7 Migliori Asciugatrici a Pompa di Calore – Non Sarai Piu’ Schiavo del Meteo

In questa guida completa valuteremo tutti gli aspetti dei migliori asciugatrici a pompa di calore sul mercato per aiutarti a scegliere con la massima semplicita’.
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Aprile 08, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Hai mai pensato a quali caratteristiche deve avere la migliore asciugatrice a pompa di calore? Al giorno d’oggi questo elettrodomestico è fondamentale all’interno della tua casa, in questo modo non dovrai perdere piu’ tempo a stendere i panni. Il tuo bucato sara’ profumato e morbido e il tempo passato a stirare sara’ decisamente ridotto. Inoltre, non sarai piu’ schiavo del meteo e i tuoi vestiti saranno igienizzati meglio. Sei pronto a dire addio agli stendidi sparsi per casa? In questa guida completa valuteremo tutti gli aspetti dei migliori prodotti sul mercato per aiutarti a scegliere con la massima semplicita’. Anche se hai molta esperienza con le asciugatrici, la tecnologia ha fatto passi da gigante negli ultimi anni e la competizione tra le migliori marche è diventata durissima, tutto questo va a favore del consumatore finale che puo’ acquistare il prodotto secondo le proprie necessita’. I nostri esperti hanno selezionato le 7 migliori asciugatrici a pompa di calore che si sono distinti maggiormente per la loro efficacia. Abbiamo analizzato le seguenti caratteristiche: Capacita’ di asciugatura e volume cestello, Potenza e classe di efficienza energetica, Programmi, Velocita’ e tempo di asciugatura, Rumorosita’, Garanzia, Dimensioni e Peso. Possiamo dirti di ognuno dei modelli quale sia la migliore asciugatrice a pompa di calore inverter o quella con i migliori programmi di asciugatura che ha un prezzo davvero vantaggioso per le sue caratteristiche.
Tabella

7 Migliori Asciugatrici a Pompa di Calore Test 2021

1.

Hotpoint NT M11 91WK ItIl Meglio del Meglio

Features
  • Capacità di asciugatura: 9 kg
  • Programmi: 15
  • Classe di efficienza energetica: A+
  • Consumo annuo di elettricità: 339 kWh
  • Volume cesto: 120 l
  • Rumorosità: 67 dB
  • Garanzia: 5 anni
  • Dimensioni: 84.9 x 59.5 x 65.5 cm
  • Peso: 44 kg

Hotpoint NT M11 91WK IT è un’asciugatrice a libera installazione dotata di tecnologia con pompa di calore e pensata, soprattutto, per chi dispone di grandi carichi da gestire vista la capacità del cestello di ben 9 kg. Nonostante il gran numero di programmi e opzioni aggiuntive, non è affatto complicato gestire il funzionamento anzi basta un minimo di pratica per sfruttare tutte le potenzialità della macchina. Indipendentemente dal tipo di tessuto, livello di umidità e quantità del bucato ho ottenuto sempre capi ben asciutti e con poche pieghe. Tuttavia, il prezzo da pagare per tali buoni risultati sono tempi parecchio lunghi. In particolare, il ciclo Cotone Eco a pieno carico richiede quasi 4 ore, mentre con soli 4,5 kg di bucato il tempo scende a circa 130 / 140 minuti. Si tratta del programma maggiormente utilizzato e più efficiente in termini di consumo energetico, di conseguenza è bene sfruttare la partenza ritardata per avviare la macchina in fasce orarie con tariffa della corrente conveniente. Hotpoint NT M11 91WK IT è un’asciugatrice che svolge il suo compito senza particolari problemi eliminando tutta l’umidità residua dai capi e assicurando un utilizzo da subito intuitivo. Ciò nonostante, in caso di impiego molto frequente, è necessario considerare i limiti di un elettrodomestico in classe di efficienza energetica A+ e consumo di 339 kWh all’anno. Altro dato da non sottovalutare è la massima rumorosità pari a 67 dB, il che potrebbe dare fastidio prevedendo il funzionamento durante la notte.

Cosa ci è piaciuto:

  • Questo modello ha un elevata capacita’ di carico e inoltre un funzionamento molto semplice anche per chi non ha molta familiarita’ con le asciugatrici. Completano questo magnifico elettrodomentico una dotazione di programmi e funzioni.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Anche se la rumorosita’ non è eccessiva, la casa madre avrebbe potuto fare piu’ attenzione a questo aspetto.
2.

Indesit YTM1183KRXEUMiglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Capacità di asciugatura: 8 kg
  • Programmi: 15
  • Classe di efficienza energetica: A+++
  • Consumo annuo di elettricità: 175 kWh
  • Volume cesto: 120 l
  • Rumorosità: 65 dB
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 84.9 x 59.5 x 64.9 cm
  • Peso: 44 kg

Appartenenti al gruppo Whirlpool, le asciugatrici Indesit sono senza dubbio le più utilizzate nelle case degli italiani; robustezza, efficienza e risparmio energetico fanno di loro l’elettrodomestico perfetto per ogni tipo di abitazione, capace di asciugare capi d’abbigliamento anche in pochi minuti. Uno dei modelli piu’ interessanti è Indesit YTM1183KRXEU. Innanzitutto, non saremo obbligati a collegare l’asciugatrice ad un tubo di scarico, data la presenza di un pratico serbatoio facilmente svuotabile. Troviamo poi programmi adatti a tutte le esigenze, dall’asciugatura in quindici minuti, fino al servizio compreso di ventilazione e stiratura. Davvero utile la funzione Push & Go, basta un tocco del display e la macchina imposterà automaticamente i parametri di asciugatura appropriati per asciugare in modo ottimale un carico fino a 4 kg. La funzione ShoeRack invece ti dara’ scarpe asciutte in soli 3 step: Rimuovi il filtro della porta e posiziona l’accessorio ShoeRack Metti le scarpe nella griglia inserendole con le punte rivolte verso il basso. Seleziona il ciclo Scarpe Sportive e rilassati!  I risultati di asciugatura perfetti su tutti i tuoi capi di cotone e sintetici giornalieri sono ora a portata di mano. L’asciugatrice supporta ben otto chili di capienza di carico, più che sufficiente per soddisfare le esigenze di tutta la famiglia senza alcun tipo di problema. Non possiamo poi non soffermarci sulla classe energetica A+++, che garantirà il massimo del risparmio nella bolletta di fine mese.

Cosa ci è piaciuto:

  • Facile l’utilizzo e la manutenzione di uno dei dispositivi piu’ venduti. Sono presenti diversi programmi di asciugatura che permettono di asciugare i tuoi capi in modo impeccabile. Modello con classe energetica A+++ per rendere la tua bolletta sotto controllo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Alcuni utenti lamentano la mancanza della vaschetta.
3.

Candy CSO H8A2DE-SScelta del Budget

Features
  • Capacità di asciugatura: 8 kg
  • Programmi: 16
  • Classe di efficienza energetica: A++
  • Consumo annuo di elettricità: 236 kWh
  • Volume cesto: 125 l
  • Rumorosità: 67 dB
  • Garanzia: 1 anno
  • Dimensioni: 60 x 60 x 85 cm
  • Peso: 41.5 kg

Candy CSO H8A2DE-S è un’asciugatrice a pompa di calore dotata di un capiente cestello da 8 kg e oblò posizionato qualche centimetro più in alto per favorire le operazioni di carico e scarico. Questo modello offre la connessione Wi-Fi oppure Bluetooth per sfruttare l’app Simply-Fi. Una volta associato il dispositivo mobile e creato un apposito profilo utente, possiamo gestire l’elettrodomestico da remoto, disporre di molti programmi aggiuntivi e consultare la guida per scoprire preziosi consigli sulla manutenzione ordinaria. Tramite l’app ho anche la descrizione dettagliata di ogni programma, aspetto fondamentale per sfruttare al meglio l’asciugatrice. Infatti, basandomi unicamente sui simboli attorno al selettore mi risulta davvero poco intuitivo comprendere a cosa corrispondono. Passando alle prestazioni, ho notato qualche difficoltà nell’eliminare completamente l’umidità con pieno carico, mentre i risultati migliorano notevolmente sfruttando i cicli rapidi da 30 a 90 minuti con minor quantità di bucato. Tra le funzioni aggiuntive, una delle più comode è l’opzione Memo che mi permette di memorizzare impostazioni di uso frequente (tranne la partenza ritardata) e richiamarle premendo un solo tasto. Secondo la mia opinione Candy CSO H8A2DE-S merita una buona valutazione a fronte di un prezzo competitivo, completezza dei programmi e facilità di pulizia e manutenzione. Tuttavia, è un’asciugatrice che consiglio a chi ha una certa dimestichezza con dispositivi smart gestibili tramite app. Coloro che invece desiderano un modello facilmente programmabile agendo solo sul selettore, potrebbero avere qualche iniziale difficoltà.

Cosa ci è piaciuto:

  • Senza dubbio il costo contenuto lo rende molto appetibile sul mercato. Super tecnologico grazie alla connessione Wi-Fi e Bluetooth. Disposne di una vaschetta raccolta acqua integrata nell’oblo’. Molto rapida e la pulizia dei filtri.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Qualche difficolta’ nell’asciugatura a pieno carico
4.

Miele TSB 143 WPUso Più Semplice

Features
  • Capacità di asciugatura: 7 kg
  • Programmi: 14
  • Classe di efficienza energetica: A++
  • Consumo annuo di elettricità: 208 kWh
  • Volume cesto: 120 l
  • Rumorosità: 66 dB
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 85 x 59.6 x 64.3 cm
  • Peso: 62 kg

Miele TSB 143 WP è un’asciugatrice a pompa di calore con dimensioni nella norma e capacità di carico di 7 kg, ossia un chilogrammo in meno rispetto alla capienza standard per tali ingombri. Ho gradito il design essenziale in cui spicca l’oblò reversibile con rivestimento di colore bianco per meglio mimetizzare l’elettrodomestico. La console dei comandi propone un layout altrettanto minimalista e ben progettato al fine di facilitare la programmazione. Altri particolari costruttivi sono il filtro lanugine di comoda rimozione con incorporato il profumatore Miele per donare maggior freschezza al bucato, nonché l’efficiente l’illuminazione a LED del cestello. Il contenitore dell’acqua di condensa risulta piuttosto capiente, lo estraggo senza difficoltà e vengo avvertito da apposito indicatore luminoso quando è il momento di procedere allo svuotamento. Nessuna sorpresa per quanto riguarda i programmi, disponendo del necessario per asciugare in modo soddisfacente qualsiasi tessuto e carichi più o meno abbondanti. La durata media dei cicli è abbastanza contenuta, variando in base a quanto è bagnato il bucato. Ho comunque riscontrato un efficiente funzionamento del sistema Perfect Dry in grado di monitorare l’umidità residua e assicurare sempre un’asciugatura completa ottimizzando tempo e consumi. Comoda anche la funzione Delicato+ da attivare in presenza di capi particolarmente sensibili alla temperatura. Il mio giudizio positivo per l’asciugatrice oggetto di questa recensione tiene in considerazione da un lato il funzionamento semplice a prova di neofita e dall’altro prestazioni che lascino ben poco spazio alle critiche. In aggiunta Miele TSB 143 WP offre un prezzo non esagerato a fronte di una classe di efficienza energetica A++ e consumo annuo di 208 kWh. Secondo la mia opinione l’unico limite è la mancanza di connessione Wi-Fi e controllo da remoto, funzionalità smart che mi sarei aspettato da un elettrodomestico di tale livello.

Cosa ci è piaciuto:

  • Design pulito ed essenziale, i capi risultano sempre ben asciutti. L’utilizzo e’ semplice e e’ presente un profumatore integrato nel filtro lanugine.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Sarebbe il top con una connessione Wi-Fi e gestione da remoto tramipe app.
5.

Bosch Elettrodomestici WTH83007IIInstallazione Più Semplice

Features
  • Capacità di asciugatura: 7 kg
  • Programmi: 10
  • Classe di efficienza energetica: A+
  • Consumo annuo di elettricità: 243 kWh
  • Volume cesto: 112 l
  • Rumorosità: 65 dB
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 84.2 x 59.8 x 59.9 cm
  • Peso: 45.9 kg

L’asciugatrice Bosch WTH8300IT offre funzioni e programmi completi, con consumi tra i migliori che si possono trovare per una classe di efficienza energetica A+. Peccato solo per un design non tra i più ricercati con la scelta, esteticamente discutibile, dell’oblò in plastica bombato verso l’esterno. Questo modello è a libera installazione con pompa di calore e una capacità di carico di 7 Kg. La classe di efficienza energetica è A+ con un consumo annuo di 233 kWh (basato su 160 cicli in modalità a pieno carico con programma cotone standard). Il livello di rumorosità dichiarato è di 65 dB. Le sue caratteristiche principali sono il cestello sensitive per asciugare i capi in maniera uniforme e delicata, il sistema AutoDry di asciugatura automatica e un pannello con i tasti touch control. A tutto questo dobbiamo aggiungere il segnale acustico di fine ciclo, l’indicatore di condensa pieno, l’indicatore di pulizia filtri e la partenza ritardata con intervallo massimo di 24 ore. Per ultimo, ma non certo per importanza, c’è il sistema sicurezza bambini con il blocco dei comandi. I programmi disponibili sono 15 per poter asciugare qualsiasi tipo di tessuto dal cotone, ai sintetici per finire con la lana. Secondo la mia opinione ci sono tutte le modalità e funzioni che si trovano normalmente in modelli di fascia superiore.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ben 10 programmi di asciugatura lo rendono adatto ad asciugare i tuoi indumenti. Il cestello Sensitive permette di asciugare i capi in modo uniforme senza danneggiarli. Classe energetica A+

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • La Rumorosita’ è un filo sopra la media
6.

Electrolux EDH4074GOWMiglior Modello di Base

Features
  • Capacità di asciugatura: 7 kg
  • Programmi: 14
  • Classe di efficienza energetica: A++
  • Consumo annuo di elettricità: 210.7 kWh
  • Volume cesto: n.d.
  • Rumorosità: 67 dB
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 85 x 59.6 x 63.8 cm
  • Peso: 45.36 kg

L’asciugatrice Electrolux EDH4074GOW a pompa di calore ha capacità di carico fino a 7 chili e classe energetica A++, su una scala che va da A+++ a D è molto buona. Con il sistema SimpliCare puoi asciugare i tuoi panni a temperature più basse così da non rovinare mai i tessuti e da farli durare più a lungo, oltre anche a farti risparmiare sulla bolletta elettrica. Con il motore inverter puoi ottenere bucato sempre morbido perché il movimento bidirezionale del cestello in sintonia alle palette dell’oblò conferiscono morbidezza e delicatezza ai tuoi vestiti. L’acqua di condensa viene raccolta nel pratico cassettino in alto a sinistra, per svuotarlo ci vuole solo un minuto. La porta dell’oblò è bidirezionale quindi puoi cambiare il lato di apertura a tuo piacimento e a tua comodità, ma non ha la luce interna.

Questa asciugatrice electrolux ha tanti programmi come ad esempio quello per il cotone, quello per i jeans, quello per i capi sportivi, quello per i sintetici, quello per i misti ecc ecc ed inoltre ha anche il programma per la lana certificato Woolmark Blue che garantisce ai tuoi maglioni lunga durata senza infeltrirli mai e senza stringerli.

Per selezionare il programma che desideri ti basta ruotare la pratica manopola affianco al display, molto pratica da impostare. Molto utile anche la partenza ritardata 20 ore con la quale puoi programmare il tuo ciclo di asciugatura anche se devi uscire a fare delle commissioni, puoi programmarlo per le ore serali o per il mattino presto che sono le fasce d’orario in cui si spende meno di elettricità. Con i suoi 67 dB di efficienza acustica non è tanto rumorosa, per cui non ha importanza se la sistemi vicino alle camere oppure no ed il consumo energetico annuo è di 210.7 kWh.

Cosa ci è piaciuto:

  • La funzione partenza ritardata permette di decidere quando avviare l’asciugatrice. Il motore a lunga durata dispone di tecnologia inverter e il sistema Simplicare è adatto per asciugare i tuoi panni a temperature piu’ basse.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Manca connessione Wi-Fi e gestione da remoto
7.

Whirlpool FT M11 9X2 EUMiglior Modello Silenzioso

Features
  • Capacità di asciugatura: 9 kg
  • Programmi: 15
  • Classe di efficienza energetica: A++
  • Consumo annuo di elettricità: 258 kWh
  • Volume cesto: 120 l
  • Rumorosità: 64 dB
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 84.9 x 59.5 x 64.9 cm
  • Peso: 44 kg

Goditi un po’ di pace e tranquillità con questa asciugatrice Whirlpool pensata per offrire delle prestazioni ideali a livelli di rumorosità molto bassi. Efficienza energetica migliorata. Grazie alla sua classe energetica A++, questa Asciugatrice Whirlpool ti consentirà di ottenere risultati eccellenti a basso consumo di energia. Tutto lo spazio di cui hai bisogno.

Con una straordinaria capacità di carico di 9 kg, questa asciugatrice Whirlpool offre tutto lo spazio di cui hai bisogno per il tuo bucato. Mantieni i tuoi capi freschi fino a 6 ore dalla fine del programma di lavaggio. Il sistema innovativo FreshCare+ si prende cura dei tuoi capi nell’asciugatrice grazie ad un controllo intelligente delle temperature delicate e a una delicata azione dii oscillazione che mantiene freschi i capi e impedisce la formazione dei cattivi odori. Il trattamento FreshCare+ lascia i vestiti davvero freschi anche ore dopo dalla fine del lavaggio, inibisce la proliferazione di cattivi odori fino a 6 ore dopo la fine del ciclo asciugatura. Ideale per gli indumenti sportivi. Il programma Sport è stato appositamente pensato per asciugare indumenti sportivi in fibra delicata o mista garantendo sempre i migliori risultati. Un motore ad alta efficienza energetica che lavora a diverse velocità, permettendo performance più avanzate e, di conseguenza, una speciale cura per le fibre. Non è compatibile con programmi pensati per capi delicati

Cosa ci è piaciuto:

  • La silenziosita’ e le prestazioni eccellenti. Il sistema FreshCare si prende cura dei tuoi capi fino a 6 ore dalla fine del programma. Inoltre, è rpesente anche un programma per la seta.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Una garanzia maggiore di 2 anni.

Cose da considerare

Non è facile scegliere un’asciugatrice tra i tanti in commercio con diverse caratteristiche e prezzo. Per rendere la selezione un po’ piu’ semplice, puo’ essere utile considerare alcuni criteri di acquisto nella nostra guida.

Un’asciugatrice a pompa di calore – pro e contro

Si differenzia da quella a condensazione in pochi, ma significativi modi. Invece di un condensatore, la pompa di calore utilizza un sistema refrigerante che può essere riscaldato e raffreddato, e che rende l’apparecchio più efficiente dal punto di vista energetico. Questo è l’unico sistema in grado di riutilizzare energia, riducendo della metà il proprio impatto energetico.

I Pro:

Raddoppia l’efficienza dell’asciugatrice a condensazione: meno soldi spesi sulla bolletta energetica.

La maggior parte sono modelli ecologici.

Disponibile sia in dimensioni standard che compatte.

Delicato sui vestiti.

Meno calore emesso nell’atmosfera circostante.

Contro:

Più costoso della condensa.

Quali caratteristiche sono importanti?

Prima di acquistare un’asciugatrice crediamo che dovresti conoscere gli essencialts in primo luogo per rendere il tuo acquisto la misura perfetta per te.

Capacita’ di asciugatura e volume cestello

Indica la quantità di bucato che l’asciugatrice può asciugare in un ciclo. Questo elemento dev’essere attentamente preso in considerazione, specialmente se sapete di dover asciugare spesso grandi quantità di capi delicati. Nonostante la maggior parte delle asciugatrici offra ormai programmi dedicati a questi tessuti come Whirlpool FT M119X2 EU bisogna considerare che la capacità di carico in questi casi è praticamente dimezzata.

Potenza e classe di efficienza energetica

7 Migliori Asciugatrici a Pompa di Calore - Non Sarai Piu’ Schiavo del Meteo

Per scegliere l’asciugatrice più adatta a te controlla la sua classe di efficienza energetica, indicata sull’etichetta energetica dell’asciugatrice. La classe di efficienza energetica è un sistema di classificazione europeo degli elettrodomestici in base al loro consumo medio annuo, come misurato in laboratorio. Comprende in tutto 10 classi, dalla A+++, massima efficienza energetica, come Indesit YTM1183KRXEU alla G (efficienza energetica minima): i modelli più efficienti riducono i consumi!

Programmi

Tutti i modelli di asciugatrici sono equipaggiati con programmi studiati per non rovinare i tessuti e per asciugarli mantenendo un grado differente di umidità per favorire la stiratura. Le asciugatrici possiedono funzioni specifiche per diversi tipi di tessuto come Candy CSO H8A2DE-S, e per capi d’abbigliamento destinati a utilizzi differenti. I più classici sono i programmi delicati per lana e seta, ma ci sono impostazioni personalizzate anche per capi sportivi, cuscini, capi da attività all’aria aperta o outdoor, jeans, camicie. Su tutti i modelli troverete anche una funzione espresso, o asciugatura rapida, e ovviamente l’opzione misti, esattamente in una lavatrice, per asciugare con impostazioni standard un carico di indumenti generici, senza tessuti particolarmente delicati.

Esistono infine opzioni dedicate a chi ha problemi di allergia e vuole sanitizzare il bucato, eliminando germi e acari dal cotone, e c’è anche la possibilità di profumare il bucato o impermeabilizzare i capi d’abbigliamento tramite fissaggio termico, rendendoli idrorepellenti.

Velocita’ e tempo di asciugatura

Anche la durata del ciclo di asciugatura può essere un elemento in grado di influenzare la scelta di un modello al posto di un altro. I modelli più recenti includono all’interno del cestello dei sensori di umidità come Hotpoint NT M11 91WK IT che sono in grado di misurare l’umidità residua dei capi e di accorciare o allungare il tempo residuo del ciclo di asciugatura, in modo da garantirti sempre un risultato ottimale. Per scegliere l’asciugatrice migliore per te chiediti quali sono le caratteristiche del tuo bucato: quali sono i tessuti che lavi più di frequente e quali sono le tue abitudini. Perché dovresti farlo? Perché solo così potrai trovare i modelli che ti propongono programmi di asciugatura che rispondono esattamente ai tuoi bisogni.

Il tempo necessario ad asciugare i capi dipende essenzialmente dalla capacità di carico e dal tipo di programma scelto. Esistono diverse capacità di carico che soddisfano esigenze diverse: I modelli più piccoli hanno una capacità tra i 6 e i 7 Kg, sono perfetti per single o famiglie poco numerose. Quelli più capienti vanno dagli 8 ai 10 Kg e sono l’ideale per nuclei famigliari più numerosi

Rumorosita’

Indica la “quantità” di rumore emessa dalla lavatrice durante il lavaggio. I prodotti più moderni avranno solitamente una rumorosità più bassa come Bosch Elettrodomestici WTH 83007II mentre i prodotti meno recenti saranno invece leggermente più rumorosi. I valori tipici in genere sono attorno ai 65 dB, l’equivalente di una conversazione a voce alta.

Garanzia

7 Migliori Asciugatrici a Pompa di Calore - Non Sarai Piu’ Schiavo del Meteo

Come previsto dalla legge la garanzia ha una durata di due anni. In caso di problemi basta contattare il servizio assistenza che vi informa sul centro di riparazione piu’ vicino al quale bisogna portare l’elettrodomestico. Ricordatevi quindi di conservare la ricevuta d’acquisto per poi mostrarla per ottenere l’assistenza.

Dimensione e Peso

Possono variare di molto in base al modello scelto e la scelta diventa rilevante nel caso in cui non avete molto spazio a casa, anche se bisogna dire che in generale non sono caratteristiche importanti dato che non e’ un elettrodimestico che viene spostato.

8 Utili consigli per prolungare la durata dell’asciugatrice

Seguendo questi 8 suggerimenti, potrai ottenere il massimo dalla tua asciugatrice per molti, molti anni.
È sempre una buona idea tenere d’occhio le prestazioni dell’asciugatrice. Se un carico impiega più tempo del normale ad asciugarsi, è probabile che riuscirai a risolvere il problema verificando uno dopo l’altro tutti i punti di questo elenco. Tenere la tua asciugatrice pulita è il primo passo per una buona manutenzione. Se sei alla ricerca di altri suggerimenti, consulta la nostra guida che spiega come pulire l’asciugatrice. 
  1. Non sovraccaricarla. Anche se la tentazione di riempirla fino all’inverosimile è sempre parecchia, sovraccaricare l’asciugatrice è uno di quegli errori da non fare se vuoi mantenerla funzionante e “in salute”. Il sovraccarico, infatti, non solo sottopone la macchina a sollecitazioni eccessive, ma ne riduce drasticamente l’efficienza e, di conseguenza, ne aumenta i consumi.
  2. Pulisci il filtro lanugine dopo ogni uso. Pensi che pulire il filtro lanugine dopo ogni ciclo di asciugatura sia uno stress? Dai un’occhiata al manuale d’uso del tuo elettrodomestico e vedrai che anche il produttore consiglia di farlo. Resterai sorpreso dalla quantità di lanugine che rimane intrappolata nel filtro anche dopo un solo ciclo di asciugatura con bucato standard. Un filtro intasato non solo riduce l’efficienza di asciugatura, ma mette a dura prova l’asciugatrice causando usura e danni che potrebbero essere evitati. Prendi questa buona abitudine e farai un grande favore alla tua asciugatrice.
  1. Pulisci a fondo il filtro lanugine e il suo alloggiamento ogni qualche mese. La pulizia profonda e regolare del filtro lanugine e del suo alloggiamento è un altro elemento fondamentale per garantire il corretto funzionamento del tuo elettrodomestico. Puoi lavare il filtro sotto l’acqua corrente, mentre per pulire l’alloggiamento puoi usare l’aspirapolvere impostato alla potenza minima. Assicurati solo che il filtro lanugine sia completamente asciutto prima di riporlo nell’alloggiamento.
  2. Pulisci il cassetto filtro o il condensatore. Non basta tenere pulito il filtro lanugine, è necessario tenere pulito anche il cassetto filtro o il condensatore. Le asciugatrici a pompa di calore hanno un cassetto filtro, mentre i modelli a condensazione sono dotate di un condensatore. Si trovano entrambi dietro lo zoccolo di copertura all’angolo inferiore dell’asciugatrice. Apri lo zoccolo di copertura e rimuovi il filtro dal suo alloggiamento. Ogni apparecchio è diverso, quindi controlla il manuale utente se non sei sicuro di come procedere. È inoltre possibile aprire il cassetto filtro, all’interno del quale si trova il cuscinetto in schiuma. Pulisci le superfici dell’alloggiamento del filtro manualmente o con un aspirapolvere impostato alla potenza minima. Se il cuscinetto in schiuma è sporco, puoi sciacquarlo sotto l’acqua corrente. Lascia asciugare il cuscinetto prima di rimetterlo nell’alloggiamento, quindi nell’asciugatrice. Cerca di ripetere questa operazione ogni quattro o cinque cicli di asciugatura.
  3. Tieni pulito l’interno e l’esterno dell’apparecchio. Per un’asciugatrice senza cattivi odori, pulisci il cestello con un panno morbido e un prodotto detergente neutro non abrasivo o una soluzione di acqua e aceto. Utilizza lo stesso prodotto o la stessa soluzione di aceto per pulire la parte anteriore, laterale e posteriore della macchina.
  4. Lascia “respirare” l’asciugatrice. Per un corretto ricircolo dell’aria, infatti, l’asciugatrice ha bisogno di spazio, sia nella parte posteriore che sui lati, quindi mi raccomando, non incastrarla in uno spazio troppo stretto! La soluzione più efficiente, in termini di spazio, potrebbe essere quella di impilare l’asciugatrice sopra la lavatrice; dai uno sguardo a questo articolo per vedere come fare.
  5. Mantieni puliti i tubi di sfiato. Se possiedi un’asciugatrice a ventilazione (ossia un modello che espelle l’aria calda e umida all’esterno dalla casa attraverso un flessibile), è essenziale pulire il tubo di sfiato ogni tre mesi, poiché ci si possono accumulare lanugine e altri detriti. Assicurati di staccare il cavo di alimentazione dalla presa elettrica, quindi scollega il tubo di sfiato. A seconda della lunghezza del tubo, puoi utilizzare un panno imbevuto con un detergente delicato oppure un piumino cattura-polvere. Se il flessibile di sfiato è in plastica, valuta la possibilità di sostituirlo con uno in alluminio, perché quest’ultimo è meno pericoloso in caso di incendio.
  6. Mantieni ben stabile l’asciugatrice. Quando hai installato l’asciugatrice, probabilmente ne hai regolato i piedini per mantenerla ben stabile. Vista la notevole forza centrifuga applicata all’interno dell’asciugatrice, potrebbe essere necessario dover regolare nuovamente i piedini di tanto in tanto. Controlla sempre che l’apparecchio non traballi e regola i piedini per stabilizzarlo, se necessario.

FAQ

Se non ami trascorrere tanto tempo con il ferro da stiro in mano, ecco per te alcuni consigli pratici su come usare l’asciugatrice per non stirare.

  1. Non riempire il cestello dell’asciugatrice
  2. Non usare la massima velocità di centrifuga
  3. Usa l’ammorbidente quando lavi la biancheria con la lavatrice
  4. Non usare una centrifuga energica durante il lavaggio della lavatrice
  5. Usa i programmi specifici per ogni tipo di tessuto
  6. Usa la funzione antipiega presente in tutte le asciugatrici

La scelta di impilare asciugatrice e lavatrice a colonna è una soluzione indispensabile in molte case in cui si vogliono usare ambedue gli elettrodomestici.

La collocazione dei due elettrodomestici prevede il posizionamento della lavatrice nella parte inferiore e quello dell’asciugatrice in quella superiore. Infatti, una lavatrice pesa circa 60 – 70 kg, mentre un’asciugatrice pesa circa la metà.

Per impilare i due elettrodomestici non basta posizionarli direttamente uno sull’altro. È necessario invece interporre una struttura in grado di assorbire e attutire le vibrazioni dovute al funzionamento. In particolare, occorre assorbire le vibrazioni della lavatrice al momento della centrifuga, per impedire all’asciugatrice di spostarsi e cadere.

Ci sono diverse alternative praticabili per ovviare a questo problema:

  • acquistare modelli già predisposti per essere impilati
  • utilizzare elettrodomestici delle stesse dimensioni o della stessa marca
  • usare l’apposito kit universale per l’installazione
  • adottare metodi alternativi fai da te.

Il Nostro Verdetto

Ci sono sette modelli nel mercato che si contendono il ruolo di migliore asciugatrice a pompa di calore, per aiutarti a fare la tua scelta finale controlla il nostro verdetto.

La scelta dei nostri esperti è Hotpoint NT M11 91WK It. Questo modello offre un gran numero di programmi per i tuoi indumenti e la capacita’ di gestire grandi carichi grazie alle dimensioni del suo cestello. Ottimo rapporto qualita’/prezzo e dal funzionamento molto semplice anche per chi non ha molta domestichezza con questi accessori.Molto basso il livello di rumorosita’.

Sul secondo gradino del podio Indesit YTM1183KRXEU.Un eletrodomestico perfetto per ogni tipo di abitazione con programmi di asciugatura adatti a tutte le esigenze. La funzione Push & Go impostera’ i parametri di asciugatura appropriati. Questo modello ha una classe energetica A+++ che permette di tenere basso il consumo energetico.

Al terzo posto della nostra classifica Candy CSO H8A2DE-S con un capiente cestello da 8kg e anche la connessione Wi-Fi/Bluetooth per sfruttare l’app Simply-Fy e gestire l’elettrodomestico da remoto. Molto utile la funzione “Memo” che permette di memorizzare impostazioni di uso frequente e richiamarle premendo un solo tasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *