11 Migliori Proiettori – Godetevi il cinema a casa

Il migliore proiettore trasformerà la gioia di guardare film in un'esperienza cinematografica, diamo un'occhiata alle migliori opzioni.
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Ottobre 15, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Pronti a godere il cinema di primissima qualità direttamente a casa vostra, grazie ai migliori proiettori disponibili sul mercato? Avere per le mani un proiettore che offra una risoluzione soddisfacente, un contrasto adeguato e che offra diverse opzioni di grandezza dello schermo, sta diventando sempre più importante con l’andare del tempo. Scopri insieme a noi qual è il migliore proiettore che aspetta solo di essere acquistato e grazie al quale farai una dichiarazione con amici e colleghi.
Tabella

TOP 11 Migliori Proiettori – ottobre 2021

1.

TOPTRO ProiettoreIl Meglio del Meglio

Features
  • Dimensione schermo: 45”-300”
  • Connessioni: USB, HDMI, Video, Audio In/ Out, WiFi, Bluetooth
  • Risoluzione schermo: 1920×1080, 4:3/16:9, supporta 4K
  • Luminosità: 7500 lm
  • Contrasto: 10000:1
  • Distanza: 8-9 m

TOPTRO un proiettore sul quale fare affidamento.

Finalmente un bel proiettore completo, in grado di garantire una dimensione dello schermo da un minimo garantito di 45’’ fino ad una dimensione massima di 300’’. Le dimensioni del prodotto sono nella norma e il peso si attesta sui 3,95 kg. Sarà possibile utilizzare il prodotto al meglio grazie alle connessioni USB, HDMI, Video, Audio In/Out ma anche attraverso le pratiche tecnologie WiFi e Bluetooth, che sta prendendo sempre più piede. Ottima la luminosità con 7500 lm così come il contrasto di 10000:1. La distanza ideale per poter sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità è di 8 o 9 metri. La durata della lampada è di 100000 ore.

Cosa ci è piaciuto:

  • Quello che di certo abbiamo apprezzato in modo particolare è, tra le altre cose, la durata della lampada. Saprete di avere per le mani un prodotto affidabile e capace di offrire una qualità di tutto rispetto, con una risoluzione dello schermo di 1920x1080 per molto tempo. Il supporto del 4K è di fondamentale importanza al giorno d’oggi e l’ottimo contrasto, risulta piacevole agli occhi anche durante una visione prolungata.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Di fatto vi troverete per le mani un proiettore piuttosto convenzionale e non uno di quei modelli ultrapiatti o portable-friendly come se ne possono trovare su internet. Di certo è un prodotto di grandissima qualità, ma una pecca, alla quale gradiremmo che si mettesse mano, è la mancanza di interazione con i comandi vocali e la possibilità di collegarlo quindi ad Alexa o Google Home. Oltre a questo, nulla da segnalare.
RELATED: 8 Migliori Proiettori 4K – Facciamo a Meno di uno Schermo
2.

Artlii Play3 Proiettore Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Dimensione schermo: 36”-350”
  • Connessioni: USB, HDMI, Video, Audio In/ Out, WiFi, Bluetooth, Assistente vocale Google
  • Risoluzione schermo: 1920×1080, 4:3/16:9, supporta 4K
  • Luminosità: 340 ANSI lm
  • Contrasto: 10000:1
  • Distanza: 1.3-12.5 m

Artlii Play3 Proiettore compatto e maneggevole in ogni occasione.

Un proiettore che si presenta con delle dimensioni piuttosto ridotte, così come un peso che lo rende la soluzione ideale per essere portato ovunque se ne abbia bisogno. Le dimensioni dello schermo vanno da 36’’ fino a 350’’ e tutte le connessioni, come: USB, HDMI e l’utilissima configurazione con l’assistente vocale di Google, sono un piccolo tocco di classe che apprezzerete di sicuro. La durata della lampada è garanzia di un tempo molto lungo, ovvero 100000 ore, con una luminosità di 345 ANSI lm. La distanza consigliata è di circa 1.3-12.5 m e il contrasto 10000:1 permette un utilizzo perfetto sia a casa che in ufficio.

Cosa ci è piaciuto:

  • Abbiamo sicuramente apprezzato molto la leggerezza del prodotto e anche le dimensioni che ne facilitano l’utilizzo, soprattutto se lo usate per lavoro. Entusiasmante il fatto di poterlo attivare con l’assistente vocale di Google e la durata della lampada è altrettanto buona. Piacevole la vista sia ad una distanza ridotta che ad una maggiore. Ottimo anche il contrasto e la risoluzione in generale.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Veramente difficile trovare un difetto a questo splendido proiettore. Se proprio dovessimo cercare un lato negativo, potrebbe non essere il proiettore che ognuno sogna di avere all’interno della propria abitazione, non disponendo di un design così accattivante come altri prodotti della stessa fascia di prezzo sanno offrire. Oltre a ciò, nulla di davvero negativo che meriti la nostra attenzione.
3.

ViewSonic M1 MINIScelta del Budget

Features
  • Dimensione schermo: 24”-100”
  • Connessioni: USB, HDMI, Micro USB
  • Risoluzione schermo: 854×480/1920×1080, 1.4:1/16:9
  • Luminosità: 120 lm
  • Contrasto: 500:1
  • Distanza: 0,64-66 m

ViewSonic M1 MINI tascabile e praticamente perfetto.

Il mini proiettore da avere sempre con sé in qualunque situazione e per qualunque esigenza. Un proiettore che pesa solamente 0,3 kg e che offre una dimensione dello schermo da 24’’ fino a 100’’. Dispone delle pratiche connessioni USB, HDMI e anche Micro USB. La risoluzione dello schermo arriva fino a 1920 x 1080 e la luminosità misura 120 lm. Molto buono anche il contrasto di 500:1. Si consiglia di usarlo ad una distanza di 0,64 fino a 2,66 metri. La durata della lampada è assicurata per ben 30000 ore.

Cosa ci è piaciuto:

  • Il punto forte di questo proiettore è sicuramente la dimensione e il peso. Ideale per chi si sposta per lavoro e necessita di avere sempre a portata di mano un proiettore in grado di offrire una buona luminosità con un contrasto soddisfacente. Molto apprezzate le principali soluzioni di connettività, dato che va incontro alle esigenze dei pc più moderni. Anche la risoluzione dello schermo risulta essere apprezzabile.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Pur non essendo negativo, il contrasto avrebbe potuto essere maggiore, ma tuttavia, riteniamo non sia nulla di grave. Quello che invece non ci lascia completamente soddisfatti è la distanza, piuttosto limitata. Anche la durata della lampada sarebbe stata gradita se fosse stata maggiore, ma ci rendiamo conto che delle dimensioni così ridotte non possono offrire molto di più. Tutto sommato un buon prodotto che ci sentiamo di consigliare a tutti.
4.

Xiaomi Mi Smart Compact ProjectorMigliore Smart proittore

Features
  • Dimensione schermo: 40”-120”
  • Connessioni: USB, HDMI, Audio Out, WiFi, Bluetooth, Assistento vocale Google
  • Risoluzione schermo: 1920×1080, 16:9
  • Luminosità: 500 lm
  • Contrasto: 1200:1
  • Distanza: 1-4 m

Xiaomi Mi Smart Compact Projector dal design intrigate e dalle ottime funzionalità.

Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un proiettore dalle dimensioni piuttosto ridotte che è in grado di essere portato ovunque si voglia. Un peso molto contenuto, di soli 1,3 kg,  la dimensione dello schermo che va da 40’’ fino ad arrivare a 120’’’ consente una piacevole visione ad una risoluzione di 1920 x 1080. La sua luminosità arriva a 500 lm e il contrasto offerto in questo caso è di 1200:1. Ideale mantenere una distanza di 1 fino a 4 metri. La durata della lampada è di 30000 ore.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci è piaciuto molto avere per le mani un proiettore semplice da usare e anche molto pratico dato che tende a svilupparsi in verticale. La soluzione perfetta per chi deve collegare il proprio pc in un’aula o durante una riunione. Perfetta la connettività con USB, HDMI e anche con i sistemi più avanzati come il Wifi o il Bluetooth. Bene anche la prova con l’assistente vocale di Google, che ci porta sempre un po’ di più verso il futuro.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • La distanza potrebbe essere ancora una volta recepita come una piccola pecca, poiché si sta parlando di 1 fino a 4 metri. Non sempre risulta essere la soluzione ideale e anche nel caso in cui ci si aspetti una durata importante della lampada, bisogna considerare che, dato il prodotto che si ha per le mani, non si arriverà granché oltre le 30000 ore. Nonostante queste caratteristiche non siamo riusciti a trovare molto altro di negativo.
5.

YABER V6 ProiettoreBorsa migliore

Features
  • Dimensione schermo: 45”-350”
  • Connessioni: USB, HDMI, Audio, WiFi, Bluetooth, AV
  • Risoluzione schermo: 1920×1080, 4:3/16:9, supporta 4K
  • Luminosità: 8000 lm
  • Contrasto: 10000:1
  • Distanza: 1.5-6.5 m

YABER V6 Proiettore classico con un tocco in più.

Un bel proiettore con un peso davvero contenuto e dalle dimensioni leggermente ridotte rispetto alla media che si propone con una luminosità di tutto rispetto, che arriva a 8000 lm, con un eccezionale contrasto di 10000:1, per permettere una visione completa e soddisfacente. La distanza consigliata per ottenere il meglio dall’immagine è di 1,5-6,5 metri. Proiettore perfetto per una risoluzione 1920 x 1080 e adatto al 4K. Le dimensioni dello schermo vanno da 45’’ e raggiungono la dimensione, piuttosto soddisfacente di 350’’. Molto buona anche la connettività che spazia tra USB, HDMI e altre possibilità che non prevedono fastidiosi cavi nel caso in cui lo riteniate opportuno.

Cosa ci è piaciuto:

  • Un proiettore davvero molto interessante che offre un’ampiezza dello schermo da far girare la testa ed è l’ideale per chi sogna di avere un piccolo cinema in casa propria. Associato ad un sistema audio di qualità, avrete per le mani un gioiello da non sottostimare. Bene il collegamento Wifi e Bluetooth grazie al quale sarete in grado di collegare qualsiasi dispositivo desideriate.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • C’è davvero poco di negativo da dire su questo prodotto. Se proprio dovessimo azzardare, verrebbe da dire che la distanza potrebbe essere leggermente maggiore, data l’ampiezza dello schermo, ma se sistemato nel migliore dei modi, non noterete molto probabilmente alcun tipo di problema. Vero è che ci sono modelli che offrono un numero di lumen maggiore, ma 8000 non è di certo una cifra da sottovalutare.
RELATED: TOP 6 Migliori Proiettori Full HD – una sala cinema privata!
6.

KODAK Luma 150Modello più leggero

Features
  • Dimensione schermo: 150”
  • Connessioni: USB, HDMI, Bluetooth, Audio Out
  • Risoluzione schermo: 854×480/1920×1080,1.4:1/16:9
  • Luminosità: 150 lm
  • Contrasto: 1500:1
  • Distanza: 0.2-3.9 m

KODAK Luma 150 potente e compatto, con un design d’eccellenza.

Un mini proiettore davvero innovativo, che riduce al minimo sia le dimensioni che il peso, per essere portato facilmente ovunque in uno zaino o in una borsa a tracolla. Con la dimensione dello schermo di 150’’ e la connettività USB e HDMI avrete per le mani un piccolo gioiello che offre una luminosità di 150 lm e un contrasto di 1500:1. La distanza consigliata per il suo utilizzo è di 0,2-3,9 metri. La durata della lampada è assicurata per circa 3000 ore. Apprezzabile risoluzione dello schermo con valori 854 x 480 e 1920 x 1080.

Cosa ci è piaciuto:

  • La cosa che colpisce certamente di più sono le dimensioni estremamente ridotte e quel design compatto ed elegante che permette a questo proiettore di svettare tra altri prodotti simili. Molto buona la dimensione dello schermo e piuttosto soddisfacente anche il contrasto, considerando appunto anche le dimensioni. Apprezzabile la connettività, compreso il graditissimo Bluetooth.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Ciò che ci lascia leggermente perplessi è soprattutto la durata della lampada, poiché riteniamo che 3000 ore non siano davvero così tante. Molto probabilmente l’uso che ne farete sarà limitato a delle presentazioni in aula o durante una riunione e forse il tempo di garanzia della lampada potrebbe risultare essere comunque equo. Forse anche dal punto di vista della distanza si sarebbe potuto fare qualcosa in più.
RELATED: 9 Migliori Proiettori Portatili – posizionali ovunque!
7.

XGIMI Halo AF 800Meglior 3D proiettore

Features
  • Dimensione schermo: 30”-300”
  • Connessioni: USB, HDMI, Audio Out, Bluetooth
  • Risoluzione schermo: 1920×1080, 16:9, True 3D
  • Luminosità: 800 ANSI lm
  • Contrasto: n.d.
  • Distanza: 0.7-7.62 m

XGIMI Halo AF 800 pratico proiettore di tipo verticale.

Ottimo prodotto anche in questo caso. Un pratico ed elegante proiettore di tipo verticale che si presenta con delle dimensioni più che ragionevoli e con un peso che non darà alcun tipo di problema anche in fase di trasporto. Buona la dimensione dello schermo che va da un minimo di 30’’ fino ad arrivare a 300’’. Le connessioni a disposizione sono di tipo USB, HDMI e Bluetooth, per garantire una connettività a tutto tondo. La risoluzione dello schermo è di 1029 x 1080 ed è disponibile anche un True 3D per apprezzare ancora meglio determinati filmati. Luminosità di 800 ANSI lm e la durata della lampada di 30000 ore.

Cosa ci è piaciuto:

  • Molto interessante in primissimo luogo il fatto che si sviluppi in verticale. Questa caratteristica potrebbe rendere molto più semplici e godibili alcune presentazioni. Il fatto di offrire fino a 300’’ di grandezza dello schermo non può che essere un buon auspicio per godere di immagini ad una risoluzione molto alta, compresa di True 3D, che forse è proprio la chicca di questo prodotto.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Se proprio volessimo parlare di mancanza, potremmo sentire la mancanza di un Wifi a livello di connessioni e non è inoltre dato sapere il livello di contrasto. Nulla da segnalare invece per quanto riguarda le altre funzionalità, compresa la distanza che riteniamo essere pienamente adeguata, considerando anche il tipo di prodotto a disposizione.
RELATED: 9 Migliori Proiettori Portatili – posizionali ovunque!
8.

BenQ W1720Miglior BenQ proiettore

Features
  • Dimensione schermo: 30”-200”/300”
  • Connessioni: USB, HDMI, VGA, Audio In/ Out, HDR, Video
  • Risoluzione schermo: 3840 x 2160, 16:9, supporta 4K
  • Luminosità: 2000 lm
  • Contrasto: 10000:1
  • Distanza: 3.37-9.76 m

BenQ W1720 proiettore funzionale ed elegante.

Da BenQ a vostra disposizione un buon proiettore, compatto ed elegante che si adatta perfettamente ad un salotto di casa, dove potrete sfruttare la distanza di 3,37 metri fino a 9,76 metri, garantendo una grandezza di dimensione dello schermo da 30’’ fino a 200’’/300’’. Risoluzione davvero interessante che si propone con 3840 x 2160 e che è inoltre in grado di supportare il 4K. Molto buono il contrasto da 10000:1, con una durata della lampada che va da 4000 a 15000. La luminosità è di 2000 lm.

Cosa ci è piaciuto:

  • Davvero interessante sia la dimensione dello schermo che la risoluzione. Al giorno d’oggi è difficile rinunciare alla possibilità di poter guarda un bel film in 4K e questo proiettore è in grado di offrire tutto ciò. Molto bene anche il contrasto a disposizione, così come l’adeguata distanza per ottenere una il meglio dalla visione.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Quello che forse non ci ha convinto del tutto è la possibilità concreta che la lampada possa durare un minimo di 4000 ore. Vero è che viene definito anche un margine massimo ben più ampio, di 15000 ore, ma riteniamo che il minimo sia un fattore negativo da tenere in seria considerazione.
RELATED: 8 Migliori Proiettori 4K – Facciamo a Meno di uno Schermo
9.

Vamvo L6200Miglior modello di base

Features
  • Dimensione schermo: 45”-300”
  • Connessioni: USB, HDMI, VGA, AV, SD card slot, Audio Out
  • Risoluzione schermo: 1920×1080, 4:3/16:9
  • Luminosità: 5000 lm
  • Contrasto: 8000:1
  • Distanza: 3,8-9,2 m

Vamvo L6200 un proiettore efficiente con delle buone prestazioni.

Semplice e compatto, questo proiettore si propone al mercato con un peso di 2,64 kg e che predilige essere collocato in una posizione tattica, dalla quale sarebbe meglio non muoverlo di continuo, anche se è certamente possibile. Le dimensioni dello schermo sono 45’’ fino a 300’’ e la distanza suggerita per avere una resa ottimale della luminosità a 5000 lm e del contrasto 8000:1 è sicuramente tra i 3,8 metri e i 9,2 metri. A vostra completa disposizione ci sono varie connessioni possibili, come la USB, HDMI, VGA e potrete anche inserire una SD tramite la card slot. La risoluzione dello schermo è 1920 x 1080 in 4:3 o 16:9 a seconda della preferenza.

Cosa ci è piaciuto:

  • Decisamente interessante il rapporto tra luminosità e contrasto che rendono questo proiettore sicuramente un prodotto appetibile e grazie al quale potrete trovare grande soddisfazione anche nella visione di film ad una risoluzione piuttosto elevata. Particolarmente apprezzata anche la possibilità di utilizzare una SD card slot, almeno per gli amanti del genere.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Non proprio esaltante il fatto che manchino una connessione Wifi e il sempre apprezzato Bluetooth. Pensare che al giorno d’oggi un proiettore non preveda questo tipo di connessione è alquanto penalizzante. Forse avremmo gradito qualcosa in più anche dal punto di vista della durata della lampada, che, in questo caso, corrisponde a circa la metà di un prodotto simile.

10.

Acer P5230Meglio per il lavoro

Features
  • Dimensione schermo: fino a 300”
  • Connessioni: USB, HDMI, VGA, Audio, Video, WiFi
  • Risoluzione schermo: 1920×1200, 4:3/16:9
  • Luminosità: 4200 lm
  • Contrasto: 20000:1
  • Distanza: 1-9,1 m

Acer P5230 il proiettore affidabile che stavate cercando.

Ci troviamo di fronte al più classico dei proiettori, almeno dal punto di vista del design. Pratico, pulito e con un peso di 2,7 Kg. Le dimensioni dello schermo raggiungono i 300’’ e le connessioni a vostra disposizione sono USB, HDMI, VGA e vi è anche la possibilità di collegarlo al Wifi. La risoluzione dello schermo è di 1920 x 1200 e vi è la possibilità di scegliere tra i 4:3 e i 16:9. La luminosità è di 4200 lm, mentre la distanza consigliata va da 1 metro, fino a 9,1 metri per una visione ottimale. La durata della lampada è invece di 15000 ore.

Cosa ci è piaciuto:

  • Abbiamo trovato questo proiettore funzionale e minimal, che non vuol essere inteso con un’accezione negativa. Bene la luminosità è soprattutto la fase di contrasto, che con 20000:1 è al di sopra della media standard degli altri proiettori. Molto utile il fatto di poter collegare il proiettore al Wifi e decisamente soddisfacenti le dimensioni dello schermo, dato che con 300’’ ci si sente molto appagati.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Avremmo invece gradito una durata maggiore per quanto riguarda la lampada. 15000 ore sono circa la metà di quello che viene garantito solitamente da prodotti della stessa fascia. Resta comunque un tempo di utilizzo molto più che buono, ma di certo, a parità di prezzo, un acquirente tenderà a scegliere un prodotto che possa offrire una tenuta maggiore.

11.

Epson EB-W06Migliore distanza

Features
  • Dimensione schermo: 33”-320”
  • Connessioni: USB, VGA, HDMI, Audio In, AV, Wireless LAN IEEE 802.11b/g/n
  • Risoluzione schermo: 1280×800/HD ready, 3:2/16:10
  • Luminosità: 2400-3700 lm
  • Contrasto: 16000:1
  • Distanza: 1.68-20.28 m

Epson EB-W06 uno dei proiettori più apprezzati.

Questo è forse uno dei proiettori che più spesso si sono visti all’interno degli uffici e delle case di tantissime persone. Con un solido peso di 2,5 kg, questo proiettore si propone di offrire una dimensione dello schermo che va da 33’’ fino ai 320’’ e le connessioni che mette a disposizione sono USB, VGA, HDMI e anche una pratica Wireless LAN. HD ready con risoluzione dello schermo 1280 x 800, a 3:2 oppure 16:10. La luminosità proposta è di 2400 fino a 3700 lm. Interessante il contrasto di 16000:1. Si consiglia una distanza che vada da 1,68 metri, fino ad un massimo di 20,28 metri. La durata della lampada viene stimata invece tra le 6000 e le 12000 ore.

Cosa ci è piaciuto:

  • La cosa che ci ha colpito decisamente di più è l’estrema distanza alla quale può essere usato questo proiettore, senza perdere in qualità dell’immagine. Questo è uno dei fattori determinanti per la scelta di questo prodotto se pensate di farne un uso all’interno di una sala molto grande. Buon anche il contrasto, così come la dimensione dello schermo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Qualcuno potrebbe storcere il naso per quanto riguarda la risoluzione. Vero è che il sistema HD ready è oramai stato sostituito da una qualità maggiore, ma se usato prettamente per lavoro, non noterete una gran differenza. La durata della lampada potrebbe essere un ulteriore piccolo punto debole, poiché viene garantito un minimo di sole 6000 ore.

Cose da considerare

La nostra guida si propone di dare una mano a scegliere quello che sarà il miglior prodotto a vostra disposizione per godere di un proiettore di qualità che sappia soddisfare le caratteristiche delle quali avete davvero bisogno. A seconda della dimensione, del peso, della risoluzione e a tutti gli altri fattori che siamo certi andrete a controllare con estrema cautela, valuterete con maggiore attenzione il prodotto che fa al caso vostro.

Ciò che è importante?

11 Migliori Proiettori - Godetevi il cinema a casa

Se hai bisogno di un proiettore per una lezione in classe potresti aver bisogno di una dimensione che va da 20’ a 50’.

Ci sono certamente diverse caratteristiche imprescindibili per quanto riguarda l’acquisto del vostro prossimo proiettore. Il primo passaggio da fare è quello di capire se l’interesse volge verso un proiettore che resti fisso in un ambiente che possa essere casa vostra o il vostro ufficio o se siete più orientati all’acquisto di un proiettore più piccolo di dimensioni, da portare sempre con voi.

Una volta che avrete appurato tutto ciò, vi troverete a valutare altri importanti fattori, come la dimensione dello schermo, la possibilità di connettere il proiettore attraverso diverse tipologie di connessione, quale sia effettivamente la risoluzione a disposizione e valuterete anche la luminosità, in relazione all’ambiente in cui sarà usato e il contrasto.

Altre due caratteristiche da prendere in serissima considerazione sono naturalmente la distanza adeguata per usare il vostro proiettore e la durata della lampada, per sapervi orientare per quanto tempo potrete godere di un’ottima visione per il vostro lavoro o per il vostro piacere personale.

Dimensioni e peso

Come anticipato, molto dipenderà naturalmente dall’uso che ne farete. Certo, avere un proiettore che pesi il meno possibile o che ingombri poco è di certo cosa gradita a tutti quanti. A parità di peso e di dimensioni, però, non è garantita la parità di resa, nel senso che con un proiettore mini, la durata della lampada sarà minore e anche la distanza per l’utilizzo non sarà la stessa.

Se avete sufficiente spazio in casa o in ufficio, varrebbe probabilmente la pena di acquistare un prodotto che duri di più nel tempo, non dovendolo spostare di continuo, il peso giocherebbe un ruolo decisamente secondario.

Dimensione schermo

Forse uno dei fattori che gode di maggior soggettività in assoluto è quello della dimensione dello schermo. Un po’ dipenderà sicuramente dall’utilizzo che ne farete. Se per esempio, vi servirà per una lezione in aula, per un corso di formazione con un numero esiguo di utenti, potreste farvi bastare una dimensione che va dai 20’’ ai 50’’.

Gli amanti del grande cinema o chi usa una console di ultima generazione, avrà certamente modo di godere appieno i protagonisti dei suoi film preferiti su una parete di dimensioni grandi che un determinato tipo di proiettore è in grado di garantire.

Connessioni

Le principali connessioni per quanto riguarda i cavi, al giorno d’oggi, sono sicuramente una buona connessione HDMI e una presa USB che possa fungere da supporto per chiavette o qualsiasi cosa vogliate collegare al vostro proiettore.

La maggior parte dei modelli dispone di suggestive connessioni Wifi e Bluetooth. Le prime però hanno sicuramente bisogno di un ambiente che possa farle funzionare al meglio e, se ad esempio, usate il vostro proiettore in una sala cinema particolarmente ben isolata, dovreste assicurarvi che il segnale sia effettivamente di buona qualità.

Molto interessante anche la predisposizione per alcuni modelli al funzionamento con l’assistente vocale di Google, come Xiaomi Mi Smart Compact Projector. Una piccola chicca futuristica che ci avvicina di qualche passo al futuro della domotica, sempre più presente nelle case e negli uffici della maggior parte delle persone.

Risoluzione schermo

Diversi sono naturalmente anche i formati che andranno ad interessare la risoluzione dello schermo.

Il più classico 1920 x 1080 è molto probabilmente il più apprezzato e conosciuto, ma è importante, al giorno d’oggi, che vi sia una predisposizione per il 4K, poiché le case cinematografiche, ma non solo, si stanno muovendo fortemente in quella direzione.

Avrete già probabilmente notato una bella differenza di immagine anche sulla vostra smart tv e il proiettore non è di certo da meno da questo punto di vista. Molto importante, a nostro modo di vedere, è anche avere la possibilità di scelta tra i formati 4:3/16:9. A seconda di quella che sarà la vostra preferenza, è comunque importante poter impostare il proiettore per godere della visualizzazione migliore in qualsiasi situazione.

Luminosità

Meglio un proiettore che offre un’elevata luminosità o no? Beh, certo che sì, ma la luminosità di per sé potrebbe non essere sufficiente a garantire la miglior qualità dell’immagine.

Proprio per questo motivo è molto importante far funzionare il proiettore in un ambiente adatto, perché potrete avere anche 8000 lm, ma se l’illuminazione interna non è per nulla buona, andrete a sprecare questo incredibile fattore positivo.

A seconda della situazione, anche 120 lm potrebbe essere un’unità di misura più che soddisfacente, in grado di fare un ottimo lavoro.

Contrasto

11 Migliori Proiettori - Godetevi il cinema a casa

Per garantire che vi sia una chiara definizione dei colori più chiari e di quelli più scuri, serve necessariamente un buon contrasto.

Avere una nitida definizione dell’immagine è quanto di più gradito da tutti coloro i quali staranno di fronte ad un proiettore, che siano amanti del bel cinema o partecipanti ad una riunione ove vengono presentati gli ultimi bilanci aziendali.

Per garantire che vi sia una chiara definizione dei colori più chiari e di quelli più scuri e affinché l’occhio umano sia in grado di distinguere in modo semplice ed efficace i diversi elementi presenti all’interno di un’immagine, serve necessariamente un buon contrasto.

Ci sono diversi proiettori che offrono un contrasto davvero soddisfacente e se siete dei veri e propri cultori del bello, cercherete di certo un modello che offra un contrasto decisamente molto elevato.

Distanza

Anche la distanza è certamente un po’ soggettiva, anche se, molto probabilmente sarete in grado di farvi un’idea, ben prima di acquistare un determinato modello. Questo perché saprete se andrete a piazzare il proiettore in un luogo fisso o se preferirete scegliere un modello “take away”.

Maggiore sarà comunque il range di distanza disponibile e sicuramente resterete maggiormente soddisfatti dal prodotto che avrete acquistato. Potrebbero bastarvi un paio di metri o meno, oppure potreste voler un prodotto che si adatti anche a distanze maggiori.

Da non sottovalutare quali possano essere i prossimi usi dei proiettori per facilitare la vita degli automibilisti Trusted Source Il navigatore proiettato sul parabrezza – Corriere della Sera L’app HudWay è pensata per guidare in condizioni difficili. Ed è gratuita e non necessita di un proiettore. www.corriere.it .

Durata lampada

Di certo, più a lungo durerà la lampada e meglio sarà. Partendo da questo presupposto, possiamo tranquillamente ritenerci più che soddisfatti, poiché la durata media di una lampada di un proiettore convenzionale si aggira sulle 100000 ore, come YABER V6 Proiettore. Diremmo più che sufficienti.

Nel caso in cui optiate invece per un proiettore di dimensioni ridotte, ci sarà da fare i conti con una durata ridotta, ma comunque piuttosto adeguata, ovvero intorno alle 30000 ore. Questo perché l’uso sarà certamente diverso, dato che un proiettore portatile non resterà acceso per così tanto tempo, come invece un proiettore casalingo.

Nel peggiore dei casi, sarete comunque in grado di cambiare la lampada e tenere il proiettore che avete acquistato e al quale vi siete non solo abituati, ma addirittura affezionati.
Restando in attesa di ciò che il futuro Trusted Source L’automa transformer è anche un proiettore – La Repubblica Si chiama Tipron, è prodotto da Cerevo” (cerevo.com/en), acronimo che sta per “Consumer Electronics REVOlution”, ed è una sorta di robot transformer che si allunga a seconda della modalità d’uso. Normalmente grande 300 x 340 x 400 mm, quando viene attivata la funzionalità “proiettore”, si allunga arrivando a misurare 300 x 330 x 800 mm. Tipron è in grado di proiettare sulle pareti di casa immagini e contenuti a scelta del proprietario, incluse le news, il meteo, l’agenda degli impegni della giornata ecc, fino a 80 pollici di diagonale con una risoluzione 1280 x 720 pixel e luminosità di 250 lumen. Gestibile tramite app su smartphone Android, è dotato di sensori Ir e a ultrasuoni, che gli consentono di muoversi per la casa, telecamera da 5 Mpixel, speaker audio, wi-fi e batteria da 5.800 mAh con un’autonomia di 2 ore. Essendo programmabile, Tipron può servire anche come sveglia personalizzata. www.repubblica.it è in grado di offrire!

FAQ

Non è semplice rispondere a questa domanda solamente con un sì o con un no. Ci sono proiettori più o meno rumorosi. Certo è che quando la ventola viene sovraccaricata, ovvero dopo un uso prolungato del proiettore, il rumore potrebbe di certo aumentare. Appena accenderete il vostro proiettore avrete modo di sentire qual è il rumore che effettivamente è in grado di produrre in situazioni normali. Se la ventola inizierà ad assumere il famigerato “effetto elicottero”, il proiettore potrebbe aver bisogno di una pausa e una buona idea sarebbe quella di spegnerlo per qualche minuto, in modo che possa raffreddarsi un po’. In questo modo tornerà a funzionare normalmente. Il sovraccarico della ventola tende ad avvenire soprattutto d’estate, quando ci sono delle temperature molto alte.

Secondo quelle che sono le normative europee sui beni di questo tipo, vi è sempre la garanzia di un minimo di due anni, qualora il danno non sia causato accidentalmente o volutamente dal proprietario. Un motivo per una risoluzione anticipata della garanzia potrebbe essere quello di un tentativo di manomissione con conseguente apertura di alcune sezioni del proiettore che non dovrebbero essere toccate mai. A seconda del negoziante, potreste anche ottenere un periodo di garanzia maggiore dei canonici due anni, ma questo andrà concordato direttamente con il venditore e potrebbe anche essere necessario dover pagare un sovrapprezzo. Va da sé che se tenuto nelle migliori condizioni possibili, un proiettore ha una durata di vita ben maggiore di un paio d’anni.

Un buon supporto dove poter sistemare un telo liscio e pulito, privo di qualsiasi crepa o grinza, sarebbe decisamente un buon inizio. Se la vostra casa è nuova, molto probabilmente anche il semplice muro bianco potrebbe bastare, ma nel caso in cui siate dei perfezionisti, vorrete veder comparire e sparire il telo da un mini cassetto posto magari sul soffitto. Questo è sicuramente possibile e non dovrete sborsare chissà quale cifra. Per ottenere la migliore qualità video bisogna anche ricordare di mantenere una illuminazione adeguata all’interno dell’appartamento e questo si potrà fare anche usando un’illuminazione artificiale che non sia eccessivamente invasiva.

Il Nostro Verdetto

TOPTRO Proiettore è sicuramente da annoverare tra quelli che si possono considerare essere il migliore proiettore in assoluto. Ottima connettività con i vari formati, una perfetta risoluzione dello schermo, la distanza ideale per poter godere al meglio dell’immagine e di certo anche una considerevole durata da parte della lampada.

Artlii Play3 Proiettore è invece la soluzione ideale per chi comunque cerca un proiettore di ottima fattura e allo stesso tempo un dispositivo in grado di poter interagire anche con l’assistente vocale di Google. Bene la risoluzione e in generale sia il contrasto che la luminosità.

ViewSonic M1 MINI potrebbe essere proprio il proiettore che stavate cercando, soprattutto se siete il tipo di persona che necessita di un dispositivo un po’ più piccolo da poter portare ovunque, limitando il peso e ottenendo comunque una qualità dell’immagine ben più che adeguata.

References

1.
Il navigatore proiettato sul parabrezza – Corriere della Sera
L’app HudWay è pensata per guidare in condizioni difficili. Ed è gratuita e non necessita di un proiettore.
2.
L’automa transformer è anche un proiettore – La Repubblica
Si chiama Tipron, è prodotto da Cerevo” (cerevo.com/en), acronimo che sta per “Consumer Electronics REVOlution”, ed è una sorta di robot transformer che si allunga a seconda della modalità d’uso. Normalmente grande 300 x 340 x 400 mm, quando viene attivata la funzionalità “proiettore”, si allunga arrivando a misurare 300 x 330 x 800 mm. Tipron è in grado di proiettare sulle pareti di casa immagini e contenuti a scelta del proprietario, incluse le news, il meteo, l’agenda degli impegni della giornata ecc, fino a 80 pollici di diagonale con una risoluzione 1280 x 720 pixel e luminosità di 250 lumen. Gestibile tramite app su smartphone Android, è dotato di sensori Ir e a ultrasuoni, che gli consentono di muoversi per la casa, telecamera da 5 Mpixel, speaker audio, wi-fi e batteria da 5.800 mAh con un’autonomia di 2 ore. Essendo programmabile, Tipron può servire anche come sveglia personalizzata.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *