7 Migliori Assi da Stiro a Scomparsa – Dal Più Elegante Al Più Compatto

In questo articolo troverete i consigli utili e le informazioni su come scegliere la migliore asse da stiro a scomparsa
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Agosto 26, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Poco spazio in casa? Leggete il nostro articolo dove scopriamo qual è l’asse da stiro a scomparsa che fa per voi. Se usate i social, probabilmente vi sarete imbattuti in meme che sottolineano quanto stirare sia un’attività sopravvalutata. E magari avrete anche notato che molti utenti commentano soddisfatti, rimarcando come siano assolutamente d’accordo con l’immagine. Stirare è sicuramente faticoso. Tuttavia, anche se c’è chi stira di più e chi stira solo l’indispensabile, non sembra un’abitudine destinata a svanire. Il modo per rendere questa attività più leggera, però, c’è, ed è usare un’asse da stiro adeguata allo spazio domestico e alle esigenze di ciascuno. Se non siete soddisfatti di quella che usate, date un’occhiata all’articolo e scoprite qual è la migliore asse da stiro a scomparsa sul mercato. Per il nostro pezzo ne abbiamo scelte 7, e per ognuna abbiamo valutato i materiali con cui è realizzata, il peso, la presenza di meccanismi di sicurezza e di ripiani per riporre la biancheria stirata. Inoltre abbiamo recensito la traspirabilità del piano stiro e la comodità del prodotto.
Tabella

TOP 7 Migliori Assi da Stiro a Scomparsa – agosto 2021

Features
  • Dimensioni da aperto: H86xP55xL149 cm
  • Dimensioni da chiuso: H89xP55xL38 cm
  • Peso: 28.7 Kg
  • Materiali: Nobilitato, legno di faggio, plastica
  • Altezza regolabile: no
  • Caratteristiche extra: Convertibile in mobile

Foppapedretti ha realizzato mobili in legno di qualità per decenni, e ciò gli ha permesso di diventare leader di mercato nel suo settore. L’asse da stiro, inoltre, è uno dei suoi cavalli di battaglia. In questo prodotto troviamo una grande varietà di legni: il mobile è in truciolato nobilitato, il telaio è in faggio verniciato, mentre il piano stiro è di pioppo. Quest’ultimo è dotato di fori traspiranti, ovvero di una via di fuga per il vapore. Così, la formazione della condensa è solo un ricordo. Il mobile ha anche ruote antigraffio che permettono di spostarlo agevolmente. Infine, il prodotto è corredato da una “copertina” in cotone e polvere di alluminio che garantisce che il piano stiro non si surriscaldi.

Utilissimi i ripiani a scomparsa, dove si può conservare anche ferri da stiro ingombranti (come quello con caldaia). Quando il mobile è aperto, poi, è possibile sistemare la biancheria stirata sui piani di appoggio.

Cosa ci è piaciuto:

  • Il principale punto di forza è la solidità della struttura. Il prodotto, realizzato con pregiati legni italiani, è massiccio e pesante, e ciò gli permette di resistere anche a importanti sollecitazioni. Ma, del resto, questo è il marchio di fabbrica di Foppapedretti, quindi sapevamo già cosa aspettarci. Il secondo elemento che ci ha colpito è il design. La stazione da stiro, infatti, è sobria ed elegante, e può adattarsi perfettamente a qualsiasi stile di arredamento.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Premettiamo che la qualità Foppapedretti è ottima e questi sono solo dei piccoli difetti. Innanzitutto, le ruote antigraffio sono piccole e non sono piroettanti. Di conseguenza, spostare il mobile da una stanza all’altra potrebbe essere complicato. Ulteriore appunto che possiamo fare è che mancano le maniglie per aprire le ante in basso. E sarebbero state molto utili dato che il magnete che tiene chiuse le ante è piuttosto forte. Infine, l’altezza dell’asse da stiro non è regolabile.
2.

Foppapedretti 9900311003Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Dimensioni da aperto: cm h 85/88/91 x 50 x 123
  • Dimensioni da chiuso: cm h 115 x 50 x 14
  • Peso: 8.7 Kg
  • Materiali: legno di faggio verniciato
  • Altezza regolabile: si
  • Caratteristiche extra: ripiano inferiore e griglia porta ferro estraibile

Ora, un prodotto che ha fatto la storia del marchio, l’asse da stiro Assai. La sua struttura, particolarmente solida, è interamente in legno: il cavalletto, infatti, è in faggio verniciato, mentre il piano stiro è di pioppo. Uno dei principali vantaggi? Il meccanismo che permette di regolare l’altezza del piano stiro (potete scegliere tra 3 posizioni). Come il modello precedente, l’asse è rivestita da una “copertina”, un tessuto in cotone cosparso di polvere di alluminio capace di resistere alle alte temperature. In dotazione c’è anche il mollettone in poliestere, che protegge il piano stiro dal surriscaldamento.

Uno dei motivi per cui questo prodotto è così popolare è il piano stiro dotato di fori traspiranti, che evita la formazione della condensa. Comodissimo anche il ripiano in legno per riporre i panni stirati. Altra bella sorpresa è la griglia porta ferro che, quando non viene utilizzata, può essere nascosta sotto il piano da stiro.

Cosa ci è piaciuto:

  • L’altezza regolabile è la prima cosa che salta all’occhio. Tuttavia quest’asse presenta altre caratteristiche interessanti. Ad esempio, diversamente da altri prodotti, quando è chiusa rimane in piedi senza bisogno di sostegno. In altre parole, non è necessario appoggiarla al muro quando non si utilizza. Inoltre, è dotata di ruote antigraffio che permettono di spostarla agevolmente.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Anche in questo caso, il prodotto presentato è di elevata qualità, e quelli evidenziati sono solo piccoli difetti. Nel caso specifico, l’asse da stiro può essere spostata sulle ruote solo da chiusa. Per questo motivo, a nostro avviso, le ruote perdono un po’ di utilità. Altro piccolo handicap, la mancanza di fermi di sicurezza.
RELATED: 12 Migliori Assi da Stiro – Abiti Stirati a Pennello
3.

Gimi PollicinoScelta del Budget

Features
  • Dimensioni da aperto: 73.41 x 31.95 x 12.45 cm
  • Peso: 1,1 kg
  • Materiali: metallo
  • Altezza regolabile: no
  • Caratteristiche extra: gancio a scomparsa per appenderlo

Se vivete in un appartamento molto piccolo o siete tra coloro che stirano solo l’indispensabile, Pollicino è l’asse da stiro ideale per te. Come potete intuire dal nome, ciò che rende questo prodotto unico sono le dimensioni. In particolare, la lunghezza è pari a 73 cm (un terzo in meno rispetto alle assi da stiro classiche) mentre la larghezza misura 32 cm circa. Trattandosi di un asse da stiro da tavolo, anche l’altezza è mini. Nello specifico, Pollicino è alto solo 12 centimetri e mezzo. Si tratta ad ogni modo di un prodotto molto resistente, anche perché piedi e piano stiro sono realizzati interamente in acciaio inossidabile. Ulteriore pregio dell’asse da stiro? È dotata di gancio a scomparsa, quindi potete appenderla dove volete.

Uno dei motivi per cui è molto apprezzato da pubblico è il peso. Infatti, nonostante la sua struttura di metallo, l’asse pesa solo 1 kg. Inoltre, in molti lo acquistano perché è uno dei prodotti più economici che potete trovare in commercio.

Cosa ci è piaciuto:

  • Innanzitutto, ci piace il fatto che sia maneggevole. In secondo luogo, siamo rimasti sorpresi dalla stabilità data dai piedini. Nonostante le ridotte dimensioni, infatti, su quest’asse si riesce anche a stirare tessuti duri che richiedono qualche movimento vigoroso. Il prodotto è dotato di piedini in gomma, che danno un aiuto in questo senso, ma la struttura è sicuramente di qualità.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Come abbiamo accennato, il piano stiro è in acciaio. Si tratta sostanzialmente di una griglia metallica, e quindi il vapore del ferro da stiro dovrebbe passare attraverso di essa senza difficoltà. Tuttavia abbiamo notato che, dopo aver stirato alcuni capi, sulla superficie tende a formarsi la condensa.
RELATED: 12 Migliori Assi da Stiro – Abiti Stirati a Pennello
4.

Astir tavolo da stiroI materiali di qualità

Features
  • Dimensioni da aperto: L135 x H87 x P45 cm
  • Dimensioni da chiuso: H119 X 48 x P13 cm
  • Peso: 12 Kg
  • Materiali: Legno di faggio, tessuto
  • Altezza regolabile: no
  • Caratteristiche extra: ripiano inferiore e griglia porta ferro estraibile

Finora abbiamo presentato assi da stiro realizzate con un solo materiale. Tuttavia ci sono modelli in cui legno e metallo si fondono alla perfezione. Nel prodotto proposto da Astir, in particolare, il cavalletto e il piano di appoggio sono in legno di faggio, mentre il piano stiro è una rete metallica. Naturalmente, dietro a questa scelta non c’è solo l’estetica, ma una ragione pratica. La superficie in metallo traforato, infatti, permette al vapore di passarvi attraverso, evitando la formazione della condensa. L’asse da stiro è dotata anche di uno spazioso ripiano dove potete appoggiare gli indumenti stirati. Il prodotto, infine, è corredato di mollettone e fodera in cotone rivestita in polvere di alluminio. Ulteriore accessorio, i piedini antigraffio in gomma.

Di primo acchito, ciò che colpisce è la lunghezza del piano stiro. Questo, infatti, è più lungo rispetto allo standard, ed è perfetto per stirare lenzuola e asciugamani. Uno dei motivi per cui sono in molti a sceglierla, però, è la qualità dei materiali. Da tempo, infatti, Astir realizza i suoi prodotti solamente con legno di provenienza italiana.

Cosa ci è piaciuto:

  • Innanzitutto abbiamo avuto modo di apprezzare la struttura, robusta e capace di sopportare pesi importanti. In secondo luogo, siamo rimasti affascinati dal suo design elegante e senza tempo. Ma di quest’asse ci piacciono anche i dettagli. Un esempio? La griglia porta ferro a scomparsa.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un prodotto di alta qualità, quindi non ci sono grandi difetti da evidenziare. Volendo trovare delle pecche, la più grande, a nostro avviso, è il fatto che l’altezza non è regolabile. Altro svantaggio è il peso: il prodotto, infatti, pesa 12 kg e, non essendo dotato di ruote, può essere difficile da spostare.
5.

Brabantia XL Comfort ASSE da Stiro con Portacaldaia RichiudibileIl migliore con raccoglitore del vapore condensato

Features
  • Dimensioni da aperto: 75/98 x 45 x 124cm
  • Dimensioni da chiuso: 11 x 45 x 159 cm
  • Peso: 9,1 Kg
  • Materiali: acciaio inossidabile
  • Altezza regolabile: si
  • Caratteristiche extra: Acqua Bowl, fissaggio fodera, blocco proteggi bimbi, stretch system

È tempo di passare ai prodotti in metallo. Nello specifico, l’asse da stiro descritta qui sotto è realizzata interamente in acciaio inossidabile. A prima vista sembra semplicissima, tuttavia sono i dettagli che rendono il prodotto speciale. Un esempio? L’ampio vano porta ferro, progettato appositamente per ospitare i ferri da stiro con caldaia. Altro elemento interessante è la fodera con sistema di blocco integrato, un moschettone in plastica che assicura la stoffa al piano stiro. Immancabili i piedini antigraffio in gomma.

L’asse è dotata anche di un sistema innovativo, chiamato acqua bowl. Il meccanismo fa sì che la condensa che si forma mentre stirate confluisca in una boccia posta sotto al piano stiro. In questo modo il piano stiro resterà sempre asciutto. Ulteriore nota positiva è il fatto che il prodotto è corredato di sistemi di sicurezza. In particolare, il modello è dotato di un sistema proteggi bambini semplice ma funzionale. Inoltre, un ulteriore blocco garantisce che il telaio non si apra accidentalmente quando l’asse non viene utilizzata.

Cosa ci è piaciuto:

  • Uno dei principali punti di forza è l’altezza regolabile. Per essere precisi, il range va dai 75 ai 98 cm, il che significa che quest’asse permette di stirare anche da seduti. Siamo rimasti piacevolmente stupiti anche dalla solidità della struttura. Il telaio, nello specifico, ha uno spessore di 25mm, quindi può sopportare senza problemi qualsiasi ferro da stiro con caldaia.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Il prodotto di Brabantia porta degli spunti interessanti per quanto riguarda il tema innovazione. Tuttavia, il modello ha anche dei piccoli difetti. Ad esempio, l’asse da stiro è piuttosto pesante. Il sistema acqua bowl, poi, va perfezionato. Anche se attraverso questo meccanismo si riesce a contrastare la formazione della condensa, infatti, la boccia di raccolta va svuotata spesso.
Features
  • Dimensioni da aperto: 95 x 32,5 cm
  • Dimensioni da chiuso: 12 x 32,5 cm
  • Peso: 18 Kg
  • Materiali: ferro spesso, tessuto anti-scottature
  • Altezza regolabile: no
  • Caratteristiche extra: Rotazione continua a 180°

Se vivete in una casa piuttosto piccola e cerchi un’alternativa alla classica asse da stiro, vi consigliamo di soffermarvi su questo modello. In realtà, in questo caso, il termine asse è ingannevole. Il prodotto, infatti, va fissato alla parete, e si compone solo del piano stiro e della piastra necessaria per assicurarlo al muro. Quali sono i motivi per cui dovreste sceglierlo? Innanzitutto per le sue dimensioni ridotte (misura solo 95 cm x 32 cm). In secondo luogo perché, quando non lo utilizzate, potete piegarlo e posizionarlo contro la parete.

Una delle caratteristiche più interessanti è che la base dell’asse da stiro è dotata di sistema di rotazione a 180. In poche parole, potete sistemare il piano stiro nella posizione che preferisci. Ad esempio, potete posizionarlo perpendicolarmente al muro o addossarlo alla parete. Ma potete scegliere anche un’inclinazione particolare (nell’immagine, ad esempio, è inclinato di 45° rispetto al muro).

Cosa ci è piaciuto:

  • Sicuramente il fatto che il supporto a parete sia di facile installazione è un punto a favore. Altra nota positiva è che l’asse da stiro è sfoderabile e il rivestimento è lavabile in lavatrice.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Trattandosi di un modello che va fissato alla parete, non è possibile regolare l'altezza in base alle vostre esigenze. Inoltre, date le dimensioni modeste, l’asse potrebbe essere scomoda per stirare asciugamani e lenzuola. Ulteriore pecca è la mancanza di un piano di appoggio per sistemare la biancheria stirata.
7.

Vileda 161484Il prodotto base

Features
  • Dimensioni da aperto: 132 x 42 x 95 cm
  • Dimensioni da chiuso: 151 x 58 x 7 cm
  • Peso: 4,23 Kg
  • Materiali: metallo, copriasse in cotone in spugna
  • Altezza regolabile: si
  • Caratteristiche extra: chiusura per un facile trasporto

Fino ad ora abbiamo presentato assi da stiro particolari. Tuttavia, esiste anche una fetta di pubblico che ama la linearità. Per questo motivo, abbiamo deciso di includere un modello semplice e funzionale, ovvero l’asse da stiro Smart di Vileda. Il prodotto, caratterizzato da un design spartano, è realizzato interamente in metallo. Naturalmente, anche in questo caso l’idea di un piano stiro in rete metallica nasce dall’esigenza di risolvere il problema condensa. Tuttavia, da questa scelta derivano altri vantaggi, come la struttura ultraleggera. Il modello Vileda è anche dotato di un ripiano per ospitare il ferro da stiro rivestito in silicone. L’altezza dell’asse, infine, è regolabile. Più specificatamente, il range va dai 77 a 95 cm.

Altra caratteristica interessante è la forma del piano stiro. Questo, infatti, misura 114 cm x 34 cm, ed è totalmente fuori standard sia per quanto riguarda la lunghezza che per quanto riguarda la larghezza. Inusuale ma particolarmente comodo per stirare lenzuola e asciugamani.

Cosa ci è piaciuto:

  • Uno dei principali punti di forza è senza dubbio il peso. Essendo così leggera, spostarla da una stanza all’altra è un piacere. Inoltre, ci piace il fatto che sia dotata di sistemi di sicurezza. Un fermo, in particolare, garantisce che l’asse non si apra quando non viene utilizzata. Infine, il modello occupa poco spazio quando viene chiuso.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Come abbiamo già menzionato, la struttura dell’asse da stiro è molto leggera. Sebbene sia un punto a favore del prodotto, ci sono anche degli aspetti negativi. L’asse da stiro, infatti, potrebbe non essere sufficientemente stabile per reggere il peso di ferri da stiro con vaporella. Ulteriore piccolo difetto, la mancanza di un piano di appoggio per sistemare i panni stirati.
RELATED: 12 Migliori Assi da Stiro – Abiti Stirati a Pennello

Cose da considerare

Vi serve una nuova asse da stiro ma non avete ancora trovato il prodotto giusto? Vi aiutiamo noi. In particolare, vi spiegheremo quali sono i criteri che abbiamo usato per valutare le assi da stiro proposte nel nostro articolo. Una nota prima di continuare: l’obiettivo del nostro pezzo era quello di fornire una panoramica il più completa possibile dei prodotti sul mercato. E, per questo motivo, abbiamo preso in esame tantissimi aspetti, sia macro che micro. Ad ogni modo, potete creare una vostra lista personale, aggiungendo o togliendo tutte le voci che volete.

Ciò che è importante?

Ecco a voi una breve carrellata sulle caratteristiche più importanti da considerare quando dovete acquistare un’asse da stiro.

Sicurezza

7 Migliori Assi da Stiro a Scomparsa - Dal Più Elegante Al Più CompattoLa sicurezza è il primo aspetto da considerare, qualunque sia il prodotto che stai acquistando. Abbiamo messo questa voce in cima alla lista perché molte persone ripongono l’asse da stiro senza coscienza dei potenziali pericoli. Appoggiarla ad una parete in posizione verticale, ad esempio, è assolutamente sbagliato. Se il prodotto è vecchio, infatti, ci sono alte probabilità che si apra da sé.

Se non avete spazio per conservare l’asse da stiro in altra posizione, il nostro suggerimento è di acquistare un oggetto dotato di tutti i dispositivi di sicurezza.

La prima cosa che deve avere la vostra asse da stiro è un blocco che impedisca l’apertura accidentale. In secondo luogo, se parliamo di un prodotto con altezza regolabile, ci deve essere un fermo che la tenga nella posizione desiderata.

Altezza

Quando abbiamo selezionato le assi per l’articolo, abbiamo optato per prodotti che avessero sia dei punti in comune sia delle vistose differenze. Uno è più leggero, un altro più pesante, uno solo in legno e un altro ancora è fatto con più materiali. Lo abbiamo fatto perché il mercato è molto variegato, e questo vale anche per quanto riguarda l’altezza.

Il problema è che stirare può richiedere anche diverse ore. Di conseguenza dovete mettervi comodi, altrimenti potreste guadagnare un bel mal di schiena. In commercio esistono due tipologie di prodotto, ovvero quelli con altezza regolabile e quelli dove il piano stiro è fisso, quindi avete due strade. Nel caso in cui uno volesse acquistare un’asse da stiro con altezza fissa, dovrebbe testare più prodotti. Questo perché, affinché un’asse da stiro sia comoda, deve arrivare ad altezza bacino.

Inoltre, prima di comprare l’asse dovete pensare a quante persone si occupano della biancheria in famiglia. Se vi date il turno per stirare, vi consigliamo un prodotto con altezza regolabile. Il vantaggio? Alcuni modelli consentono anche di stirare da seduti! Un esempio calzante è Assai, il prodotto lanciato da Foppapedretti. Questa asse, infatti, può essere regolata su tre altezze: 85 cm, 88 cm e 91 cm.7 Migliori Assi da Stiro a Scomparsa - Dal Più Elegante Al Più Compatto

Presenza di piani di appoggio

Di primo acchito, potrebbe non sembrare una caratteristica importante. Tuttavia diventa essenziale quando avete poco spazio o dovete stirare una quantità tale di panni che il tavolo di casa non vi basta. E poi, se l’asse è abbastanza solida, potete utilizzare il ripiano anche per appoggiare il ferro da stiro con caldaia.

Da mobile o da parete?

Sì, in questo paragrafo abbiamo volutamente escluso il classico asse da stiro pieghevole per confrontare modelli più particolari.

Partiamo dal mobile con asse da stiro a scomparsa. Come abbiamo visto all’inizio del nostro post, un prodotto così ha diversi pregi. Innanzitutto, solitamente l’armadio è dotato di numerose ante e ripiani, quindi potete usare lo spazio extra per riporre la biancheria stirati e/o il ferro da stiro. Inoltre, dato che la struttura dell’asse è piuttosto massiccia, potete anche stirare esercitando maggiore pressione. Vivete in un piccolo appartamento e l’aspetto ingombri vi preoccupa? Niente paura: di norma, da chiuso il mobile occupa davvero poco spazio!

Naturalmente anche questo prodotto ha punti deboli. Nello specifico, di solito non è possibile regolare l’altezza del piano stiro.

E per quanto riguarda l’asse da stiro da parete? Anche in questo caso, uno dei vantaggi più importanti è che permette di guadagnare spazio. Questo prodotto, infatti, è lungo e stretto, quindi può essere tranquillamente installato in un angolo della casa. Oltretutto, siete voi che scegliete a che altezza metterlo. Alcuni modelli, come quello di Ybaymy, hanno un meccanismo di rotazione a 180 che vi permette anche di scegliere la posizione in cui stirare.

Lo svantaggio è che, una volta montato, non potete più spostarlo a meno che voi non ricorriate al trapano.

Il nostro consiglio? Se appartenete ad un tipo di persone che amano cambiare spesso stanza quando deve stirare, orientatevi su un modello da mobile. Lo stesso vale quando dovete condividere l’asse da stiro con altri inquilini. Del resto, ognuno ha il suo angolo preferito per svolgere le faccende domestiche!7 Migliori Assi da Stiro a Scomparsa - Dal Più Elegante Al Più Compatto

Materiale e design

Oggigiorno in commercio troviamo due tipologie di assi da stiro: quelle in legno e quelle in metallo. Ci sono poi anche gli ibridi (come il prodotto di Astir), tuttavia riteniamo più interessante analizzare i prodotti realizzati con un solo tipo di materiale.

La nota positiva delle assi da stiro in legno è che, in genere, hanno una struttura solida, quindi sono destinate a durare nel tempo. Inoltre questi prodotti possono sostenere il peso di un ferro da stiro con caldaia. Tuttavia, sono pesanti a loro volta, quindi, a meno che non siano dotate di rotelle, sono difficili da spostare. Il legno, poi, è molto delicato, quindi, se vivete in una casa molto umida, potrebbe non essere il materiale giusto.

Se prendiamo in considerazione la durata, però, il primato va alle assi da stiro in metallo. Queste sono realizzate in alluminio o acciaio, materiali che non arrugginiscono mai. Inoltre telaio e piano stiro difficilmente subiscono danni, in quanto l’acciaio e l’alluminio resistono agli urti. Analizzando questi materiali dal punto di vista del peso, invece, ci sono dei pro e dei contro. Da un lato le assi da stiro in metallo pesano meno di quelle in legno, quindi il trasporto è più agevole. Dall’altro, sono meno stabili. Per questo, non sono particolarmente indicate se il ferro che utilizzate per stirare è dotato di vaporella.

In sintesi, fate la vostra scelta in base al ferro che usate e a quali sono le vostre abitudini quando stirate. Preferite usare un ferro da stiro con vaporella e avete la “mano pesante”? Allora vi suggeriamo di acquistare un’asse in legno. Se invece usate un ferro da stiro tradizionale e non fate particolare pressione sui tessuti, orientatevi su un modello in metallo.

Infine, una breve considerazione sul design. Dato che abbiamo già parlato di modello da mobile e a muro, facciamo un confronto tra asse pieghevole classica e da tavolo. Abbiamo detto che un asse pieghevole classica è alta almeno 75 cm. E per quanto riguarda l’asse da tavolo? In genere lo scopo è quello di offrire un rialzo ulteriore rispetto al tavolo, per l’appunto.

Dimensioni e peso

Una buona asse da stiro deve avere delle dimensioni tali da consentire di stirare qualsiasi capo con facilità. La lunghezza standard va dai 100 e i 120 cm, mentre la larghezza si aggira attorno ai 50 cm. Tuttavia sul mercato esistono tantissimi prodotti con dimensioni personalizzate. Ad esempio, questo è il caso dell’asse smart di Vileda e del tavolo da stiro Astir, che misurano rispettivamente 132 x 42 cm e 135 x 5 cm.

Se avete una casa spaziosa, il nostro consiglio è quello di orientarti sui prodotti con un piano stiro largo perché rendono la stiratura delle lenzuola più facile.

Per quanto riguarda il peso, come abbiamo menzionato sopra, solitamente le assi da stiro in metallo pesano molto meno rispetto a quelle di legno. Tuttavia questo non è sempre vero (e basta confrontare il prodotto di Brabantia con quello di Foppapedretti per rendersene conto). Inoltre, alcuni modelli in legno montano delle ruote in gomma e quindi possono essere trasportate da una stanza all’altra senza troppa difficoltà.

Caratteristiche extra

7 Migliori Assi da Stiro a Scomparsa - Dal Più Elegante Al Più CompattoOltre alle caratteristiche citate, che sono di primaria importanza, ci sono alcuni altri dettagli di cui tenere conto. Sono piccolezze, ma dovete crederci quando diciamo che fanno la differenza.

Piedini in gomma

A volte può capitare che, prima di cominciare a stirare, si cambi idea e si decida di svolgere questa faccenda domestica in un’altra stanza. Il problema è che quando succede magari avete già aperto l’asse da stiro e quindi vi tocca trascinarla sul pavimento. E, a lungo andare, questo ha danneggia il vostro cotto o il vostro parquet. Volete salvare le vostre piastrelle? Allora quando acquisterete la nuova asse da stiro assicuratevi che sia dotata di piedini antiscivolo di qualità.

Gancio per appendere l’asse nell’armadio

Questo, ovviamente, vale solo per le assi da stiro mini come quella di Gimi. Certo, il gancio non è indispensabile, ma volete mettere la comodità di aprire l’armadio e trovare subito quello che cercate?

FAQ

La domanda è abbastanza generica, quindi per rispondere abbiamo bisogno di qualche informazione in più. Innanzitutto, dobbiamo capire quale sia il peso del ferro da stiro quando è vuoto e la capacità del serbatoio. In commercio, infatti, ci sono sia modelli che pesano 2,5 kg, sia modelli dal peso importante. Ancora, nei negozi potete trovare tanto prodotti con un serbatoio piccolissimo quanto ferri da stiro con serbatoi da due 2 litri.

In secondo luogo, dobbiamo chiarire di che materiale è fatto l’asse da stiro. Come abbiamo detto prima, quelle metalliche sono in genere piuttosto leggere. L’alluminio, in particolare, è il materiale che pesa meno, quindi vi sconsigliamo vivamente di acquistare un’asse fatto di questo metallo perché, appena appoggerai il ferro da stiro, cadrà. Le assi in legno, invece, sono abbastanza massicce e spesso sono progettate appositamente per sopportare il peso di un ferro da stiro con vaporella.

Quando stirate, il ferro emette sempre una certa quantità di vapore (soprattutto i modelli dotati di caldaia). E anche se una parte viene rilasciata in aria, la restante viene passata sui vostri indumenti e sul copriasse. Come potete immaginare, durante questi passaggi, il vapore subisce nuove trasformazioni e cambia stato, passando a quello solido. In sintesi, sul piano da stiro si forma della condensa. Una delle funzioni del copriasse, quindi, deve essere quella di sbarazzarsi del vapore che si deposita sul piano di stiro. Ovvero, quello che un copriasse traspirante deve fare è far sì che il vapore passi attraverso alle sue fibre.

Il Nostro Verdetto

Se avete letto l’articolo con attenzione, avrete notato che tutti i prodotti proposti sono molto particolari. Stabilire quale sia la migliore asse da stiro a scomparsa, quindi, non è cosa semplice. Proprio per questo, invece di decretare un vincitore assoluto, abbiamo stilato una classifica dei tre prodotti più interessanti. Il criterio principe per la valutazione? La praticità.

Sul gradino più alto, troviamo lo stiro mobile di Foppapedretti. Quello che ci piace di più è senza dubbio la struttura, realizzata con legni pregiati. In fondo a tutti è capitato di stirare con forza, quindi avere un’asse da stiro che sopporti le sollecitazioni è un must. Un altro motivo per amare questo prodotto sono i ripiani a scomparsa, che permettono di conservare anche ferri da stiro pesanti, come quelli dotati di caldaia. L’asse è anche dotata di spaziosi piani di appoggio, dove potete riporre la biancheria una volta stirata.

Al secondo posto, ancora Foppapedretti con Assai, uno dei suoi storici cavalli di battaglia. Abbiamo scelto quest’asse perché ci piace l’impegno del marchio. Nonostante il feedback dei clienti sia più che positivo, infatti, Foppapedretti continua ad investire nella ricerca per migliorare costantemente il prodotto. Altra nota di punta? L’altezza è regolabile, quindi potete adattare il piano stiro alle vostre esigenze.

Al terzo ed ultimo posto, c’è l’asse da stiro Pollicino di Gimi . Pesa pochissimo, ha una struttura stabile ed è dotata di un pratico gancio che vi permette di appenderla nel vostro armadio. In breve, è l’incarnazione stessa del concetto di praticità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *