi di pulizia: metodo a caldo e metodo a freddo.

Metodo a caldo

Pulizia Del Barbecue: Trucchi e Consigli

E’ un metodo molto popolare tra gli atri

Il momento migliore per una facile rimozione dei residui è quello mmediatamente dopo l’utilizzo, prima che la griglia si raffreddi. Se hai già fatto passare troppo tempo, puoi sempre accendere nuovamente il barbecue, così da far scaldare la griglia per almeno 15 minuti.

Stai estremamente attento a non avvicinarti troppo così da non scottarti e strofina la griglia con una specifica spazzola in metallo. Altrimenti, strofina una cipolla o mezzo limone (reggendoli col forchettone) sulla griglia, così da eliminare le incrostazioni.

Metodo a freddo

Se la griglia oramai è fredda, lo sporco sicuramente si sarà seccato. Ecco qui riportato come pulire la griglia del barbecue incrostata.

Immergi la griglia in un contenitore pieno di acqua. Aggiungi due bicchieri di aceto bianco e uno di bicarbonate di sodio. Dopo aver lasciato agire tutta la note, strofina la griglia con una spugnetta per allontanare tutti i residui. Infine, sciacqua la griglia con acqua pulita e falla asciugare all’aria (altrimenti, puoi anche avvalerti di un panno in microfibra o dei tovaglioli di carta).

Soluzioni naturali per la pulizia del barbecue

Non hai comprato i prodotti necessari per pulire l’attrezzo e non hai tempo per andare al supermercato? Nessun problema, in casa avrai sicuramente ciò che ti serve! Esistono infatti diversi prodotti naturali che funzionano al meglio per la pulizia del tuo barbecue. Vediamoli insieme uno per volta.

            Paglietta di ferro e giornali

Subito dopo aver utilizzato il barbecue, strofina la griglia con una spazzola metallica così da rimuovere la maggior parte dello sporco. Per togliere il grasso residuo, strofina la griglia con dei giornali prima che l’unto si raffreddi. Per una pulizia ottimale, strofina ancora con una paglietta di ferro (quella comune da cucina) fino a donare brillantezza alla griglia.

            Cipolla e forchettone

Infilza una cipolla col forchettone e strofinala sulla griglia ancora calda. La cipolla ha proprietà antibatteriche e provvederà a pulire la griglia al meglio.

            Aceto e sale

Miscela aceto e sale e metti in ammollo la griglia per tutta la notte. L’aceto sgrasserà e il sale svolgerà un’azione abrasive. La mattina dopo rimuovi la griglia e puliscila con una spugna.

Se non hai tempo di lasciare tutta la notte in ammollo, immergi una spugna nell’aceto e strofinala sulla griglia.

            Limone

Pulizia Del Barbecue: Trucchi e Consigli

Il rimedio naturale fortissimo

Non sopporti l’odore dell’aceto? Taglia un limone a metà e strofinalo sulla griglia. Il contenuto di acido citrico gli conferisce acidità: scioglierà i residui di grasso e farà risplendere la tua griglia come nuova!

            Bicarbonato

Sulla griglia ancora calda cospargi il bicarbonate. Il calore della brace farà reazione con lo sporco, facendolo cadere nella cenere. Una volta fredda, spazzola la griglia e sciacquala sotto l’acqua.

Come pulire la griglia del barbecue a gas

Non sai come effettuare la pulizia del tuo barbecue a gas? Affidati ai nostri consigli!

Ecco i vari passaggi da eseguire:

  • Per prima cosa disattiva tutte le fonti di calore e chiudi la manopola del gas
  • Pulisci la parte interna con una spazzola in acciaio e acqua calda e aceto
  • Pulisci l’esterno con acqua calda e sapone neutro, asciugandolo poi con un panno
  • Pulisici i bruciatori con qualcosa di appuntito e non abrasivo (spiedino di legno)

Segui questi consigli e il tuo barbeque splenderà!

Come pulire la griglia del barbecue a coperchio

Se il tuo barbecue è dotato di coperchio, oltre alla griglia sporca dovrai occuparti della sua pulizia.

Sul coperchio potrebbero essere andati infatti piccoli schizzi di grasso, da pulire con un raschietto di plastica rigida (e non di metallo!). Bagna poi con acqua e aceto e, dopo 10 minuti, sciacqua con una spugna.

FAQ

Quale barbecue scegliere?

Sul mercato esistono diverse marche e modelli di barbecue. L’indecisione ha preso il sopravvento?

Ecco qua una lista dei migliori barbecue da acquistare:

 1.Quali sono i materiali più facili da pulire?

Se devi scegliere un nuovo barbecue, ti consigliamo di assicurarti che il materiale della griglia sia in acciaio inox e non in ghisa.

L’acciaio risulta infatti più resistente alle alte temperature a cui va incontro e non è soggetto a ruggine e corrosione. Inoltre, non avendo un rivestimento che possa danneggiarsi, i residui di cottura non possono penetrare.

Da quanto appena detto, puoi facilmente capire come la griglia in acciaio inox sia facile da pulire in pochi minuti!

 2. Devo pulire anche gli accessori del barbecue?

Certamente! Tutto ciò che hai adoperato per la grigliata dovrà esser pulito al più presto, così da evitare spiacevoli incrostazioni difficili da eliminare.

Pulisci pinze e forchettoni in maniera accurata: fai riposare gli strumenti in una bacinella con acqua e due cucchiai di aceto, per circa 15 minuti. Dopodiché, rimuovi pinze e forchettoni e lavali con sapone per piatti.

Smonta i contenitori per la raccolta del grasso e tienili in ammollo con acqua calda, aceto e bicarbonate. Sciacqua in sola acqua e asciuga con un panno.

Strofina mezzo limone sul tagliere, così da pulirlo e sanificarlo, e sciacqua in acqua tiepida.

Adesso è tutto pronto per una nuova grigliata con gli amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.