4 Migliori Pulitori a Vapore per Divani – Nessun Altro Strumento Permette di Pulire Così Bene

Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Aprile 12, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui

Hai mai pensato al vapore per pulire in modo perfetto il tuo divano? Ti sei chiesto quale pulitore abbia il miglior filtro di ferro per l’acqua di rubinetto? In questa guida analizzeremo in modo dettagliato i migliori pulitori a vapore per divani, ti daremo tutte le informazioni necessarie per acquistare il modello adatto alle tue esigenze. Il vapore è il metodo raccomandato dai professionisti per garantire la massima igiene al nostro amato divano. Oltre a togliere le macchie, il vapore pulisce a fondo senza alterare i tessuti e senza rovinarli. Il getto assicura la rimozione del grasso e l’eliminazione della sporcizia distruggedo i batteri, gli acari e la muffa. Nessun altro strumento permette di pulire così bene. Ma come scegliere il miglior pulitore a vapore?

I modelli di pulitore a vapore in commercio sono parecchi e non è facile capire la differenza tra una scopa a vapore e un pilitore a vapore a traino. I nostri esperti hanno selezionato i 4 pulitori a vapore per divani che si sono distinti maggiormente per la loro efficacia. Abbiamo analizzato le seguenti caratteristiche: Potenza, Dimensione, Peso, Durata del Filtro, Garanzia, Serbatoio, Pressione, Lunghezza Cavo. Possiamo dirti di ognuno dei modelli migliori del mercato quale ha il miglior filtro di ferro per l’acqua da rubinetto o quale ha un prezzo davvero vantaggioso per le sue caratteristiche.

Tabella

4 Migliori Pulitori a Vapore per Divani Test 2021

1.

ARIETE 4164Il Meglio del Meglio

Features
  • Capacità serbatoio: 350 ml
  • Lunghezza cavo: 5 m
  • Potenza: 1500 W
  • Pressione: non specificato
  • Peso: 1,9 kg
  • Dimensione: 29 x 28 x 120 cm

Ariete è un marchio sinonimo di garanzia ed efficienza per scope elettiche a vapore.

Questo modello ha dieci tipi diversi di funzioni ed è tra i piu’ venduti sul mercato. È potente, leggero, multiuso e soprattutto economico.

Rimarrai stupito dalla sua semplicita’ d’uso. Una volta accesa la scopa basta riempire il serbatio d’acqua e regolare il vapore tramite la rotella. Dopo soli pochi secondi è pronta all’uso per pulire il nostro divano o altre superfici.

Il vapore è davvero prezioso per la pulizia e l’igiene, la pressione ne garantisce un getto costante pulendo in modo profondo ed efficace in poco tempo. Le macchie vanno via insieme ai batteri che si depositano sulla superficie.

La scopa è particolarmente maneggevole e la testa è snodabile a 180°, nella confezione si trovano i seguenti accessori: due panni in microfibra, spazzola per pavimenti, accessorio tappeti, beccuccio 90 °, spazzola fughe, beccuccio fessure, raschietto, spazzola tessuti con panno, lavavetri, spazzola rotonda grande e piccola.

Cosa ci è piaciuto: La manegevolezza di questa scopa grazie al suo peso inferiore ai 2 KG e i suoi tanti accessori che permettono diversi tipi di utilizzo. È resistente e comoda grazie al serbatoio estraibile e al il manico smontabile

Cosa potrebbe esserci di meglio: Il serbatoio non è di dimensioni elevate e quindi se bisogna pulire diverse superfici è necessario riempire nuovamente la scopa. Esistono modelli con serbatoi piu’ grandi.

Il cavo di 5 metri non permette la pulizia in ambienti molto grandi.

2.

BLACK+DECKER FSMH1321J-QSMiglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Capacità serbatoio: 500 ml
  • Lunghezza cavo: 6 m
  • Potenza: 1300 W
  • Pressione: 6 bar
  • Peso: 4,3 kg
  • Dimensione: non specificato

Miglior set e la nostra seconda opzione Black+Decker, 12 in 1. Questa scopa a vapore e’ il prodotto migliore per chi vuole igienizzare la propria casa senza usare sostanze chimiche. E’ possibile raggiungere le parti piu’ nascoste della propria abitazione eliminando a fondo lo sporco grazie anche alla funzione extravapore. Il serbatoio contiene mezzo litro di acqua e garantisce 20 minuti di pulizia continua. Il cavo lungo 6 metri vi permette di raggiungere ogni angolo della stanza.

Il riscaldamento dell’acqua impiega circa 15 secondi ed è poi possibile iniziare a igienizzare diverse superfici grazie alla tecnologia Auto-select, posizionata sul generatore estraibile, che regola il giusto vapore.

Gli accessori sono numerosi ma non di serie, si possono acquistare a parte oppure in un set incluso nell’acquisto del prodotto a prezzo leggermente piu’ alto.

Tra questi troviamo un tubo flessibile, un accessorio per pulire i tappeti, una bocchetta regolazione vapore, un accessorio lavavetri, panno in microfibra rettangolare, un panno azzurro per pulire i tessuti, una spazzolina per pulizia delle fughe.

Cosa ci è piaciuto: Il getto del vapore è abbastanza potente e il serbatoio accoglie una buona quantita’ d’acqua.

Abbastanza maneggevole nonostante i 4 kg di peso. Ottimo su divani e vetri.

Cosa potrebbe esserci di meglio: Qualche perdita di sfiato dal tappo riempimento, il costo è piu’ alto della media ma bisogna considerare che si tratta di un top di gamma. I materiali con i quali è stato costruito lo rendono leggero ma non resistente.

3.

Comforday Pulitore VaporeScelta del Budget

Features
  • Capacità serbatoio: 350 ml
  • Lunghezza cavo: 275cm
  • Potenza: 900-1050 W
  • Pressione: 3,2 bar
  • Peso: 1,72 kg
  • Dimensione: 28,5 x 13,5 x 22,5 cm

Con solo 1,7 Kg è uno dei pulitori a vapore piu’ economico, piccoli, leggeri e manegegvoli sul mercato.

Pulisce, sgrassa, rimuove muffa, igienizza interni ed esterni. Emette un vapore potente per circa 15 minuti per pulire diverse superfici. È semplice da usare e sicuro grazie al suo blocco sull’impugnatura, bisogna collegare l’adattatore in dotazione e tenerlo in posizione orizzontale oppure leggermente inclinato e utilizzarlo sulle area che si vogliono pulire. Bastano 3 minuti per riscaldare l’acqua ed è pronto. L’inserimento dell’acqua avviene in modo pratico e veloce inoltre è presente una spia che si accende per indicarti quando è pronto all’suo. Molto resistente, costruito con materiali di qualita’. Senza l’uso di sostanze chimiche.

La confezione comprende una prolunga flessibile, un ugello di spruzzo lungo, un ugello per porta e finestra, un ugello piatto per porta e finestra, un ugello a spruzzo, una spazzola rotonda, un imbuto, un misurino e manicotto per asciugamani.

Cosa ci è piaciuto: La confezione quadrata con il disegno del prodotto e di tutti gli accessori, le dimensioni che lo rendono leggero e facilmente trasportabile.

La forma e la praticita’ data dal manico che permette un’impugnatura sicura.

Si ha subito l’impressione di un oggetto molto resistente che durera’ a lungo.

Cosa potrebbe esserci di meglio: Questo pulitore ha una potenza che non è tra le migliori sul mercato, ne deriva che il getto del vapore potrebbe non essere efficace su superfici troppo sporche.

4.

Ariete 4146 XVapor DeluxeMigliore Capacità

Features
  • Capacità serbatoio: 1,6 l
  • Lunghezza cavo: 6 m
  • Potenza: 1500 W
  • Pressione: 5 bar
  • Peso: 6,5 kg
  • Dimensione: 30 x 33 x 50 cm

Pulito e igiene in un batter d’occhio, facile da riempire e vapore con comando regolabile pronto in pochi minuti. Igienizza e sgrassa senza bisogno di detergente, uccide il 99,9 % di germi e batteri. Utilizzabile su diverse superfici che diventano presto asciutte, rinfresca tessuti e divani.

La potenza di 1500 W permette un getto del vapore molto buono, inoltre il cavo è tra i piu’ lunghi e fa si che non bisogna collegarlo ad altre prese in quanto si riesce a usare in ambienti grandi. Grazie all’autonomia di 60 minuti non avrai spiacevoli interruzioni e potrai finire presto tutte le tue pulizie.

Da non sottovalutare la manopola di regolazione del vapore che ti aiuta a ridurre oppure aumentare la pressione e portata in base alle superfici e allo sporco da trattare.

Vasta gamma di accessori con beccuccio adattatore, pulisce vetri e box doccia, spazzolino rotondo grande per andare in profondita’, beccuccio angolato 90 ° per igienizzare nei punti piu’ nascosti, spazzolino rotondo piccolo che sgrassa lo sporco e il grasso piu’ ostinato.

La sua forma lo rende facilmente archiviabile in un ripostiglio.

Cosa ci è piaciuto: L’autonomia di 1 ora permette di pulire casa con tranquillita’senza correre e lo rende tra i piu’ duraturi sul mercato. Davvero utile lo slot che ti permette di inserire gli accessori nella pancia piuttosto che andarli a cercare altrove.

Cosa potrebbe esserci di meglio: Il peso di 6 kg lo rende pesante da spostare, il manico tende a scaldarsi se usato per troppo tempo, la qualita’ dei materiali degli accessori non è il massimo.

Cose da considerare

Non è facile scegliere un pulitore a vapore per divani tra i tanti in commercio con diverse caratteristiche e prezzo. Per rendere la selezione un po’ piu’ semplice, puo’ essere utile considerare alcuni criteri di acquisto nella nostra guida.

Caratteristiche da considerare quando si sceglie un pulitore a vapore per divani

4 Migliori Pulitori a Vapore per Divani - Nessun Altro Strumento Permette di Pulire Così Bene

In primo luogo, consideriamo tutte le caratteristiche essenziali prima di effettuare un acquisto:

Capacita’ serbatoio

Le dimensioni contano! Controlla la capacita’ del serbatoio prima di acquistare la scopa a vapore. Di solito vanno da un minimo di 350 ML, come dal modello ARIETE 4164, fino a superare un litro, Ariete 4146 XVapor Deluxe. Assicuratevi che sia facile da riempire e che il serbatoio sia possibilmente trasparente in modo da poter verificare facilmente la quantita’ rimasta. Esistono modelli con con serbatoio estraibile e altri con quello fisso. Nel caso di serbatoio fisso e’ opportuno servirsi di un dosatore mentre in quelli estraibili puo’ essere riempito direttamente sotto il rubinetto. Le scope migliori hanno anche il filtro per il calcare installato nel serbatoio per evitare che il calcare impedisca la fuoriuscita del vapore.

Se avete la necessita’ di usare la scopa con un detergente dovete prenderne una con un serbatoio particolare per evitare di danneggiarla.

Lunghezza cavo

I prodotti con un cavo lungo possono igienizzare un’area piu’ grande. Una lunghezza standard è di 5/6 metri. Esistono anche scope elettriche a vapore senza cavo che sono piu’ maneggevoli e piu’ comode da usare ma hanno la batteria che deve essere ricaricata piu’ o meno ad ogni pulizia e inoltre non sono così potenti e performanti. È utile quindi scegliere una scopa a vapore proporzionale alle dimensioni della casa per evitare di dover cambiare presa elettrica di continuo.

Potenza

I migliori pulitori a vapore per divani sono quelli piu’ potenti. Maggiore è la potenza piu’ efficiente è la pulizia e anche il risparmio di tempo. La potenza incide sia sul getto del vapore ma anche sul tempo di riscaldamento dell’acqua che deve arrivare a una determinata temperatura. Quelli da 800 W raggiungono il vapore in circa 1 minuto mentre quelli da 1300 W in pochi secondi, BLACK+DECKER FSMH1321J-QS, ma aumentera’ il consumo energetico e ma può essere forse più rumoroso. Bisogna sempre trovare un compromesso in base alle proprie esigenze. Noi vi mettiamo nelle condizioni di scegliere quello piu’adatto a voi.

Pressione

Viene espressa in bar, in generale possiamo dire che piu’ vapore fuoriesce con una determinata pressione piu’ la scopa elettrica a vapore è efficiente contro lo sporco. I modelli con una caldaia da tre bar in su sono degli ottimi prodotti.

In media la pressione dei pulitori a vapore si aggira sui 3 bar ma se si desidera una pulizia piu’ rapida e’ consigliabile di prendere un pulitore con almeno 5 bar, per esempio BLACK+DECKER FSMH1321J-QS.
Un altro elemento da considerare è la temperatura del vapore, i modelli che raggiungono un’elevata temperatura sono da considerarsi molto piu’ efficienti.

Peso

La manegevolezza e la praticita’ d’uso dipendono da questo fattore. Se dovete comprarla per una persona con eta’ avanzata dovreste considerare se un uso giornaliero possa creare dei problemi. In generale è necessario scegliere un giusto compromesso perche’ poi ne va di mezzo la qualita’ della pulizia. I modelli piu’ piccoli pesano meno di 2 kg, come dal modello Comforday Pulitore Vapore, e quindi sono abbastanza leggeri.

Dimensioni

Possono variare di molto in base al modello scelto e quindi la scelta diventa rilevante nel caso in cui non avete molto spazio a casa, anche se bisogna dire che molte scope sono smontabili oppure dotate di un manico pieghevole oppure in grado di reggersi in posizione verticale autonomamente.

Garanzia

Come previsto dalla legge la garanzia ha una durata di due anni. In caso di problemi basta contattare il servizio assistenza che vi informa sul centro di riparazione piu’ vicino al quale bisogna portare l’elettrodomestico. Ricordatevi quindi di conservare la ricevuta d’acquisto per poi mostrarla per ottenere l’assistenza.

Caratteristiche extra

Ecco altri elementi da non sottovalutare in fase d’acquisto di un pulitore a vapore per divani. Date un occhio aI consumo, che va dai 12 ai 34 Kw/h l’anno. Il filtro anti calcare invece è importante per garantire una lunga durata nel tempo. Purtroppo, il calcare potrebbe progressivamente impedire la fuoriuscita del vapore. I filtri possono essere o fissi e richiedono solo una pulizia oppure deperibili, ovvero da sostituire regolarmente. La temperatura del vapore è un’altra caratteristica importante nella pulizia, per un’azione incisiva è meglio scegliere un modello che raggiunga i 120° di temperatura mentre le scope che si fermano a 90 ° potrebbero richiedere piu’ tempo per rimuovere lo sporco. La portata invece indica la quantita’ di vapore erogata e si misura in grammi al minuto (g/min). Piu’ alta e’ la portata e maggiore sara’ la capacita’ di pulire del vapore.Infine ci sono gli accessori che sono fondamentali per garantire versatilita’ al pulitore. Se volote un modello da usare su diverse superfici e per diversi scopi scegliere un elettrodomestico a vapore multiaccessoriato. Gli accessori che non devono mancare sono: una bocchetta di forma allungata che concentra l’uscita del vapore in un punto specifico. Un ugello a 90 ° perfetto per la pulizia degli angoli difficili da raggiungere. Un tubo di prolunga per gli ugelli per raggiungere i punti piu’ alti e nascosti. Una spazzola tergivetri da poter utilizzare sia per le finestre che per gli specchi.Una spazzola rotonda con capacita’ abrasiva per lo sporco piu’ resistente. Una spazzola con cuffia in cotone per igianizzare tessili e materassi.

La guida alla corretta pulizia del tuo divano

4 Migliori Pulitori a Vapore per Divani - Nessun Altro Strumento Permette di Pulire Così Bene

La pulizia del divano è un’operazione da svolgere settimanalmente, soprattutto se si hanno animali in casa e bisogna tenere tutto sempre ben igienizzato. Uno dei metodi migliori per garantire la massima igiene al divano è il vapore, e sono tanti gli strumenti oggi a disposizione tra cui scegliere per sterilizzare i tessuti. Ecco alcuni semplici passi da seguire.

Perché pulire il divano con il vapore

Pulire il divano con vapore significa garantire alla tappezzeria la massima igiene e anche la massima cura. Infatti, oltre a rimuovere lo sporco, il vapore pulisce a fondo senza alterare i tessuti e senza rovinarli. Con un getto assicura la rimozione dei batteri e l’eliminazione della sporcizia, igienizza e rimuove gli allergeni, ma uccide anche virus, acari, toglie via la muffa e gli agenti patogeni che si annidano fra le pieghe. Non esiste un prodotto in grado di pulire meglio qualsiasi superficie della scopa a vapore Ariete 4164, che si rivela sempre il modo migliore per garantire un’igiene profonda.

Come pulire divano in tessuto con vapore

Il tuo divano è in tessuto e vuoi assicurargli una pulizia accurata senza rovinarlo? Uno dei tessuti maggiormente usati nella realizzazione dei divani è la microfibra, morbida e di elevata resa estetica. Pulire divano microfibra con vapore è semplicissimo: per prima cosa elimina tutta la polvere servendoti di un aspirapolvere, in maniera tale da togliere ogni residuo che può annidarsi fra i braccioli e le pieghe dei cuscini.

E’ importante eseguire al meglio questa operazione per non rischiare che il tessuto si bagni con il vapore e i residui si attacchino rovinando il tessuto. Usa anche gli accessori adatti per togliere la sporcizia, avendo cura di insistere nelle fessure. Se vi sono macchie che puoi pretrattare prima di spruzzare il vapore, fallo utilizzando un detergente professionale, adatto per la microfibra. Il tempo di posa varia a seconda del detergente scelto, ma in genere sono sufficienti circa 3-5 minuti. Una volta trascorso il tempo passa un panno pulito sulla superficie per eliminare la sporcizia e asciuga il tessuto. A questo punto puoi pulire i divani con il vapore e garantire loro un’igiene perfetta.

Come pulire divano in pelle con vapore

Come pulire divano in pelle con vapore? In genere non si tratta di un’operazione complicata, e basta munirsi dell’attrezzo giusto per pulire il divano a vapore, anche se si tratta di un materiale più delicato come la pelle. Ma come preparare la macchina a vapore per pulire il divano e assicurare alla pelle il giusto trattamento? Ecco come procedere:

Per cominciare versa l’acqua e il detergente nell’apposito serbatoio

Non riempire il serbatoio fino all’orlo altrimenti la pelle viene impregnata con eccessiva acqua e vapore

Monta sulla macchina l’accessorio adatto alla superficie da pulire, ad esempio una spazzola oppure un panno, a seconda del modello della macchina a vapore

Comincia la pulitura iniziando a dirigere il getto sui cuscini, se sono removibili

Rilascia il flusso di vapore sulla pelle e subito dopo risucchia l’acqua in eccesso

Ripeti la procedura per le altre pareti del divano, avendo cura di tirare sempre l’acqua in eccesso

Ricorda di lavorare una piccola sezione per volta e di rimuovere sempre l’umidità in eccesso, per evitare che il divano possa inzupparsi. Evita di esporre al vapore una superficie di grandi dimensioni nello stesso momento e asciuga man mano ogni zona che vai trattando. Continua l’operazione finché non avrai trattato con il vapore tutte le aree del divano.

Alla fine, ripassa sul divano un panno pulito e asciutto ed esegui dei movimenti leggeri e delicati per assorbire le ultime goccioline di vapore. Fai asciugare ulteriormente all’aria prima di utilizzare il divano per sedersi.

Pulitore a vapore e sicurezza

I pulitori a vapore o “vaporelle” sono degli strumenti eccezionali per pulire casa, dovete però sapere che questo tipo di pulizie può provocare anche danni a persone e/o cose se usate in maniera negligente questo strumento:

  • non dirigete mai il getto del vapore verso il vostro corpo, stiamo parlando di un getto che può raggiungere una temperatura di 100° e pertanto potrebbe procurare ustioni;
  • quando riempite il serbatoio dell’acqua assicuratevi che la pressione all’interno dell’apparecchio sia bassa, altrimenti, svitando il tappo c’è il rischio di essere investiti da schizzi di vapore bollente.

FAQ

La rumorosita’ di una scopa a vapore si misura in Decibel.Per dare un’idea possiamo dire che il fruscio delle foglie è intorno ai 10 db mentre un colpo di cannone saliamo fino a 200 db.In generale tutto quello che c’e’ sopra i 50 db provoca del rumore.

I migliori pulitori a vapore per divani non sono silenziosi, infatti, si piazzano intorno ai 90 db.Il serbatoio del tuo dispostivo per non dare fastidio dovrebbe avere un buon isolamento acustico oppure una pompa per la riduzione del rumore. Non e’ possibile trovare sul mercato eletrodomestici performanti in grado di generare vapore e allo stesso modo silenziosi.

Un pulitore a vapore per divani e’ un ottimo acquisto perche’ puo’ essere utilizzato su diverse superfici ma bisogna fare attenzione.Le alte temperature del vapore potrebbero danneggiare i pavimenti in legno, in fase di acquisto meglio controllare se l’apparecchio e’ dotato di limitatore di pressione in modo da usare un getto meno potente sul parquet.Sui pavimenti in marmo va bene ma e’ meglio passare un panno dopo il lavaggio per eliminare l’umidita’.In generale possiamo dire che il vapore garantisce ottimi risultati sulle superfici dure come i pavimenti.Invece quando utilizzato su tappeti e moquette non basta il vapore ma meglio usare un detergente specifico.Prima di passarlo e’ consigliabile un’accurata aspirazione della polvere.

Il Nostro Verdetto

Ci sono quattro modelli nel mercato che si contendono il ruolo di migliori pulitori a vapore per divani, per aiutarti a fare la tua scelta finale controlla il nostro verdetto.

La scelta dei nostri esperti è Ariete 4164. Questo modello offre un buon rapporto tra prezzo e prestazioni. La caratteristica piu’ importante è la sua potenza di 1500W che incide sia sul getto del vapore efficace contro lo sporco ma anche sul tempo di riscaldamento dell’acqua che deve arrivare a una determinata temperatura. Inoltre, il suo peso di 1.9 Kg lo rende davvero maneggevole e comodo da usare.

Sul secondo gradino del podio Ariete 4146 XVapor Deluxe che si è distinto per la capacita’ del serbatoio di ben 0,5 litri. Questo modello è molto potente con i suoi 1300 W ed ha una straordinaria autonomia di 20 min. Potete pulire l’intero appartamento senza correre e senza dover riempire nuovamente il serbatoio.

Al terzo posto della nostra classifica Comforday Pulitore Vapore. Un eletrodomestico piccolo, leggero e resistente dal costo contenuto che emette vapore per 15 minuti. Molto semplice da usare e anche sicuro grazie al suo blocco sull’impugnatura. Nella confezione diversi accessori per un utilizzo su diverse superfici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *