TOP 6 Migliori Proiettori Full HD – una sala cinema privata!

Qual è il vantaggio di un migliore proiettore Full HD rispetto alla TV? Tutte le risposte sono in questo articolo.
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Ottobre 28, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Negli ultimi anni si è diffuso sempre di più il desiderio di avere delle proiezioni quasi a livello cinematografico nelle case. Chi ha molto spazio riesce ad avere addirittura una sala cinema privata, ma con proiettori di oggi potrete una visione di tutto rispetto nella sala di casa vostra. Uno dei vantaggi del proiettore Full HD rispetto alla televisione è sicuramente il costo sicuramente, il fatto che la lo schermo possa essere chiuso con facilità e un costo proporzionalmente più abbordabile di televisore che superi i 75 pollici. Vediamo insieme quali sono i migliori modelli e cerchiamo di scegliere il migliore proiettore Full HD per entrare anche voi nel trend del cinema a casa vostra.
Tabella

TOP 6 Migliori Proiettori Full HD – ottobre 2021

1.

TOPTRO 5G ProiettoreIl Meglio del Meglio

Features
  • Dimensioni: 26 x 23 x 12 cm
  • Peso: 3 Kg
  • Dimensione schermo: 45”-200”
  • Connessioni: USB, HDMI, AV, Audio Out, WiFi, Bluetooth
  • Luminosità: 8500 lm
  • Contrasto: 10000:1
  • Distanza: n.d.
  • Durata lampada: 150000 h

Questo proiettore è un ottimo compromesso sia per il prezzo, che per le caratteristiche. Ha un peso di 3 kg ed è quindi ancora facilmente trasportabile, grazie anche alla borsa che viene inclusa nella confezione. Inoltre, è possibile collegarlo a differenti fonti: dalle USB al AV, al Bluetooth. La sua luminosità è di 8500 lumen: per avere una visione buona ricordiamo che bisogna avere almeno 6000 lumen. In aggiunta  il suo contrasto e di 10.000: 1, che è un ottimo rapporto proprio per ottenere un’immagine nitida.

Ci piace particolarmente il fatto che riesca a supportare la connessione Wi-Fi sia per i sistemi iOS che per i sistemi Android. Questo vuol dire che potrete trasmettere quello che voi avete sul cellulare, sia esso un video di YouTube, sia un vostro video o un qualsiasi programma anche in streaming da applicazione come Netflix, Prime Video i simili, semplicemente usando la rete della vostra casa e mettendo i due apparecchi in collegamento.

Cosa ci è piaciuto:

  • Molto curata la correzione trapezoidale a quattro punti. Se il vostro proiettore fosse posizionato perpendicolarmente allo schermo la visione sarebbe a trapezio, invece la correzione trapezoidale permette una visione rettangolare dell'immagine, che è molto più fruibile dal consumatore. Abbiamo quindi un'attenzione a questo aspetto che migliora il tutto.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Alcuni consumatori lamentano delle macchie dovute alla polvere sulla lente interna, che rovinano la qualità dell’immagine prodotta. Sarebbe utile che il produttore e gente iniziasse come risolvere questo problema eventualmente con una manutenzione ad hoc o trovasse la metodologia per minimizzarlo al massimo.
2.

WiMiUS ProiettoreMiglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Dimensioni: 26 x 23 x 11 cm
  • Peso: 3,15 Kg
  • Dimensione schermo: 50”-300”
  • Connessioni: USB, HDMI, AV, Audio Out, WiFi, Bluetooth
  • Luminosità: 8500 lm
  • Contrasto: 10000:1
  • Distanza: 1,5-7 m
  • Durata lampada: 100.000 h

Ottimo proiettore con una risoluzione nativa di 1920x 1080 pixel. I lumen sono 8000, quindi la luminosità è molto alta e riesce a funzionare bene, sia in ambienti bui che in ambienti luminosi. A questo si aggiunge l’alto contrasto di 10.000: 1. Sono quindi tutti i dati che caratterizzano sicuramente un proiettore di buona qualità e che è in grado di darvi una riproduzione nitida dell’immagine.  La distanza ottimale di proiezione consigliata è comunque 3 metri.

Estremamente avanzata la correzione trapezoidale a quattro punti, che è stata aggiornata nel 2020 con le nuove tecnologie. Questa permette di avere un’ottimizzazione della riproduzione dell’immagine con una nitidezza molto elevata da qualsiasi angolazione voi la vediate. Questo è molto importante perché se siete più di una persona e non siete posizionati proprio di fronte al proiettore. Anche chi sarà più sul lato avrà comunque una fruizione dell’immagine ottimale, tale come chi si trova esattamente al centro dello schermo. In caso in cui abbiate bisogno anche di ridurre l’immagine lo potete fare al 100% e al 50%, adattandola quindi all’ambiente in cui siete senza nessun problema.

Cosa ci è piaciuto:

  • Mi piace molto il fatto che sia semplice trasmettere dai vari smartphone e che la sua grandezza di riproduzione dell'immagine vada da 50 pollici, a 100, fino a 300 pollici. Questo va quindi a soddisfare tutte le esigenze in base proprio alla grandezza dell'ambiente in cui siete. Se infatti siete in un appartamento più piccolo la misura di 50 pollici, vi darà sicuramente una visione cinema abbastanza interessante. Se siete in una stanza più grande, dove la visione è solo per voi e volete avere l'effetto cinema o è dedicata più persone i 300 pollici, sono sicuramente un'esperienza da provare.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Come in tutti i proiettori, bisogna informarsi prima a livello tecnico di quali file video e audio supportino e quali device possono essere aggiunti. Ci sono alcuni consumatori che hanno lamentato il fatto che questo proiettore non supporti I file AC3 audio. Effettivamente bisogna sempre vedere e leggere con attenzione prima di fare l'acquisto, anche in base alle proprie esigenze. Ci sono comunque, nel caso in cui abbiate già acquistato il proiettore, dei software online che vi aiutano a trasformare l'estensione del file, rendendolo a quel punto leggibile.
3.

YABER V6 ProiettoreScelta del Budget

Features
  • Dimensioni: 25,8х22,7х10cm
  • Peso: 2 Kg
  • Dimensione schermo: 45”-350”
  • Connessioni: USB, HDMI, Audio, WiFi, Bluetooth, AV
  • Risoluzione schermo: 1920×1080, 4:3/16:9, supporta 4K
  • Luminosità: 8000 lm
  • Contrasto: 000:1
  • Distanza: 1,5-6,5 m
  • Durata lampada: 100.000 h

Questo proiettore fra quelli presenti  sul mercato è qualitativamente elevato per la presenza di lumen. Siamo infatti a 8000 quando la media consigliata è di 6000. Ha una durata di lampada di 100.000 ore il che vuol dire che ha una durata di anni.  È inoltre dotato di una borsa gratuita per poterlo trasportare.  Ottimo contrasto: siamo a 10.000: 1. Ottima ottimizzazione delle connessioni con USB, HDMI e  Wi-Fi. La visualizzazione media varia dai 2 metri ai 6 metri.

Gran parte dei proiettori e dotata di una correzione trapezoidale 4D il che vuol dire che ha una correzione dell’immagine sia a livello verticale che a livello orizzontale. Questo proiettore e invece dotato del 4P, che oltre a considerare quindi la correzione ottica, dal punto di vista verticale e orizzontale,  corregge anche gli angoli per avere quindi un’ottimizzazione dell’immagine. Stiamo parlando quindi di una tecnologia molto avanzata, che punta alla massima riproduzione come nitidezza dell’immagine, da qualsiasi punto di vista la si guardi, tentando di avvicinarsi sempre di più alla qualità del televisore.

Cosa ci è piaciuto:

  • Molti proiettori hanno il problema che dopo un po' si forma la polvere, soprattutto sulle lenti che non sono facilmente rimovibili. Creiamo quindi degli effetti alone o comunque degli effetti di disturbo sulla visualizzazione dell'immagine. Il design di questo prodotto è stato studiato per poter intervenire a livello umano, smontando i vari pezzi e riuscendolo a pulire, in maniera che non si crei nessuno di questa tipologia di problemi. In questo modo la visione rimane sempre nitida.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Gli aspetti che si possono migliorare in questo produttore sono sicuramente quelli legati all'audio. Molti consumatori lamentano la riproduzione dell'audio in Bluetooth, che sembra non essere fluida e continua. Altri lamentano ancora la rumorosità della ventola, che dovrebbe essere diminuita per andare a inficiare il meno possibile su quella che è la riproduzione del suono, al di là che la presentazione o la riproduzione abbia come caratteristica portante l’audio.
RELATED: 8 Migliori Proiettori 4K – Facciamo a Meno di uno Schermo
4.

Epson EB-FH06Migliore proiettore a soffito

Features
  • Dimensioni: 25,2 x 30.,2 x 9,2 cm
  • Peso: 2,7 Kg
  • Dimensione schermo: 34”-332”
  • Connessioni: USB, HDMI, VGA, Audio Out, AV, WiFi
  • Luminosità: 3500 lm
  • Contrasto: 16000:1
  • Distanza: 0,91-10,94 m
  • Durata lampada: 6.000 h

Se state cercando un prodotto che vi proietti delle immagini di grosse dimensioni, sicuramente questo prodotto è adatto a voi. Arriva infatti fino a una grandezza di 332 pollici. Questa dimensione è adatta soprattutto in stanze dove c’è più pubblico e che richiede anche una visione anche da lontano. Grazie alla sua tecnologia i colori sono rappresentati al meglio e questo si somma alla forte capacità di contrasto che è di 16:000: 1: un valore alto e ottimale.

È molto semplice la sua configurazione e infatti il proiettore è stato studiato per soddisfare le esigenze di chi debba trasportarlo e soprattutto lo debba mettere in uso velocemente. Immaginatevi di dover fare una presentazione fuori sede, in cui non c’è molto tempo per i preparativi. Con uno strumento così semplice e immediato non avrete problemi e in avvio sarà la soluzione ideale, proprio per far sì che sia pronto in poco tempo. Gli stessi ingressi HDMI vi permetteranno  di utilizzare qualunque supporto esterno voi vogliate semplicemente inserendolo e avendolo già a disposizione.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci piace molto che l'immagine risulti nitida anche se non c'è una grossa presenza di lumen, ma grazie alla tecnologia 3LCD. Questa implica l'utilizzo di lenti LCD inorganiche, che hanno un maggior rapporto sia con la resistenza al calore, sia con i raggi UV, quando doveste trovarvi in un ambiente più luminoso. Per questo motivo non c'è bisogno di una grande presenza di lumen e si riesce ad avere, nel contempo, delle immagini di qualità anche sulle grandi dimensioni.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Alcuni consumatori si sono lamentati del fatto che questo prodotto sia troppo rumoroso. Nulla da dire sulla riproduzione delle immagini, ma l'azienda potrebbe lavorare sui decibel che potrebbe invece andare a disturbare l'audio. Questo è importante soprattutto se si desidera un suono più pulito, utilizzando anche degli elementi esterni. Questo rumore di fondo potrebbe andare a inficiare la riproduzione del video che volete trasmettere. È un aspetto da tenere in considerazione nel momento in cui l'audio sia uno degli elementi cardine.
5.

ViewSonic M2Migliore Smart proiettore

Features
  • Dimensioni: 22,4 x 22,4 x 5,1 cm
  • Peso: 1,32 Kg
  • Dimensione schermo: 60”-100”
  • Connessioni: USB, HDMI, Audio Out, WiFi, Bluetooth, Micro SD, Google Assist&Amazon Alexa
  • Luminosità: 1200 lm
  • Contrasto: 3000000:1
  • Distanza: 0,65-2,72 m
  • Durata lampada: 30000 h

Il piccolo proiettore è facile da trasportare per il suo peso ridotto di 1,3 kg e le sue dimensioni e compatte: lo potrete infatti trasportare semplicemente in una borsa. È molto facile da installare perché stiamo parlando di una configurazione che dura semplicemente un minuto. Se lo doveste portare in giro e utilizzare per presentazioni è sicuramente molto facile da mettere in uso. Ricordatevi che comunque, essendo così piccolo, ha dei numeri più bassi: quindi più buio sarà all’ambiente e migliore sarà il risultato. Ha comunque un ottimo contrasto e la distanza massima a cui utilizzarlo è 2,70. Non adatto per ambienti più grossi.

Il proiettore ha un’ottima riproduzione fino a 100 pollici con un’ottica corta. Se arriva a un massimale di 2,72 m di distanza, al contrario può anche partire dai 65 centimetri, che permette una riproduzione molto da vicino, rispetto ad altri proiettori. Se non aveste spazio potete quindi proiettare dai 65 cm: questa caratteristica lo fa amare molto da chi lo usa anche per i video giochi e lo trasporta da una stanza all’altra.

Cosa ci è piaciuto:

  • Ci piace il fatto che, nonostante sia un proiettore piccolo, ha una nitidezza d'immagine e una riproduzione di colore molto buono, maggiore di altri prodotti che sono magari più grandi e anche indicati come qualitativamente più elevati. Inoltre, ha un rumore anche di ventola molto inferiore che dà un’esperienza audio migliore, proprio perché non si ha il disturbo del suono di sottofondo.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Uno dei difetti di questo prodotto è il fatto che il telecomando non sia retroilluminato, il che vuol dire che se dovete regolare qualche comando o effettuare una qualsiasi azione con telecomando e siete al buio, non vedrete che cosa state facendo. In questo caso avrete bisogno di accendere la luce. Tolto questo difetto, che il produttore potrebbe facilmente migliorare, per il resto non si sono viste grosse lamentele.
6.

OTHA Portatile ProiettoreModello più leggero

Features
  • Dimensioni: 14,74 x 8,06 x 1, 85 cm
  • Peso: 0,205 Kg
  • Dimensione schermo: 30”-120”
  • Connessioni: USB, HDMI, TF, Bluetooth, WiFi, Audio Out
  • Luminosità: 100 ANSI lm
  • Contrasto: 2000:1
  • Distanza: 1-5 m
  • Durata lampada: 15000 h

Siamo sicuri che quando vedrete questo proiettore, rimarrete incantati dal suo design e dalla sua compattezza. Stiamo parlando di un prodotto realmente piccolo e che ha un contrasto di 2000: 1 e riesce comunque proiettare da una distanza che varia da 1 m a 5 m massimali. Si connette bene con  USB, HDMI, Bluetooth e Wi-Fi. Ha un peso di 0,2 chilogrammi: praticamente un proiettore che potrete trasportare in borsa. La cosa che piacerà a molti di voi e che è collegabile con il telefono ma anche con la PS3 la PS4 e XBOX ONE. Giocatori accaniti ecco il vostro proiettore per catapultarvi dentro il vostro videogioco!

Benché appaia piccolo questo video proiettore è stato creato in HD e pensato comunque principalmente per l’utilizzo di tipo domestico.  Garantisce l’80% in più della luminosità dell’immagine e il 60% di maggiore nitidezza rispetto a un qualunque altro proiettore di tipo LCD. Un altro punto su cui la casa produttrice si focalizzata è il tentare di ridurre al minimo la sfocatura dei bordi, soprattutto quelli inferiori.

Cosa ci è piaciuto:

  • Questo proiettore parte con delle App preinstallate (Netflix e YouTube), proprio perché tiene presente di quella che è la differente fruizione che oggi ha il consumatore. Le App che non ci dovessero essere, quali per esempio lo stesso Google Play, può essere facilmente scaricato. Uno dei vantaggi è proprio la facile gestione nello scaricare anche queste app e quindi poterlo mettere in relazione meglio al cellulare.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Il proiettore non ha una batteria integrata, ma può essere utilizzato con un adattatore di tipo AC. Questo vuol dire che bisogna quindi avere sempre dietro l'adattatore. Proprio perché c'è questa presenza del cavo AC, non lo fa definire un proiettore portatile, perché, a meno che voi non siate in un altro ambiente domestico o in ufficio, dove potete attaccarlo alla corrente. Tutto questo a meno che non facciate come molti consumatori che l'hanno alimentata con un power bank.

Cose da considerare

Il proiettore full HD è sicuramente lo standard ideale qualora volesse avere un proiettore per un uso domestico, che sia la trasmissione di un film o l’utilizzo anche per giocarci con la vostra Playstation o Xbox. Il vantaggio rispetto alla televisione e che è trasportabile in più camere e proiettabile o su una parete o, ancora meglio, su un telo/ schermo apposta. Potrete avere anche differenti misure di riproduzione: quindi dall’effetto televisione all’effetto grande schermo cinematografico punto andiamo a vedere come sceglierlo.

Perché avete bisogno di Full HD?

Se state parlando di un motivo lavorativo, la necessità di avere un full HD  è perché la definizione dei grafici, delle tabelle, delle presentazioni, ma anche delle stesse slide con il testo è sicuramente più chiara. Questo faciliterà la vita a voi nel fare presentazioni e a chi le fruisce nel riuscire a leggerle.

La definizione è buona, ma bisogna ovviamente districarsi nell’ampio range di proiettori Full HD e valutare qual è il prodotto a voi più congeniale.  Non sono infatti tutti uguali, ognuno ha le sue caratteristiche tecniche.

I tre elementi da tenere in considerazione per andare a valutare la risoluzione sono:
  • l’indicazione della risoluzione nativa
  • a che risoluzione può arrivare
  • il contrasto, che è ottimale soprattutto dai 10.000: 1
  • i lumen che solitamente sono suggeriti dai 6000, per andare ad adattarsi sia a un tipo di ambiente più luminoso che ha un tipo di ambiente più buio.


Questo tipo di proiettore non solo può servirvi per lavoro, ma anche per uso domestico. Serve  per avere una proiezione ottimale delle vostre trasmissioni, applicazioni, videogiochi o film.

Ciò che è importante?

Ciò che è importante valutare è che il Full HD non è l’unica tipologia di formato che esiste. Ci sono anche formati 2K, 4K, 8K con caratteristiche tecniche fa valutare.

Per quanto concerne invece il Full HD bisognerà fare attenzione se quello che state scegliendo. State prendendo un supporto a full HD o un Full HD nativo? Quest’ultimo è preimpostato dal fabbricatore quindi con determinati componenti interni che danno di default la risoluzione indicata. Il supporto Full HD, invece, ha una serie di componenti che possono portare ad arrivare a una determinata risoluzione ma non partono da quella.

TOP 6 Migliori Proiettori Full HD - una sala cinema privata!

Partendo dal presupposto che ci sono varie tipologie di proiettore, l’ottimale è di un rapporto di 10.000: 1.

Dimensioni e peso

Le dimensioni e il peso in questo caso sono importanti se voi avete necessità di trasportarlo. Solitamente questi proiettori Full HD vengono utilizzati in ambito domestico. È ovvio che se volete questo di formato e avete bisogno da trasportarlo, potreste utilizzare il OTHA Portatile Proiettore.  Stiamo parlando di uno strumento compatto Full HD con un peso di 0,2 chilogrammi. Questo vuol dire che lo potete inserire in una borsa.

Dimensione schermo

Sicuramente è importante valutare di acquistare uno schermo per proiettare, visto che questi prodotti sono studiati per ottimizzare l’immagine riflettendo i giusti colori e contrasti (cosa che una parete non può fare).

La dimensione dello schermo dipende da alcuni fattori quali la distanza di proiezione e del fruitore. A tutto questo si deve aggiungere la valutazione del rapporto focale, indicata dallo zoom del proiettore. Da questo dato possiamo ricavare la base dell’immagine che volete proiettare. Essendo l’altezza del telo di solito variabile perché sono arrotolabili, sicuramente la conoscenza del lato base proiettabile è utile per capire che tipologia d schermo possa servire. Esistono comunque delle tabelle Trusted Source Distanza di proiezione e specifiche – JVC Tabelle it.jvc.com che vi faciliteranno la scelta.

Connessioni

Vista la fruizione di differenti media, oggi è sicuramente necessario verificare quali sono le connessioni possibili per un proiettore.

Non possono mancare:
  • USB
  • HDMI
  • Bluetooth
  • Wi-Fi per collegare cellulari e tablet al fine di poter usufruire anche di applicazioni quali Netflix, Amazon Prime e YouTube, che stanno spopolando nella trasmissione di serie televisive, film ma anche eventi sportivi o di spettacolo.


Epson EB-FH06, per esempio, è studiato per rendere facile la vita e collegarvi con pochi passaggi a tutto.

Luminosità

Uno degli elementi basici dei proiettori è l’intensità luminosa, che potrete verificare nella scheda tecnica. Date un occhio agli Ansi lumen per capirne l’intensità.

È ovvio che dovete tenere in conto che non solo il proiettore avrà un’intensità luminosa, ma ci sarà da valutare anche la luminosità dell’ambiente in cui andate a proiettare. Più è illuminato l’ambiente e maggiori dovranno essere il lumen del proiettore. La luminosità va insieme al  contrasto e alla di distanza. Soprattutto la distanza va a inficiare sulla luminosità perché più è distante il proiettore e minore è l’intensità luminosa dell’immagine.

Ci sono degli specifici schemi che identificano quale sia l’intensità luminosa da utilizzare in specifici ambienti e bisogna però considerare se sia un videoproiettore a LCD  o una tecnologia  DLP, in cui la differenza sarà, in questo secondo caso da aumentare di 1000 lumen, per il semplice fatto che le immagini sono riprodotte con dei colori con una gradazione cromatica più fredda rispetto all’ LCD. Questo invece lavora sul rosso verde e blu, che sono i tre colori primari a livello di video.

TOP 6 Migliori Proiettori Full HD - una sala cinema privata!

Ti suggeriamo di non guardare nell’obiettivo una volta che il proiettore sia acceso, perché la luce intensa potrebbe creare problemi ai vostri occhi.

Contrasto

Come abbiamo detto oltre alla luminosità è altrettanto importante il contrasto,  che deve essere analizzato insieme alla risoluzione nativa e alla possibilità di risoluzione raggiungibile dal proiettore.

In termini molto semplici il contrasto  è più la differenza che si va a creare tra le parti più scure e più chiare dell’immagine, definendo quindi meglio i contorni l’immagine stessa.  Partendo dal presupposto che ci sono varie tipologie di proiettore, l’ottimale e di un rapporto di 10.000: 1. In un proiettore Full HD deve essere essenziale. WiMiUS Proiettore ha un contrasto di 10.000: 1.

Distanza

Due sono le distanze da tenere in considerazione: la distanza del proiettore dallo schermo di proiezione, che di solito è indicata nella scheda tecnica del prodotto stesso e ha un range che varia indicativamente da 1 m fino ad arrivare ai 6 per alcuni proiettori molto potenti.

Vi è la distanza tra lo schermo e chi fruisce dell’immagine. Di solito sono due misure differenti proprio per il fatto si posiziona il proiettore alle spalle e non li fianco per non avere neanche il disturbo della del rumore della ventola.

Durata lampada

Uno degli elementi da tenere in considerazione è la durata della lampada. Un elemento molto delicato, proprio perché raggiunge delle temperature molto alte e serve al funzionamento basico del vostro proiettore.  Al di là di calcolare quella che è la durata indicativa che viene espressa solitamente in ore ci possono essere degli accorgimenti che si possono fare per farla durare un po’ di più.

  • Fai sempre raffreddare il proiettore prima di scollegarlo, in maniera che la ventola compia il suo ciclo.
  • Mai toccare la lente quando è accesa, ma neanche quando è spenta, perché la pressione del dito rilascia comunque di sostanze biologiche della vostra pelle e questo implica una non uniformità della zona, che non si scalderà più in maniera omogenea.


In tutto questo tentate di evitare qualsiasi urto, scossone o colpo troppo forte e soprattutto non sostituite.  Una lampadina usandone una vecchia.

A livello invece di sicurezza ti suggeriamo di non guardare nell’obiettivo una volta che il proiettore sia acceso, perché la luce intensa potrebbe creare problemi ai vostri occhi.

FAQ

La risposta è affermativa: solitamente i nuovi proiettori Full HD soprattutto LCD, permettono la visione di film in 3D. Onde evitare spiacevoli disguidi sempre meglio leggerlo attentamente sul sulle istruzioni tecniche o chiederlo direttamente al venditore.

Si sente parlare di funzione 2K, 4K, 8K. Queste funzioni indicano il numero di pixel che il proiettore può arrivare a trasmettere sia a livello di asse orizzontale che di asse verticale.

C’è sempre da tenere in conto la risoluzione del filmato e da cui si parte, perché se parliamo di 4K, la cui risoluzione potenziale è di 4096×2160, ma abbiamo un’immagine o un filmato la cui risoluzione è 1920×1080, nonostante la potenzialità del 4K avremo la trasmissione alla risoluzione dell’immagine. Questo perché non si può definire maggiormente, perché non esiste il numero di pixel necessari per raggiungere la potenzialità del 4K.

Il Nostro Verdetto

Siamo quindi giunti al nostro verdetto per definire il migliore proiettore Full HD.

Al posto numero 1 posizioniamo il TOPTRO 5G Proiettore. Un ottimo modello con 8000 lumen 10.000: 1 di contrasto e un peso di soli 3 kg. Fino a qui si potrebbe dire la soluzione ottimale, raccomandata anche da quelli che sono i diktat per avere un buon proiettore. Si aggiunge a questo, il fatto che ha uno zoom che dà la possibilità di riduzione e ingrandimento dell’immagine. Ha anche una correzione trapezoidale, che permette una maggiore definizione dell’immagine e che si somma già alle altre buone caratteristiche.

Al secondo posto mettiamo il WiMiUS Proiettore. Questo è un altro ottimo proiettore da un peso contenuto. Nel caso dovreste spostarlo è facilmente trasportabile, perché parliamo di 3 kg di apparecchio. Ha 8500 lumen sempre 10.000:1 di contrasto, quindi tutti i parametri ideali per identificare un buon Full HD. Anche in questo caso la correzione trapezoidale è curata. Raggiunge la correzione ai quattro punti, il che vuol dire che il bordo inferiore e meni sfocato rispetto a quello che risulta normalmente.

Al terzo posto mettiamo YABER V6 Proiettore . Oltre a piacerci particolarmente come design ha tutte le caratteristiche dei precedenti, ma con un peso di soli 2 kg ha sempre una correzione di trapezoidale 4P che identifica quindi una buona correzione anche degli angoli dell’immagine stessa.  Soprattutto e ha un design tale per cui è possibile pulibile la lente in maniera che la polvere che si venga a creare non vada a inficiare sulla riproduzione dell’immagine.

References

1.
Distanza di proiezione e specifiche – JVC
Tabelle
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *