10 Migliori Smartwatch Sport – Funzionamento Digitale Per Lo Sport (Estate 2022)

La recensione di migliori smartwatch sport per fare l'allenamento poco interessante.
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Luglio 25, 2022
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui

Siete appassionati dello sport? Tutti sanno come è importante dare un'occhiata al progresso durante gli esercizi, anche così semplice perdere tutti i dati dello sviluppo sportivo. Per questo motivo potete sempre cominciare gli esercizi di nuovo senza alcun progresso e perdere interesse di diventare più sano.

Abbiamo testo 15 smartwatch con sim che ci ha aiutato di tracciare il progresso durante gli esercizi. Tra quelli modelli abbiamo scelto 10 migliori smartwatch sport con funzionalità adatta per ogni tipo di allenamento tra cui forma, display, sensore. Possiamo sottolineare che primo posto nel nostro test ha preso Garmin Venu Sq con la prestazione perfetta durante la corsa, il nuoto, l'allenamento con gli allenatori a palestra. Il modello è abbastanza forte da tracciare tutti i dati senza difetto.

Tabella

Top 10 Migliori Smartwatch Sport – Test 2022

1.

Garmin Venu SqIl Meglio del Meglio

Features
  • Dimensioni schermo: 1.3 Pollici
  • Stile: Venu Sq
  • Tecnologia di connettività: Bluetooth
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen, Tasti

Il compagno perfetto per le vostre sessioni di attività indoor e outdoor è Garmin Venu Sq, caratterizzato da un design elegante e leggero, agevole da tenere al polso durante il movimento. È dotato di un luminoso schermo LCD a colori da 1.3 pollici di forma quadrata e dimensioni 40,6 x 37,0 x 11,5 mm con pannello in vetro, lunetta in alluminio e pratico cinturino regolabile in silicone largo 20 mm, facile e veloce da aprire grazie all’assetto QuickRelease. È inoltre predisposto di Bluetooth, GPS, Fitness Tracker, cardiofrequenzimetro, gestione messaggi e chiamate. La batteria assicura un’autonomia di sei giorni o 14 ore con GPS sempre attivo.

Consideriamo questo smartwatch sport la perfetta combinazione tra le funzionalità relative all’attività fisica e quelle della moderna interattività nelle comunicazioni. L’efficiente software di gestione Garmin Connect permette di attuare l’ottimale sincronizzazione con il telefono anche nelle notifiche, disporre di modelli di allenamento preimpostati o regolarli autonomamente. È creato per corsa, yoga, pilates, golf e tanto altro con l’ulteriore assetto per il tracciamento dei parametri corporei, tra cui frequenza cardiaca e ossigenazione del sangue. Sottolineiamo l’aggiunta lodevole dell’app Garmin Pay tra gli utilities d’uso quotidiano, ideata per effettuare pagamenti senza dover portare con sé contanti e carte.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ottimo software Garmin Connect;
  • Sensore cardiaco preciso;
  • Numerose opzioni di allenamento;
  • Valida interazione con lo smartphone;
  • App Garmin Pay per i pagamenti;
  • Funzioni per la sicurezza.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Manca la modalità Always-on display;
  • Schermo LCD invece che Oled o Amoled.
2.

AGPTEK LW11Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Dimensioni schermo: 1.3 Pollici
  • Stile: Moderno
  • Tecnologia di connettività: Bluetooth
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen

Riesce a sorprendere gran parte degli utenti AGPTEK LW11, il quale si presenta con delle buone funzionalità e un sistema intuitivo e reattivo. L’estetica è curata ed elegante, adatta anche al lifestyle non solo allo sport. Il cinturino è lungo 260 mm, largo 22 mm, realizzato in morbido e flessibile silicone ed è intercambiabile acquistandone altri di diversi colori. Lo schermo rotondo da 1.3 pollici, con la misura di 50 mm offre un’ampia visuale, è realizzato in lega di zinco ed è totalmente touch, con una risposta piuttosto veloce. L’articolo in più è waterproof IP68, quindi resiste occasionalmente in acqua per un’ora fino a tre metri.

Abbiamo provato anche la batteria che promette di durare fino a 10 giorni, ricaricandosi in circa 2 ore attraverso la base magnetica. Secondo la nostra opinione ci troviamo di fronte a un modello entry-level davvero interessante da diversi punti di vista, fra cui il costo contenuto. Quest’ultimo assume ancor più valore visto tutte le dotazioni presenti come il sensore ottico per monitoraggio di sonno e parametri fisici, lettore musicale, torcia e comando per scattare foto da remoto sul telefono. Vi sono, inoltre, otto modelli di allenamento e quattro interfacce per personalizzare la watchface. Infine, anche la compatibilità è ampia, sia con Android che iOS.

Cosa ci è piaciuto:

  • Tracciamento del sonno;
  • Base magnetica per la ricarica;
  • Ottimo rapporto qualità prezzo;
  • Watchface personalizzabile;
  • Impermeabilità IP68;
  • Modalità multisport.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Luminosità non elevatissima;
  • Poco adatto a esigenze di alto livello.
3.

ASIAMENG SmartwatchScelta del Budget

Features
  • Dimensioni schermo: 1.3 Pollici
  • Stile: Classico
  • Tecnologia di connettività: USB
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen

Per chi è alla prima esperienza e cerca un prodotto poco costoso, ASIAMENG Smartwatch può essere la soluzione adatta. La dotazione prevede uno schermo da 1.3 pollici, con cui selezionare le varie applicazioni tramite semplici tocchi. L’utente può scegliere fra nove programmi di allenamento che abbracciano molte attività, dalla camminata al trekking. La batteria da 210 mAh offre circa sette giorni di autonomia con utilizzo normale e sarà nuovamente operativa in 2,5 ore. L’estetica è conforme alla sua categoria, con cinturino in silicone regolabile da 22 mm x 250 mm, schermo di sagoma quadrata dai bordi stondati da 42 mm e circonferenza polso da 160 mm a 235 mm.

Abbiamo analizzato le caratteristiche del prodotto e lo consideriamo piuttosto soddisfacente, poiché ad un costo davvero ridotto offre tutto ciò che un amatore può desiderare, sia nelle dinamiche sportive che nel collegamento bluetooth con il telefono. Si può interagire con i propri contatti, anche sui social, rispondere a messaggi e chiamate mentre ci si allena. È disponibile il monitoraggio sia notturno che diurno e la registrazione dei parametri cardiaci, di pressione sanguigna e del livello di ossigenazione, con una specifica utility per il mondo femminile. Apprezziamo altresì l’agevole gestione musicale.

Cosa ci è piaciuto:

  • Impermeabilità IP68;
  • Ottima resa per il costo contenuto;
  • Tempo di ricarica veloce 2,5 ore;
  • Pratica funzione per trovare il cellulare;
  • Design gradevole ed elegante;
  • Numerose modalità di allenamento.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Rilevazioni dei valori non molto precise;
  • Il software gestionale potrebbe essere migliorato.
4.

Amazfit Bip U60+ Modalità Sport

Features
  • Dimensioni schermo: 1.43 Pollici
  • Stile: Bip U
  • Tecnologia di connettività: Bluetooth
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen

Amazfit Bip U è fra le proposte più apprezzate sul mercato grazie alle sue tante funzioni, in grado di rispondere a diverse esigenze. L’ampio schermo da 1.43 pollici è a colori e in HD, l’interfaccia è personalizzabile con più di cinquanta opzioni anche inserendo foto personali e schermi animati. La struttura risulta solida ma confortevole nell’indosso. Il sistema si collega tramite bluetooth ed è compatibile con sistemi operativi sia Android che iOS. La batteria assicura nove giorni di operatività, senza necessità di frequenti ricariche. Molto interessante è l’impermeabilità a 5 ATM adatta alle discipline acquatiche fino alla profondità di ben 50 metri.

Il nostro parere conferma il generale apprezzamento verso questo prodotto, soprattutto nell’esperienza d’uso per atleti e sportivi. Consideriamo rilevante la disponibilità di oltre 60 modalità di allenamento, indoor e outdoor, per accontentare davvero tutti. Piuttosto valido è anche il comparto salute con il tracking di vari parametri. Fra questi, battito cardiaco, ossigenazione e livello di stress con supporto per il rilassamento. Inoltre, vi è un programma salute per la valutazione complessiva del proprio stato di benessere in base ai valori registrati. Funziona bene anche la connettività con il telefono e le varie amenities come previsioni meteo, cronometro, musica, orologio, sveglia e geolocalizzazione.

Cosa ci è piaciuto:

  • Waterproof 5 ATM adatto al nuoto;
  • Ampio schermo da 1.43 pollici;
  • Disponibili più di 60 programmi;
  • Sensore valori Bio Tracker PPG;
  • Monitoraggio del livello di stress;
  • 50 schermate anche dinamiche.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Manca il GPS;
  • Batteria non sempre durevole.

5.

‎Nerunsa SmartwatchPromemoria incluso

Features
  • Dimensioni schermo: 1.69 Pollici
  • Stile: Classico
  • Tecnologia di connettività: Bluetooth
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen

Funzionamento semplice e completo nel Nerunsa Smartwatch, il quale si fa notare per l’ampio schermo TFT in alta definizione da 1.69 pollici, su cui vengono mostrati numerosi parametri. Il display a colori è predisposto con quattro livelli di luminosità, cosi da adattarsi a ogni condizione di luce. È strutturato con un pannello in vetro inserito all’interno della scocca in lega di zinco e la schermata si può personalizzare scegliendo fra 100 opzioni. Il Bluetooth è stabile e veloce, con ampia compatibilità. La batteria fornisce da sette a dieci giorni di autonomia facendone un uso normale e si ricarica in circa tre ore.

La nostra opinione su questo modello è positiva, poiché funge da perfetto assistente durante lo sport, facilitando anche le comunicazioni attraverso la gestione del telefono da remoto. Ci hanno colpito in particolare i 24 modelli di allenamento personalizzabili e la funzione di promemoria sedentarietà per stimolarci al movimento. Il monitoraggio dell’attività fisica è valida, tiene conto di numerosi parametri come calorie, passi e traguardi. Registra bene la frequenza cardiaca e ci sembra interessante la possibilità di analizzare il sonno in tutte le sue fasi. È inoltre possibile gestire facilmente le notifiche che arrivano in tempi rapidissimi e scattare foto da remoto.

Cosa ci è piaciuto:

  • Schermo TFT HD da 1.68 pollici;
  • Quattro livelli di luminosità;
  • 24 modelli di attività sportiva;
  • Impermeabile livello IP68;
  • Compatibile con Android e iOS;
  • Include 100 schermate.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Non c’è la risposta alle chiamate;
  • La batteria perde con l’uso intenso.

6.

Blackview SmartwatchMonitoraggio del sonno e sveglie

Features
  • Dimensioni schermo: 1.3 Pollici
  • Stile: Classico
  • Tecnologia di connettività: Bluetooth
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen

Nella gamma di modelli dal costo contenuto merita attenzione il Blackview Smartwatch dotato di efficiente Activity Tracker che durante l’attività misura le calorie, i passi e la distanza. Prevede 12 modelli sportivi per adattarsi alle varie tipologie di allenamento e, attraverso il sensore ottico, registra la frequenza cardiaca nelle 24 ore, il valore SpO2 per l’ossigenazione del sangue e può monitorare altresì la qualità del sonno. Le varie registrazioni vengono memorizzate nell’app gestionale GloryFit al fine di tenere tutto sotto controllo. Tra le funzionalità interattive vi è la segnalazione con vibrazione per le notifiche di messaggi, chiamate, email e social più il segnale per sveglie e promemoria.

Fra tutte le caratteristiche di questo smartwatch sport ci ha colpito il suo design che risulta universale e adatto a tutti uomini, donne e bambini. La confezione include ben due cinturini leggeri e confortevoli, uno è il classico in morbido silicone mentre l’altro è in tessuto. Essendo intercambiabili ognuno potrà decidere come personalizzare il suo orologio. È comodo indossarlo in qualsiasi condizione di vita quotidiana e di sport grazie all’impermeabilità fino a 5 ATM, adatto quindi all’utilizzo in acqua. Apprezziamo anche la qualità e la chiarezza dello schermo TFT e la durevole batteria da 220 mAh per 7-10 giorni di autonomia a pieno regime.

Cosa ci è piaciuto:

  • Include due diversi cinturini;
  • Quadranti personalizzabili;
  • Comodo centro di notifiche;
  • Impermeabilità 5 ATM;
  • Batteria con ricarica rapida;
  • Design universale per tutti.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Gestione notifiche migliorabile;
  • Valori Sp02 non sempre precisi.
7.

Amazfit T-Rex ProSchermo Full HD

Features
  • Dimensioni schermo: 1.3 Pollici
  • Stile: Sportivo
  • Tecnologia di connettività: GPS
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen, Tasti

Gli sportivi più appassionati possono trovare in Amazfit T-Rex Pro un valido compagno per le proprie sessioni. Presenta un display ultra HD AMOLED che offre risposta reattiva, contrasto e angolo di visione più elevati dei concorrenti. Vi è la funzione di valutazione personalizzata PAI sullo stato di salute, che tiene conto di battito, saturazione, performance sportive e qualità del sonno. Pregevoli sono poi la disponibilità di 100 modelli di allenamento e il GPS super preciso. Per interagire con lo smartphone si collega tramite bluetooth 5.0.

Dal nostro punto di vista il costo più elevato si trasmette nell’accuratezza di certi dettagli, soprattutto nella parte fisica. Questo è l’elemento che più ci ha sorpreso poiché la struttura è particolarmente robusta e solida pur mantenendosi leggera, con un’ottima qualità dei materiali certificati a livello militare. Il prodotto è resistente a temperature da -40°C fino a +70°C, tenace contro umidità, nebbia salina, urti, ghiaccio e pioggia gelata. In più, è adatto ad andare in acqua fino a 100 metri di profondità. Il cinturino è morbido e traspirante, confortevole da portare a lungo.  Da sottolineare l’estrema durata della batteria, la quale assicura fino a 18 giorni di operatività con un’attività normale.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ottimo schermo AMOLED;
  • Resistenza in acqua fino a 10 ATM;
  • Include 100 modalità sportive;
  • Resistenza temperature da -40° a +70° C;
  • Eccellente robustezza dei materiali;
  • Estrema durata della batteria;
  • GPS ad altissima precisione.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Applicazione di gestione da perfezionare;
  • Valutazione del sonno non sempre precisa.

8.

HUAWEI Watch FitBatteria Forte

Features
  • Dimensioni schermo: 1.64 Pollici
  • Stile: Moderno
  • Tecnologia di connettività: GPS
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen

Il design sofisticato ed elegante del HUAWEI Watch Fit è fra le sue caratteristiche più apprezzabili perché si abbina ad un funzionamento efficace e tante predisposizioni per lo sport. Infatti, qui sono previsti 12 programmi di allenamento professionale, 85 personalizzabili con ogni tipo di attività possibile e 12 utili animazioni video per esercizi quotidiani veloci. Il GPS è integrato e accompagna il tracking intelligente, il quale riconosce l’attività ed effettua la registrazione dei parametri fondamentali. Adeguato anche il reparto salute con frequenza cardiaca, saturazione, sonno e livello di stress, con promemoria per la sedentarietà. La tecnologia bluetooth e l’app Health lo rendono compatibile con i sistemi operativi Harmony, Android e iOS.

Dal nostro punto di vista gli elementi di maggior pregio in questo smartwatch sport sono attribuibili al display e alla batteria. Lo schermo da 1.64 pollici, più grande di molti concorrenti, è di qualità Amoled HD. Con la sua notevole reattività e velocità di risposta rende fluido il passaggio tra le app. Nonostante la grandezza, è discreto nell’indosso e risulta molto luminoso e nitido anche in condizioni di forte luce solare. La batteria, invece, assicura un’ampia durata fino a 10 giorni, grazie all’assetto con doppio chipset e all’algoritmo dedicato al risparmio energetico.

Cosa ci è piaciuto:

  • Quadrante con cornice ultrasottile;
  • Display Amoled in HD;
  • Cinturino intercambiabile;
  • Promemoria per la misurazione;
  • Batteria di lunga durata;
  • Compatibilità Harmony, Adrois e iOS.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Non si può rispondere a chiamate o messaggi;
  • Sarebbe stato utile l’altimetro.

9.

Smart-T FT-D13-HEIGrande Compatibilità

Features
  • Dimensioni schermo: 1.3 Pollici
  • Stile: Moderno
  • Tecnologia di connettività: GPS
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen

Smart-T FT-D13-HEI è equipaggiato con tutto il necessario per avvantaggiare gli utenti di un supporto valido per lo sport e la quotidianità. Per l’area sport esso prevede un activity tracker che conta passi, calorie e distanza, inoltre vi è la misurazione di battito, pressione e ossigeno nel sangue più rilevazione del sonno attraverso sensori ad alte performance. L’app gestionale offre 8 modalità di allenamento tra cui scegliere con relativi parametri. Buono lo schermo da 1.3 pollici e le numerose utility come sveglia, cronometro, controllo fotocamera. La compatibilità è ampia sia con i diversi smartphone sia con i sistemi operativi e altrettanto valevole risulta l’interattività con le notifiche e le varie applicazioni collegabili.

Affidabilità e funzionalità ci sembrano le parole chiave di questo modello, il quale secondo la nostra valutazione riesce a soddisfare sia le esigenze degli sportivi interessati ad avere un coach di allenamento, sia le necessità più basilari di chi desidera possedere un prolungamento dello smartphone, con l’ulteriore possibilità per entrambi di tenere sotto controllo certi parametri del corpo. Reputiamo tale smartwatch sport una delle scelte più versatili e convincenti anche dal punto di vista del rapporto tra la qualità delle dotazioni offerte e il costo finale. Tanto da poter rappresentare, dunque, una perfetta idea regalo per utilizzatori di ogni età.

Cosa ci è piaciuto:

  • Sensori ad alte performance;
  • Solida ricarica magnetica;
  • Interfaccia personalizzabile;
  • Ottimo rapporto qualità prezzo;
  • Impermabilità IP68;
  • Misurazioni precise.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Vibrazione un po’ bassa;
  • Visualizzazione messaggi non molto chiara.
10.

Srichpk SmartwatchPeso Ultra-Light

Features
  • Dimensioni schermo: 1.3 Pollici
  • Stile: Moderno
  • Tecnologia di connettività: Bluetooth
  • Standard di comunicazione wireless: Bluetooth
  • Ingresso interfaccia utente: Touchscreen

Con la sua batteria durevole e l’utilizzo intuitivo alla portata di tutti, Srichpk Smartwatch raccoglie un’utenza molto vasta. Consta di un display TFT adeguatamente reattivo e dotato di 4 livelli di luminosità. Gli 1.3 pollici sono in linea con la sua categoria ma una nota di merito va alla vividezza dei colori. Si collega tramite bluetooth per chiamate, messaggi e notifiche. Include, il cronometro, il tracciamento delle prestazioni sportive e dei dati sulla salute, in più troviamo sveglia, controllo musicale e fotocamera da remoto. In caso di smarrimento dello smartphone, l’orologio viene in soccorso con l’utile funzione Trova Telefono.

Abbiamo provato il dispositivo e ne apprezziamo la comodità nell’indossarlo a lungo per via del suo peso piuttosto contenuto, il quale si attesta sui 41 g in totale. Tale proprietà garantisce la possibilità di tenerlo al polso con comodità durante l’attività fisica al chiuso o all’aperto. Tuttavia, saranno avvantaggiati anche coloro i quali sono abituati a portarlo sempre con sé durante la quotidianità. Ci ha colpito la sua struttura in generale costituita dallo schermo tondo e dal cinturino ergonomico, entrambi ben costruiti, che riescono a mantenere un design sottile e minimale il quale risulta elegante e sofisticato allo stesso tempo.

Cosa ci è piaciuto:

  • Autonomia fino a 15 giorni;
  • Peso super leggero da 41 g;
  • Luminosità regolabile fra 4 livelli;
  • Display TFT molto reattivo;
  • Registrazione statistiche su app Herobyfit;
  • Tasto laterale di blocco.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Visualizza i numeri senza i nomi dei contatti;
  • Caratteri un po’ piccoli.

Cose da considerare

Decidere di equipaggiarsi con un valido assistente per l’allenamento può portare numerosi vantaggi nel monitoraggio delle proprie prestazioni e di alcuni importanti parametri per la salute. Allo stesso modo lo smartwatch sport è utile nella vita quotidiana poiché si trasforma in una comoda estensione dello smartphone, agevolando l’interattività con le diverse applicazioni di messaggistica anche ai meno esperti di tecnologia.

Ciò che è importante?

Nella ricerca per individuare il perfetto smartwatch sport per le proprie necessità andranno esaminati diversi aspetti. Essi potrebbero lasciare smarriti chi non è avvezzo a questo tipo di prodotti, per tale ragione abbiamo creato una guida completa che possa aiutare chiunque in questa decisione. I fattori più rilevanti da considerare si ritrovano nella forma e design, nelle caratteristiche del display, nella compatibilità con i diversi sistemi operativi. Da valutare sono altresì i sensori per la misurazione dei valori corporei, le varie funzionalità di base e accessorie, completando con un attento studio della batteria per la più lunga autonomia possibile. Andiamo ora ad approfondire ognuno di questi punti.

Forma

10 Migliori Smartwatch Sport - Funzionamento Digitale Per Lo Sport (Estate 2022)

Scegliete la forma di smartwatch che corrisponde al vostro stile.

Il mercato degli smartwatch sport si fa ogni anno sempre più ricco di soluzioni che viaggiano fra quelle più indirizzate agli appassionati di sport ad altre maggiormente dedicate a chi è interessato alle funzioni smart. L’attenzione delle case produttrici è quella di creare dei modelli dotati di ottime funzionalità che però siano curati dal punto di vista del design, in modo che ognuno possa indossarli in ogni situazione dal fitness all’ufficio, serate fuori comprese.

La struttura degli smartwatch sport si basa su un quadrante e un cinturino. Dal punto di vista della forma è possibile riconoscere due tipologie principali di quadranti, rotonda e quadrata.

La prima ricorda in tutto e per tutto il classico orologio mentre la seconda è più in linea con le recenti tendenze dei fitness watch. Sebbene alcuni riconoscano maggiore spazio sullo schermo quadrato, non ci sono differenze sostanziali nelle performance delle due alternative. Gran parte della decisione dipende fondamentalmente dai gusti personali.

Il design in entrambi i casi risulta piuttosto elegante, minimale e sofisticato rendendo questi oggetti belli da indossare, versatili e comodi. Il comfort è determinato in particolare dal cinturino. Quest’ultimo è di solito realizzato in morbido silicone, è regolabile in lunghezza e generalmente è intercambiabile, così da poterlo sostituire in caso di usura o per variare lo stile in base all’occasione d’uso.

Talvolta la doppia fascia è già inclusa nella confezione, come accade nel Blackview Smartwatch. Il cinturino ha una larghezza standard di 22 mm ed è lungo in media 250 mm. Infine, il peso è un altro fattore importante da valutare. In questo ambito il range oscilla fra i super leggeri da 30 g ai 100 g circa, spesso i più pesanti sono equipaggiati con strutture molto robuste adatte a contesti di sport estremi.

Display

Il display rappresenta il cuore di ogni smartwatch sport poiché è l’interfaccia gestionale con cui l’utente può interagire con le varie funzionalità e applicazioni. È importante che lo schermo sia ben visibile in ogni condizione di luce solare esterna o illuminazione indoor. Inoltre, risulta decisiva la sua reattività affinché si possa operare anche in movimento senza difficoltà. Vediamo quali sono le possibilità reperibili sul mercato in relazione alla tecnologia del display.

In base alla fascia di costo del prodotto sarà possibile riscontrare una differenza nelle performance dovuta all’installazione di diversi tipi di schermi. I principali nella fascia economica e media sono LCD, TFT o IPS, mentre OLED o AMOLED nei più costosi. Ognuno di essi offre di base una buona visuale sul quadrante, gli Lcd rendono meglio alla luce del sole, gli Ips offrono una maggiore reattività grazie alla risposta più veloce e angolo di visione più ampio, invece gli Oled o Amoled, come HUAWEI Watch Fit, rimandano immagini in alta definizione, contrasto intenso e una maggiore profondità degli scuri.

A prescindere da questa differenziazione, i display degli smartwatch sport sono totalmente touch screen, quindi l’operatività avviene mediante tocchi sullo schermo. Alcuni sono dotati della funzione Always-on la quale tiene lo schermo sempre attivo, in altri modelli esso si attiva con un movimento della mano, con un tocco centrale o mediante l’aggiunta di un tastino fisico posto lateralmente.

In quanto a misura e risoluzione, le scelte sono piuttosto uniformate su 1.3 pollici con diagonale di circa 33 mm. La risoluzione si attesta per lo più sui 220 x 220 o 240 x 240, a seconda della tecnologia di schermo installata. La luminosità come detto è un fattore importante, quindi risulta utile la possibilità di regolarla come avviene nel Srichpk Smartwatch, in cui possiamo scegliere fra quattro diverse intensità.

Sistema operativo e compatibilità

Il tema della compatibilità è un aspetto da valutare prima di acquistare qualsiasi dispositivo informatico che andrà connesso al proprio smartphone, poiché una scelta sbagliata in questo senso potrebbe ostacolarne e finanche impedirne totalmente l’uso. Gli smartwatch sport sono dotati di un proprio sistema operativo che ne permette il funzionamento e l’interazione con le diverse applicazioni. I principali sono WearOs sviluppato da Google, WatchOS da Apple e TizenOS da Android.

Fatta eccezione per i prodotti Apple, la quasi totalità deiGli utenti riportano una precisione medio alta nelle misurazioni di questi parametri effettuate tramite il proprio orologio da allenamento. Senza dubbio prodotti di alta gamma adatti a professionisti presenteranno un’accuratezza maggiore. Queste dotazioni del settore salute, seppur non specifiche come supporti biomedici o analisi di laboratorio, risultano vantaggiose per gli sportivi e per tutti coloro che necessitano di effettuare frequenti indagini riportando poi i risultati al proprio medico o per semplice automonitoraggio. modelli in commercio possono essere definiti universali. L’universalità è prodotta da un lato dalla compatibilità di questi dispositivi con tutti i sistemi operativi installati sui telefoni smart attualmente venduti, dall’altro dalla medesima tecnologia di connessione che è anch’essa comune a molti supporti, quella Bluetooth.

Dunque, lo smartwatch sport si connette al proprio smartphone tramite il bluetooth e interagisce con il sistema operativo per potersi trasformare in una sua estensione ricevendo notifiche, chiamate, messaggi, gestione remota del lettore musicale, della fotocamera, di sveglie e promemoria. Anche i migliori smartwatch sport economici sono compatibili con i sistemi operativi Android, dalla versione 4.4 a superiori, e iOS 9.0 e superiori. Dunque, vi è un’ampia possibilità di connessione con qualsiasi modello scelto, sebbene il nostro consiglio è quello di esaminare con attenzione questa sezione prima di effettuare l’acquisto.

Sensori

Tra le unità più interessanti vi sono i sensori installati sugli smartwatch sport per la misurazione dei valori corporei. Attualmente questi dispositivi sono in grado di effettuare valutazioni accurate riguardo molti parametri, utili a tenere sotto controllo il livello di sforzo raggiunto durante l’attività fisica o il generale stato di salute.

Questo avviene attraverso sensori ottici i quali funzionano mediante una tecnologia definita fotopletismografia che si basa su Led di diversi colori abbinati a diodi sensibili alla luce. In base a quanta luce viene assorbita l’algoritmo trasmette un determinato valore. I principali dati registrati sono:

  • HR (heart rate) per la frequenza cardiaca
  • SpO2 (saturazione) per il livello di ossigeno nel sangue
  • Monitoraggio del sonno
Gli utenti riportano una precisione medio alta nelle misurazioni di questi parametri effettuate tramite il proprio orologio da allenamento. Senza dubbio prodotti di alta gamma adatti a professionisti presenteranno un’accuratezza maggiore. Queste dotazioni del settore salute, seppur non specifiche come supporti biomedici o analisi di laboratorio, risultano vantaggiose per gli sportivi e per tutti coloro che necessitano di effettuare frequenti indagini riportando poi i risultati al proprio medico o per semplice automonitoraggio.

Inoltre, sono sempre previsti dei modelli preimpostati di allenamento, specifici per i singoli sport che si possono svolgere indoor e outdoor, dallo yoga al trekking passando per esercizi di respirazione e meditazione. Alcune opzioni più curate possono arrivare a offrire ben 100 modelli già definiti o personalizzabili e altresì includere contenuti animati per esercizi quotidiani.

Sempre nel comparto salute, alcune opzioni più costose, come Garmin Venu Sq, rimandano altri valori utili tra cui la respirazione e il livello di stress del corpo, rielaborandoli per offrire una valutazione sul generale stato di energia della persona. Altri sensori riguardano invece il movimento e registrano dati relativi alle azioni compiute. Fra questi i più frequenti sono il contapassi, il GPS, il sensore giroscopico, di accelerazione e l’altimetro. Questi sono piuttosto precisi anche nei modelli di fascia bassa.

Funzionalità

Le funzionalità disponibili sugli smartwatch sport si dividono fra l’area dedicata all’attività fisica e quella per l’interattività. Innanzitutto, ogni sistema opera attraverso un’applicazione gestionale che si occupa di registrare le misurazioni sulla salute, dell’activity tracking e di alcune personalizzazioni. Abbiamo già approfondito poi tutte le funzioni del settore salute che diventano un vero e proprio coach per il proprio benessere.

Inoltre, sono sempre previsti dei modelli preimpostati di allenamento, specifici per i singoli sport che si possono svolgere indoor e outdoor, dallo yoga al trekking passando per esercizi di respirazione e meditazione. Alcune opzioni più curate possono arrivare a offrire ben 100 modelli già definiti o personalizzabili e altresì includere contenuti animati per esercizi quotidiani.

Per quanto riguarda le funzionalità smart, una volta avvenuto il collegamento tramite bluetooth, lo smartwatch sport permette di ricevere notifiche SMS, Social Network, Email e app di messaggistica. Tutti mostrano le chiamate in entrata, alcuni danno la possibilità di rifiutare la chiamata ma solo quelli di fascia alta dotati di microfono permettono di rispondere. Interessante è la possibilità di gestire da remoto la fotocamera del telefono e il controller musicale.

Molti includono il GPS o la geolocalizzazione e l’utile funzione Trova telefono per reperirlo in caso di smarrimento.

A livello pratico sono molto vantaggiosi le applicazioni per la gestione dei pagamenti e anche timer e cronometro, la sveglia e il promemoria. Certi articoli prevedono anche una funzione dedicata al mondo femminile per il monitoraggio del ciclo.

Al fine di poter personalizzare l’aspetto del quadrante, vi è quasi sempre l’opportunità di modificare la cosiddetta Watchface dell’orologio modificando il tema o l’immagine di sfondo, scegliendo fra decine di opzioni o inserendo foto personali.  Sembra dunque, che gli smartwatch sport vogliano rendersi degli assistenti insostituibili per tutti gli aspetti della vita quotidiana.

Impermeabilità

Una caratteristica di largo interesse che può fare la differenza nell’usabilità di qualsiasi smartwatch sport è la sua resistenza all’acqua. Questo aspetto interesserà particolarmente gli appassionati di sport acquatici, chi fa spesso escursioni o chi si trova di sovente all’aperto per lavoro o svago.

I livelli di impermeabilità sono identificati con le sigle IP seguito da un codice alfanumerico che attribuisce la resistenza a diversi gradi di contatto con l’acqua. Nelle opzioni di fascia più conveniente quella maggiormente reperibile è la IPX68, contro schizzi di acqua e sudore e utilizzabile occasionalmente in acqua per un’ora fino a tre metri.

Questa rappresenta la dotazione di base, ad essa poi possono seguire vari livelli di impermeabilità nell’immersione. Quest’ultima è identificata con la dicitura ATM seguita da un numero. Le più comuni in questa categoria sono 5 ATM, ovvero resistenza in acqua fino a 50 metri di profondità e quella di 10 ATM presente su Amazfit T-Rex Pro, adatto alla profondità di 100 metri sott’acqua.

Si tratta di una qualità importante da valutare se tra le proprie necessità vi è quella di poter utilizzare l’orologio da allenamento anche in presenza di acqua.

Batteria

Poter disporre della massima autonomia possibile è di certo una priorità per chiunque. Le batterie sugli smartwatch sport sono batterie a litio ricaricabili, esattamente come quelle presenti attualmente su telefoni smart, auricolari, tablet e altro.

La potenza della batteria viene misurata in Ampere (mAh) che misura la quantità di carica emessa in un’ora. L’intervallo di potenza reperibile con più frequenza va dai 200 mAh a 240 mAh. È usanza comune dei produttori indicare l’autonomia in termini di numero di giorni di utilizzo garantiti, solitamente tra i 7 e i 15 giorni con utilizzo normale, i quali aumentano in caso di posizionamento in stand by.

Per la ricarica si è diffuso sempre più l’equipaggiamento della modalità di ricarica magnetica come su AGPTEK LW11. Essa è strutturata con un cavo dotato di sensore magnetico il quale si aggancia automaticamente al retro del quadrante. Una volta appoggiato, la batteria comincerà a ricaricarsi tramite la corrente elettrica. In alternativa, troviamo il classico cavo USB da inserire nell’apposito slot.

Posso tracciare tutti i dati con lo smartwatch durante gli esercizi?

Mediante lo smartwatch sport è possibile registrare i dati più importanti dell’attività svolta. Infatti, ogni modello è provvisto dell’Activity Tracker, un sistema atto a misurare e poi registrare le informazioni principali. Queste sono solitamente tre, ovvero le calorie spese durante l’allenamento, il numero di passi compiuto e la distanza raggiunta, espressa in km. Esse verranno memorizzate e utilizzate dall’algoritmo per sintetizzare una sorta di diario delle prestazioni e dei traguardi ottenuti, così da poter avere una valutazione completa nel tempo. In più, alcuni prodotti riescono a tracciare altri dati specifici per determinate attività svolte come yoga, pilates e altri.

FAQ

Lo smartwatch lifestyle non specifico per lo sport non è prettamente universale, poiché ci sono modelli adeguati a ciascun sistema operativo. Quando invece affrontiamo la scelta dello smartwatch sport questa compatibilità aumenta. Infatti, nella maggior parte dei casi essi sono dotati di un assetto compatibile con la totalità dei sistemi operativi. Alcuni modelli possono essere connessi e funzionare in modo ottimale sia su Android che finanche su iOS, che è il sistema più chiuso esistente in commercio. Il caso da valutare di volta in volta è Huawei che di recente ha creato il proprio sistema operativo, chiamato HarmonyOS. Tuttavia, ricordiamo che la tecnologia di connessione bluetooth è sì universale per ogni dispositivo.

Lo smartwatch sport è adatto agli sportivi professionisti e amatoriali che amano tenere il contatto col proprio smartphone durante l’allenamento ma altresì a chi fa una modesta attività fisica e desidera monitorare il proprio stato di benessere fisico. Risulta molto vantaggioso per coloro i quali preferiscono non tenere il telefono sempre in mano durante lo sport ma vogliono comunque essere reperibili e non staccare completamente la linea con i propri contatti. Questo tipo di articoli porta beneficio anche alle persone più in là con l’età che possono monitorare certi valori con facilità, semplicemente tenendo l’orologio al polso. È adatto pure agli utenti più giovani appassionati di tecnologia e rappresenta anche una perfetta idea regalo.

Il Nostro Verdetto

Al fine di agevolare i consumatori nella decisione, dopo aver valutato tante soluzioni diverse, abbiamo stilato una classifica con i nostri modelli preferiti. Al primo posto collochiamo Garmin Venu sq, munito di un ottimo software di gestione che offre numerose opzioni di allenamento, adeguata precisione del sensore cardiaco e l’interessante app Garmin Pay per gestire i pagamenti. Al secondo posto fra i migliori smartwatch sport segue AGPTEK LW11, che ci ha colpito per il buon sistema di tracciamento del sonno, la moderna base magnetica di ricarica e l’impermeabilità dei componenti, il tutto a un ottimo rapporto qualità prezzo. Infine, il terzo posto se lo aggiudica ASIAMENG Smartwatch, grazie al suo design curato e le molteplici funzionalità di cui è predisposto tra le quali vi sono numerose opzioni di allenamento, vantaggiosi altresì la ricarica veloce e il costo contenuto che lo rendono una scelta piuttosto allettante.

References

1.
Sport sempre più tecnologico, la campionessa Alice Betto: ecco come ottimizzare l’allenamento
Life is now. Recitava così un famoso spot a cavallo degli anni Duemila, che suggeriva di carpire l’attimo e godersi il presente per contare su un futuro migliore.
2.
Se lo smartwatch aiuta a riconoscere il Covid-19
SMARTWATCH e fitness tracker potrebbero essere degli alleati nella lotta contro Covid-19.
3.
Cardiofrequenzimetro al polso, mappe Nasa, allenatore in cuffia: lo sport si fa hi-tech
Applicazioni, sensori, algoritmi, Gps, connettività: sempre di più la tecnologia sta diventando un compagno inseparabile degli sportivi perché li aiuta ad allenarsi e a migliorare le proprie performance.
4.
Per un’esperienza sportiva innovativa
Tenere sotto controllo e monitorare il proprio benessere fisico e mentale, rappresenta oggi una priorità per molti. Soprattutto gli sportivi, hanno sempre più l’esigenza di dotarsi di strumenti e prodotti adatti che monitorino costantemente il loro stato di salute e che li accompagnino negli allenamenti quotidiani, fornendogli un utile e valido supporto.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.