6 Migliori Aspirapolveri Centralizzati – Niente Più Problemi con la Pulizia della Casa

Nella nostra guida all'acquisto e nelle tabelle ti verranno spiegate tutte le questioni difficili quando acquisti il miglior aspirapolvere centralizzato
Da
recensito da
Recensito da
Ultimo aggiornamentoUltimo aggiornamento: Giugno 22, 2021
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Casamoree è supportato dal lettore. Possiamo guadagnare una commissione attraverso i prodotti acquistati utilizzando i link in questa pagina. Scopri di più sul nostro processo qui
Se per questioni di spazio avete pensato di cercare il miglior aspirapolvere centralizzato e dare una svolta alla vostra vita, allora vi consigliamo vivamente di dare un’occhiata alla nostra recensione, al fine di riuscire a capire quale sia esattamente il modello che fa per voi. Le cose importanti da considerare per l’acquisto sono di certo la potenza, la rumorosità, la capacità del serbatoio e, ultima cosa, ma di certo non meno importante, il peso che dovrete sollevare quando vi muoverete all’interno dell’ambiente domestico. Tutte caratteristiche che determineranno quale sia il miglior aspirapolvere centralizzato.
Tabella

Top 6 Migliori Aspirapolvere Centralizzati Test 2021

1.

crossvac 2750Il Meglio del Meglio

Features
  • Potenza: 1.4 kW
  • Superficie massima: 350 m²
  • Portata massima aria: n.d.
  • Potenza aspiranti: 600 AW
  • Depressione max: 3411 mm/H2O
  • Filtro: HEPA
  • Rumorosità: 58 dB
  • Serbatoio: 18 l
  • Dimensioni: 97 x 30 cm
  • Peso: 16 kg

Un prodotto che di certo non vi lascerà insoddisfatti. Grazie alla sua potenza da 1.4 Watt è in grado di coprire in maniera soddisfacente una superficie di ben 350 metri quadrati e di offrire una potenza aspirante di 600 AW, grazie alla quale sarete certi di riuscire a liberarvi di tutto lo sporco in casa vostra e a depositarlo direttamente all’interno di un serbatoio di 18 litri che è una dimensione davvero ottimale e che non vi creerà alcun tipo di problema. Le dimensioni del prodotto non sono eccessive, anche se un peso di 16 kg non lascia del tutto indifferenti. Il filtro HEPA in dotazione vi proteggerà da polvere e altre sostanze che vi possono infastidire.

Cosa ci è piaciuto:

  • Di certo ci è piaciuta molto la potenza che questa aspirapolvere centralizzata è stata in grado di dimostrarci e anche la capacità del serbatoio di certo più che sufficiente a ritardare a lungo l’esperienza dello svuotamento. Molto utile il filtro HEPA che garantisce un’ulteriore protezione da polvere e altre sostanze potenzialmente nocive.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Quello che forse potrebbe essere migliorato un po’ è il rapporto tra il peso del prodotto e la capacità del serbatoio. Non ha di certo un peso eccessivo, rispetto ad altri prodotti simili, ma forse sarebbe potuto essere stato realizzato con un peso leggermente inferiore. Tuttavia, una volta sistemato, non dovrete muoverlo di continuo.
2.

BEAM Alliance 625SBMiglior Rapporto Qualità/Prezzo

Features
  • Potenza: 1.5 kW
  • Superficie massima: 200 m²
  • Portata massima aria: n.d.
  • Potenza aspiranti: 625 AW
  • Depressione max: 3250 mm/H2O
  • Filtro: HEPA
  • Rumorosità: 62 dBA
  • Serbatoio: 15 l
  • Dimensioni: 86 x 37 cm
  • Peso: 12.3 kg

Quest’aspirapolvere centralizzata è in grado di offrire una potenza di ben 1.5 kW ed è particolarmente adatta alla pulizia di superfici piuttosto grandi. Copre di fatto un’area di ben 200 metri quadri e la sua potenza aspirante arriva a ben 625 AW. Dal punto di vista della depressione massima, misura invece 3250 mm/H2O e grazie al filtro HEPA in dotazione è solita rimuovere la maggior parte degli elementi presenti nell’aria che causano fastidiose allergie. La rumorosità si attesta sui 62 dBA mentre il serbatoio è in grado di accogliere fino a 15 litri di polvere e detriti vari. Con 12,3 kg di peso potremmo tranquillamente affermare che rientra perfettamente nella media da questo punto di vista.

Cosa ci è piaciuto:

  • Un punto a favore di questa aspirapolvere è sicuramente la presenza di un filtro HEPA, così come la capacità di coprire una superficie di pulizia davvero soddisfacente. 15 litri di serbatoio sono più che sufficienti e il livello di rumorosità è tutto sommato nella media per questo tipo di prodotto.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Non abbiamo riscontrato grandissimi difetti, ma forse una delle cose che avremmo voluto vedere diversa è il peso, che non rende a tutti gli effetti così agevole il trasporto, nel caso in cui ce ne fosse bisogno. Nulla di clamoroso, ma ci sono dei modelli ben più leggeri di questo. Tuttavia, con qualche accorgimento non dovrebbe essere un grosso problema.
3.

Nilfisk Supreme LCDScelta del Budget

Features
  • Potenza: 1.7 kW
  • Superficie massima: 500 m²
  • Portata massima aria: n.d.
  • Potenza aspiranti: 727 AW
  • Depressione max: 3300 mm/H2O
  • Filtro: a sacco
  • Rumorosità: 66 dBA
  • Serbatoio: 25 l
  • Dimensioni: 80 x 40 cm
  • Peso: 6.5 kg

Aspirapolvere centralizzata dalla notevole potenza di 17 kW. La superficie che è in grado di pulire si quantifica in ben 500 metri quadri e con una potenza aspirante di 727 AW dimostra di essere il prodotto ideale per chi vuole un’area pulita e la vuole in fretta. Il filtro è a sacco e la rumorosità si attesta sui 66 dBA, quindi tutto sommato nella norma. Il serbatoio, con i suoi 25 litri è davvero molto capiente e grazie ad un peso decisamente ridotto, pensate che stiamo parlando di soli 6,5 kg, questa aspirapolvere si presenta in un modo decisamente molto interessante.

Cosa ci è piaciuto:

  • La cosa che molto probabilmente ci è piaciuta di più è stata il peso. Siamo di fronte ad un’aspirapolvere centralizzata davvero potente e con un serbatoio notevole e che non vi darà alcun tipo di problema nel caso in cui abbiate la necessità di spostarla. In grado di coprire ben 500 metri quadri di superficie con una tale potenza, non è di certo una cosa così comune.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Se proprio dovessimo trovare qualcosa che non ci lascia completamente soddisfatti in questa aspirapolvere, potremmo storcere leggermente il naso per quanto riguarda il filtro a sacco, ma non ce la sentiamo di definirlo un vero e proprio difetto. Anche perché a qualcuno potrebbe piacere addirittura di più.
4.

SISTEM AIR Tecno Style mini 150Ideale per Aree più Piccole

Features
  • Potenza: 1.25 kW
  • Superficie massima: 150 m²
  • Portata massima aria: 200 m3/o
  • Potenza aspiranti: n.d.
  • Depressione max: 274 mbar
  • Filtro: cartuccia filtro, classe M, in poliestere
  • Rumorosità: 70 dB
  • Serbatoio: 15 l
  • Dimensioni: 32.5 x 65 cm
  • Peso: 8.5 kg

Aspirapolvere centralizzata dalle capacità discrete e che offer una potenza di aspirazione pari a 1.25 kW e che è in grado di garantire una pulizia efficace su una superficie di 150 metri quadri. La portata massima di aria è di 200 metri cubi/o e la depressione generata al massimo è di 274 mbar. Il filtro è a cartuccia ed è realizzato in poliestere. Una rumorosità leggermente sopra la media, infatti arriva a misurare ben 70 dB e il serbatoio offre una capacità di 15 litri. Con le sue dimensioni ridotte e un peso decisamente ridimensionato per questo tipo di elettrodomestico, siamo comunque di fronte ad un prodotto davvero molto interessante.

Cosa ci è piaciuto:

  • La cosa che probabilmente ci è piaciuta di più sono le sue dimensioni ridotte e un peso decisamente contenuto che non crea alcun tipo di difficoltà nel caso in cui lo si debba spostare da un ambiente all’altro. La potenza è sufficiente e copre comunque una superficie di pulizia che va bene per un ufficio di medie dimensioni.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Quello che forse andrebbe sistemato un po’ è il livello di rumorosità, che con ben 70 dB potrebbe risultare a tutti gli effetti un po’ fastidioso. Anche per quanto riguarda la depressione massima si sarebbe potuto fare qualcosina di più, pur offrendo una prestazione degna di nota.
5.

crossvac x500Ideale per Grandi Aree

Features
  • Potenza: 1.5 kW
  • Superficie massima: 500 m²
  • Portata massima aria: 187 m3/o
  • Potenza aspiranti: 750 AW
  • Depressione max: 3700 mm/H2O
  • Filtro: HEPA
  • Rumorosità: > 60 dBA
  • Serbatoio: 28 l
  • Dimensioni: 96 x 38 cm
  • Peso: 15 kg

Ottima aspirapolvere dalle dimensioni relativamente compatte e che ha un peso che offre una certa stabilità. Di certo non è l’elettrodomestico che vorrete spostare una volta che lo avrete sistemato nel suo posto, ma vi garantirà una copertura pari ad una superficie di ben 500 metri quadri e con una potenza di ben 1.5 kW e una depressione massima di 3700 mm/H2O è di fatto il prodotto che farà in modo di tenere sempre pulito qualsiasi ambiente, liberandolo non solo dalla polvere e dai detriti, ma anche da un’aria viziata attraverso il pratico filtro HEPA. Un serbatoio a dir poco notevole che con i suoi 28 litri di capacità andrà svuotato solo di tanto in tanto. Un livello di rumorosità nella media, ovvero 60 dBA, per un’aspirapolvere centralizzata dalla potenza aspirante di 750 AW.

Cosa ci è piaciuto:

  • Veramente eccezionale la portata del serbatoio, che con i suoi 28 litri è davvero il non plus ultra se teniamo conto di questa caratteristica. Una potenza aspirante di tutto rispetto e una copertura di ben 500 metri quadri, completano un prodotto che vale la pena tenere in considerazione.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Di certo il peso non è da sottovalutare, dato che stiamo parlando di 15 kg. Sicuramente, una volta sistemato non andrà spostato, ma, se state pensando ad un trasloco, potreste avere qualche leggera difficoltà nella fase di trasporto.
6.

ELECTROLUX ZCV845Miglior Modello di Electrolux

Features
  • Potenza: 1.6 kW
  • Superficie massima: 250 m²
  • Portata massima aria: n.d.
  • Potenza aspiranti: 580 AW
  • Depressione max: 3263 mm/H2O
  • Filtro: sacchetto carta
  • Rumorosità: 67 dBA
  • Serbatoio: 23 l
  • Dimensioni: 93 x 46.5 cm
  • Peso: 8.7 kg

Un’ottima aspirapolvere centralizzata dalla grande Potenza di ben 1.6 kW e che è in grado di pulire un ambiente dalla superficie di ben 250 metri quadri. La potenza aspirante è di 580 AW, mentre la sua depressione massima arriva a misurare 3263 mm/H2O. All’interno del filtro è presente un sacchetto di carta che sarete in grado di cambiare con estrema facilità. Per quanto riguarda la rumorosità siamo decisamente nella media, dato che 67 dBA non sono eccessivi. Ha a sua disposizione un serbatoio di ben 23 litri e il peso del prodotto arriva a 8.7 kg, distinguendosi, in tal senso, da altri prodotti simili presenti sul mercato che tendenzialmente pesano molto di più.

Cosa ci è piaciuto:

  • Di sicuro un fattore molto interessante è rappresentato da un peso piuttosto contenuto e da una capacità del serbatoio di tutto rispetto. 23 litri sono davvero molti e anche le dimensioni sono tutto sommato piuttosto piccole. Possiede inoltre un’ottima potenza aspirante e sarete in grado di rimuovere molti detriti con facilità.

Cosa potrebbe esserci di meglio:

  • Forse ci saremmo aspettati un po’ di più dal punto di vista della superficie di pulizia che è in grado di coprire. 250 metri quadri non sono pochi, è vero, ma data la capacità del serbatoio, forse si poteva fare anche qualcosina in più.

Cose da considerare

Per fare in modo di avere un’aspirapolvere centralizzata veramente molto valida e che possa svolgere il suo lavoro in maniera soddisfacente, bisogna tenere conto di determinate caratteristiche.
Ci sono degli elementi davvero fondamentali come la potenza, la capacità del serbatoio e la superficie che è in grado di pulire. Bisognerà capire di quale tipo di aspirapolvere si avrà bisogno in base al luogo all’interno del quale la si intenderà utilizzare.

Quando e chi ha bisogno di un’aspirapolvere centralizzato?

L’aspirapolvere centralizzato è di certo utile per chi dispone di una casa decisamente grande e la vuole avere sempre pulita in modo molto efficace ma che è anche disposto a spendere una cifra da tenere in seria considerazione.

Attraverso un serbatoio dalla capacità piuttosto elevata, rispetto ad altre aspirapolvere tradizionali, come quelle verticali, sarete in grado di aspirare e conservare lontano dagli ambienti domestici un quantitativo di polvere veramente notevole.

6 Migliori Aspirapolveri Centralizzati - Niente Più Problemi con la Pulizia della Casa

Il più delle volte questo tipo di aspirapolvere viene anche utilizzato in un ambiente diverso da quello domestico e vi potrebbe tornare particolarmente utile nel caso in cui dobbiate tenere pulito giornalmente un grande ufficio, un capannone o altre strutture di questo tipo.

Dato che la superficie di pulizia è decisamente notevole, potrebbe essere particolarmente indicato anche negli ambienti lavorativi o negli alberghi. Molto probabilmente non sarà il prodotto adatto a voi se vivete in un piccolo appartamento.

Ciò che è importante?

Ci sono alcuni fattori che possono essere davvero importanti quando si decide di scegliere un determinato modello al momento dell’acquisto, anche perché per un tipo di prodotto del genere la spesa si farà comunque sentire sul budget. Certo, nulla di clamoroso rapportato all’utilità e all’utilizzo che ne farete nel tempo, ma comunque si tratta di una spesa da affrontare.

Tra questi fattori sicuramente ci saranno la potenza che l’aspirapolvere è in grado di offrire per raccogliere i detriti e la polvere depositata sul pavimento, una superficie massima che è in grado di coprire, a seconda di quella che sarà l’abitazione o il luogo di lavoro dove andrete ad usare l’elettrodomestico, la capacità filtrante, il peso e altre caratteristiche che determinano quanto sia valido un prodotto rispetto ad un altro.

Assicuratevi di scegliere quindi sempre il prodotto migliore per quelle che sono le vostre esigenze e date una letta approfondita alle diverse caratteristiche in modo che siate in grado di capire quale sia esattamente il prodotto che fa al caso vostro.

Potenza

La potenza è il fattore che deve essere preso in considerazione se si desidera avere per le mani un prodotto capace di raccogliere a tutti gli effetti i detriti e la polvere che tendono ad accumularsi sul pavimento.

Non è necessario scegliere l’aspirapolvere più potente in assoluto, ma comunque il fattore potenza va tenuto in grande considerazione, soprattutto sui pavimenti in marmo. Attenzione al parquet o finti parquet, in quanto una potenza piuttosto considerevole potrebbe fare alzare il vostro pavimento in dei punti indesiderati.

Cercate di analizzare con cura il tipo di pavimento che l’aspirapolvere dovrà pulire e in base a quello potreste valutare l’importanza di questo fattore.

Superficie massima

Anche la superficie massima che l’aspirapolvere centralizzata è in grado di coprire è una cosa assolutamente soggettiva, dato che dovrete prendere in considerazione la grandezza dell’ambiente all’interno del quale dovrà essere utilizzata.

Molto spesso questo tipo di prodotto può tornare utile per uffici dalle grandi dimensioni, dato che si parla di aree superiori ai 200 o 400 metri quadri e raramente un appartamento di tipo comune riesce a raggiungere una tale estensione.

Prendete quindi bene le misure in modo che non vi ritroviate con un’aspirapolvere centralizzata che non riesca a raggiungere tutti gli estremi di un determinato ufficio o di una determinata casa.

6 Migliori Aspirapolveri Centralizzati - Niente Più Problemi con la Pulizia della Casa

Portata massima aria e potenza aspiranti

La portata massima del serbatoio deve superare almeno i 12 litri, altrimenti avrete per le mani un tipo di aspirapolvere completamente diverso.

Lo scopo è proprio quello di non dover necessariamente stare sempre lì a rimuovere la polvere da un serbatoio piccolo o da un sacchetto che deve essere rimosso ogni tot tempo.

Maggiore sarà la capacità del serbatoio e meglio sarà per voi, anche se c’è da dire che a fronte di una maggiore capacità, avrete di certo per le mani un’aspirapolvere decisamente più pensante e che dovreste evitare di spostare il più possibile.

Valutate con attenzione l’accessibilità che potrete dedicare all’aspirapolvere quando sarà il momento di svuotare il serbatoio.

Maggiori saranno le difficoltà, più grande dovrà essere il serbatoio, al fine di ridurre al minimo quella che rischia di essere un’attività piuttosto spiacevole.

Capacità filtrante

Filtrare bene la polvere e gli acari sta diventando sempre più importante ed è quindi bene accertarsi quali siano le percentuali di filtraggio offerte dai diversi prodotti presenti sul mercato.

Non esiste un’aspirapolvere capace di filtrare il 100% delle sostanze dannose, ma di certo avrete modo di scegliere diversi prodotti con delle percentuali piuttosto alte.

Quasi sicuramente, se avete scelto questo tipo di prodotto, significa che avete o una forte allergia o volete tenere estremamente pulito e sano l’ambiente in cui vivete. Grazie alla capacità filtrante di un’aspirapolvere di qualità, sarete di certo in grado di risolvere in modo efficace questo tipo di problema.

Depressione max

Maggiore sarà la depressione che viene generata dall’aspirapolvere centralizzata e migliore sarà la capacità di aspirazione di questo prodotto.

Valutate bene quale tipo di detriti andrete a dover raccogliere maggiormente e in base a ciò, valuterete se sia il caso o meno di acquistare un prodotto che possa effettivamente garantire una depressione piuttosto impegnativa.

Di certo, volendo eliminare lo sporco e la polvere il più possibile, sarà questo uno dei valori ai quali dovrete prestare un’attenzione davvero particolare. Magari, al di là del peso o delle dimensioni, avere un’aspirapolvere che possa generare una depressione massima più elevata, potrebbe essere di certo molto più interessante.

6 Migliori Aspirapolveri Centralizzati - Niente Più Problemi con la Pulizia della Casa

Serbatoio

Il serbatoio è un altro aspetto da prendere in seria considerazione, dato che sarà il luogo all’interno del quale un massiccio quantitativo di polvere andrà ad accumularsi.

Una cosa che dovrete di certo prendere in considerazione è anche lo spazio che voi sarete in grado di dedicare allo stoccaggio del serbatoio, dato che, inevitabilmente, un serbatoio più capiente vi occuperà una porzione di casa maggiore.

Bisogna comunque tenere in considerazione che un’aspirapolvere centralizzata deve avere un serbatoio capiente all’incirca una ventina di litri, altrimenti non avrebbe molto senso scegliere questo tipo di prodotto.

Filtro

Se vi volete liberare in modo significativo sia di acari della polvere che di qualsiasi altra micro-particella dannosa per la vostra salute, allora il filtro risulterà essere davvero molto importante.

Oltre ad avere a disposizione un filtro valido, dovrete essere abbastanza assidui nella pulizia dello stesso e, nel caso in cui ce ne fosse bisogno dopo un utilizzo piuttosto massiccio, di cambiarlo quando raggiunge il suo limite.

Non usare un filtro professionale quando se ne ha l’occasione determina una mancanza di utilizzo di un prodotto di eccellenza e i risultati potrebbero cambiare in maniera piuttosto radicale.

Rumorosità

La rumorosità di questo aspirapolvere si attesta attorno ai 60 dB, ma dipende naturalmente dal modello, essendocene alcuni leggermente più rumorosi.

Inoltre dovrete considerare la tipologia di uso che ne farete e se avete modo di usarlo in orari che possono dare fastidio ai vicini di casa o se siete quel tipo di persona che si aspetta di riuscire a concentrarsi mentre qualcun altro passa l’aspirapolvere.

Non si tratta di certo di un rumore clamoroso, ma un leggero fastidio di fondo potrebbe essere dato, come con qualsiasi altra aspirapolvere.

Per farla breve, tra i prodotti che di certo si distinguono per potenza, capacità del serbatoio, una rumorosità piuttosto contenuta, quello che sembra essere il più interessante è di certo l’aspirapolvere centralizzato crossvac 2750  e a seguire non ha nulla da invidiare nemmeno il BEAM Alliance 625SB  e volendone citare un terzo capace di offrire tutta una serie di caratteristiche piuttosto interessanti in termini di pulizia, possiamo concludere con il Nilfisk Supreme LCD.

FAQ

Gli aspirapolvere centralizzati offrono una garanzia di pulizia profonda con dei filtri che sono in grado di catturare la polvere e altre sostanze che possono causare allergie e problemi a lungo termine. Grazie anche alla loro potenza si otterranno dei risultati a dir poco sorprendenti. Da non sottovalutare la comodità di avere un serbatoio abbastanza capiente da non far perdere del tempo con continui svuotamenti. Ridurre quindi al minimo le operazioni di manutenzione è di certo un bel vantaggio. Un prodotto di questo tipo è destinato di certo a durare nel tempo e quindi, di fronte ad un acquisto piuttosto significativo, ci sarà un ritorno in termini di prestazione.

Per quanto riguarda la manutenzione di un’aspirapolvere centralizzato ci si può ad esempio basare su quelli che sono i classici processi di manutenzione di un elettrodomestico. Meglio tenere il tubo lontano da fonti di calore che ne potrebbero causare una deformazione e assicurarsi, di tanto in tanto, che non vi siano dei granuli di polvere troppo grossi che rischiano di otturare il passaggio dell’aria. Assicurarsi anche che il filtro sia sempre ben pulito è di fondamentale importanza se si vogliono mantenere al meglio tutte le caratteristiche di questo tipo di apparecchio. Ovviamente meglio non bagnarlo e se proprio volete lavare il tubo, assicuratevi che sia ben asciutto prima di utilizzarlo nuovamente.

La prima cosa che dovrete considerare quando andrete ad installare un’aspirapolvere centralizzata sarà di certo il luogo all’interno del quale vorrete posizionare la centrale aspirante. Fate in modo che non vi sia di ingombro e, se possibile, sistemarla addirittura all’esterno della vostra abitazione potrebbe essere una soluzione più che valida. Potrebbe essere anche raccomandabile l’utilizzo di uno stanzino dedicato, ma, se non disponete di tutto questo spazio, basterà una zona della casa dove il prodotto non risulti essere di ingombro. Considerate bene la superficie che dovrete pulire, poiché in una casa piccola, potreste aver bisogno di un prodotto diverso da questo.

Il Nostro Verdetto

Volendo decretare quello che per noi risulta a tutti gli effetti essere il miglior aspirapolvere centralizzato, siamo felici di annunciarvi che crossvac 2750  è sicuramente stato in grado di soddisfare la maggior parte dei requisiti che siamo andati ad analizzare. Una potenza di tutto rispetto e la capacità di coprire una superficie di pulizia davvero invidiabile, rendono questo prodotto di certo la scelta migliore.

In seconda posizione vogliamo mettere l’aspirapolvere centralizzato BEAM Alliance 625SB che offre un interessantissimo rapporto tra qualità e prezzo e che è di fatto un altro prodotto eccezionale per chi vuole liberarsi in modo più che soddisfacente da tutti quei detriti e dalla polvere che sono soliti accumularsi in un ambiente chiuso.

Un’altra scelta molto interessante, infine, potrà essere rappresentata da Nilfisk Supreme LCD, altro aspirapolvere centralizzato che garantisce tutte le caratteristiche principali, dalla potenza, alla depressione massima e che di fatto potrebbe essere quello ideale per le vostre finanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *