7 Migliori Mini Hi Fi – Piccoli ma Buoni

Con il nostro articolo troverete il sistema hi-fi mini migliore che corrisponde alle vostre esigenze.
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Settembre 28, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Desiderate ascoltare della buona musica con una qualità audio di tutto rispetto? Avete poco spazio in casa e cercate il migliore mini hi-fi presente sul mercato? Grazie alla nostra guida sarete in grado di capire quale sarà esattamente l’impianto che fa al caso vostro. Conoscerete la potenza, i dispositivi che potrete collegare al sistema, se dispone di un telecomando per controllarlo da remoto e molto altro ancora. Cosa aspettate dunque? Tornate ad ascoltare la vostra musica preferita in modo pulito e stupite anche i vostri amici e parenti con un mini hi-fi di tutto rispetto che non vi pianterà mai in asso!
Tabella

TOP 7 Migliore Mini Hi Fi – settembre 2021

1.

Panasonic SC-PM602EG-K Sistema MicroIl Meglio del Meglio

Features
  • Dimensioni: 23.2 x 44.3 x 22.4 cm
  • Peso: 4,5 Kg
  • Potenza: 40 watt
  • Telecomando: si

Panasonic SC-PM602EG-K Sistema Micro design compatto e ottima resa

Un piccolo gioiellino da casa Panasonic che si presenta con un design decisamente moderno ed elegante. Un peso di soli 4,5 kg lo rendono l’ideale per essere portato un po’ ovunque si voglia e la potenza garantita di 40 watt di certo non deluderà gli appassionati della buona musica di qualità.

A disposizione anche un pratico telecomando che ne permetterà l’utilizzo a distanza, facilitando di conseguenza anche l’uso, nel caso in cui si decida di sistemarlo in una zona poco raggiungibile della casa.

Il sistema Hi-Fi mette a disposizione, oltre al classico lettore cd, una porta USB, il sistema bluetooth e la funzione Sound Re-Master.

I suoi bassi di alta qualità produrranno un suono eccezionalmente nitido, raro da trovare in sistemi di dimensioni così ridotte.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ciò che abbiamo apprezzato di più si ritrova di certo nella potenza di 40 watt che garantiscono un volume di riproduzione ottimale, mantenendo comunque il suono pulito, senza fastidiose alterazioni della musica in uscita. Il pratico telecomando è un piccolo bonus, che potrebbe sembrare scontato ma non lo è, capace di rendere pratico l’utilizzo di questo compatto e funzionale sistema Hi-Fi. Decisamente apprezzabile e chiaro alla vista il display frontale.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Non vi sono grosse pecche che vorremmo segnalare, ma se proprio dovessimo trovare il pelo nell’uovo, potremmo addurre la motivazione di alcuni tasti, posti sul frontalino centrale, che risultano essere un po’ troppo piccolini. Nulla di clamoroso e ci si può sicuramente adattare con estrema facilità.
2.

Panasonic SC-UX102E-K Sistema MiniMiglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Dimensioni: 22.7 x 25 x 13.2 cm
  • Peso: 3,7 Kg
  • Potenza: 150 Watt
  • Telecomando: si

Panasonic SC-UX102E-K Sistema Mini offre una potenza notevole

Quello che si può ottenere da un mini sistema Hi-Fi, a volte, è a dir poco stupefacente, soprattutto quando parliamo di Panasonic e del suo esemplare di soli 3,7 kg di peso e dalle dimensioni particolarmente ridotte.

Un piccolo gioiello che racchiude una potenza di ben 150 Watt e che dispone inoltre di un telecomando per essere controllato con tutta facilità anche a distanza, in modo da non dovervi alzare di continuo se volete passare da un brano all’altro del vostro cd preferito. Il sistema ideale anche per chi ha in mente di organizzare una bella festa sia al chiuso che all’aperto, senza dover necessariamente noleggiare un impianto un po’ più oneroso.

 

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci ha colpito soprattutto la sua notevole potenza. 150 Watt sono molti di più di quelli che servono normalmente all’interno di un comune appartamento. Anzi, non mettetelo a tutto volume, altrimenti i vicini si lamenteranno! Particolarmente leggero ed elegante, dispone anche di un pratico telecomando che, al giorno d’oggi, risulta di fatto essere imprescindibile e di certo non è simbolo di pigrizia, ma di comodità.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Dovendo proprio trovare un difetto a questo ottimo sistema Hi-Fi, potremmo ad esempio non essere pienamente soddisfatti dalla grandezza delle casse, forse leggermente eccessiva, in particolare, se teniamo conto che questo prodotto si propone di essere un sistema di tipo compatto. Certo, le dimensioni lievemente maggiori ad altri prodotti di questo tipo, sono giustificate dal fatto di offrire una potenza di assoluto rispetto.
3.

LG CM1560 Sistema AudioScelta del Budget

Features
  • Dimensioni: 21 x 15 x 8.1 cm
  • Peso: 3 Kg
  • Potenza: 10 Watt
  • Telecomando: si

LG CM1560 Sistema Audio tutto in pochissimo spazio

Un sistema Hi-Fi che vi saprà stupire soprattutto per le sue dimensioni piuttosto esigue e un peso decisamente molto ridotto. Un design accattivante che dona uno schermo LCD che presenta uno sfondo illuminato con una piacevole luce blu. Sarà indicata l’ora e la vedrete chiaramente anche a distanza. La sua potenza di 10 Watt è l’ideale per un piccolo appartamento.

Sarà possibile collegare, tramite Bluetooth, un altro dispositivo senza alcuna difficoltà e dispone inoltre di un pratico telecomando grazie al quale potrete regolare le differenti funzionalità per quanto riguarda l’audio.

Cosa ci è piaciuto:

  • Di certo, tra le caratteristiche più interessanti, bisogna nominare la compattezza e l’altissima qualità dello schermo LCD che permette una visualizzazione praticamente perfetta. Davvero molto apprezzabile anche il fatto che vi sia un pratico collegamento Bluetooth e anche un telecomando per il controllo a distanza. Interessante anche il fatto che supporti il formato audio MP3 che oramai è sempre più in voga e al quale non si può decisamente più rinunciare.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Ciò che non è riuscito invece a conquistarci completamente è la potenza. 10 Watt sono di certo una quantità più che sufficiente per un appartamento di piccole/medie dimensioni, ma non è l’ideale se volete ottenere una diffusione in un’area ben più grande. Va detto che non è necessariamente una condizione di negatività, poiché se l’uso che ne vorrete fare sarà limitato a superfici ridotte, non vi deluderà di sicuro.
4.

Sony CMT-S20B Sistema Mini Hi-FiFacile da usare

Features
  • Dimensioni: 31.5 x 20.5 x 59 cm
  • Peso: 4 Kg
  • Potenza: 10 Watt
  • Telecomando: si

Sony CMT-S20B Sistema Mini Hi-Fi un copro piccolo con due casse di livello

Molto interessante anche il modello di mini Hi-Fi di casa Sony che si presenta con un design piuttosto sobrio, ma molto elegante. Il corpo di colore nero e grigio con uno schermo LCD dove si potrà leggere in tutta facilità l’ora esatta è molto gradito da chi lo ha già acquistato. La manopola centrale è molto pratica per la regolazione del volume che uscirà dalle due casse, che potranno essere staccate dal corpo centrale, ad una potenza di 10 Watt.

Il peso ridotto, anche in questo caso, permette di poterlo spostare in tutta comodità ovunque si desideri. Con soli 4 kg infatti, non avrete problemi di alcun tipo anche se desiderate sistemarlo su uno scaffale. Avrete infine a disposizione anche un pratico telecomando per regolare tutte le funzioni a distanza.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci è piaciuto particolarmente il design offerto da casa Sony. Un prodotto piccolo, compatto, ma molto elegante e discreto, che offre tutte le opzioni di cui avrete bisogno senza eccedere in nulla. Molto apprezzabile lo schermo frontale, così come la grande manopola che facilita la regolazione del volume. Abbastanza leggero e di dimensioni adeguate per quanto riguarda il corpo centrale.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Ciò che avremmo gradito fosse stato leggermente diversa è invece la dimensione delle casse. Da casse così grandi ci saremmo quantomeno aspettati una potenza memorabile, mentre invece sono in grado di offrire soltanto 10 Watt di potenza. Premesso che è una potenza più che rispettabile per chiunque desideri usare l’impianto all’interno della propria abitazione, ci sono comunque altri sistemi Hi-Fi con un wattaggio superiore. Il marchio Sony rappresenta una vera e propria garanzia.
5.

LG CM 2460 Sistema Home AudioDiverse modalità audio

Features
  • Dimensioni: 26 x 23 x 12.6 cm
  • Peso: 6 Kg
  • Potenza: 100 Watt
  • Telecomando: si

LG CM 2460 Sistema Home Audio una potenza mai vista

In questo caso ci troviamo a commentare un sistema Hi-Fi di tipo Home Audio, capace di diffondere in modo più che soddisfacente la musica all’interno di un ambiente anche piuttosto grande. Infatti, grazie ai suoi 100 Watt di potenza, quasi una rarità per questo tipo di sistema audio, potrete sentire la vostra musica ad un volume e con una pulizia mai provata fino a questo momento. Con un design elegante e tutto nero, il peso di 6 kg e comunque delle dimensioni piuttosto ridotte per quanto riguarda la parte centrale, avrete per le mani un piccolo gioiello dotato anche di un pratico telecomando.

Cosa ci è piaciuto:

  • Quello che ci ha impressionato, sin dal primo momento, è stata sicuramente la potenza offerta. 100 Watt non lasciano proprio indifferenti e considerando anche la pulizia del suono che il sistema è in grado di produrre, ci sentiamo pienamente soddisfatti. Forse questo tipo di impianto è l’ideale per chi desidera riprodurre la propria musica all’interno di un ambiente leggermente più grande di quello domestico e si presta anche molto bene, nel caso in cui desideriate organizzare delle feste tra amici.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Non abbiamo riscontrato al contrario grandi difetti. Se proprio dovessimo segnalare qualcosa, potremmo parlare del peso leggermente sopra la media per quanto riguarda il mondo dei mini hi-fi e potremmo anche considerare la grandezza delle casse, anche queste un po’ fuori scala rispetto allo standard. Tuttavia, siamo certi che sono delle caratteristiche che non freneranno gli acquirenti che prediligono la potenza dell’impianto.
6.

Pioneer X-PM12(B) Sistema Micro Hi-FiLa potenza aumentata

Features
  • Dimensioni: 23 x 24.8 x 15 cm
  • Peso: 7,7 Kg
  • Potenza: 2×38 Watt
  • Telecomando: si

Pioneer X-PM12(B) Sistema Micro Hi-Fi essenziale ed elegante

Interessante sistema micro Hi-Fi che permette una facile connettività, grazie allo slot frontale dove potrete inserire comodamente la vostra chiavetta USB e al sistema Bluetooth che facilità l’interconnessione con altri device. Dispone di una potenza di 2x 38 watt, grazie ai quali potrete ascoltare tutta la musica che desiderate ad una qualità eccezionale, attraverso i formati MP3, WMA e anche attraverso ai sempre cari CD. Lo schermo LCD è facilmente leggibile e l’impianto arriva a pesare 7,7 kg e dispone anche di un comodo telecomando.

Cosa ci è piaciuto:

  • Quello che ci ha convinto particolarmente è di certo la potenza che viene messa a disposizione. 2 x 38 watt sono più che sufficienti per poter godere al massimo della propria musica in casa e anche in un ambiente un po’ più ampio. Ottima interfaccia grafica e tutta la praticità che il telecomando sa offrire. Bene anche dal punto di vista dei formati disponibili.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Dal lato negativo, se così si può dire, metteremmo di certo il peso. Ora, non che 7,7 kg siano un peso tale da comprometterne necessariamente l’acquisto, ma bisogna considerare che il supporto, sopra il quale andrà adagiato il sistema Hi-Fi, dovrà per forza essere in grado di reggerlo. Oltre a questa piccola problematica, non ci sentiamo di criticare ulteriormente l’ottimo impianto di Pioneer. Non ha di certo nulla da invidiare ad altri marchi e vi darà grandissime soddisfazioni.
7.

Philips MCM2300/12 Sistema Musicale MicroPiccolo, ma molto funzionante

Features
  • Dimensioni: 18.5 x 57.7 x 31.2 cm
  • Peso: 3,8 Kg
  • Potenza: 8 Watt
  • Telecomando: si

Philips MCM2300/12 Sistema Musicale Micro design minimal per grandi funzionalità

In un primo momento si potrebbe storcere il naso, vedendo che questo mini sistema Hi Fi sia in grado di generare soltanto 8 watt di potenza, ma vi invitiamo caldamente a provarlo e vedrete che di certo non resterete delusi dalla musica che verrà diffusa attraverso le sue due casse eleganti nella loro semplicità. Anche questo sistema dispone di un comodo telecomando, di un’interfaccia grafica frontale molto chiara e leggibile e di una pratica manopola per la regolazione del volume. Sarà possibile collegare supporti esterni per ascoltare la propria musica attraverso i file MP3 oppure si potrà usare il lettore per i CD.

Cosa ci è piaciuto:

  • Riteniamo estremamente positivo il design proposto da casa Philips e anche molto chiare le scritte che compaiono sulla parte frontale dell’impianto. Pratica la manopola per regolare il volume e buona l’interazione con i diversi tasti. Le casse sono eleganti e piuttosto semplici alla vista. Il peso è nella norma e sicuramente la presenza del telecomando è qualcosa che apprezziamo davvero!

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Un aspetto non troppo convincente è invece rappresentato dalla potenza. 8 watt sono decisamente molti di meno di quelli che vengono tendenzialmente offerti dalla maggior parte degli altri mini impianti Hi Fi e non può di certo essere visto come un fattore positivo. Tuttavia, la musica che esce dalle casse è molto pulita anche quando si tende ad alzare il volume. Insomma, anche se ha una potenza un po’ sacrificata, questa non va di certo ad incidere su quella che è la qualità della diffusione musicale.

Cose da considerare

Anche se può sembrare un po’ fuori moda, possedere un mini impianto Hi-Fi non è mai una cattiva idea. Innanzitutto, il sistema è in grado di offrire la musica di qualità che si desidera davvero avere e poi, al giorno d’oggi, è semplicissimo collegare praticamente qualsiasi tipo di supporto esterno. La potenza offerta è generalmente molto buona e il costo è davvero contenuto.

Ciò che è importante?

7 Migliori Mini Hi Fi – Piccoli ma Buoni

Un mini Hi-Fi grazie alle sue dimensioni modeste si adatta a qualsiasi ambiente

Considerando che stiamo parlando di un mini sistema Hi-Fi, tra le cose importanti che dobbiamo andare a considerare, ci sono di sicuro il peso e le dimensioni del prodotto. Di certo chi intende acquistare un sistema di questo tipo, avrà l’intenzione di approfittare di un impianto relativamente piccolo, ma capace al tempo stesso di offrire una potenza adeguata ad ascoltare la propria musica anche ad un raggio d’azione decisamente elevato.

Il secondo punto da tenere sotto stretta osservazione è di fatto la potenza, in termini di Watt, che viene messa a disposizione. Questo risulta fondamentale nel caso in cui abbiate necessità di voler usare il sistema per un evento che coinvolga un numero di persone piuttosto elevato, che con il loro vociare, rischierebbe di sopprimere la musica che state trasmettendo.

Per una persona o una famiglia che vuole semplicemente godersi un po’ di musica all’interno di un ambiente domestico, potranno bastare quasi sicuramente i 40 Watt che alcuni prodotti propongono, senza la necessità di esagerare in tal senso. Panasonic SC-PM602EG-K Sistema Micro è da questo punto di vista un’ottima alternativa.

Ultimo fattore, a nostro modo di vedere, alquanto decisivo è la presenza o meno del telecomando. Anche se la domotica sta facendo passi da gigante in tal senso e i comandi vocali sono sempre più diffusi, avere a propria disposizione un telecomando è di fondamentale importanza per coloro i quali abbiano la necessità di un controllo a distanza.

Qualità del suono

I puristi della musica diranno che la qualità del suono è sicuramente il fattore decisivo per la scelta del proprio sistema Hi-Fi. Non potremmo che essere più d’accordo con loro, anche se, ovviamente, non è l’unico elemento che va considerato. Poter ascoltare in santa pace, dopo una pesante giornata di lavoro, la propria musica preferita, senza sentire una spiacevole distorsione, nel caso in cui si decidesse di alzare il volume è davvero importante.

Vale la pena considerare dunque la qualità di uscita dalle casse del vostro futuro impianto Hi-Fi, poiché non dovrete assolutamente restare delusi, una volta che girerete la manopola del volume (o quando userete il vostro pratico telecomando).

Sebbene sia sconsigliato tenere il volume al massimo, questo non significa che dovreste sentir gracchiare la cassa o avere un suono distorto se volete aumentare leggermente il volume. Chiaramente anche il supporto che inserirete nel vostro impianto dovrà avere una certa qualità, altrimenti non si potrà ottenere un risultato soddisfacente, nemmeno se il sistema Hi-Fi è praticamente perfetto.

Va ricordato che l’orecchio umano è in grado di percepire solamente alcuni suoni e chi è più o meno allenato, da questo punto di vista, potrà vivere un’esperienza di ascolto anche molto diversa. L’utente medio non sarà in grado di riconoscere alcune sfumature che un esperto di musica o una persona con un orecchio ben allenato sarà invece in grado di cogliere.

Connettività

7 Migliori Mini Hi Fi – Piccoli ma Buoni

Scegliendo un hi-fi facciamo attenzione all’interfaccia USB davanti

Altro fattore che può suscitare l’interesse di sempre più acquirenti è la connettività. La connettività è un argomento multi-generazionale, poiché, a seconda di quando siete nati e, soprattutto, a seconda di quando è iniziata la vostra passione per la musica, avrete in casa tutta una serie di supporti differenti.

Se possedete una considerevole collezione di cd, avrete di certo premura del fatto che il sistema Hi-Fi sia in grado di supportare quello che è stato il “disco compatto” probabilmente più venduto nel mondo. Se appartenete invece alla nuova generazione, avrete bisogno di un’interfaccia USB, alla quale poter collare una chiavetta, all’interno della quale siano conservate le vostre canzoni preferite.

Inoltre, avere la possibilità di poter collegare anche delle ulteriori casse esterne, è uno dei fattori determinanti che vi indirizzeranno verso uno o l’altro prodotto.

Anche il fatto di poter avere una connettività tramite Bluetooth non è affatto da sottovalutare, proprio perché questo tipo di tecnologia ha fatto decisamente molti passi avanti in questi anni e sempre più device possono essere connessi in questo pratico modo, che non richiede l’uso di fastidiosi cavi che penzolano in giro per casa.

L’impianto Hi-Fi che fa al caso vostro, prevederà sicuramente una connessione wireless che vi permetterà di utilizzare delle cuffie per ascoltare tutta la musica che desiderate senza disturbare i vostri coinquilini, altri membri della vostra famiglia (che magari non apprezzano il vostro genere musicale) o ancora qualche collega in ufficio che ha bisogno di concentrarsi durante le fasi lavorative più concitate.

Quasi tutti i prodotti presenti sul mercato offrono una vasta gamma di opportunità per quanto riguarda la connettività, ma vi consigliamo, tuttavia, di controllare sempre con grande attenzione che venga messo a vostra disposizione esattamente quello che stavate cercando.

Avere almeno una porta USB a propria disposizione o (ancora meglio) un collegamento Bluetooth, ci mette al sicuro da quelle che potranno essere le rivoluzioni tecnologiche del prossimo futuro.

Design, dimensioni, peso

7 Migliori Mini Hi Fi – Piccoli ma Buoni

Il design minimalista si sposa sia con ambienti moderni che classici

Il design è sicuramente la caratteristica che è più soggettiva di tutte. Ognuno ha i suoi gusti personali e quindi deciderà di conseguenza. Quello che abbiamo potuto vedere, attraverso le recensioni di questi molti prodotti, è sicuramente il fatto che ognuno di essi possa offrire un design unico e originale e che si sposa sicuramente molto bene con quelle che possono essere le caratteristiche di una casa moderna o di un ufficio di ultima generazione.

Non vi preoccupate se doveste vivere in una dimora un po’ più “vintage”. Vedrete che riuscirete sicuramente a trovare l’impianto Hi-Fi che fa al caso vostro.

Le dimensioni e il peso contano molto, soprattutto se andiamo a considerare l’uso che andrete a fare di questo interessante e compatto sistema. Un peso ideale si attesta tra i 3 e i 4 kg e per quanto riguarda le dimensioni, ancora una volta dovrete fare i conti con lo spazio che potete mettere a sua disposizione.

Trattandosi di sistemi compatti, dovrete di certo considerare la possibilità di acquistare quello più piccolo, a parità di potenza o di funzionalità. Davvero interessante quindi, ciò che ci offre il sistema Panasonic SC-UX102E-K Sistema Mini.

Avendo passato in rassegna diversi prodotti di marchi diversi, possiamo comunque concludere dicendo che le dimensioni di ognuno di questi impianti sono tali da non essere di ingombro all’interno di nessun ambiente e che il design fornito dalle case produttrici è di un livello che fino a qualche anno fa si poteva solamente sognare.

Stiamo parlando di piccole opere d’arte che sono inoltre in grado di fornire anche una musica di ottima qualità e che hanno praticamente tutte un peso decisamente molto limitato che vi permetterà di adagiarle ovunque voi vogliate.

FAQ

Alcuni modelli sono in grado di fornire un prezioso supporto per quanto riguarda l’orario e la regolazione di una radiosveglia. Considerate questa opportunità, nel caso in cui desideriate svegliarvi dolcemente, con la soave melodia della vostra canzone preferita. Non tutti gli impianti Hi-Fi hanno queste funzionalità, ma troverete di certo all’interno della descrizione tutte le caratteristiche che vi permetteranno di capire se sarà possibile usufruire della funzione radiosveglia o poter, ad esempio, controllare l’orario, che compare sul comodo e chiaro display frontale di moltissimi prodotti. Per molti acquirenti non è una condizione necessaria per l’acquisto, ma forse per alcuni di voi potrebbe essere decisamente molto interessante.

Anche in questo caso, alcuni modelli hanno un cavo sufficientemente lungo da permettere di poter staccare le casse e appenderle anche alla parete o comunque distanziarle dal corpo centrale, soprattutto per poter ottimizzare lo spazio e la diffusione armonica della musica all’interno dell’ambiente che avrete scelto come luogo di propagazione musicale. I modelli che abbiamo recensito offrono tutti la possibilità di distanziare le casse a seconda del bisogno. Di certo è un bel vantaggio, proprio perché potrete mantenere il piccolo corpo centra in un posto in cui non crea alcun disturbo e adoperarvi invece a sistemare al meglio le casse, per ottenere il massimo dal suono diffuso.

Il Nostro Verdetto

Si classifica quindi al primo posto e dimostra di essere il migliore mini hi fi il sistema Panasonic SC-PM602EG-K Sistema Micro.

Ottimo prodotto dal punto di vista dei Watt che mette a disposizione, un bel design che di certo risulterà accattivante e un peso e delle dimensioni adeguate, rendono il sistema l’ideale per qualsiasi tipo di appartamento o piccolo ufficio. Avrete un suono pulito che non vi deluderà di certo.

Panasonic SC-UX102E-K Sistema Mini è invece ciò che vorrete acquistare se è la super potenza (in termini di watt) quello che state cercando. Anche in questo caso stiamo parlando di un impianto davvero di primissima qualità che offre grandi prestazioni e si presenta con un’eleganza a dir poco impareggiabile.

LG CM1560 Sistema Audio è vero che non offre una potenza al pari di altri prodotti, ma è un sistema molto elegante con uno schermo LCD che si riesce a vedere molto bene e, inoltre, è, a livello economico, una scelta che deve necessariamente essere presa in seria considerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *