6 Migliori Ferri da Stiro Verticale – Un Modo Per Velocizzare Le Operazioni

Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Aprile 14, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Non tutti amano svolgere le faccende domestiche e, in particolar modo, quando si ha poco tempo si cerca sempre un modo per velocizzare le operazioni alla bell’e meglio. Tra le attività casalinghe una delle più odiate e temute, soprattutto dai meno pratici, è quella di stirare i propri capi stropicciati. Se rientrate tra coloro che fanno di tutto per evitare di cimentarsi con ferro ed asse da stiro, per vostra fortuna, da qualche tempo, è in commercio un particolare strumento che può fare proprio al caso vostro: il ferro da stiro verticale. Il ferro da stiro verticale è un apparecchio dalle dimensioni ridotte che, emettendo potenti getti di vapore, vi permetterà di velocizzare e semplificare di molto le operazioni di stiratura, con risultati strabilianti. Se pensate che questo strumento possa farvi comodo, in questa nostra guida potrete trovare il miglior ferro da stiro verticale che faccia al caso vostro, grazie alle nostre dettagliate descrizioni sulle sue principali caratteristiche tecniche come dimensioni, peso, potenza, funzionalità e altro ancora. Non ci resta che augurarvi una buona lettura e buono shopping!
Tabella

6 Migliori Ferri da Stiro Verticale Test 2021

1.

Ariete 4167Il Meglio del Meglio

Features
  • Potenza: 1200W
  • Capacità: 0.26 l
  • Emissione vapore: 20 g/min
  • Dimensioni: 15.3 x 11 x 27.2 cm
  • Peso: 0.84 kg

Uno dei più richiesti ed apprezzati ferri da stiro verticali nel mercato odierno è sicuramente la Ariete 4167. Alla base di questo suo successo nelle vendite vi è un mix di molteplici fattori che lo rendono ottimo sotto molti punti di vista. Innanzi tutto, bisogna sottolineare come le sue dimensioni decisamente ridotte e il peso esiguo, inferiore al chilogrammo, lo rendono comodissimo sia nell’utilizzo sia nel sistemarlo una volta finito di stirare. Il ferro da stiro verticale Ariete 4167 è stato progettato per garantire il massimo confort durante il suo utilizzo, soprattutto per quando si è impegnati in lunghe sessioni di stiratura: la sua impugnatura ergonomica in silicone si adatterà perfettamente alle forme della vostra mano e le particolari rifiniture soft touch vi consentiranno di lavorare in tutta comodità.

Dal momento della sua accensione dovrete attendere pochissimo tempo prima di poter iniziare a stirare: vi basteranno, infatti, appena trenta secondi affinché l’Ariete 4167 si riscaldi completamente e sia pronta per l’uso. Questa stiratrice verticale, poi, grazie alla presenza di una piastra in acciaio inox e grazie alle sue potenti e precise gettate di vapore, può essere utilizzata per rimuovere piegature su qualsiasi tipo di tessuto.

Cosa ci è piaciuto:

L’aspetto che più ci ha colpito dell’Ariete 4167 è senza dubbio la sua praticità e il comfort che si prova utilizzandola.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

Piccola pecca di questo prodotto, nonostante la presenza di un contenitore per l’acqua superiore per dimensioni rispetto ad altri stiratori verticali, è un consumo molto rapido del liquido al suo interno. Nonostante ci voglia un attimo per ricaricarlo, la necessità di doverlo riempierlo continuamente di acqua può alla lunga risultare seccante.

2.

Rowenta DR8100Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Potenza: 1460-1740W
  • Capacità: 0.2 l
  • Emissione vapore: 26 g/min
  • Dimensioni: 11.5 x 14.5 x 27.5 cm
  • Peso: 1.4 kg

La Rowenta DR8100 è una delle migliori stiratrici verticali oggi in commercio mantenendo, allo stesso tempo, un costo di vendita decisamente limitato. La sua piastra in alluminio rivestita in ceramica permette un suo utilizzo anche sui tessuti più delicati e difficili da trattare, come la seta o il lino. Con il suo potente flusso di vapore di 26 g/min potrete, allo stesso modo, eliminare le pieghe e le grinze più difficili dai tessuti più pesanti.

La Rowenta DR8100 è, inoltre, ottima anche per igienizzare capi d’abbigliamento, tende, coperte e divani, grazie ai suoi potenti getti di vapore che elimineranno fino al 99% dei batteri presenti.

Per utilizzare questo modello di ferro da stiro verticale, una volta ricaricato il serbatoio dell’acqua e attaccata la spina, dovrete attendere appena 40 secondi, necessari per riscaldare il liquido al suo interno. Tra gli accessori in dotazione anche un’utilissima gruccia da porta sulla quale appendere gli abiti che vorrete stirare.

Cosa ci è piaciuto:

Le prestazioni del ferro da stiro verticale Rowenta DR8100 hanno poco da invidiare a quelle offerte dai suoi rispettivi con funzionamento orizzontale. La presenza delle diverse spazzole per tessuti sia delicati che pesanti consente di intervenire su qualsiasi tipo di capo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

A nostro avviso, il problema principale di questo strumento risiede nelle sue dimensioni e, soprattutto, nel suo peso di circa 1,5 chilogrammi. Se adoperato a lungo, il ferro da stiro Rowenta DR8100 può far stancare il braccio e portare fastidi muscolari.

3.

Dodocool H21309Scelta del Budget

Features
  • Potenza: 800W
  • Capacità: 0.18 l
  • Emissione vapore: non specificato
  • Dimensioni: 15.7 x 14.5 x 14 cm
  • Peso: 0.665 kg

Uno dei ferri da stiro verticali più economici e pratici che potrete trovare in commercio è sicuramente il Dodocool H21309. Si tratta di uno strumento pensato per piccoli lavori di stiratura o igienizzazione di abiti, tende, asciugamani e quant’altro. Le sue prestazioni, seppur non possano essere paragonate a quelle di altri modelli più costosi, vi consentiranno comunque di rimediare, quando non avrete il tempo di tirare fuori asse e ferro da stiro, a piccole piegature dell’ultimo momento.

Le sue dimensioni ridotte vi consentiranno da un canto un suo utilizzo anche fuori dalla vostra abitazione, riponendolo comodamente all’interno di una borsa o di una valigia, dall’altro, la sua capacità di 0,18l vi obbligherà a ricaricarlo di acqua frequentemente. Il Dodocool H21309 è, infatti, lo strumento ideale per chi si trova spesso fuori casa per questioni di lavoro o in vacanza e vuole sempre sfoggiare un abbigliamento impeccabile sotto ogni aspetto. Vi basteranno pochi minuti, infatti, per accendere lo stiratore e dare una veloce aggiustata ai vostri capi.

Cosa ci è piaciuto:

La prima cosa che noterete utilizzando questo ferro da stiro verticale sarà il suo bassissimo peso di poco superiore al mezzo chilo. Non farete, pertanto, la minima fatica ad utilizzarlo, anche con il serbatoio pieno e per lunghe sessioni di lavoro.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

Lo stiratore verticale H21309 della Dodocool non è affatto consigliato per un uso costante in sostituzione di un ferro da stiro tradizionale, soprattutto sui tessuti più difficili da trattare.

Features
  • Potenza: 2000W
  • Capacità: 0.35 l
  • Emissione vapore: 25-35 g/min
  • Dimensioni: 26.7 x 21 x 12 cm
  • Peso: 1.45 kg

Il ferro da stiro verticale Dodocool LCD presenta, a nostro avviso, uno dei migliori rapporti tra qualità e prezzo, rappresentando una valida opportunità di scelta per chi non vuole spendere più di tanto senza però ritrovarsi con uno strumento poco prestazionale.

I punti di forza di questo modello sono da ricondurre principalmente alla sua potenza di 2000W, che vi consentirà di stirare velocemente e con ottimi risultati qualsiasi tipo di tessuto. Attraverso il display LED presente sul ferro da stiro, è possibile regolare la potenza del getto di vapore su uno dei due livelli: il primo, il meno potente, è pensato per intervenire sulle pieghe poco marcate e sui tessuti più delicati; il secondo, con un getto più forte, è ideale per la lavorazione dei tessuti più pesanti, con il vapore che riesce a penetrare fino in fondo.

La grande capacità del serbatoio, pari a 0,35l, permette di stirare senza sosta per più di 15 minuti prima di doverlo riempire nuovamente.

Cosa ci è piaciuto:

L’aspetto che ci ha particolarmente sorpresi del Dodocool LCD è la grande facilità con cui esso riesce a stirare anche su quei tessuti che generalmente sono i più difficili da trattare, come il jeans o il nylon.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

Nonostante le ottime performance, si tratta sempre di un prodotto di fascia medio bassa, visto anche il modesto costo di vendita, e, per questa ragione, nel corso del tempo potrebbe registrare un calo di prestazioni.

5.

Homeasy Ferro da Stiro VerticaleIl Migliore da Viaggio

Features
  • Potenza: 1500W
  • Capacità: 0.28 l
  • Emissione vapore: 25 g/min
  • Dimensioni: 34.79 x 18.2 x 14.4 cm
  • Peso: 0.8 kg

Tra i migliori ferri da stiro verticali oggi in commercio, segnaliamo anche l’ultimo modello della Homeasy. Si tratta di un prodotto di fascia media, dal prezzo contenuto, dalle dimensioni ridotte e con una forza stirante discreta. Con i suoi 1500w di potenza potrete, infatti, rimuovere con facilità piegature non troppo marcate e, effettuando diversi passaggi, intervenire anche su quelle più insistenti.

La sua struttura è resistente e, allo stesso tempo, anche molto leggera. Anche le sue dimensioni limitate fanno sì che essa sia molto facile da manovrare e da riporre. La Homeasy dispone di una piastra in alluminio ricoperta di ceramica progettata per evitare di rovinare gli abiti al contatto. La piastra, inoltre, presenta delle scanalature pensate per una perfetta distribuzione del vapore quando esso viene esalato.

Dal momento della sua accensione bisognerà attendere appena 25 secondi per portare l’acqua al suo interno in ebollizione. Inoltre, il serbatoio ha una buona capacità pari a 0,28l, che vi permetterà di stirare ininterrottamente per più di un quarto d’ora.

Cosa ci è piaciuto:

Nonostante questo modello Homeasy non eccelli per prestazioni, il peso esiguo e la discreta potenza di cui esso dispone lo rendono perfetto per piccoli lavoretti dell’ultimo secondo o per trasportarlo con sé quando ci si allontana da casa per qualche giorno.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

Abbiamo individuato nello stiratore verticale Homeasy una grande difficoltà nell’eliminare le pieghe presenti sui tessuti più difficili da lavorare dovuta principalmente ad una potenza non sufficientemente elevata per far penetrare il vapore fino in fondo.

6.

Ariete 6246Migliore Combo

Features
  • Potenza: 1000W
  • Capacità: 0.18 l
  • Emissione vapore: non specificato
  • Dimensioni: 22 x 11.5 x 13 cm
  • Peso: 1.68 kg

L’Ariete 6246 è uno dei pochi ferri da stiro dotati della doppia funzionalità orizzontale – verticale, ossia esso può essere facilmente convertito per essere utilizzato nelle due posizioni. In questo modo, potrete sopperire a quelle difficoltà che spesso incontrano gli stiratori verticali con i tessuti più pesanti che necessitano di una maggiore esposizione al calore per stirarsi completamente. D’altro canto, l’Ariete 6246 è uno strumento da utilizzare principalmente per un uso domestico, visto il suo peso di circa due chili a serbatoio pieno, e meno comodo da portare in viaggio.

Dotato di una piastra in ceramica antiaderente, l’Ariete 6246 consente di stirare senza il pericolo di rovinarli anche i tessuti più delicati, come quelli delle tende o dei divani.

Compresi con questo modello Ariete, troverete anche due comodissimi accessori: il primo utile per stirare i pantaloni velocemente e senza creare delle pieghe, il secondo è una spazzola per rimuovere quei fastidiosi pelucchi che si posano sugli abiti.

Cosa ci è piaciuto:

L’aspetto che vi porterà ad amare immediatamente l’Ariete 6246 è la possibilità di poterla usare sia in verticale sia in orizzontale sul vostro asse da stiro. In poche parole, non c’è piega che questo ferro non possa rimuovere.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

Chi decide di acquistare un ferro da stiro verticale lo fa principalmente per la sua praticità e per la comodità di poterlo portare con sé quando ci si allontana da casa e le dimensioni dell’Ariete 6246 non facilitano di certo il suo spostamento. Questo modello, a nostro avviso, funziona al meglio in posizione orizzontale, lasciando un po’ a desiderare come stiratore verticale.

Cose da considerare

Se avete l’intenzione di acquistare il vostro primo ferro da stiro verticale, saranno sicuramente tante le domande chi vi statere ponendo in questo momento: varrà la pena effettuare questa spesa, cosa lo differenzia dai tradizionali ferri da stiro, quali sono le caratteristiche da valutare, quanto costano e molto altro ancora. Per trovare le risposte a tutti i vostri dubbi, non possiamo fare altro che consigliarvi di continuare la lettura di questa nostra guida nella quale troverete sia specifiche descrizioni sui vari aspetti che caratterizzano i ferri da stiro verticali, ma anche quelli che attualmente sono i modelli più richiesti sul mercato.

Perché scegliere un ferro da stiro verticale, vantaggi e svantaggi?

6 Migliori Ferri da Stiro Verticale - Un Modo Per Velocizzare Le OperazioniI motivi che possono spingervi all’acquisto di un ferro da stiro verticale possono essere molteplici e tutti validi. Solitamente, chi decide di acquistare uno stiratore verticale lo fa per una questione di comodità e praticità. Si tratta, infatti, di strumenti dalle dimensioni e dal peso spesso contenuti, facilmente trasportabili all’interno di una borsa o di una valigia, in modo tale da poter dare una veloce rammendata al proprio abbigliamento anche fuori dalla propria abitazione.

I ferri da stiro verticali sono, poi, particolarmente apprezzati da coloro che non amano più di tanto stirare o da coloro che non riescono mai a trovare il tempo per le faccende domestiche. Questi particolari strumenti consentono, infatti, di stirare in pochissimo tempo e con semplici passaggi qualsiasi capo d’abbigliamento mentre questo si trova già appeso alla sua gruccia, andando così ad eliminare ingombranti e pesanti assi da stiro. Tutto quello che dovrete farà sarà caricare il serbatoio del ferro da stiro d’acqua, attaccare la spina e indirizzare il vapore sulle pieghe da stirare. Con un ferro da stiro verticale, anche i più negati, potranno facilmente stirare pantaloni e camicie evitando così di ritrovarsi con abiti sgualciti e stropicciati.

Con un ferro da stiro verticale vi sarà più semplice anche stirare le tende, senza doverle rimuovere dagli appositi ganci, oppure dare una sistemata alle coperture di divani e poltrone. Allo stesso modo, grazie ai caldi getti di vapore sparati dal ferro, potrete sterilizzare l’ambiente in cui vivete igienizzando lenzuola, coperte, asciugami e quant’altro.

I ferri da stiro verticali presentano anche dei grossi limiti e, per livello di prestazioni offerte, non possono essere certo paragonati ai tradizionali ferri da stiro con asse. Il solo vapore, infatti, non sempre riesce a rimediare su pieghe e grinze molto marcate, così come spesso esso può risultare inefficace sia su tessuti molto delicati, come il lino o la seta, sia su quelli più spessi e duri, come il jeans. I prodotti da noi analizzati, restano comunque destinati ad un uso prettamente domestico e, pertanto, ben lontani per prestazioni dagli strumenti professionali adoperati nelle lavanderie.

Altro svantaggio di questi prodotti è la continua esigenza di riempire gli appositi serbatoi di acqua, che poi viene trasformata in vapore, azione che alla lunga potrebbe risultare piuttosto scocciante.

Quali caratteristiche sono importanti quando si acquista un ferro de stiro verticale

6 Migliori Ferri da Stiro Verticale - Un Modo Per Velocizzare Le OperazioniNel momento in cui deciderete di acquistare un nuovo ferro da stiro verticale dovrete necessariamente analizzare le caratteristiche tecniche che contraddistinguono i vari modelli, soprattutto in base alle quelle che sono vostre esigenze. Vi basterà dare un’occhiata online per vedere quanto ampia sia la possibilità di scelta e, quindi, non sarà poi così facile trovare il giusto modello di ferro da stiro verticale. Quello che dovrete tenere sott’occhio sono innanzi tutto la potenza, dalla quale dipende la capacità dell’apparecchio di rimuovere le pieghe, le dimensioni e il peso, soprattutto se pensate di portarlo frequentemente fuori casa con voi, la capacità del serbatoio dell’acqua, la garanzia e quant’altro.

Vi consigliamo, inoltre, di leggere attentamente opinioni e commenti di utenti che hanno già provato quello specifico modello di ferro da stiro verticale che state analizzando, per avere un quadro generale sul prodotto.

Potenza

Come dicevamo in precedenza, l’efficacia o meno di un ferro da stiro verticale dipende principalmente dalla potenza che esso riesce ad esprimere, ovvero quanto forte esso spari fuori i getti di vapore e a che temperatura. Una gittata maggiore permette, infatti, al vapore di penetrare più a fondo sul tessuto agendo in maniera più efficace, soprattutto quando si stirano materiali più spessi e duri da trattare. Per questa ragione, se vi capita spesso di “combattere” pieghe difficili potreste scegliere di acquistare un ferro da stiro verticale molto potente come il Dodocool LCD che, con i suoi oltre 2000W, può stirare qualsiasi tipo di tessuto velocemente e con ottimi risultati.

Emissione vapore

6 Migliori Ferri da Stiro Verticale - Un Modo Per Velocizzare Le OperazioniA differenza dei comuni ferri da stiro con asse, che agiscono sulle pieghe grazie al calore esercitato dalla loro base calda a contatto con il tessuto, i ferri da stiro verticali non hanno bisogno di toccare il materiale da stirare. Con i loro potenti getti di vapore, questi strumenti riescono a lisciare gli abiti con le sole ondate di calore. Per questo motivo, per avere una migliore distribuzione dei getti, molti stiratori verticali sono dotati di piastre con particolari design. Questo è il caso del ferro da stiro verticale della Homeasy, il cui piastrone è caratterizzato da specifiche scanalature che ottimizzano l’efficacia dei getti.

Molti modelli di ferro verticale sono poi dotati di piastre ricoperte di materiali antiaderenti, come la ceramica. In questo modo, anche se doveste poggiare lo strumento ai vostri capi d’abbigliamento, anche quelli più delicati, non rischierete di rovinarli.

Un piccolo consiglio che vogliamo darvi è quello di rimuovere periodicamente il calcare che tende a formarsi in corrispondenza dei fori presenti sulla piastra attraverso esalazioni a vuoto di acqua mista ad aceto. Per ridurre questo effetto di calcificazione potreste utilizzare dell’acqua distillata invece dell’acqua di rubinetto.

Capacità serbatoio

Uno dei principali svantaggi dei ferri da stiro verticali è quello di dover riempire in continuazione l’apposito serbatoio d’acqua. In alcuni modelli di fascia bassa, spesso, un contenitore intero non basta per stirare un singolo capo, indipendentemente dalla capacità dello stesso, perché vi è una sbagliata erogazione del vapore.

Se state cercando uno strumento che possa permettervi una discreta continuità di stiratura senza far scorte di acqua, valutate l’acquisto del Dodocool LCD che, con i suoi 0,35l di capacità, possiede uno dei più grandi serbatoi presenti sul mercato, che vi permetterà di stirare senza soste per più di 15 minuti.

Filo elettrico

6 Migliori Ferri da Stiro Verticale - Un Modo Per Velocizzare Le OperazioniLa maggior parte dei ferri da stiro verticali e, in particolare, quasi tutti quelli di fascia medio-bassa, sono dotati di un sistema di alimentazione tramite filo. Questo significa che con un modello del genere non potrete allontanarvi più di tanto dalla presa elettrica senza l’utilizzo di una prolunga.

Alcuni modelli di ultima generazione, invece, sono dotati di specifiche batterie ricaricabili che consentono, anche per lunghe sessioni di lavoro, di stirare in completa libertà di movimento. Questi apparecchi, di contro, hanno costi più alti, così come un peso maggiore.

Dimensioni

Uno degli aspetti più importanti da considerare per il vostro nuovo ferro da stiro verticale è la dimensione della sua struttura. Sebbene tutti svolgano la stessa funzione e, in linea di massima, abbiano tutti un design molto simile tra di loro, controllate per bene le misure del prodotto di cui state valutando l’acquisto.

Alcuni ferri da stiro verticali hanno forme più bombate, altri si estendono eccessivamente in ampiezza o in altezza, rischiando così di causarvi delle difficoltà sia per una sua corretta impugnatura, sia nel riporlo in piccoli spazi o portarlo con voi fuori casa.

Peso

Insieme alle dimensioni, altro aspetto da non sottovalutare è il peso del ferro da stiro verticale. Trattandosi di oggetti che vanno manovrati con una sola mano, tenuti poi perpendicolarmente al corpo anche per diversi minuti senza sosta, questi possono alla lunga portare ad una certa stanchezza e creare fastidi alle articolazioni e ai muscoli. Al peso dell’attrezzo bisogna poi aggiungere anche quello dell’acqua contenuta all’interno dell’apposito serbatoio, aumentando il carico totale anche oltre il mezzo chilo.

Per questa ragione, se siete abbastanza puntigliosi e precisi e sapete già che trascorrete molto tempo col vostro nuovo acquisto, dovreste optare per un ferro da stiro verticale dal peso contenuto. Quello che potrebbe fare al caso vostro è il Dodocool H21309 con un peso di appena 600g.

Garanzia

6 Migliori Ferri da Stiro Verticale - Un Modo Per Velocizzare Le OperazioniI ferri da stiro verticali sono strumenti piuttosto delicati e, per tale ragione, vanno trattati con una certa accuratezza. Ciò nonostante, col tempo, inevitabilmente, esso comincerà a perdere dei colpi, magari surriscaldandosi velocemente, sgocciolando per terra oppure incrostandosi sulla piastra.

Di solito, acquistando da uno dei principali siti di e-commerce, come Amazon o Ebay, oppure da una delle catene di elettrodomestici più note, se dovessero sorgere dei problemi nei primi 2 anni dall’acquisto, sarete coperti al 100% dalla garanzia. Comprando su Amazon, inoltre, nel caso in cui a prima vista il ferro da stiro verticale appena acquistato dovesse sembrarvi diverso dalle aspettative oppure guasto, potrete richiedere il rimborso totale della spesa sostenuta oppure la sostituzione del prodotto.

Caratteristiche extra

Alcuni modelli di stiratori verticali offrono funzionalità esclusive e peculiari che li contraddistinguono dalla concorrenza. Una delle caratteristiche più ricercate da chi decide di optare per uno strumento di questo tipo è la possibilità di passare dalla modalità verticale a quella orizzontale. Uno dei modelli più venduti, nonché uno dei migliori oggi in circolazione, che possiede questa particolare caratteristica è l’Ariete 6246. Con esso potrete, infatti, con un semplice ed unico passaggio passare da una stiratura a vapore in posizione verticale a quella classica in orizzontale sull’asse da stiro.

In altri modelli, come nel Dodocool LCD, potrete regolare l’intensità di gettata del vapore, adattandola alla delicatezza dei tessuti trattati. In altri ancora potrete trovare compresi nell’acquisto utili accessori pensati per facilitarvi le operazioni di stiraggio, come grucce adattabili al capo da stirare, piega pantaloni, spazzole per rimuovere i pelucchi e altro ancora.

FAQ

Uno dei problemi più comuni per un ferro da stiro verticale è la formazione di depositi di calcare sui fori di fuoriuscita del vapore. Per rimediare e ripulire la placca perfettamente, il nostro consiglio è quello di creare una soluzione liquida composta a metà da acqua e metà da aceto, versarla all’interno del serbatoio del ferro da stiro e svuotarla completamente sotto forma di vapore. Ripetete le operazioni un paio di volte, aspettate che la piastra si raffreddi e poi passate su di questa un panno morbido asciutto per rimuovere il calcare che si è scrostato.

Il numero di vestiti che possono essere stirati con un singolo carico di acqua dipende principalmente dalla capacità del serbatoio e dalla qualità del prodotto stesso. Generalmente, con un serbatoio di 0,25l potrete stirare per circa 12-15 minuti ininterrottamente, sufficienti per stirare 3-4 camicie. Comunque, molto dipende dallo stato in cui si trovano i vestiti che volete stirare, ovvero se questi siano molto stropicciati o meno: nel primo caso, infatti, potrebbe essere necessario passare più volte il ferro da stiro verticale sullo stesso punto, facendovi così perdere più tempo e consumare una quantità d’acqua maggiore; nel secondo caso, dando solo una veloce passata per rinfrescare i vostri vestiti, potrete impiegare circa un minuto per capo.

Il nostro verdetto

Alla fine di questa nostra analisi, abbiamo individuato quello che a nostro avviso è il miglior ferro da stiro verticale presente sul mercato odierno. Vediamo insieme quali sono i modelli che occupano le prime tre posizioni di questa nostra particolare classifica.

Al primo posto troviamo l’Ariete 4167. Si tratta di un modello di ferro da stiro ideale per trattare qualsiasi tipo di tessuto, con una discreta potenza e dalle dimensioni contenuti. Ma l’aspetto che di esso più ci ha colpito è la sua impugnatura ergonomica, con rifiniture soft touch, che consente di stirare per tanto tempo senza sentire la minima fatica.

Al secondo posto troviamo la Rowenta DR8100, il ferro da stiro verticale con il miglior rapporto qualità prezzo. Esso è uno degli strumenti più potenti del suo genere, ma anche uno dei più pesanti.

Al terzo posto si colloca il Dodocool H21309, il più economico nonché il più leggero dei ferri da stiro verticali da noi testati. Le sue dimensioni ridotte lo rendono perfetto per essere trasportato fuori casa ed averlo sempre a portata di mano nei momenti del bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *