7 Migliori Monitor Per Fotografia – Montaggio senza Perdita di Qualità (Estate 2022)

Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Giugno 23, 2022
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Siete appassionati di fotografia e state cercando il miglior monitor per poter lavorare sulle vostre foto? Un buon monitor è fondamentale per chi, per lavoro o per diletto, ha necessità di visualizzare o modificare delle fotografie. Ma scegliere quello più adatto a voi potrebbe non essere così semplice come si pensa! Esistono infatti diverse tipologie di monitor adatti ad ogni esigenza e non tutti renderanno giustizia alle vostre foto. Ed è per questo motivo che abbiamo stilato la lista dei 7 migliori monitor per fotografia, nella quale troverete anche tutte le caratteristiche migliori e peggiori che li contraddistinguono.
Tabella

Top 7 Migliori Monitor per Fotografia – primavera 2022

1.

Viewsonic VP3268, 31.5"Il Meglio del Meglio

Features
  • Dimensioni schermo: 32 pollici
  • Frequenza di Aggiornamento: 75 Hz
  • Interfaccia hardware: HDMI, USB
  • Tecnologia di connettività: DisplayPort, HDMI, USB
  • Risoluzione Massima: 3840 x 2160 pixel
  • Tecnologia dello schermo: LED

Lo schermo di grandi dimensioni (32’’), l’elevata frequenza di aggiornamento (75Hz) e i colori vividi ed accesi sono le caratteristiche che contraddistinguono questo particolare monitor.

Abbiamo provato questo monitor e siamo rimasti piacevolmente sorpresi. La prima cosa che salta all’occhio è la vividezza dei colori che insieme all’elevata risoluzione permettono di visualizzare i contenuti multimediali con un’eccellente qualità. La presenza del supporto rigido che permette di ruotare ed inclinare la posizione del monitor è ideale per chi, per lavoro o per hobby, utilizza programmi per l’editing delle foto.

Cosa ci è piaciuto:

  • Elevate dimensioni dello schermo da 32’’ (80 cm);
  • Elevata frequenza di aggiornamento da 75 Hz;
  • Tecnologia 4K UHD, perfetta per riprodurre contenuti in qualità elevata;
  • 5 ingressi USB da 3.0;
  • Possibilità di ruotare lo schermo, ideale per chi usa programmi di editing per le foto;
  • Ingresso HDMI.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Le porte USB ed i pulsanti per la navigazione dietro al monitor sono molto scomodi da utilizzare;
  • Peso elevato (10,3 Kg).
2.

LG 32UN880 ERGO, 32"Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Dimensioni schermo: 32 pollici
  • Frequenza di Aggiornamento: 60 Hz
  • Interfaccia hardware: USB, DisplayPort, HDMI, USB-C
  • Tecnologia di connettività: HDMI, Display Port, USB-C
  • Risoluzione Massima: 4K UHD 2160 pixel
  • Tecnologia dello schermo: LED

Il design particolare, lo schermo di dimensioni elevate (32’’) e una buona frequenza di aggiornamento associate al prezzo competitivo, rispetto agli standard sul mercato, rendono questo monitor il miglior prodotto con rapporto qualità/prezzo.

L’LG 32UN880 ERGO ci ha subito colpiti per il suo design ergonomico, che permette di ruotare lo schermo a 180° e di inclinarlo di circa 25° sia verso l’alto che verso il basso. Oltre al design, che consente anche di risparmiare molto spazio, possiede delle ottime caratteristiche come la frequenza di aggiornamento a 60 Hz ottima per il lavoro e la risoluzione 4K UHD che ci ha permesso di riprodurre contenuti multimediali di ottima qualità.

Cosa ci è piaciuto:

  • Elevate dimensioni da 32’’;
  • Buona frequenza di aggiornamento da 60 Hz, permette di visualizzare i contenuti con estrema nitidezza e fluidità;
  • Supporto solido, che consente sia di ruotare il monitor di 180° che di modificare l’inclinazione di 25° (verso l’alto e verso il basso);
  • Presenza di 2 porte USB da 3.0;
  • Presenza di 2 porte HDMI, ideali per collegare più dispositivi contemporaneamente;
  • Presenza della porta USB-C.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Peso elevato (10,3 Kg);
  • Comparto audio non eccellente;
  • Spazio per la cavetteria non sufficiente.
3.

LG 27UL500, 27"Scelta del Budget

Features
  • Dimensioni schermo: 27 pollici
  • Frequenza di Aggiornamento: 60 Hz
  • Interfaccia hardware: DisplayPort, HDMI
  • Tecnologia di connettività: DisplayPort, HDMI
  • Risoluzione Massima: 4K UHD 2160 pixel
  • Tecnologia dello schermo: LED

Monitor di piccole dimensioni ma di eccellente qualità. Possiede un’ottima risoluzione ed una frequenza di aggiornamento abbastanza elevata. Il prezzo molto competitivo lo rendono un ottimo prodotto budget.

Per essere un monitor da 27’’ possiede una risoluzione eccellente. Infatti, grazie a questo monitor abbiamo riprodotto diversi contenuti multimediali con un’ottima qualità. Inoltre, i colori molto vividi e la tecnologia AMD Free Sync consentono di apprezzare maggiormente la nitidezza e la fluidità delle immagini riprodotte. Il prezzo non eccessivamente elevato è ideale per chi non ha particolari necessità ma cerca un ottimo prodotto ad un prezzo ragionevole.

Cosa ci è piaciuto:

  • Design elegante e pratico e facile da montare;
  • Presenza di due porte HDMI;
  • Predisposizione per il supporto VESA;
  • Tecnologia AMD Free Sync;
  • Angolo di visione abbastanza elevato;
  • Presenza del Flicker Safe, che riduce lo sfarfallio sullo schermo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • La frequenza di aggiornamento a 60 Hz è ottimale per il lavoro ma non per il gioco;
  • Dimensioni ridotte (27’’);
  • Supporto pratico ma all’apparenza poco resistente;
  • Assenza di porte USB.
RELATED: TOP 7 Migliori Monitor da gaming – Divertimento ad alta definizione! (Estate 2022)
4.

EIZO FLEXSCAN EV2785, 27"Migliore nel Settore Video Editing e Design

Features
  • Dimensioni schermo: 27 pollici
  • Frequenza di Aggiornamento: 165 Hz
  • Interfaccia hardware: HDMI
  • Tecnologia di connettività: HDMI
  • Risoluzione Massima: 4K UHD 2160 pixel
  • Tecnologia dello schermo: LED

Prodotto di dimensioni ridotte ma che risulta perfetto per l’editing di contenuti multimediali. La frequenza di aggiornamento a 60 Hz e la presenza di un Hard Disk da 1 Terabyte rendono questo prodotto il migliore nel campo del video editing e del design.

Diverse sono le caratteristiche che ci hanno colpito, a parte il design molto particolare ci ha stupito la nitidezza e la fluidità delle immagini. Anche se non è possibile modificare la posizione dello schermo possiede un elevato angolo di visualizzazione di 178°. Risulta essere un ottimo prodotto per chi lavora nel settore dell’editing perché permette di modificare con estrema precisione i contenuti multimediali, grazie all’elevata risoluzione ed all’ingente numero di pixel (2160).

Cosa ci è piaciuto:

  • Design particolare con tre colorazioni disponibili;
  • Ottima risoluzione, 4K UHD con 2160 pixel;
  • Hard disk da 1 Terabyte;
  • Angolo di visualizzazione abbastanza elevato da 178°.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • La frequenza di aggiornamento a 60 Hz è ottimale per il lavoro ma non per il gioco;
  • Una sola porta USB da 2.0 che non consente un’elevata velocità di trasferimento;
  • Display di dimensioni ridotte (27’’);
  • Posizione ed angolazione dello schermo non regolabile.
5.

BenQ PD2700U, 27’’Migliore Soluzione per Graphic Design

Features
  • Dimensioni schermo: 27 pollici
  • Frequenza di Aggiornamento: 24 Hz
  • Interfaccia hardware: USB 3.0
  • Tecnologia di connettività: HDMI, DislayPort, USB
  • Risoluzione Massima: 3840 X 2160 pixel
  • Tecnologia dello schermo: LED

Monitor ideale per i lavori di grafica, grazie all’ottima risoluzione ed alla presenza di diverse tecnologie specifiche per i designer.

Abbiamo subito notato la nitidezza e la vivacità dei colori, caratteristiche che dipendono dalla presenza della tecnologia AQCOLOR che consente una resa eccellente dei colori con 10 bit, 100% e Rec.709. Questo monitor possiede anche delle caratteristiche specifiche per i designer come le modalità CAD/CAM, Darkroom ed Animazione che permettono di regolare i più piccoli dettagli. Abbiamo apprezzato molto le modalità Eye-Care, che aumenta il comfort degli utenti e diminuisce la stanchezza degli occhi, e la Dual-View che permette di visualizzare due diversi progetti con modalità differenti.

Cosa ci è piaciuto:

  • Tante modalità per la grafica;
  • Tecnologia AQCOLOR, che permette di visualizzare con estrema nitidezza e vivacità tutti i colori;
  • Display 4K UHD;
  • Presenza di 4 porte USB da 3.0;
  • Abbastanza leggero, solo 9,9 Kg.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • La frequenza di aggiornamento a 60 Hz è ottimale per il lavoro ma non per il gioco;
  • Una sola porta HDMI;
  • Inclinazione dello schermo non regolabile;
  • Display di dimensioni ridotte (27’’).
6.

ASUS ProArt PA279CV, 27’’Migliore Soluzione per Produzione ad Alta Definizione

Features
  • Dimensioni schermo: 27 pollici
  • Frequenza di Aggiornamento: 60 Hz
  • Interfaccia hardware: DisplayPort, HDMI, USB 3.0, USB-C
  • Tecnologia di connettività: USB
  • Risoluzione Massima: 3840×2160 pixel
  • Tecnologia dello schermo: LED

Monitor elegante privo di cornice, viene testato e calibrato in fabbrica e garantisce una visione precisa e dettagliata di tutti i contenuti multimediali. Queste caratteristiche lo rendono ideale per la creazione di contenuti ad Alta definizione.

La prima cosa che ci ha colpito è la precisione del colore assoluta (ΔE < 2), verificata da Calman, che ci ha permesso di visualizzare con estrema precisione e nitidezza anche il più piccolo dettaglio dei nostri contenuti multimediali. La tecnologia ProArt mette a disposizione il pre-set di diverse modalità, che permettono di regolare velocemente tutte le impostazioni delle immagini per poterle adattare ad ogni esigenza. Inoltre, per garantire la creazione di contenuti di alta qualità è possibile regolare l’angolazione, l’altezza e l’inclinazione dello schermo.
Infine, la risoluzione da 3840×2160, la frequenza di aggiornamento elevata e la possibilità di collegare molteplici periferiche di diverso tipo fanno sì che questo monitor sia la soluzione migliore per i creatori di contenuti ad alta definizione.

Cosa ci è piaciuto:

  • Visione impeccabile dei dettagli, verificata da Calman;
  • Pre-set di diverse modalità per la grafica;
  • Possibilità di regolare l’inclinazione, l’altezza e l’angolazione dello schermo;
  • Presenza di Hub USB, 2 porte HDMI ed una USB-C.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • La frequenza di aggiornamento a 60 Hz è ottimale per il lavoro ma non per il gioco;
  • Display di dimensioni ridotte (27’’).
7.

Dell Ultrasharp U2419HC, 24’’Migliore Soluzione per Grafica Professionale 24 Pollici

Features
  • Dimensioni schermo: 24 pollici
  • Frequenza di Aggiornamento: 60 Hz
  • Interfaccia hardware: DisplayPort, HDMI, USB 3.0
  • Tecnologia di connettività: DVI
  • Risoluzione Massima: 1920 x 1080 pixel
  • Tecnologia dello schermo: LCD

Monitor creato da un marchio importante nel settore informatico, ideale per i lavori di grafica professionale con un’eccellente risoluzione UHD da 1080p.

Abbiamo testato questo monitor per lavorare e non siamo rimasti delusi. Anche se non presenta dimensioni elevati possiede un’ottima risoluzione e ci ha permesso di modificare i più piccoli dettagli delle immagini con la massima precisione. Inoltre, il supporto molto solido consente di ruotare il monitor e di regolare l’inclinazione e l’altezza. È ideale per chi necessita di un prodotto professionale non eccessivamente ingombrante.

Cosa ci è piaciuto:

  • Possibilità di collegare diverse periferiche (USB da 3.0, HDMI e DisplayPort);
  • Possibilità di regolare inclinazione ed angolazione dello schermo;
  • Ottimi altoparlanti incorporati;
  • Fotocamera integrata.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • La frequenza di aggiornamento a 60 Hz è ottimale per il lavoro ma non per il gioco;
  • Display di dimensioni parecchio ridotte (24’’).

Cose da considerare

Per poter scegliere il monitor che più si confà alle vostre esigenze occorre comprendere quali sono le caratteristiche fondamentali da considerare.

Come scegliere migliore monitor per fotografia?

Se, per lavoro o per diletto, vi dedicate alla fotografia e siete alla ricerca di un monitor adatto ai vostri lavori di grafica è importante valutare il livello di alcune caratteristiche come la risoluzione, la gamma dei colori e la frequenza di aggiornamento.

Risoluzione

Caratteristica principale da considerare se vi dedicate alla fotografia, maggiore sarà la risoluzione che è possibile impostare maggiore sarà la nitidezza delle immagini.

Dimensioni

La dimensione dello schermo, ovvero i pollici, va scelta sempre in base alla risoluzione massima possibile. Uno schermo di dimensioni elevate con una risoluzione bassa riprodurrà immagini grandi ma poco nitide. Quindi scegliere uno schermo di dimensioni ridotte ma con una buona risoluzione è la scelta migliore, soprattutto se si utilizzano programmi per l’editing di foto.

Colori e Contrasto

7 Migliori Monitor Per Fotografia - Montaggio senza Perdita di Qualità (Estate 2022)

Questi fattori sono importantissimi se volete lavorare con la gamma dei colori completa.

Nelle impostazioni di ogni monitor è possibile regolare sia la saturazione dei colori sia il contrasto. Non tutti i monitor possiedono un’ampia gamma di colori ed in alcuni è possibile regolare solo parzialmente i valori delle immagini. Scegliere, quindi, un monitor pre-impostato per i lavori di grafica o che vi permetta di personalizzare i valori di colore e contrasto è sempre la scelta migliore.

Angolo di visione ampio

Un monitor con un angolo di visione ampio consetirà all’utente di poter visualizzare chiaramente le immagini nello schermo anche se non ci si trova davanti ad esso. E‘ sempre preferibile scegliere un monitor che consente una visione chiara da diverse angolazioni.

Frequenza di aggiornamento

Fattore importante da considerare soprattutto se si lavora con immagini in movimento. Il valore della frequenza di aggiornamento definisce la velocità con cui si aggiorna l’immagine riprodotta e maggiore sarà questo valore maggiore sarà la velocità con cui si aggiornerà l’immagine.

Gli altri fattori per considerazione

Un’altra caratteristica da considerare è la presenza di porte per le varie periferiche di ingresso, fondamentali per poter riprodurre i contenuti presenti nei diversi dispositivi di archiviazione. Infatti, alcuni monitor non possiedono un ingresso USB, come l’LG 27UL500, mentre alcuni ne possiedono più di uno, come il BenQ PD2700U e il Viewsonic VP3268. Anche la presenza di ingressi HDMI o USB-C va considerata, soprattutto se si ha la necessità di collegare più dispositivi contemporaneamente. Nell’ASUS ProArt, ad esempio, sono presenti tutti i diversi ingressi: USB, HDMI e USB-C.

FAQ

La scelta del monitor lucido o opaco dipende esclusivamente dalle finalità di utilizzo. Un monitor lucido riprodurrà immagini molto più nitide, ma spesso non presenta la caratteristica dell’antiriflesso. Un monitor opaco invece, consente una visione ottimale a qualsiasi condizione di luminosità ma la nitidezza delle immagini riprodotte potrebbe essere inferiore.

La calibrazione del monitor per la fotografia può non essere così semplice come si pensa. I vari parametri: luminosità, contrasto, saturazione generalmente si trovano pre-impostati su valori standard. Alcune immagini richiedono però dei parametri specifici per poter essere riprodotte al meglio, e spesso occorre farlo manualmente. Per questo motivo alcuni monitor mettono a disposizione diversi pre-settaggi dei valori dell’immagine, che vanno scelti in base alle finalità di utilizzo.

Il Nostro Verdetto

Abbiamo valutato attentamente i migliori monitor per fotografia ed abbiamo riassunto le caratteristiche più importanti che caratterizzano i tre migliori monitor per la fotografia.

  • Il Viewsonic VP3268 possiede uno schermo grande da 32’’, una frequenza di aggiornamento da 75 Hz, ben 5 porte USB ed una solida struttura che consente anche di regolare la posizione dello schermo, caratteristiche che lo rendono il miglior prodotto sul mercato.
  • L’LG 32UN880 ERGO presenta anch’esso ottime caratteristiche come uno schermo grande da 32’’, la frequenza di aggiornamento da 60 Hz ed un design particolare che se paragonate al prezzo competitivo rendono questo monitor il miglior prodotto con rapporto qualità/prezzo.
  • Infine, l’LG 27UL500 ha dimensioni inferiori, rispetto ai precedenti monitor, ma possiede delle tecnologie ideali per la grafica che non sempre si trovano nei monitor di questa fascia di prezzo. Per questi motivi risulta essere il miglior prodotto Budget.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.